Che cos’è la franchigia? Tipologie e funzionamento


La franchigia (ma anche lo scoperto) è quella parte di danno che rimane a carico dell’assicurato in caso di sinistro.

Chi non conosce bene il funzionamento delle assicurazioni auto e moto, è portato a pensare che il risarcimento in caso di incidente stradale sia sempre integrale, ma non è detto sia così.

Le clausole di franchigia sono presenti nella maggior parte dei contratti RC e contengono l'importo -variabile in base alla compagnia - che l'assicurato dovrà sostenere per risarcire parte del pregiudizio arrecato.

Nei contratti RC la franchigia può essere di tipo assoluto o relativo, ma viene espressa sempre in cifra fissa, a differenza dello scoperto, che viene espresso in percentuale.

  • Franchigia assoluta: se la franchigia è assoluta l'importo a carico dell'assicurato non cambia al momento del risarcimento, sia quando l'indennizzo è inferiore, che quando l'indennizzo è superiore alla franchigia

Ipotizziamo che la franchigia sia di 600 euro. Se il valore del danno è inferiore a 600 euro l’assicurato dovrà rimborsare il danno integrale, se il valore del danno è superiore, l’assicurato dovrà sempre rimborsare 600 euro.

  • Franchigia relativa: quando la franchigia è relativa, non si ha diritto al risarcimento al di sotto dell’importo franchigia.

Ipotizziamo che la franchigia sia di 600 euro e il valore del danno inferiore a questo importo: in tal caso l’assicurato dovrà sostenere la spesa per l’intero danno. Se i danni al contrario superano l’importo stabilito in franchigia, l’assicurazione sosterrà l’intero risarcimento.

Il tipo di franchigia incide anche sul costo della polizza auto. Generalmente se il contratto contiene una clausola di franchigia assoluta il premio è più basso, in ragione del fatto che in ogni caso il cliente contribuirà alle spese di risarcimento sinistro.

Esistono infine contratti di assicurazione auto e moto basati sul sistema Bonus Malus e delle classi di merito, combinati con clausole di franchigia e polizze che al contrario seguono esclusivamente il sistema franchigia. Per confrontare i preventivi auto basta utilizzare il comparatore di SosTariffe.it.

Confronta preventivi RC Auto »Vai

Preventivi polizze auto 2021: le migliori assicurazioni di Febbraio 2021

Trovare un'assicurazione per la vettura che sia conveniente e copra al meglio il vostro veicolo può essere un'impresa, per poter rendere più semplice questa ricerca ci si può affidare ad un confronto online dei preventivi delle polizze auto. In questa guida vedremo come individuare le migliori assicurazioni auto e scegliere la più conveniente

Auto vecchie: chi paga il bollo?

Il bollo auto è il nome comune della tassa automobilistica dovuta ogni anno per il possesso di un determinato veicolo. Si tratta, quindi, di uno dei principali "costi fissi" per i proprietari di auto e moto e deve essere tenuto in considerazione nella valutazione dei costi di mantenimento del veicolo. Non tutte le auto devono pagare il bollo o devono pagare la tassa per intero. La normativa prevede, infatti, condizioni agevolate per il bollo delle auto "vecchie". Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Bonus 40% elettriche: che cosa è e come ottenerlo

Ci sono tante iniziative in arrivo per sostenere la diffusione delle auto elettriche. Tra le novità previste dalla commissione Bilancio della Camera, infatti, c'è anche un nuovo bonus riservato alle famiglie che rispettano determinati requisiti di reddito. Il nuovo bonus renderà l'acquisto delle auto elettriche ancora più conveniente, anche per le famiglie a basso reddito. Ecco cos'è e come ottenere il bonus del 40% per le auto elettriche.
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »