La mia RC vale anche all'estero?


All’acquisto dell’Rc Auto o moto presso assicurazioni abilitate, la compagnia di riferimento rilascia gratuitamente, oltre al contratto assicurativo e alla ricevuta di pagamento del premio, anche la Carta Verde per circolare all’estero.

L’RC vale anche all’estero solo per i conducenti muniti di Carta Verde, un documento che ha una validità di durata pari a quella dell’assicurazione e che attesta l’adempimento dei doveri di copertura anche al di fuori della frontiera italiana.

Con la Carta Verde si è coperti in caso di sinistro contro i danni a terzi o a cose appartenenti a terzi, per questo il documento rappresenta un vero e proprio certificato di assicurazione internazionale.

La Carta Verde è richiesta per circolare in Paesi come la Turchia, l’Albania, la Bosnia-Erzegovina, la Macedonia e il Montenegro, non è necessaria al contrario per circolare nell’ambito dello Spazio Economico Europeo, in Paesi come la Francia, il Belgio, la Spagna e l’Olanda.

I conducenti non muniti di RC per circolare all’estero, cioè di Carta Verde nei casi richiesti, devono acquistare una polizza in frontiera oppure, in caso di incidente, non risulteranno coperti da assicurazione.

È importante sapere che come accennato, la validità della Carta Verde è la stessa dell’assicurazione auto o moto, quindi ad assicurazione scaduta equivale Carta Verde non valida.

Allo stesso modo la Carta Verde non può considerarsi valida se l’RC moto o auto è stata sospesa o altrimenti interrotta.

Assicurazioni online a confronto »Vai

Auto vecchie: chi paga il bollo?

Il bollo auto è il nome comune della tassa automobilistica dovuta ogni anno per il possesso di un determinato veicolo. Si tratta, quindi, di uno dei principali "costi fissi" per i proprietari di auto e moto e deve essere tenuto in considerazione nella valutazione dei costi di mantenimento del veicolo. Non tutte le auto devono pagare il bollo o devono pagare la tassa per intero. La normativa prevede, infatti, condizioni agevolate per il bollo delle auto "vecchie". Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Bonus 40% elettriche: che cosa è e come ottenerlo

Ci sono tante iniziative in arrivo per sostenere la diffusione delle auto elettriche. Tra le novità previste dalla commissione Bilancio della Camera, infatti, c'è anche un nuovo bonus riservato alle famiglie che rispettano determinati requisiti di reddito. Il nuovo bonus renderà l'acquisto delle auto elettriche ancora più conveniente, anche per le famiglie a basso reddito. Ecco cos'è e come ottenere il bonus del 40% per le auto elettriche.

Revisione Auto 2020: tutte le proroghe per Covid-19

La revisione auto 2020 sarà soggetta a una serie di proroghe che sono state introdotte dal Ministero dell’Interno per andare incontro all’emergenza sanitaria: la circolare n. 300/A/7923/201l O 1/3/3/9 del 22/10/2020 aveva già introdotto delle specifiche, ma il MIT è intervenuto nuovamente per creare ordine tra la confusione creatasi a causa delle diverse ordinanze emanate negli ultimi tempi. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »