FAQ – Domande Frequenti

Prima dell'acquisto della polizza RC

  1. Allianz è una buona assicurazione? Recensione e caratteristiche

    Fondata nel 1890 e quotata per la prima volta alla borsa di Berlino nel 1895, Allianz è oggi fra i maggiori fornitori di servizi finanziari al mondo, leader nell'offerta di prodotti e servizi assicurativi, bancari e di asset management.

  2. Conviene davvero cambiare compagnia per RC auto o moto?

    L'aboliizione del tacito rinnovo ha reso normale per il consumatore il confronto di più compagnie assicurative prima di scegliere la polizza più conveniente: grazie alle assicurazioni online il mercato delle polizze è diventato anche più traspararente.

  3. Chi può ritirare un attestato di rischio?

    L’attestato di rischio certifica i sinistri degli ultimi 5 anni e documenta la classe di merito raggiunta dall’assicurato. Un tempo era cartaceo, ma ora è comodamente disponibile online e la sua consultazione è molto più semplice.

  4. Genialloyd è buona come assicurazione?

    Sottoscrivere un'assicurazione per la propria auto o moto è obbligatorio, però spesso è bene scegliere di affidarsi a grandi compagnie che possano assicurare serietà e trasparenza: tra queste c'è Genialloyd.

  5. Genertel è una buona assicurazione?

    Prima di sottoscrivere un qualsiasi contratto assicurativo è bene compiere un'attenta ricerca sulle compagnie, in modo da individuare la proposta più vantaggiosa. Genertel si caratterizza per la ricca gamma di polizze offerte.

  6. Meglio Verti o Genialloyd? Assicurazioni auto a confronto

    I contratti assicurativi stipulabili non sono tutti uguali e neanche le compagnie che li erogano: Verti e Genialloyd sono due validi esempi di come la gestione di una polizza auto possa essere differente.

  7. Prima Assicurazioni è una buona assicurazione? Recensioni e caratteristiche

    Scegliere l'assicurazione con cui stipulare il proprio contratto assicurativo non è semplice perchè il numero di compagnie è incredibilmente grande. Ecco perchè è bene evidenziare le peculiarità di Prima Assicurazioni.

  8. Linear è una buona assicurazione? Recensioni e caratteristiche

    Le società assicurative sul mercato sono numerose e di ognuna bisogna valutare tutte le caratteristiche se si vuole stipulare un contratto vantaggioso per il proprio veicolo. Linear è una compagnia online particolarmente versatile.

  9. Posso trasferire la classe di merito che ho sulla mia auto su quella che acquisterò per mio figlio?

    Una peculiarità del panorama assicurativo italiano risiede nel trasferimento della propria classe di merito a favore di un componente del nucleo familiare. Una classe di merito migliore ha un immediato impatto sul costo della polizza.

  10. Quixa è una buona assicurazione? Recensioni e caratteristiche

    Scegliere la propria assicurazione non è semplice: le compagnie assicurative sul mercato sono di qualità e altamente competitive. Un'indagine approfondita delle caratteristiche di Quixa può aiutare a schiarirsi le idee.

  11. Verti è una buona assicurazione?

    Scegliere la compagnia assicurativa per la propria auto o moto non è semplice. Bisogna valutare numerosi fattori e la concorrenza è tanta. Verti è una compagnia di punta del mercato italiano da tenere in considerazione, vediamo perchè.

  12. Vale la pena scegliere RC con franchigia?

    Scegliere la polizza assicurativa auto o moto comporta una serie di valutazioni. Per procedere nel migliore dei modi, però, è bene essere informati su ogni possibilità a disposizione, come ad esempio la RC con franchigia.

  13. È possibile assicurare un'auto non di proprietà?

    La Normativa vigente rende legale intestare l'assicurazione di un veicolo a una persona differente dal proprietario. Questo come può alleviare le spese assicurative da sostenere annualmente? Vediamolo insieme.

RC Auto, Moto, Autocarro

  1. Come effettuare la disdetta polizza auto o moto?

    Prima il tacito rinnovo permetteva di rinnovare automaticamente il contratto assicurativo, ora, invece, l'assicurato deve procedere personalmente al rinnovo del contratto o alla sua modifica. Come funziona ora, dunque, la richiesta di disdetta?

