Passa a A2A Energia: offerte, costi e tempistiche

Aggiornato il: 30/01/2024
di Luana Galanti
Pubblicato il: 21/12/2023

In 30 secondi

Le offerte di A2A Energia sono un'opzione da prendere in considerazione se si vuole cambiare fornitore:

  • la multiutility, attiva sul mercato libero, propone tariffe luce, gas o luce e gas a prezzo bloccato o a prezzo indicizzato;
  • passare ad A2A richiede solo pochi passaggi e, in caso di semplice cambio di fornitore, non comporta costi;
  • si può passare ad A2A anche nel caso di cambio intestazione della bolletta o di riattivazione di un contatore chiuso

A2A Energia è una delle principali società fornitrici di luce e gas sul mercato libero italiano. La sua offerta è articolata e si rivolge sia alle famiglie che alle imprese. In questa guida vedremo quali sono le migliori offerte A2A di marzo 2024, cosa fare per attivarle e quale sia la procedura da seguire per cambiare fornitore e passare a A2A. 

immagine divisa in due a sinistra una lampadina a destra un fornello gas

Che cosa è A2A Energia?

A2A Energia è una società fornitrice di luce e gas attiva sul mercato libero. Si rivolge sia ai clienti privati sia alle imprese e propone varie tariffe, sia a prezzo bloccato sia a prezzo indicizzato. 

La società ha assunto la denominazione A2A a seguito della fusione avvenuta tra AEM Milano SpA e ASM Brescia SpA.

Offerte Luce in evidenzaOfferte Gas in evidenza

Tutte le offerte A2A Energia di oggi 1 marzo 2024

Chi stia valutando di passare ad A2A Energia a marzo 2024 può contare su un ampio assortimento di tariffe per la sola fornitura della luce, per quella del gas o di entrambe. Inoltre, anche A2A Energia, come diversi gestori energetici del Mercato Libero, assicura ai propri clienti la possibilità di sottoscrivere sia offerte luce e gas a prezzo variabile, sia soluzioni per illuminare e riscaldare casa a prezzo bloccato.

Accendiamo ora i riflettori sulle offerte luce e gas a prezzo fisso e indicizzato proposte da A2A Energia, analizzando al contempo le principali caratteristiche di queste due tipologie di tariffe del Mercato Libero.

Offerte a prezzo fisso A2A Energia

TARIFFA

COSTI

A2A Click Luce

(versione monoraria)

  • 0,188 €/kWh
  • 9,50 €/mese di quota fissa

A2A Click Luce (versione bioraria)

  • 0,2016 €/kWh per i consumi in fascia F1
  • 0,18156 €/kWh per i consumi in fascia F2 e F3
  • 9,50 €/mese di quota fissa

A2A Click Gas

  • 0,68 €/Smc
  • 9,50 €/mese di quota fissa

Le offerte a prezzo fisso A2A in vigore il 1 marzo 2024 prevedono un costo di energia elettrica e metano bloccato per 12 mesi. Questo assicura ai consumatori che sottoscrivano queste soluzioni una protezione a lungo termine contro improvvisi rialzi dei beni energetici all'ingrosso. Per tutta la durata contrattuale, infatti, il prezzo di luce e gas non subirà variazioni, pur in presenza di aumenti dei costi dell'elettricità e del gas naturale. Tutte le offerte a prezzo fisso sono attivabili sia da chi sia in procinto di uscire dal Mercato Tutelato luce e gas, sia da chi sia già passato al Mercato Libero ma voglia cambiare il proprio fornitore per alleggerire le bollette. 

Cosa succede dopo 12 mesi di prezzo bloccato?

Terminato il periodo di prezzo bloccato, A2A definirà un nuovo prezzo dell’energia per i clienti che attivato una tariffa a prezzo bloccato. Il nuovo prezzo sarà comunicato con almeno tre mesi di anticipo, con un’informativa riportata in bolletta. Gli utenti, quindi, hanno tutto il tempo per valutare la convenienza delle nuove condizioni contrattuali e, eventualmente, cambiare fornitore.

