Offerte Luce casa: confronto tariffe Energia Elettrica prezzo euro/kwh

Energia elettrica più conveniente: risparmia fino a 118€ all’anno sulla bolletta luce.
Confronta le offerte luce e potrai essere contattato telefonicamente gratis e senza impegno da un nostro esperto.
1
Compila
2
Confronta
3
Risparmia
NOVITÀ
Quanti siete in famiglia?
2 persone
Hai già Luce attiva in casa?
Hai già cambiato almeno una volta il fornitore di Luce?
È sempre possibile cambiare fornitore senza nessun intervento al contatore, senza penali e senza nessuna interruzione del servizio.
Grazie
Ti ricontatteremo a breve.
Stai per essere reindirizzato al comparatore per scoprire le tariffe consumer...
Analisi bolletta luce gratuita
Invia la tua bolletta luce: un esperto analizzerà i tuoi consumi per verificare se se spendi il giusto e ti contatterà in 48 ore senza impegno
Confronto offerte luce
SOStariffe.it confronta le offerte luce casa al tuo posto: il nostro è un team esperto che opera in modo indipendente e imparziale
Risparmia fino a 118€*
Il comparatore è gratuito e con offerte luce uguali o più vantaggiose rispetto ai siti dei fornitori di energia comparati
*Il risparmio è calcolato sulla base del confronto tra la spesa annua delle offerte luce più economiche delle compagnie partner e la spesa annua in regime di Maggior Tutela. Il tutto per un consumo di 3.700 kWh/anno, con ripartizione consumi 50% fascia f1 e 50% fascia f2 e f3.
SOStariffe.it è certificato Utility Manager, scopri di più.

Offerte Luce: tariffe Energia Elettrica a confronto

Il comparatore gratuito di SOStariffe.it confronta le tariffe energia elettrica Mercato Libero per te. Tutte le offerte luce sono aggiornate da un team dedicato e comparate in modo indipendente e imparziale. Per confrontare le tariffe luce disponibili nella propria zona basta fornire alcune informazioni sulla tua utenza, così da avere dei risultati il più possibile idonei alle tue esigenze. Maggiori dettagli riuscirai a fornire, maggiori saranno le opportunità di risparmio in bolletta.

SOStariffe.it compara le offerte luce casa dei seguenti fornitori di energia elettrica:

Collaborano con SOStariffe.it, prodotti temporaneamente non disponibili:

 
  OFFERTA LUCE TIPOLOGIA PREZZO EURO/kWh COSTO MENSILE SPESA ANNUALE CARATTERISTICHE
1# posto Energia alla Fonte di wekiwi Monoraria prezzo indicizzato non ARERA PUN + 0,0107 €/kWh 109,81 €/mese 1031,68 €/anno Costo fisso di 60 euro/anno; Codice Sconto di 30 euro una tantum per i nuovi clienti
2# posto Edison World Luce Plus Monoraria prezzo indicizzato non ARERA PUN  113,75 €/mese 1364,96 €/anno Costo fisso di 120 euro/anno; EDISONRisolve gratis 
3# posto Pulsee Luce Relax Index Monorario prezzo indicizzato non ARERA PUN 117 €/mese 1403,98 €/mese Costo fisso di 144 euro/anno
4 EcoTua Index Casa Promo Luce - Iberdrola Trioraria prezzo indicizzato non ARERA PUN 119,46 €/mese 1433,48 €/anno Costo fisso di 147 €/anno, sconto del 50% sul Servizio Smart Assistant per i primi 3 mesi
5 Trend Casa Luce - Plenitude Monoraria prezzo indicizzato non ARERA PUN + 0,0242 €/kWh 120,29 €/mese 1443,46 €/anno Costo fisso di 120 €/anno
6 Prezzo Netto Natura Casa Luce - HERAcomm Monoraria prezzo indicizzato non ARERA PUN 122,45 €/mese 1469,41 €/anno Costo fisso di 168 €/anno
7 NeN Luce Special 48 Monoraria prezzo bloccato 0,46 €/kWh 118,54 €/mese 1422,43 €/anno Costo fisso di 69 €/anno; sconto di 48 euro per fornitura, prezzo fisso e bloccato per 36 mesi

Le stime sul costo mensile e sulla spesa annuale legata all'attivazione delle tariffe indicate sono state calcolate per una "famiglia tipo" con consumo annuo 2.700 kWh (40% in fascia F1 e 60% in F23).

