A2A pagamento bollette online: come fare


Acquistare beni e servizi tramite canali digitali è diventata un’abitudine ormai affermata. Da tempo è possibile anche il pagamento delle bollette online con tutti i principali fornitori luce e gas, una soluzione che consente di risparmiare tempo e denaro.

bolletta

In questa guida approfondiamo nello specifico come fare per pagare le bollette online di A2A. Le opzioni sono tante: potrete scegliere l’Area Clienti del sito web dell’azienda, un semplice bonifico bancario da home banking oppure l’utilizzo dei pratici servizi CBILL o SisalPay.

Come pagare bollette A2A online

Per pagare comodamente online le bollette A2A, l’azienda di fornitura energetica mette a disposizione diversi canali per effettuare il versamento. Li vediamo tutti in questa sezione dedicata. Si tratta di:

  • pagamento attraverso Area Clienti sul portale web dell’azienda;

  • bonifico bancario tramite il proprio servizio di home banking;

  • servizio CBILL;

  • servizio SisalPay.

Innanzi tutto, il canale più diretto per pagare online le bollette A2A è l’Area Clienti presente sul portale aziendale. Per farlo, basterà accedere alla sezione privata con le proprie credenziali personali, scegliendo la voce “Bollette”. A questo punto potrete inserire i dettagli della vostra carta di credito ed effettuare così il versamento richiesto. Le carte accettate presso il portale sono:

  • American Express (solo le carte emesse in Italia);

  • Visa;

  • Mastercard;

  • Maestro (solo le carte emesse in Italia, Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Olanda, Norvegia, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito, Australia, Canada, Nuova Zelanda, Giappone e Stati Uniti).

Uno dei principali vantaggi di scegliere il pagamento delle bollette tramite l’Area Clienti è la possibilità di controllare in qualsiasi momento lo stato dei pagamenti relativi alla propria fornitura. Inoltre, nel caso del saldo relativo a una o più bollette sollecitate, non sarà necessario in questo caso inviare all’azienda l’attestazione di pagamento. I versamenti andati a buon fine saranno notificati direttamente al prestatore di servizi di pagamento.

Vi ricordiamo che potrete effettuare il pagamento online con questa modalità solo per un importo inferiore a 500 Euro. Per tutti i versamenti che superano questa cifra, dovrete ricorrere alle altre modalità di pagamento disponibili, che elenchiamo nelle sezioni successive di questa guida.

Un’altra comoda soluzione per il pagamento online delle bollette è quella di effettuare un bonifico tramite il portale home banking fornito dalla propria banca. In questo caso, sarà sufficiente riportare il numero di fornitura e di bolletta che si intende saldare nella causale. Le coordinate bancarie da utilizzare sono le seguenti: IBAN IT79T0200809440000019537471; BIC UNCRITMMMCN.

CBILL è un servizio offerto attraverso le piattaforme di home banking o degli sportelli ATM della maggior parte della banche in Italia. Il principale aspetto positivo di effettuare un pagamento online con CBILL dipende dalla sua velocità e semplicità. Non sarà dunque più necessaria la compilazione dati richiesta con l’utilizzo dei classici bollettini postali. È inoltre utile sapere che, oltre per il pagamento delle bollette A2A e altri fornitori di servizi energetici, CBILL può essere utilizzato anche per il saldo dei bollettini della Pubblica Amministrazione e dell’Agenzia delle Entrate.

In particolare, per il pagamento con CBILL delle bollette A2A, sarà sufficiente inquadrare il QR Code oppure utilizzare il codice identificativo dedicato che troverete nella sezione della bolletta intitolata “Dove effettuare il pagamento?”. Vi ricordiamo che è possibile che siano applicate delle commissioni, che dipendono dalle condizioni specificate dal vostro contratto.

Alla base del servizio offerto da SatisPay vi è l’obiettivo di migliorare la vita quotidiana delle persone semplificando ogni pagamento e scambio di denaro. Per questo motivo, SatisPay prende vita in un’app facile e veloce pensata per effettuare pagamenti di ogni tipo: nei negozi fisici, per l’acquisto di servizi online e per raggiungere target di risparmio specifici e personalizzati. Tra queste diverse opzioni, troviamo anche la possibilità di pagare le bollette A2A, sia online tramite app, sul sito web sisalpay.it, oltre che presso uno dei 40.000 punti vendita SisalPay presenti in Italia.

Chi sceglire questa modalità nel versare la somma delle bollette A2A, dovrà utilizzare il codice a barre apposito che è allegato alle bollette. Una volta che il pagamento sarà andato a buon fine, vi sarà consegnata una ricevuta emessa dal terminale. La commissione per l’utilizzo di questo servizio è pari a 2 Euro.

Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Pagare bollette A2A tramite addebito diretto

Una soluzione comoda e conveniente al pari del pagamento online è quella dell’addebito diretto su conto corrente. A2A stessa consiglia questo canale e lo definisce come il metodo più semplice, diretto e sicuro per effettuare i versamenti periodici. Evita inoltre il caso di bollette pagate in ritardo. Alla scadenza del termine di pagamento di una singola bolletta, verrà prelevata in automatico la somma richiesta. A2A inoltre permette la revoca immediata dell’opzione in qualsiasi momento.

Per richiedere l’attivazione di questa modalità, avrete diverse possibilità:

  • accedendo all’Area Clienti con le credenziali personali ed effettuando la domanda;

  • contattando il Servizio clienti per via telefonica;

  • compilando il modulo dedicato che viene allegato alla prima bolletta successiva all’attivazione.

L’addebito diretto è attivabile non solo sui conti correnti italiani, ma anche in quelli di tutti gli altri Paesi che appartengono al circuito SEPA, ovvero i 28 Stati Membri dell’Unione Europea in cui vengono effettuati scambi in Euro.

Infine, scegliendo l’addebito diretto, vi verrà restituito il deposito cauzionale che avete eventualmente già versato in precedenza.

Pagare bollette A2A allo sportello postale

Nel caso siate ancora tra gli utenti italiani che preferiscono pagare le bollette direttamente allo sportello in prima persona, potrete farlo recandovi presso le filiali bancarie e gli uffici postali convenzionati.

Per quanto riguarda le banche, il pagamento delle bollette A2A è possibile direttamente presso le filiali di UBI – Banco di Brescia convenzionate, senza alcun costo aggiuntivo. Per effettuare il versamento con questa modalità, dovrete avere sempre con voi il bollettino postale cartaceo che trovate in allegato in bolletta o al sollecito. Le filiali UBI convenzionate sono una sola a Bergamo, sei a Milano e dieci a Brescia.

Per quanto riguarda gli uffici postali, sarà sufficiente recarsi presso una delle filiali più vicine a voi. Anche in questo caso, sarà essenziale portare con voi il bollettino cartaceo di conto corrente postale che trovate in allegato alla bolletta. Le commissioni previste per l’operazione sono decise dallo sportello postale.

Pagare bollette A2A in negozio

Il pagamento in prima persona delle bollette A2A può essere effettuato anche recandosi presso i negozi convenzionati, in particolare:

  • punti vendita Lottomatica;

  • punti vendita SisalPay;

  • supermercati e ipermercati Coop.

Pagare presso i punti vendita Lottomatica significa versare la somma in uno degli oltre 50.000 punti vendita LIS PAGA di Lottomatica, che includono ricevitorie del Lotto, tabaccherie e bar. Per effettuare l’operazione, basterà recarsi presso uno di questi esercizi e consegnare il tagliando con il codice a barre che si può trovare insieme al bollettino postale cartaceo. È possibile utilizzare, per la transazione, carta PagoBancomat e carta di credito VISA e MasterCard (commissione pari a 2 Euro per bollettino).

In alternativa alle diverse modalità di pagamento online, una delle soluzioni più comode può anche essere quella di pagare la bolletta mentre si sta facendo la spesa nei supermercati o ipermercati Coop. Presentate alla cassa di uno di questi punti vendita il codice a barre stampato sul bollettino e la somma corrispondente verrà aggiunta all’importo della vostra spesa. Ricordate che, nel caso in cui siate soci Coop, potrete anche usufruire di un prezzo agevolato.

Come leggere bollette A2A

A partire dal 2016, A2A ha compiuto passi da gigante verso la semplificazione delle bollette, così da rendere più agevole e veloce la comprensione di questi documenti da parte dei propri clienti. Con questo stesso scopo, l’azienda fornisce anche una guida dettaglia alla lettura delle bollette sul proprio portale online. Ecco la descrizione delle principali voci di spesa che trovate sulla bolletta della luce e quella del gas.