  2. Come faccio per trovare l’assicurazione auto e moto più economica?

    Vagliare tutte le compagnie assicurative in modo da individuare la polizza più vantaggiosa ed economica non è facile e richiede tempo. I comparatori online, dunque, semplificano questa ricerca e la velocizzano.

  3. Come leggere un contratto di assicurazione?

    Prima di firmare un contratto assicurativo è importante leggerlo integralmente e assicurarsi che tutto sia a norma. Come si legge un contratto RC? Quali sono le informazioni su cui bisogna soffermarsi?

  4. Fino a quando sono coperto dopo la scadenza della polizza?

    L'eliminazione del tacito rinnovo costringe l'assicurato a preoccuparsi personalmente del rinnovo annuale della propria polizza assicurativa. C'è, però, un periodo entro il quale si è ancora coperti dalla precedente RC.

  5. La mia RC vale anche all'estero?

    La Carta Verde, rilasciata dalla compagnia assicurativa dopo la firma del contratto RC auto o moto, permette di circolare all'estero senza preoccupazioni. In questo modo la copertura assicurativa si estende anche al di là dei confini.

  6. L’intestatario PRA deve essere lo stesso dell’assicurazione del veicolo?

    L'intestatario del veicolo registrato presso il Pubblico Registro Automobilistico e quello della polizza assicurativa non deve per forza essere lo stesso. Vediamo quando si rivela conveniente questa distinzione.

  7. Perdita classe di merito RC: quando può succedere?

    Gli assicurati non pagano lo stesso costo assicurativo, molto dipende dalla classe di merito alla quale appartengono. Si può scendere e salire di classe. Cosa influisce su questo cambiamento e di quanto varia il costo RC?

  8. Pagare l'assicurazione auto o moto a rate: è possibile?

    Spesso gli utenti manifestano la necessità di pagare a rate la propria assicurazione piuttosto che saldare la cifra per l'intero anno. Questa possibilità vien data dalle compagnie assicurative a patto che si rispettino alcune condizioni.

  9. Posso usare la classe di merito di un familiare per un veicolo già in mio possesso?

    Risparmiare sulla propria assicurazione è possibile se si sceglie una RC economica e se si appartiene a una classe di merito virtuosa. Per un veicolo già in mio possesso, è possibile usufruire della classe di un familiare?

  10. Quanto tempo ha l'assicurazione per liquidare un sinistro?

    In seguito a un incidente stradale bisogna contattare la compagnia assicurativa con cui si è stipulata la polizza. Questa, dopo le relative verifiche, procederà con la liquidazione del sinistro. Quanto tempo, però, bisogna aspettare?

  11. Quanto vale un punto di invalidità per le assicurazioni?

    In seguito a un incidente bisogna contattare la propria assicurazione: questa farà tutte le verifiche del caso prima di risarcire l'utente e i punti di invalidità assegnati dal medico legale, determineranno la cifra del risarcimento.

  12. Quando deve essere rilasciato l'attestato di rischio?

    L’attestato di rischio è un documento molto importante rilasciato dalle compagnie assicurative che ha validità di cinque anni e indica il numero di incidenti stradali in cui è stato coinvolto l'assicurato. Quando dev'essere rilasciato?

  13. Se mi rubano il veicolo perdo anche la classe di merito?

    Mantenere una classe di merito virtuosa significa ridurre il costo della propria polizza auto o moto. Nel caso in cui il veicolo assicurato dovesse essere rubato si perderebbe la classe di merito raggiunta?

RC Auto

  1. Assicurazione: quando il danno supera il valore dell'auto che succede?

    In Italia ci sono 37 milioni di veicoli con un’età superiore agli undici anni: le probabilità di essere coinvolti in un incidente stradale con delle auto vecchie sono, dunque, molto elevate. Come fare se il danno supera il valore dell'auto?

  2. Chi chiamare in caso di incidente?

    Quando si viene coinvolti in un incidente stradale è importante attenersi ad alcune norme comportamentali ben precise che permetteranno di risolvere, rapidamente e in tutta sicurezza, la situazione creatasi.

  3. Cosa succede se non pago una multa?

    Gli automobilisti che si vedono arrivare una multa a casa hanno sicuramente commesso una violazione del Codice della Strada. Questa va pagata quanto prima se non si vuole incorrere in sanzioni e pagare le conseguenze del ritardo.