Il mercato energetico sta facendo registrare un notevole rincaro per il costo dell’energia elettrica, in particolare per le forniture ancora in regime di Maggior Tutela. I mesi di riapertura post Covid 19 hanno infatti registrato una forte crescita delle quotazioni delle materie prime energetiche principali che, unita ad un aumento dei prezzi dei permessi UE di emissione di CO2, ha portato al famigerato rincaro delle bollette. 

Il Governo sta attuando una serie di contromisure, come il potenziamento del Bonus Luce - esteso ad un numero maggiore di famiglie e integrato con un bonus extra - e l’azzeramento degli oneri generali di sistema.

Questi interventi non sono sufficienti a contrastare la crisi energetica. Per massimizzare il risparmio, infatti, è necessario ridurre al minimo il costo dell’elettricità utilizzata in casa. Come fare?

Basta scegliere le offerte corrente elettrica più convenienti del Mercato Libero: a disposizione degli utenti ci sono tariffe luce a prezzo bloccato o variabile; le prime garantiscono una protezione contro i rincari del mercato e le seconde permettono di accedere al prezzo dell’energia all’ingrosso.

Che tipo di consumatore sei? Ecco le offerte energia elettrica casa che fanno al caso tuo!

Il tuo profilo

L'offerta luce casa per te

Perché attivarla?

L' incontentabile

Edison World Luce

Con Edison World Luce è possibile accedere al prezzo dell'energia all'ingrosso, minimizzando l'importo delle bollette, e ad una serie di vantaggi extra, come il servizio EDISONRisolve, proposti dal fornitore ai suoi clienti

L'essenziale

Energia alla Fonte monoraria - wekiwi Con Energia alla Fonte di wekiwi è possibile ridurre al minimo il costo dell'energia e massimizzare il risparmio in bolletta grazie all'accesso diretto al prezzo del PUN e a un costo fisso ridottissimo (circa 5,5 euro al mese). C'è anche uno sconto una tantum di 30 euro per i nuovi clienti

Il single incallito

EcoTua Index Casa Promo Luce - Iberdrola

Scegliendo EcoTua Index Casa Promo Luce di Iberdrola è possibile accedere al prezzo dell'energia all'ingrosso sfruttando una tariffazione trioraria che permette di minimizzare il costo dell'energia nelle ore serali e nei weekend. Si tratta di un'offerta ideale per le abitazioni che registrano consumi minimi durante i giorni feriali

L’uomo/donna di famiglia

NeN Luce Special 48 NeN Luce Special 48 è l'offerta giusta per chi vuole un prezzo dell'energia elettrica fisso e bloccato per ben 36 mesi, in modo da avere sempre sotto controllo l'importo della bolletta ed evitare possibili rincari futuri. 

Migliori offerte luce a confronto con prezzo €/kWh

Fornitore Offerte da €/kWh
Sorgenia 65.26 € / mese 0,2950
wekiwi 70.12 € / mese 0,3057
Illumia 71.47 € / mese 0,3050
Octopus Energy 72.06 € / mese 0,3135
Edison Energia 72.10 € / mese 0,2950
Pulsee 75.20 € / mese 0,2950
Iberdrola 76.53 € / mese 0,3036
Plenitude 77.12 € / mese 0,3281
Hera Comm 79.51 € / mese 0,2950
NeN 81.56 € / mese 0,3970
AGSM AIM Energia 82.93 € / mese 0,3036
Enel Energia 84.37 € / mese 0,3636
Iren 85.66 € / mese 0,3810
La spesa mensile è stimata sulla base delle condizioni economiche del fornitore di energia elettrica indicato e calcolata per una potenza impegnata di 3 KW e un consumo annuo di 1890 kWh, a uso domestico e per residenti e con una distribuzione dei consumi per fasce pari al 40% in F1 e al 60% in F2/F3.

Come cambiare gestore di energia elettrica?

