Voltura e subentro Edison


Il termine voltura sta ad indicare l’operazione con cui si cambia il nome dell’intestatario di un contratto luce o gas attivo, in questo caso particolare di un contratto energia o un contratto gas sottoscritto con un'offerta Edison.

a chi spetta effettuare la voltura

Il procedimento di voltura si rende necessario nel momento in cui, ad esempio, si effettua un trasloco in una nuova abitazione e si deve allacciare la corrente elettrica o il gas in una nuova abitazione che presenta un contatore e un contratto di fornitura ancora attivi con il precedente locatario. 

Sarà quindi necessario solo cambiare il nome dell'intestatario dell'utenza. Si tratta di un’operazione rapida che permetterà all’utente di diventare il nuovo intestatario di un contratto di fornitura energetica già attivo senza dover chiudere tale contratto e riattivarne uno nuovo.

Il subentro, invece, è un’operazione differente. Si tratta, infatti, di un’operazione in cui un cliente richiede la riattivazione di una fornitura per cui il precedente intestatario aveva richiesto la cessazione. Con il subentro, quindi, è possibile riattivare la fornitura e assegnarla al nuovo intestatario.

Come effettuare una voltura con Edison

Vediamo dunque la procedura utile per poter effettuare la voltura di un contratto stipulato con questo fornitore, che si tratti di un'offerta luce o di un'offerta gas Edison Energia.

Per effettuare la voltura con Edison è necessario inoltrare la richiesta all’azienda tramite un modulo scaricabile direttamente dal sito di Edison nella sezione predisposta.

La procedura è semplice, ma prima di incominciare l’utente deve assicurarsi di avere a disposizione diversi documenti che si renderanno utili durante l’operazione.

Ecco i documenti richiesti per una voltura Edison:

  • indirizzo di recapito della fattura dell’intestatario
  • il POD o il PDR, ossia il “Punto di Prelievo” (Point Of Delivery) dell’energia nel primo caso e il “Punto di Riconsegna” del gas nel secondo caso – ovviamente si tratta del POD nel momento in cui si necessita di una voltura elettrica e del PDR nel caso di una voltura gas - ossia un codice alfanumerico composto da 14 o 15 caratteri che comincia sempre con IT e identifica in modo univoco il “punto di prelievo”, cioè il punto fisico in cui l'energia (o il gas) viene consegnata dal venditore e prelevata dal cliente finale
  • autolettura del contatore
  • tipo d’uso (domestico residente o domestico non residente, o altri usi) della fornitura
  • indirizzo di recapito della fattura di conguaglio finale del precedente intestatario
  • dati anagrafici e iban del nuovo intestatario.

Una volta raccolti tutti i documenti utili e i dati relativi alla propria offerta luce o gas è sufficiente scaricare, compilare il modulo in ogni sua parte e inviarlo online seguendo le indicazioni presenti su di esso. È possibile anche non scegliere la procedura di richiesta online, ma inviare il modulo scaricato e compilato:

  • via fax al numero: 800 031 143
  • via posta semplice all’indirizzo: Edison Energia S.p.A. - Servizio Clienti - CP 94 20080 Basiglio (MI)
Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

I costi della voltura Edison

La richiesta di voltura ha un costo di 49,13 euro nel caso di una richiesta per la fornitura di energia elettrica; un costo di 23,00 euro per la voltura della fornitura di gas naturale. In questo secondo caso, avverte la società, Edison Energia si riserva la facoltà̀ di addebitare eventuali ulteriori costi previsti dal Distributore Locale.

  • Nel caso di voltura “mortis causa”, ossia il decesso del locatore precedente, i costi amministrativi sono previsti solo per le forniture di energia elettrica con tipologia di utenza “altri usi”, e non per quelle domestiche.

Le tempistiche per la voltura

Per l’intera procedura di voltura luce o gas, ossia da quando il nuovo intestatario effettua la richiesta, i tempi tecnici per la nuova intestazione del contratto sono di circa un paio di settimane.  Per qualsiasi domanda Edison dispone, inoltre, di un numero verde attivo 24 ore su 24: 800.14.14.14.

Come effettuare un subentro con Edison

  • Il subentro è la ri-attivazione della fornitura richiesta da un nuovo cliente in seguito alla cessazione del contratto da parte del precedente intestatario, che ha richiesto la disattivazione del contatore.

Per avviare una procedura di subentro il nuovo cliente dovrà contattare il Servizio clienti Edison al numero 800141414 oppure registrarsi sul sito nella sezione “area clienti” e da qui inviare una mail. Una volta inoltrata la richiesta, sarà premura di Edison iniziare la procedura di subentro nel più breve tempo possibile.

