Voltura e subentro Illumia


Si dovrà effettuare un subentro Illumia nel momento in cui il vecchio locatario abbia disdetto il contratto luce o gas e abbia staccato il contatore. In questo caso sarà necessario redigere un nuovo contratto con il nominativo del nuovo cliente.

Altra situazione si presenta nel momento in cui il contratto luce o gas sia ancora attivo e si voglia, dunque, cambiare semplicemente il nominativo dell’intestatario del contratto. In questo caso si parla, appunto, di voltura.

Entrambe le richieste (sia voltura sia subentro) verranno eseguite mantenendo i dati tecnici (potenza e tensione) del contatore al momento della variazione contrattuale, salvo esplicite richieste da parte del nuovo intestatario.

Vediamo quindi la procedura da attuare con nel caso si debbano effettuare una voltura o un subentro di una fornitura luce o gas Illumia.

Come effettuare una voltura Illumia?

Voltura e subentro - fatti aiutare

Per avviare la pratica è possibile seguire due differenti strade:

  • si può contattare il Servizio Clienti Illumia scrivendo all’indirizzo e-mail servizioclienti@illumia.it
  • oppure si può telefonare ai numeri 800 046 640 (Numero Verde da telefono fisso) e 051.04.04.040 (da telefono mobile) per chiedere l’assistenza di un consulente che avvierà la pratica per conto del cliente.
  • infine si può contattare un esperto di SosTariffe.it tramite il box qui sotto che garantirà assistenza e supporto per portare a termine la procedura.
Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Cosa mi serve per effettuare la voltura?

Per effettuare una voltura è necessario presentare al fornitore Illumia alcuni dati che è consigliabile avere sotto mano al momento della richiesta.

Ecco l’elenco dei dati utili per la voltura (di un contratto gas o di uno luce) sia del caso di un cliente domestico sia di un cliente business:

  • Codice POD in caso di contratto luce o il codice PDR in caso di contratto gas (leggibili sul display del contatore o sulla bolletta)
  • Nome Cognome (per i privati) o Ragione Sociale (per il business) e i Dati Fiscali
  • Indirizzo della sede di residenza (o legale), nonché l’indirizzo della sede per l’invio delle fatture
  • Indirizzo della sede di fornitura
  • Numero di telefono e indirizzo email
  • Rappresentante legale e codice fiscale rappresentante legale (in caso di cliente business)
  • Documento d'identità del rappresentante legale
  • La tipologia scelta per il pagamento (se tramite SEPA fornire IBAN)
  • Lettura del contatore e data di lettura (per la voltura gas).

Come effettuare un subentro Illumia?

Per effettuare un subentro Illumia si devono fornire all’operatore – sempre tramite il Servizio Clienti o il Numero Verde –  gli stessi dati e documenti che abbiamo elencato per la voltura e che possono essere facilmente recuperati nella bolletta predente.

Per ciò che riguarda il subentro gas sono inoltre necessari:

  • Categoria d’Uso (cottura cibi e/o produzione acqua calda; riscaldamento)
  • Classe di prelievo (in giorni, solo per i contratti business)
  • Consumo annuo
  • Portata massima del contatore in Kw (solo per clienti business)

Quanto tempo ci vuole e quali sono i costi?

I costi applicati sono quelli stabiliti secondo quanto previsto dall'Autorità per l'Energia elettrica e il Gas a seconda del distributore locale, più un contributo fisso pari a 23,00 euro così come indicato nelle Condizioni Tecnico Economiche di Illumia.

 

Passa a Sorgenia: risparmi e vantaggi delle offerte di maggio 2019

Sorgenia a maggio propone un gran numero di vantaggi per i nuovi clienti che attivano una nuova fornitura energetica (energia elettrica e gas naturale) garantendo considerevoli vantaggi in bolletta, grazie a prezzi dell'energia fissi e contenuti, ed arricchendo le sue offerte con una serie di bonus davvero molto interessanti. Ecco tutti i vantaggi di chi passa a Sorgenia a maggio 2019.

Riduzione bollette piccole imprese per Coronavirus: si pagheranno 600 milioni in meno

Nella giornata di oggi ARERA ha annunciato il via ufficiale alla misura prevista dal recente Decreto Rilancio in tema di forniture energetiche. Come previsto dal decreto governativo, infatti, ARERA ha avviato una riduzione delle bollette dell'energia elettrica per un totale complessivo di 600 milioni di Euro. A beneficiare di tale riduzione saranno le utenze non domestiche. Ecco, quindi, tutto quello che c'è da sapere sulla riduzione delle bollette per le piccole imprese prevista dal Decreto Rilancio dopo l'emergenza Coronavirus. 

Energia monoraria, cosa significa: a chi è consigliata la tariffazione unica per la luce

Il mercato libero dell'energia è caratterizzato dalla presenza di tariffe monorarie, biorarie e triorarie: cosa si intende con il termine energia monoraria, quali clienti dovrebbero scegliere questa particolare tipologia di soluzione contrattuale e quali sono le migliori offerte attualmente disponibili nel mercato libero, che si consiglia di attivare direttamente online.