Per cambiare gestore luce è sufficiente attivare una delle offerte di energia elettrica presenti sul Mercato Libero. La scelta dell’offerta più conveniente può avvenire grazie al comparatore di SOStariffe.it, disponibile anche tramite l’App di SOStariffe.it per Android e iOS. Il confronto online delle offerte permette di trovare, facilmente, le tariffe più vantaggiose in base alle proprie esigenze e massimizzare il risparmio.

Per la scelta delle offerte luce più convenienti è sufficiente effettuare il confronto online indicando il proprio consumo annuo di energia elettrica. Il dato in questione è riportato in bolletta, nella sezione consumi, oppure può essere ricavato tramite l’apposito strumento di calcolo del comparatore che consente d'individuare una stima dei propri consumi di elettricità.

Una volta inserito il dato relativo al consumo annuo, il comparatore di SOStariffe.it effettuerà delle simulazioni di spesa mettendo a disposizione dell’utente tutte le migliori tariffe luce da attivare per tagliare la bolletta. Tra le informazioni riportate, per ogni tariffa, c’è la spesa annuale stimata e il risparmio annuale stimato rispetto al mercato tutelato.

Per assistenza nella scelta e nell’attivazione dell’offerta è possibile ottenere il supporto del servizio di consulenza di SOStariffe.it, completamente gratuito e senza impegno, disponibile al numero 02 5005 222. In alternativa, è possibile raggiungere il sito del gestore di energia elettrica e completare in completa autonomia l’attivazione dell’offerta desiderata.

Per attivare un contratto di fornitura basterà seguire la procedura online prevista. Per il completamento di tale pratica è sufficiente avere a propria disposizione i dati anagrafici dell’intestatario della fornitura oltre che i dati della fornitura a partire dal codice POD, riportato in bolletta e necessario per identificare, in modo univoco, una fornitura. Per attivare la domiciliazione della bolletta, inoltre, serviranno le coordinate IBAN del conto.

Una volta inseriti tutti i dati richiesti, la procedura sarà completata. L’effettiva attivazione della fornitura di energia elettrica con il nuovo gestore non sarà, però, immediata. Sarà necessario attendere qualche settimana per registrare l’attivazione e poter iniziare a sfruttare il prezzo più basso dell’elettricità. Durante questo periodo di transizione, in cui il fornitore si occuperà di gestire tutte le pratiche tecniche e amministrative, è garantita la continuità dell’erogazione di energia elettrica e non sarà necessario cambiare il contatore.

Quale tariffa luce scegliere? 

Vediamo altri accorgimenti da considerare per confrontare le tariffe luce e scegliere la migliore:

  • per minimizzare l’importo della bolletta è necessario puntare sulle tariffe che presentano il prezzo dell’energia (indicato come “prezzo della componente energia” oppure “corrispettivo luce”) più basso possibile
  • è necessario valutare tra tariffe monorarie, biorarie e triorarie la soluzione più adatta alle proprie esigenze e, in particolare, agli orari in cui si utilizza l’energia elettrica; consultando la bolletta è possibile verificare la suddivisione dei consumi per la propria fornitura nelle tre fasce orarie
  • la scelta delle tariffe luce più convenienti può avvenire, facilmente, tramite la comparazione online, disponibile gratuita e senza alcun impegno su SOStariffe.it; basterà inserire una stima del proprio consumo annuo di energia (il dato è riportato in bolletta) per individuare facilmente le offerte migliori da attivare
  • per attivare l’offerta più convenienti è consigliabile affidarsi all’attivazione online. In linea di massima è importante evitare di fornire i propri dati anagrafici o i dati della fornitura a venditori non identificati al telefono, questo perché le truffe luce e gas telefoniche sono sempre dietro l'angolo.
  • per ottenere assistenza nella scelta è possibile richiedere il servizio Analisi della Bolletta tramite il comparatore di SOStariffe.it; tale servizio prevede l’invio di una bolletta digitale a SOStariffe.it che individuerà per l’utente l’offerta giusta; è, inoltre, possibile ottenere assistenza nella scelta chiamando al numero 02 5005 222; un consulente di SOStariffe.it sarà disponibile per aiutare l’utente nella scelta dell’offerta; entrambe le soluzioni di assistenza sono gratuite e senza alcun impegno

SosTariffe.it consiglia di concludere la procedura di sottoscrizione interamente su internet, al fine di usufruire degli sconti dedicati solo a questo canale.