Offerte a prezzo variabile A2A Energia

TARIFFA

COSTI

Smart Casa Luce

  • PUN + 0,029 €/kWh
  • 9,50 €/mese di quota fissa

Smart Casa Gas

  • PSV + 0,12 €/kWh
  • 9,50 €/mese di quota fissa

Smart Casa+ Luce

  • PUN + 0,029 €/kWh
  • 12 €/mese di quota fissa

Smart Casa+ Gas

  • PSV + 0,12 €/kWh
  • 12 €/mese di quota fissa

Le offerte variabili luce e gas sono legate all'andamento dei prezzi all'ingrosso. In particolare, per le utenze dell'elettricità si prende come riferimento il PUN, mentre per quelle del gas il valore a cui sono agganciati i prezzi è quello del PSV. Essendo tali indici aggiornati mensilmente, i clienti domestici che attivino questa tipologia di tariffa riceveranno bollette sempre in linea con l’andamento del mercato.

Gli ultimi dati relativi agli indici del mercato all’ingrosso vedono il PUN fissato a circa 0,11 €/kWh mentre il PSV è su quota 0,38 €/Smc. Si tratta dei dati medi del mese di dicembre 2023 (ultimo dato disponibile)

Come illustrato nella tabella qui sopra, al valore corrente del PUN e del PSV, A2A aggiunge poi un contributo al consumo. Questa struttura delle tariffe fa sì che la propria spesa sia sempre in linea con il costo attuale dell'elettricità e del gas. Non solo: nel caso in cui il valore di PUN e PSV si riduca, il costo della materia prima scenderebbe, alleggerendo al contempo anche gli importi in fattura.

Le offerte luce e gas della gamma Smart Casa e Smart Casa+ sono molto simili. Entrambe a prezzo indicizzato, le due soluzioni prevedono anche le stesse tariffe per energia elettrica e metano. Ciò che cambia, in realtà, è il costo fisso mensile a copertura delle spese di commercializzazione: Smart Casa+, infatti, prevede il pagamento di 12 euro (anziché 9,50 euro di Smart Casa) a fronte però di un servizio di assistenza guasti per la casa e di un servizio di manutenzione caldaia già incluso nell’offerta.

Passare a A2A Energia: la procedura per cambio fornitore

Ecco i principali passi da compiere per chi sia intenzionato a cambiare fornitore e attivare una delle offerte luce e gas di A2A:

  • confrontare le offerte A2A disponibili;
  • scegliere quale tariffa attivare;
  • presentare la richiesta di attivazione ad A2A e attendere che la procedura venga completata. 

Il cambio fornitore è sempre gratuito e non comporta interruzioni nella fornitura. Possono sottoscrivere le tariffe A2A sia i clienti domestici in procinto ad uscire dalla Maggior Tutela, sia le famiglie già passate al Mercato Libero ma a caccia di offerte luce e gas più convenienti di quelle attualmente in vigore.

Come passare a A2A Energia con voltura

Se si desidera passare a A2A Energia e allo stesso tempo si ha bisogno di cambiare l'intestazione delle bollette è sufficiente richiedere l'attivazione dell'offerta A2A desiderata e, contestualmente, chiedere la voltura delle utenze. 

Si può chiedere la voltura A2A Energia inoltrando la richiesta sul sito internet della società, tramite WhatsApp, numero verde o telefono oppure in uno degli sportelli A2A.

Per procedere con la voltura è necessario fornire alla società fornitrice di luce e gas:

  • i dati anagrafici, il codice fiscale e l'indirizzo di residenza della persona intestataria delle bollette;
  • un numero di telefono o un indirizzo email di contatto;
  • l'indirizzo di fornitura;
  • il codice POD necessario per migrare l'utenza dell'energia elettrica o il codice PDR relativo all'utenza del gas (in alternativa si può usare la matricola del contatore);
  • il codice IBAN, se si sceglie di domiciliare i pagamenti sul conto corrente o su una carta conto;
  • un documento che attesti il diritto a richiedere la voltura delle utenze (contratto di acquisto o di affitto dell'abitazione, comodato d'uso, usufrutto, eccetera);
  • dati catastali dell'immobile. 

