L’intestatario PRA deve essere lo stesso dell’assicurazione del veicolo?


Una delle domande più ricorrenti degli automobilisti e dei motociclisti riguarda i rapporti fra intestazione del veicolo presso il PRA (Pubblico Registro Automobilistico) e la titolarità dell’assicurazione auto o moto. Esiste una previsione di legge che impone all’intestatario PRA di essere la stessa persona assicurata?

La risposta è no. La legge distingue infatti tre soggetti:

  • l’intestatario del veicolo al PRA (cioè il proprietario del veicolo come risulta dal libretto di circolazione);
  • il contraente dell’assicurazione, colui che si obbliga a pagare il premio alla compagnia assicurativa;
  • l’assicurato, cioè il destinatario del risarcimento.

Gli esempi da riportare, più ricorrenti nella prassi, sono quelli in cui la madre sia proprietaria del veicolo, ma l’assicurazione viene stipulata e acquistata dal figlio (assicurato), e quello in cui la madre intestataria del veicolo al PRA abbia stipulato l’assicurazione inserendo come conducente-assicurato il figlio.

In sostanza si può sottoscrivere un’assicurazione del veicolo in cui l’intestatario PRA sia un soggetto diverso dall’assicurazione del veicolo.

La classe di merito è sempre riferita all’intestatario del PRA, anche se l’attestato di rischio viene consegnato materialmente all’assicurato.

Diverso argomento è quello della coincidenza dell’intestatario della patente con quello del libretto di circolazione, relativamente al quale sono state introdotte novità che riguardano soprattutto le società di autonoleggio, i veicoli in comodato e quelli di proprietà di minorenni interdetti o non emancipati.

Da poco tempo la legge prevede che in caso di guida del veicolo da parte di un soggetto non contemplato nel libretto di circolazione per più di 30 giorni, questo debba provvedere all’annotazione per non incorrere in sanzioni da 705 a 3.526 euro, ciò per evitare eventuali intestazioni fittizie.

Se stai pensando di sottoscrivere un'assicurazione con una nuova compagnia assicurativa o se vuoi solamente consultare altri preventivi RC auto o ancora simulare il calcolo della polizza per la moto, puoi cliccare qui sotto sul comparatore SosTariffe.it dedicato alle assicurazioni.

Confronta le migliori assicurazioni auto »Vai

Coronavirus in Italia, le ultime news e i sintomi: come distinguerlo dall'influenza

Il Coronavirus è arrivato in Italia. A partire da venerdì 21 febbraio, il numero di casi di contagio registrati nel nostro Paese è iniziato ad aumentare in modo esponenziale con diversi focolai in alcune aree del Nord italia. Ecco le ultime news sul Coronavirus e quali sono i sintomi e come distinguerlo dalla comune influenza. 

RC auto familiare, si parte oggi 16 febbraio: come funziona e quanto si risparmia

Il settore delle assicurazioni auto registra l'arrivo di una grandissima novità. Si tratta della nuova RC auto familiare, un'inedita misura normativa prevista dal decreto fiscale 2020 che va a rivoluzionare il settore assicurativo andando ad espandere il raggio d'azione della Legge Bersani ed offrendo un'importante occasione di risparmio alle famiglie italiane. La nuova RC auto familiare entra in vigore da oggi domenica 16 febbraio. Ecco, quindi, come funzione e quanto si risparmia affidandosi alla nuova RC auto familiare. 

Bollo auto, sconti ed esenzioni nel 2020: a chi spettano

Il bollo auto è il nome comune con cui ci si riferisce alla tassa automobilistica, il tributo annuale da versare per il semplice possesso di un veicolo. La normativa vigente prevede una serie di sconti ed esenzioni per il pagamento del bollo auto in base al tipo di veicolo in proprio possesso ed alla regione di residenza. Ecco, quindi, quali sono ed a chi spettano gli sconti e le esenzioni del 2020 per il bollo auto. 
Scopri il prezzo della tua polizza
  • 1 Inserisci i tuoi dati una sola volta
  • 2 Confronta più preventivi contemporaneamente
  • 3 Acquista online e risparmia fino a 500€
Hai già calcolato un preventivo con SosTariffe.it?
Recupera preventivi »

Guide