La bolletta A2A si legge su due facciate. Sulla prima potete ottenere le informazioni che riguardano:

  • nome dell’offerta, in alto a destra;

  • intestazione del contratto di fornitura, in alto a sinistra;

  • importo da pagare e data di scadenza, nella sezione centrale, con l’indicazione di eventuali irregolarità di pagamento;

  • indicazione dei consumi fatturati nella bolletta e confronto con quelli reali dello stesso periodo dell’anno precedente;

  • modalità di pagamento scelta;

  • riepilogo delle opzioni attivate con l’offerta e indicazioni su quello che si può fare per migliorare i consumi e l’impronta ecologica, in basso a sinistra;

  • canali di comunicazione, nella sezione centrale, in basso.

La seconda facciata riporta dati più specifici relativi alla fornitura e all’andamento dei consumi:

  • dati della fornitura, che comprendono i dati dell’intestatario del contratto e dati tecnici della fornitura, compreso il Codice POD o PDR, che identifica l’utenza;

  • composizione della spesa, con una sintesi delle voci che compongono la spesa complessiva e dettagli di imposte, costi ed eventuali ricalcoli;

  • dettaglio consumi, con i numeri letti sul contatore dal Distributore o comunicati tramite autolettura;

  • grafico dei consumi mese per mese, con una visualizzazione dell’andamento dei consumi mese per mese e una distinzione tra fasce orarie, se disponibile;

  • percentuale dei consumi nelle fasce orarie, con una visualizzazione della percentuale dei consumi negli ultimi 12 mesi.

Come contattare A2A

Se avete dubbi o la necessità di ricevere chiarimenti in merito alla vostra utenza A2A, potete ricorrere ai canali di assistenza messi a disposizione dall’azienda. A questo proposito, esistono diverse opzioni.

Per una consultazione veloce, ricorrete alla guida FAQ (Frequently Asked Questions) online. Questa sezione si trova cliccando dalla Homepage del sito alla voce “FAQ & Infopoint” del portale web A2A. La guida è suddivisa per macro argomenti, tra cui contratti, bollette e pagamenti, area clienti, contatore luce e gas, mercato libero, canone RAI, contatore.

Nel caso in cui non abbiate trovato quello di cui avete bisogno, potrete scrivere al servizio di assistenza oppure chiamare uno degli appositi Numeri Verdi. Per quanto riguarda la prima opzione, dalla Homepage cliccate sul bottone posto nella schermata in alto che riporta il testo “Scrivici”. Si aprirà un form all’interno del quale inserire tutte le informazioni della vostra richiesta.

I Numeri Verdi del Servizio Clienti sono 800 199 955 (numero verde gratuito da linea fissa) oppure 02 82 841 510 (da cellulare o estero con costi variabili in funzione dell’operatore). I numeri sono attivi dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 17:00.

Passa a Sorgenia: risparmi e vantaggi delle offerte di maggio 2019

Sorgenia a maggio propone un gran numero di vantaggi per i nuovi clienti che attivano una nuova fornitura energetica (energia elettrica e gas naturale) garantendo considerevoli vantaggi in bolletta, grazie a prezzi dell'energia fissi e contenuti, ed arricchendo le sue offerte con una serie di bonus davvero molto interessanti. Ecco tutti i vantaggi di chi passa a Sorgenia a maggio 2019.

Niente bonus luce e gas? Ecco come risparmiare con le offerte del momento

La crescita dei contagi da Covid-19 sta avendo effetti importanti sull'intero sistema economico del Paese. Il lockdown per molte attività e la riduzione degli orari per altre mettono in condizioni di difficoltà tante famiglie e tante piccole e medie imprese italiane. Risparmiare ed evitare spese extra diventa, quindi, fondamentale. Per quanto riguarda le bollette di luce e gas non sono previsti bonus. Per risparmiare è necessario affidarsi alle offerte del momento. Ecco come fare.

Alperia luce e gas: le 5 migliori offerte

Una guida per conoscere le migliori promozioni offerte da Alperia ai nuovi clienti che scelgono il libero mercato o che cambiano operatore di luce e gas. Ci sceglie il fornitore altoatesino punta su tariffe ad energia verde e può contribuire a progetti che riducano le emissioni di CO2, ecco come attivare le 5 migliori offerte gas e luce di Alperia di Ottobre