Mentre il passaggio a A2A Energia è gratuito, l'operazione di voltura richiede il pagamento di oneri amministrativi, imposta di bollo e un contributo deciso dal fornitore. A questi costi, che variano leggermente a seconda del regime nel quale ci si trova, può aggiungersi anche il deposito cauzionale richiesto da A2A.

Per completare la voltura servono circa 5 giorni lavorativi in caso di utenza della luce e circa 10 giorni lavorativi per il gas. 

Come passare a A2A Energia con subentro

Grazie al subentro è possibile riattivare il contatore della luce o del gas che era stato chiuso in precedenza. Per richiedere il subentro e passare ad A2A bisogna fornire alla società gli stessi dati richiesti per la voltura (essenzialmente i dati anagrafici della persona a cui saranno intestate le bollette e i dati identificativi del contatore da riattivare). 

tempi necessari per il subentro sono di circa 5 giorni per la fornitura dell'energia elettrica (ma l'operazione può essere anche immediata in presenza di un contatore elettronico) e di circa 10 giorni lavorativi per la fornitura del gas.

Come nel caso della voltura, è previsto il pagamento di costi amministrativi e imposte di bollo. La spesa da sostenere è compresa all'incirca tra 50 e 70 euro, a seconda del tipo di utenza e del regime nel quale ci si trova. 

Tempi e costi per passare ad A2A

Tipologia di operazione

Tempi necessari

Costi da sostenere

Nuova attivazione 10 giorni lavorativi da quando viene presentata la richiesta Circa 500 € per l'allaccio del contatore dell'elettricità, a partire da 200 € per l'allaccio del contatore del gas
Cambio di fornitore Fino a 2 mesi  Gratis
Subentro  5 giorni lavorativi per l'elettricità, 10 giorni lavorativi per il gas 50-70 € circa
Voltura 5 giorni lavorativi per l'elettricità, 10 giorni lavorativi per il gas 50-70 € circa

Tutti i contatti A2A

Tipo di clientela

Canale di contatto

Informazioni utili

Clienti A2A privati del mercato libero
  • Numero verde 800199955
  • Numero di telefono 0282841510
  • Numero verde attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00
  • Numero di telefono disponibile per chiamate da estero o da cellulare
Microimprese nel regime di Tutele Graduali
  • Numero verde 800775300
  • Numero di telefono 0282841590
  • Numero verde attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00
  • Numero di telefono disponibile per chiamate da estero o da cellulare
PMI nel Servizio a Tutele Graduali
  • Numero verde 800893884
  • Numero di telefono 0282841570
  • Numero verde attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00
  • Numero di telefono disponibile per chiamate da estero o da cellulare
Clienti nel mercato di salvaguardia
  • Numero verde 800893934
  • Numero di telefono 0282841575
  • Numero verde attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00
  • Numero di telefono disponibile per chiamate da estero o da cellulare
Clienti A2A del mercato di Fine Tutela Gas
  • Numero verde 800178444
  • Numero di telefono 0282841575
  • Numero verde attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 17:00
  • Numero di telefono disponibile per chiamate da estero o da cellulare
Tutti i clienti Spazio A2A  
Tutti i clienti Sportello A2A  
Tutti i clienti App mobile A2A Energia Disponibile su App Store e Google Play

Risorse utili

Come leggere la bolletta A2A 

Numero verde A2A e come contattare un operatore

Come pagare online le bollette A2A

Domande correlate

Quale contratto A2A è più conveniente?

Per capire qual è il contratto A2A più conveniente è importante confrontare le diverse offerte della società fornitrice e valutare quella che garantisce la spesa più bassa. 

Come passare ad A2A Energia?

L'unica cosa da fare se si vuole passare a A2A Energia è rivolgersi alla società e chiedere l'attivazione di una delle sue tariffe. La procedura di cambio fornitore viene gestita da A2A ed è accessibile sia da parte di chi è nel regime di maggior tutela sia da parte di chi è nel mercato libero o nel Sistema a Tutele Graduali. 

Che differenza c'è tra Enel e A2A?

Enel e A2A sono due società diverse che forniscono luce e gas sul mercato libero ai clienti privati e alle imprese. 

Chi c'è dietro A2A?

A2A Energia è una società nata nel 2008 dalla fusione tra AEM Milano SpA e ASM Brescia SpA.