TTF gas: cos'è e come influenza il prezzo del gas in Italia


Il TTF gas è un mercato virtuale in cui avviene lo scambio del gas naturale e rappresenta il principale mercato di riferimento per lo scambio del gas in Europa: a seguire vedremo come funziona il TTF, come viene calcolato il prezzo del gas e l'influenza del TTF in Italia. 

indice ttf gas

Cosa significa TTF?

TTF è l’acronimo di "Title Transfer Facility", ossia il mercato all’ingrosso del gas naturale tra i più grandi d’Europa. Ha sede in Olanda (l’indice è anche chiamato "Dutch TTF gas price") e rappresenta il principale punto di riferimento per i prezzi del gas in Europa e in Italia. 

Non si tratta di un mercato fisico, ma di una piattaforma virtuale nella quale avviene la compravendita di gas tra i produttori, che vendono il gas, e i fornitori, che lo comprano. 

I fornitori del mercato italiano, una volta acquistato il gas, lo rivendono infine al cliente finale, ossia:

  • aziende;
  • utenti domestici

Il prezzo di acquisto del gas in Italia è connesso all’indice TTF, al quale si aggiungerà poi un margine, che rappresenta il guadagno del fornitore e dal quale si arriverà al prezzo di vendita del gas nel mercato libero.

Esiste anche un mercato omologo per l’energia elettrica, il cui prezzo finale di vendita ai consumatori viene influenzato, invece che dal TTF, dal cosiddetto PUN: per saperne di più, leggi Cos’è il PUN - Prezzo Unico Nazionale e come si calcola.

Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Come si calcola il TTF gas 2022?

L’indice TTF viene calcolato facendo la media aritmetica delle quotazioni giornaliere che si riferiscono al mese di fornitura e che vengono pubblicate da ICIS-Heren (società che raccoglie proprio le quotazioni del gas su base giornaliera) nel punto virtuale TTF in €/MWh - poi convertite in €/smc

La conversione da €/MWh a €/Smc avviene moltiplicando il fattore 0,0107, riferito a un potere calorifico di 0,03852 GJ/Smc.

Più il generale, è bene ricordare che il prezzo del gas è molto volatile e può essere influenzato da fattori differenti, come per esempio:

  • i prezzi dei combustibili alternativi;
  • le azioni geopolitiche;
  • il rapporto tra la domanda e offerta di gas;
  • la termicità

TTF gas oggi: Prezzo del Gas a luglio 2022

TTF gas prezzo: qual è oggi? Il prezzo medio del TTF del mese di luglio 2022, così come quello dei mesi precedenti è riportato nella tabella qui di seguito. 

TTF gas nei mesi



Andamento indice TTF gas: prezzo in €/Smc 

ott 20

0,121656

nov 20

0,151381

dic 20

0,149025

gen 21

0,173886

feb 21

0,217876

mar 21

0,185007

apr 21

0,187535

mag 21

0,218705

giu 21

0,267234

lug 21

0,311668

ago 21

0,384988

set 21

0,476233

ott 21

0,700265

nov 21

0,965437

dic 21

0,884686

gen 22

1,20967

feb 22

0,907505

mar 22

0,85663

apr 22

1,378551

mag 22

1,077155

giu 22

0,994524

lug 22

1,176013

Nel 2022 si possono notare due aumenti significativi: il primo nel mese di gennaio e il secondo nel mese di aprile 2022. Il dato medio relativo al mese di maggio, invece, è inferiore a quello del mese precedente, con un effetto positivo sui costi del gas e dell'energia elettrica applicati ai clienti finali.

Il trend in calo è continuato nel corso del mese di giugno 2022 con un valore medio dell'indice del mercato all'ingrosso che è tornato sotto quota 1€/Smc dopo due mesi. La tendenza è durata poco. Da luglio 2022 si registra, però, un'inversione dell'andamento dell'indice TTF, legata alle nuove condizioni del mercato all'ingrosso.

Il taglio delle forniture dalla Russia, iniziato a giugno e aggravatosi nel corso del mese di luglio, ha causato un aumento delle quotazioni all'ingrosso. Quest'elemento ha causato una rapida crescita dell'indice TTF che, per il mese di luglio, ha raggiunto una quota di 1,176013 €/Smc.

Il dato in questione è vicino alle quotazioni dello scorso mese di aprile, strettamente collegate allo scoppio della guerra in Ucraina. Per i prossimi mesi, con un'ulteriore riduzione delle forniture di gas dalla Russia, l'indice TTF potrebbe tornare a crescere, avvicinandosi o addirittura superando il suo record storico. 

TTF gas Italia e le offerte gas indicizzate del mercato libero

Dove viene fissato il prezzo del gas? Le offerte gas del mercato libero possono avere un prezzo indicizzato, ovvero variabile in relazione al prezzo all’ingrosso del gas naturale. 