  4. Cosa succede se finiscono i punti della patente?

    Dal 1° luglio 2003 il Codice della Strada assegna 20 punti ad ogni automobilista. Questo dovrebbe incentivare il guidatore a prestare attenzione alla guida, in modo da non perdere punti, ma accumularli.

  5. Cosa fare in caso di incidente stradale?

    Gli incidenti stradali sono frequenti in Italia, nonostante il nostro Paese abbia incrementato i propri standard di sicurezza e le normative siano diventate sempre più stringenti. Cosa fare in caso di sinistro?

  6. Cosa succede se faccio un incidente e non sono assicurato?

    La polizza assicurativa è obbligatoria per la circolazione e la sosta in strada di un qualsiasi tipo di veicolo a motore, quindi va sempre rinnovata. Cosa succede, però, se si viene coinvolti in un sinistro e non si è assicurati?

  7. Come verificare le multe a proprio carico?

    Quando si compiono delle violazioni del Codice della Strada si viene multati. Il pagamento delle sanzioni deve essere repentino, altrimenti si rischia di essere insolventi. Si possono verificare le proprie multe?

  8. Che cos’è la franchigia? Tipologie e funzionamento

    Non tutto il costo di un sinistro viene sostenuto dall'assicurazione. La franchigia, infatti, è la cifra che deve essere pagata dall'assicurato in caso di danno. Ci sono, però, diverse tipologie di franchigia.

  9. Come fare la constatazione amichevole e stimare i danni in caso di incidente?

    La procedura più semplice da eseguire quando si viene coinvolti in un sinistro, se si è d'accordo sulla colpevolezza, è la compilazione del modulo CID. Cos'è la constatazione amichevole e come funziona?

  10. Come controllare l'assicurazione auto?

    Il tacito rinnovo dell'assicurazione non c'è più. Dopo la scadenza del contratto annuale è necessario procedere personalmente con il rinnovo della polizza assicurativa. Per evitare di dimenticarsene, è bene controllare.

  11. Come sottoscrivere un'assicurazione auto mensile senza finanziamento?

    Può risultare difficile per alcuni utenti pagare il costo di un'assicurazione annuale per la propria automobile in una sola tranche. Per semplificare il pagamento, sono state ideate le assicurazioni mensili.

  12. Come verificare se un'auto è stata rottamata?

    Rottamare la propria automobile comporta una serie di passaggi burocratici, come ad esempio la cancellazione dal Pubblico Registro Automobilistico. Come fare se successivamente si vuole verificare il corretto smaltimento della propria auto?

  13. Calcolo RC auto senza targa: come si fa?

    Quando si è ancora indecisi sull'acquisto dell'auto, ma si vuole comunque avere un'idea del possibile costo della polizza è possibile procedere senza l'inserimento della targa della vettura. Come fare?

  14. Multa per revisione scaduta: a quanto ammonta?

    La revisione del veicolo va fatta regolarmente, altrimenti è possibile rischiare una sanzione. La multa è dispendiosa, dunque meglio tenersi in pari con le revisioni. Fino a che cifra può arrivare la sanzione?

  15. Quanto vale la mia auto? Come scoprirlo

    Se si desidera rivendere la propria auto per acquistarne una nuova è bene conoscere il valore che il proprio veicolo ha prima di metterla sul mercato. Come fare? Quali fattori sono determinanti per giudicarne il valore?

  16. Quanto costa chiamare il carro attrezzi

    Quando si è in strada e, a causa di un sinistro o di un'avaria, non si riesce a raggiungere l'officina più vicina bisogna chiamare il carro attrezzi. Come fare? Quanto costa far trainare il proprio veicolo?

  17. Quante assicurazioni auto è possibile intestare alla stessa persona?

    Quante assicurazioni possono essere stipulate da una singola persona? Più RC auto possono essere intestate ad un unico assicurato? Vediamo insieme alcune casistiche che permettono di intestare più assicurazioni ad una stessa persona.

  18. Quanto tempo conservare l'assicurazione auto?

    Quando la polizza assicurativa scade e si procede con il rinnovo o la firma di un differente contratto, cosa bisogna fare con il documento assicurativo precedente? È bene conservarlo per eventuali verifiche?

