La mia RC vale anche all'estero?

All’acquisto dell’Rc Auto o moto presso assicurazioni abilitate, la compagnia di riferimento rilascia gratuitamente, oltre al contratto assicurativo e alla ricevuta di pagamento del premio, anche la Carta Verde per circolare all’estero. L’RC vale …..

All’acquisto dell’Rc Auto o moto presso assicurazioni abilitate, la compagnia di riferimento rilascia gratuitamente, oltre al contratto assicurativo e alla ricevuta di pagamento del premio, anche la Carta Verde per circolare all’estero.

L’RC vale anche all’estero solo per i conducenti muniti di Carta Verde, un documento che ha una validità di durata pari a quella dell’assicurazione e che attesta l’adempimento dei doveri di copertura anche al di fuori della frontiera italiana.

Con la Carta Verde si è coperti in caso di sinistro contro i danni a terzi o a cose appartenenti a terzi, per questo il documento rappresenta un vero e proprio certificato di assicurazione internazionale.

La Carta Verde è richiesta per circolare in Paesi come la Turchia, l’Albania, la Bosnia-Erzegovina, la Macedonia e il Montenegro, non è necessaria al contrario per circolare nell’ambito dello Spazio Economico Europeo, in Paesi come la Francia, il Belgio, la Spagna e l’Olanda.

I conducenti non muniti di RC per circolare all’estero, cioè di Carta Verde nei casi richiesti, devono acquistare una polizza in frontiera oppure, in caso di incidente, non risulteranno coperti da assicurazione.

È importante sapere che come accennato, la validità della Carta Verde è la stessa dell’assicurazione auto o moto, quindi ad assicurazione scaduta equivale Carta Verde non valida.

Allo stesso modo la Carta Verde non può considerarsi valida se l’RC moto o auto è stata sospesa o altrimenti interrotta.

Assicurazioni online a confronto »Vai

Domande correlate