Le offerte gas indicizzate del mercato libero possono seguire indici differenti. In alcuni casi può trattarsi proprio di offerte che seguono l’andamento dell’indice TTF, calcolato come valore medio mensile dei singoli valori giornalieri. 

Se le offerte gas del mercato libero a prezzo indicizzato seguono l'andamento del TTF i prezzi cambieranno come segue:
  • se il TTF sale, aumenta anche il prezzo del gas in bolletta;
  • se il TTF cala, allora diminuisce anche il costo del gas per il consumatore finale.

In altri, invece, le offerte indicizzate del gas seguono l’andamento del prezzo gas PSV o Punto di Scambio Virtuale, che corrisponde al prezzo del gas in Italia

Il rapporto tra il mercato TTF e la borsa italiana del Gas Naturale

La borsa del gas in Italia è stata avviata nel 2010: viene gestita da GME, il Gestore dei Mercati Energetici, in cui avvengono le compravendite. Più nel dettaglio, il GME gestisce la piattaforma in cui avvengono gli scambi. 

Contratti, pagamenti e fatturazioni sono invece in mano agli operatori di mercato che si occupano della vendita o dell’acquisto del gas metano. Per quale motivo, in Italia, si fa riferimento all’indice TTF e non a quello PSV?

Il TTF è diventato il mercato più sviluppato perché:

  • l’Olanda è stato il primo Paese a utilizzare il gas come combustibile, sviluppando un mercato all’ingrosso;
  • la sua posizione geografica ha favorito gli scambi, essendo un crocevia tra diversi Paesi, quali Germania, Francia, Gran Bretagna e Italia. 

Di contro la piattaforma italiana:

  • non è ancora abbastanza liquida;
  • non è ancora pronta per poter essere un punto di riferimento per il mercato nazionale. 

Anche il prezzo del gas stabilito da ARERA segue il prezzo spot del TTF, fin dall’ottobre del 2013.

TTF e PSV: cos'hanno in comune e cosa li differenzia?

Mentre il TTF olandese è un indice al quale fanno riferimento la maggior parte dei Paesi europei e dal quale dipende il prezzo delle offerte gas al consumatore, il PSV è il nome del mercato all’ingrosso italiano

Tale mercato è gestito dal GME e da Snam, che si occupano del trasporto del gas in tutto il territorio nazionale. Se analizza il valore del prezzo del gas TTF e PSV tra 2021 e primi mesi del 2022 si potrà notare una forte correlazione e differenze minime. 

I mercati del gas di altri Paesi sono per esempio:

  • NCG VTP in Germania;
  • NBP in Gran Bretagna;
  • PEGin Francia.

Pfor gas ARERA: cos'è?

Pfor è un termine che viene utilizzato da ARERA per indicare il prezzo del gas naturale in Maggior tutela. Il suo valore si base sull’indice Spot TTF all’ingrosso del gas. È proprio a maggiore del Pfor che ARERA stabilisce il Cmem, ovvero il prezzo del gas metano che gli italiani pagano ogni 3 mesi nel mercato tutelato

TTF gas: previsioni per il futuro

Quali sono le previsioni prezzo gas 2022? Prendendo in considerazione le stime di S&P Global Ratings i prezzi del TTF e dei prezzi del gas a lungo termine dovrebbero aumentare

In particolare, secondo le previsioni “i prezzi del gas naturale rimarranno elevati nei prossimi due anni poiché i paesi europei cercheranno di ridurre la dipendenza dal gas naturale russo e di aumentare l'approvvigionamento di gas naturale liquefatto (Gnl) dagli Stati Uniti. Inoltre, la riapertura delle economie a livello globale e la progressiva transizione verso fonti energetiche più rispettose del clima continueranno a sostenere l'aumento dei prezzi del gas". 

È stato ipotizzato che il TTF non dovrebbe aumentare ancora nel 2022, mentre ci potrebbe essere un incremento:

  • del 38,89% nel 2023;
  • del 25% nel 2024

Decreto bollette 2022: cosa sapere su sconti e bonus di Agosto 2022

Dal rafforzamento dei Bonus sociali luce e gas all’azzeramento degli oneri di sistema per luce e gas in bolletta: su SOStariffe.it la mappa con le agevolazioni varate dal Governo per arginare l’impatto dell’emergenza energetica su famiglie e imprese. 

Bonus luce e gas Agosto 2022: requisiti e richiesta per avere lo sconto in bolletta

I bonus sociali Luce e Gas aiutano le famiglie italiane ad attutire l'impatto del caro-bolletta in questo periodo segnato dalla crisi energetica. Su SOStariffe.it tutte le indicazioni sui requisiti per beneficiare dello sconto e le modalità per ottenerlo ad Agosto 2022.

Le migliori offerte luce e gas di Agosto 2022

Dagli esperti di SOStariffe.it una bussola per orientare i titolari di utenze domestiche nella scelta delle offerte di luce e gas più vantaggiose di Agosto 2022.