  19. Si può cambiare assicurazione auto prima della scadenza?

    Un contratto RC auto ha validità di un anno, successivamente l'utente deve procedere personalmente al rinnovo del contratto con la precedente compagnia o alla valutazione di altre possibilità. Si può cambiare RC prima della scadenza?

  20. È vero che l’alimentazione del veicolo incide sul costo della polizza?

    A far variare il prezzo della polizza assicurativa concorrono numerosi fattori, tra questi c'è anche l'alimentazione del veicolo assicurato. Ecco uno studio condotto da SOSTariffe che testimonia questa particolarità.

  21. Quali sono i documenti necessari per aprire un'assicurazione auto?

    Alle prese con una nuova polizza Rc auto? Problemi nell'assicurare un veicolo appena immatricolato? Ecco l'elenco dei pochi documenti essenziali necessari per assicurare la tua auto, sia nuova che usata.

  22. Assicurazione rimorchio rischio statico: è obbligatoria?

    L’obbligo di assicurazione della responsabilità civile derivante dalla circolazione di rimorchi sussiste solo per quanto riguarda il cosiddetto rischio statico, ossia il pericolo che il rimorchio causi danni a terzi quando fermo o manovrato a mano.

  23. L'assicurazione auto ibrida costa meno? Vantaggi e svantaggi

    L'assicurazione auto ibrida, elettrica o a basse emissioni costa meno? La risposta è affermativa: i dati parlano di prezzi più bassi dal 5% fino al massimo del 30% in meno rispetto alle vetture classiche. Scopriamo motivi, vantaggi e svantaggi e costi.

  24. Assicurazione auto: qual è la differenza fra incendio doloso e colposo?

    Se la vostra auto o la vostra moto dovessero prendere fuoco, interviene l'assicurazione con la polizza furto e incendio. Il risarcimento in genere va a buon fine, tranne in alcuni casi, legati alla differenza fra incendio colposo e incendio doloso.

Dopo l'acquisto della polizza RC

  1. Cambiare assicurazione dopo un sinistro conviene?

    Dopo essere stati coninvolti in un sinistro, specialmente se si è in torto, si pensa che cambiare compagnia assicurativa possa portare a un risparmio sulla polizza. Ma è davvero così? Basta cambiare assicurazione?

  2. Diritto di ripensamento assicurazioni: quanto tempo e come esercitarlo?

    Quando si stipula un contratto assicurativo si può sempre tornare indietro: il diritto al ripensamento per le assicurazioni va esercitato entro 14 giorni a partire dalla firma del contratto RC auto o moto.

  3. Quanto tempo ho per denunciare un sinistro all'assicurazione?

    Quando si viene coinvolti in un incidente stradale non bisogna farsi prendere dal panico ed è necessario rispettare la procedura punto per punto. Un punto fondamentale consiste nel denunciare quanto prima il sinistro alla propria assicurazione.

  4. Quali documenti vengono rilasciati dopo aver acquistato la polizza?

    Una volta acquistata una polizza RC sui veicoli a motore, ma anche una qualsiasi altra tipologia di assicurazione, è bene tenere sempre con sé i documenti rilasciati dalla compagnia assicurativa. Quali sono?

  5. Quali assicurazioni posso detrarre nel 730?

    Ci sono alcune polizze assicurative che possono essere detratte nel momento in cui si procede alla compilazione del 730 e della dichiarazione dei redditi. Quali sono queste tipologie di polizze? Quali spese vengono detratte?

RC Moto

  1. Quando una moto diventa d'epoca?

    Avere una moto d'epoca comporta numerosi vantaggi dal punto di vista economico. Infatti il bollo e l'assicurazione si adeguano a questa evenienza: ma dopo quanti anni dall'immatrizolazione una moto diventa d'epoca?

  2. Si può assicurare una moto per un mese?

    A causa del freddo e della pioggia, spesso la moto viene utilizzata solo d'estate e per il resto dell'anno è ferma nel box. In questi casi, è possibile stipulare un'assicurazione momentanea che copra solo il periodo di utilizzo?

RC Autocarro

  1. Quale assicurazione autocarro costa meno?

    L'attivazione di un'assicurazione per un autocarro prevede numerosi costi variabili, come ad esempio la massa del veicolo o la soglia di franchigia. Eppure è possibile trarne anche numerosi vantaggi, se si è ben informati.