Per eseguire il subentro sono necessari:

  • i dati dell’intestatario della fornitura (nome e cognome, codice fiscale etc.)
  • il codice POD per l’energia elettrica ed il codice PDR per il gas naturale recuperabili dalle bollette di un precedente inquilino oppure tramite i codici collocati sul contatore
  • l’indirizzo della fornitura
  • il tipo di contatto da sottoscrivere
  • i dati di contatto come numero di cellulare e indirizzo e-mail
  • le coordinate IBAN in caso di domiciliazione bancaria

Per ogni informazione in merito allo stato della richiesta o per qualsiasi dubbio è possibile contattare un operatore Edison tramite il numero verde prima segnalato o scrivendo un’e-mail all’indirizzo: allacci_subentri@edison.it

In alternativa è possibile contattare il numero nel box seguente e un esperto di SosTariffe.it ti aiuterà per quanto riguarda la voltura o il subentro Edison.

Costi e tempi per il subentro

Nei casi di subentro dal momento della ricezione della richiesta di avvio della procedura e degli allegati riguardanti la documentazione firmata dal cliente, ci vogliono solitamente al massimo 7 giorni lavorativi per attivare la fornitura, come previsto dalla legge in vigore. In caso di ritardo, il cliente ottiene automaticamente un rimborso che va da un minimo di 35 euro ad un massimo di 105 euro in base ai giorni di ritardo.

I costi del subentro dipendono dalla tipologia di mercato. Per una fornitura nel mercato di Maggior Tutela, il costo dell’intera procedura è di 67 euro, ripartiti tra il pagamento degli oneri amministrativi al distributore, il contributo fisso dovuto al fornitore per la gestione della pratica, e l’imposta di bollo. Se non si richiede la domiciliazione, sarà necessario effettuare anche un deposito cauzionale.

Per quanto riguarda il Mercato Libero, invece, è previsto un contributo fisso di 24 euro per oneri di amministrazione più una quota variabile, stabilita dal fornitore ed indicata nella carta dei servizi, che va da un minimo di 20 euro ad un massimo di 60 euro.

Come contattare Edison

In caso di problemi o per ottenere maggiori informazioni su voltura e subentro è possibile contattare Edison. Ecco i canali di contatto a cui fare riferimento:

  • servizio clienti telefonico: i nuovi clienti Edison possono chiamare al numero 800 14 14 14 mentre i già clienti possono chiamare al numero 800 031 141, da fisso, oppure 02 8251 8251, da cellulare; per i già clienti nel mercato tutelato è possibile fare riferimento al numero 800 031 126
  • sito web: il sito del fornitore è edisonenergia.it; dalla sezione contatti del sito è possibile inviare un messaggio al servizio clienti specificando la natura della richiesta; i già clienti Edison possono registrarsi all’area clienti

Passa a Sorgenia: risparmi e vantaggi delle offerte di maggio 2019

Sorgenia a maggio propone un gran numero di vantaggi per i nuovi clienti che attivano una nuova fornitura energetica (energia elettrica e gas naturale) garantendo considerevoli vantaggi in bolletta, grazie a prezzi dell'energia fissi e contenuti, ed arricchendo le sue offerte con una serie di bonus davvero molto interessanti. Ecco tutti i vantaggi di chi passa a Sorgenia a maggio 2019.

Come scaricare il modulo per il bonus luce e gas a ottobre 2021

Per contrastare gli aumenti in bolletta luce e gas il Governo ha deciso, tra le altre misure, di integrare i bonus elettrico e gas, si tratta di due contributi riconosciuti a chi è in situazioni di disagio economico o fisico. I beneficiari dei bonus hanno diritto a degli sconti in bolletta, ecco quali sono le rimodulazioni per il periodo Ottobre-Dicembre 2021 e come puoi fare richiesta dei bonus

Bollette luce e gas: rischio nuova stangata a fine 2021 secondo ARERA

I forti rincari sulle bollette di luce e gas registrati ad inizio ottobre non saranno un caso isolato e potrebbero ripetersi già il prossimo trimestre. La conferma arriva in queste ore da parte di Stefano Besseghini, presidente di ARERA, che, nel corso di un'audizione in commissione Industria al Senato, ha chiarito quelli che potrebbero essere gli scenari sull'andamento dei prezzi di luce e gas per i prossimi mesi. Ecco quanto anticipato dal presidente dell'Autorità per l'Energia.