Al termine della procedura, verrai contattato telefonicamente da un operatore e, se non si è soddisfatti dell'offerta attivata, entro 14 giorni si può recedere dal contratto senza penali.

Come risparmiare energia elettrica? 5 semplici strategie

Per tagliare le bollette dell’energia è possibile seguire due strade diverse:

  • individuare le offerte fornitura energia elettrica del Mercato Libero più vantaggiose per ridurre il costo dell’elettricità e risparmiare affidandosi alla comparazione online delle offerte tramite SOStariffe.it;
  • ridurre il consumo di energia mettendo in pratica alcuni accorgimenti che garantiranno un utilizzo migliore dell’energia senza reali rinunce

Ecco come risparmiare:

  1. evitare gli sprechi di elettricità facendo attenzione al modo in cui si utilizza l’energia in casa; lasciare la luce accesa, utilizzare il condizionatore con le finestre aperte, utilizzare la lavatrice o la lavastoviglie in modo non corretto porteranno ad un consumo eccessivo di elettricità che rappresenta un vero e proprio spreco. Adottando comportamenti corretti nella vita quotidiana è possibile ridurre i consumi e, quindi, risparmiare. Per saperne di più consigliamo la lettura di Quanto consumano gli elettrodomestici? Tabella potenza elettrica;
  2. puntare sull’efficienza energetica: quando si acquista un nuovo elettrodomestico è fondamentale verificare la sua efficienza consultando l’apposita etichetta in cui il produttore è tenuto a indicare la classe energetica dell'elettrodomestico. Investire in prodotti ad alta efficienza permetterà di ottenere, nel lungo periodo, una sostanziale riduzione dei consumi a parità di utilizzo;
  3. scegliere lampadine a basso consumo: soluzioni efficienti in grado di offrire una buona luminosità con un consumo ridotto - come i sistemi di illuminazione a LED - danno un taglio netto ai consumi di elettricità, in particolare nelle abitazioni con tanti punti luce attivi. Prima di acquistare una lampadina è opportuno verificare sia il dato relativo alla sua luminosità (espressa in lumen – lm) che il dato relativo ai consumi (espresso in Watt – W) in modo da individuare la soluzione più in linea con le proprie necessità
  4. utilizzare il condizionatore nel modo corretto: durante i mesi estivi è necessario scegliere la temperatura obiettivo giusta - la temperatura in casa non deve essere più bassa di 10° C rispetto a quella esterna- evitando dispersioni verso l’esterno di aria fredda ed effettuando una manutenzione periodica con un’accurata pulizia dei filtri. Il condizionatore può essere alternato ad un ventilatore a pale da soffitto - dispositivo che consuma poca energia - per prolungare la sensazione di fresco riducendo il dispendio energetico;
  5. investire nel fotovoltaico, eventualmente anche con micro-impianti da balcone se non ci sono spazi esterni disponibili. Grazie a questa tecnologia è possibile sfruttare il sole per auto-produrre energia elettrica che potrà essere immagazzinata in un sistema di accumulo da abbinare al pannello; l’energia prodotta potrà poi essere riutilizzata in casa, riducendo il prelievo dalla rete e quindi i consumi complessivi, oppure può essere immessa in rete tramite il meccanismo dello scambio sul posto. Scopri di più sugli incentivi sul fotovoltaico GSE 2022 e su come ottenerli

Offerte luce: domande frequenti

Perché bisogna cambiare gestore energia elettrica?

Cosa succede se cambio fornitore di energia elettrica?

Cosa conviene, il mercato libero o la maggior tutela?

Offerte luce mercato libero e maggior tutela: quali sono le differenze principali?

Offerte luce: meglio una tariffa monoraria o bioraria?

Come leggere la bolletta energia elettrica?

Come pagare la bolletta dell'energia elettrica?

Qual è la differenza tra subentro, nuovo allaccio e nuova attivazione?

Alcune delle recensioni che ci rendono più orgogliosi:
Eccezionale
Basata su 4700 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 4700 recensioni su