Voltura Luce e Gas


Questa operazione consiste nel cambiare l’intestatario del contratto delle forniture attive.

Si tratta di una pratica amministrativa che non comporta alcuna interruzione nei servizi luce e gas, si può richiedere sia tramite i centralini di assistenza che dalle aree personali online.

Per modificare il nome e cognome dell’intestazione della bolletta, quindi del contratto, si devono fornire: codice fiscale, codice POD e PDR – rispettivamente codici di identificazione del contatore energia e di quello gas-, il codice cliente, i documenti relativi alla proprietà o all’affitto dell’immobile, la lettura dei consumi.

Se non si è in possesso dei codici POD e PDR, o del Codice cliente dell’offerta, sono tutte informazioni che possono essere recuperate dalla bolletta o sul profilo online. Sono i dati che permetteranno al gestore dei servizi di identificare con precisione l’abitazione e l’allaccio delle forniture.

In genere le volture vengono richieste quando si acquista o affitta un appartamento, oppure si può procedere nel caso in cui il precedente proprietario sia deceduto e si effettua una voltura verso un erede. I costi di questa operazione sono differenti tra il mercato a Maggior tutela e quello libero.

Per i clienti tutelati è l’authority a fissare l’onere di questo passaggio, la spesa è distribuita tra imposte amministrative, contributi fissi e imposta di bollo. Per i clienti del mercato libero luce l’unica spesa fissa è l’imposta di bollo per la pratica, le altre voci di spesa possono essere fissate dal gestore.

Nel caso di una fornitura gas le spese amministrative dipenderanno dal distributore locale per i clienti del mercato tutelato, mentre per quelli del mercato libero del gas naturale ci saranno da versare i costi amministrativi e quelli per la gestione della pratica che saranno a discrezione del fornitore. I tempi tecnici per effettuare una voltura sono di quattro giorni lavorativi, decorrenti dalla richiesta.

Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Passa a Sorgenia: risparmi e vantaggi delle offerte di maggio 2019

Sorgenia a maggio propone un gran numero di vantaggi per i nuovi clienti che attivano una nuova fornitura energetica (energia elettrica e gas naturale) garantendo considerevoli vantaggi in bolletta, grazie a prezzi dell'energia fissi e contenuti, ed arricchendo le sue offerte con una serie di bonus davvero molto interessanti. Ecco tutti i vantaggi di chi passa a Sorgenia a maggio 2019.

Aumenti bollette: come evitare i rincari di Ottobre 2021

Il governo sta lavorando per poter contenere gli aumenti bollette luce e gas annunciati dal ministro Cingolani nelle settimane passate. L'incremento previsto è del 40% per la luce e del 30% per il gas, un rincaro che preoccupa molto le famiglie e le imprese. Ecco cosa puoi fare per evitare gli aumenti in bolletta e quanto puoi risparmiare seguendo alcuni consigli

Aumenti bollette luce: il 40% delle tariffe del mercato libero offre un risparmio

In attesa dei preannunciati aumenti per le bollette di luce e gas in arrivo nel corso del mese di ottobre, la nuova indagine dell'Osservatorio SOStariffe.it e Segugio.it è andata ad analizzare la convenienza delle offerte luce del Mercato Libero. Secondo lo studio, circa il 40% delle offerte disponibili risulta essere più conveniente delle attuali condizioni economiche del servizio di Maggior Tutela. La seconda parte dell'indagine, inoltre, analizza il risparmio che registrerà nel 2021 un cliente che ha scelto il Mercato Libero lo scorso gennaio. Ecco i risultati completi dell'Osservatorio di SOStariffe.it e Segugio.it