Offerte Luce: confronto tariffe Energia Elettrica

Risparmia fino a 118€ all'anno sulla sola Luce.
Il servizio è gratuito e con offerte uguali o più vantaggiose rispetto ai siti dei fornitori Luce comparati*
Quanti siete in famiglia?
2 persone
Inserisci il tuo consumo
Più dettagli riuscirai a fornire, maggiori saranno le opportunità di ottenere una riduzione dei costi in bolletta
Confronta 43 Offerte Luce
Tutte le tariffe sono aggiornate da un team dedicato e comparate in modo indipendente e imparziale
Risparmia fino a 118€
Il servizio è gratuito e con offerte uguali o più vantaggiose rispetto ai siti dei fornitori Luce comparati
* Il risparmio è calcolato sulla base del confronto tra la spesa annua delle offerte luce più economiche delle compagnie partner e la spesa annua in regime di Maggior Tutela. Il tutto per un consumo di 3.700 kWh/anno, con ripartizione consumi 50% fascia f1 e 50% fascia f2 e f3.

Le offerte luce su SosTariffe.it

Il servizio di comparazione gratuito di SosTariffe.it permette il confronto tra diverse offerte Luce presenti nel Mercato libero. Tutte le tariffe sono aggiornate da un team dedicato e comparate in modo indipendente e imparziale.

SosTariffe.it compara le offerte luce dei seguenti fornitori:

Altri operatori:

Per confrontare le offerte luce disponibili nella propria zona è necessario fornire alcune informazioni riguardanti la propria utenza, affinché vengano restituiti dei risultati il più possibile idonei alle proprie esigenze. Maggiori dettagli riuscirai a fornire, maggiori saranno le opportunità di ottenere una riduzione dei costi in bolletta con una soluzione il più possibile su misura.

Scegliere tra "Nuova attivazione", "Cambio fornitore", "Subentro o voltura"


Si parla di nuova attivazione quando è necessario attivare una nuova utenza per l'energia elettrica in un'abitazione dove non è mai stata attiva una fornitura, mentre il "cambio fornitore" è l'opzione da scegliere nel caso in cui si abbia già una fornitura attiva, ma si desideri valutare le condizioni di altri gestori di energia elettrica in prospettiva di un eventuale sostituzione.
Subentro è il termine che identifica la procedura grazie alla quale è possibile attivare una nuova fornitura di energia elettrica in seguito alla chiusura del contratto sottoscritto in precedenza da un'altra persona, che ha chiuso il contratto, disattivando contestualmente il contatore.
Con Voltura infine si intende la modifica della titolarità di un contratto già esistente, senza che vi sia interruzione dell'erogazione.

Indicare il proprio consumo annuale in Kwh


Il kilowattora (abbreviato Kwh) è l'unità di misura dell'energia elettrica, con la quale vengono calcolati e fatturati i consumi degli utenti. Più persone vivono in casa e più elettrodomestici si utilizzano, più – indicativamente – il consumo di Kwh sarà elevato; di conseguenza anche il prezzo dell'energia elettrica.

Leggendo la bolletta è possibile trovare questo dato, relativo ai propri consumi, nella sezione di informazioni dedicate ai clienti. In alternativa è possibile stimarlo attraverso l'apposito calcolatore per il consumo di elettricità che trovi in alto, selezionando il numero delle persone che vivono in casa e gli elettrodomestici che si utilizzano.

Selezionare la modalità di pagamento


 È possibile scegliere la soluzione di pagamento che si preferisce adottare tra: bollettino, carta di credito, RID(addebito su conto corrente) e Sisal/Lottomatica. Viene richiesta questa informazione, perché a volte le offerte e le tariffe elettriche possono subire variazioni in base al metodo di pagamento. Frequentemente ci sono sconti per chi sceglie l'addebito della bolletta luce sul conto.

Offerte luce monorarie, biorarie e triorarie


Per scegliere le tariffe per l'energia elettrica più convenienti –tramite il comparatore di SosTariffe.it - è possibile scegliere tra tariffe con un costo dell'energia elettrica fisso per qualsiasi giorno della settimana e per qualsiasi fascia oraria e tariffe che implicano un costo diverso della materia prima in determinati giorni della settimana e in determinate ore della giornata. Le offerte si suddividono quindi in:
• Monorarie, prezzo unico tutti i giorni e tutto il giorno, senza differenziazione per fasce di consumo
• Biorarie, prevedono un prezzo/Kwh per l'energia utilizzata in fascia F1 (ore di punta) e F2 (ore intermedie), rispetto al prezzo applicato per l'energia erogata in fascia F3 (ore fuori punta), in generale sono previsti prezzi più elevati dal lunedì al venerdì in orario diurno e serale (F1 e F2), più bassi durante la notte e nei i giorni festivi (F3)
Triorarie, prevedono una distinzione basata su tutte e tre le fasce orarie, quindi si avrà il prezzo più altoper l'energia consumata in fascia F1, un prezzo intermedio per quella erogata in F2 e il prezzo più bassoper l'energia erogata in fascia F3.
Di seguito una tabella che spiega nel dettaglio la distribuzione delle fasce orarie:

Fascia Orari
F1 8.00 - 19.00 dal lunedì al venerdì.
F2 7:00 - 8:00 e 19:00 - 23:00 dal lunedì al venerdì
7:00 - 23:00 il sabato.
F3 23:00 - 7.00 dal lunedì al sabato
Tutto il giorno la domenica e i festivi (1 e 6 gennaio, lunedì dell'Angelo, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1 novembre, 8 - 25 - 26 dicembre).

Offerte luce e gas, da fonti rinnovabili e prezzo bloccato


SosTariffe.it inoltre compara e distingue tra caratteristiche specifiche di alcune offerte:
Energia Verde: offerte che erogano energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili.
Tariffe a Prezzo Bloccato: per un determinato periodo a partire dalla sottoscrizione del contratto, generalmente 12 o 24 mesi.
Tariffe Dual Fuel, sono le offerte che includono sia la fornitura dell'energia che quella del gas, a volte a condizioni più vantaggiose rispetto alla singola attivazione.
Tariffe con benefici addizionali, includono dei servizi aggiuntivi, come bonus speciali o regali di benvenuto
• Tariffe indicizzate AEEGSI, sono quelle offerte "indicizzate" appunto sulle tariffe del mercato di Maggior Tutela, decise dall'Autorità per l'Energia elettrica e il gas. I prezzi di queste ultime subiscono variazioni ogni 3 mesi e le tariffe indicizzate - pur rientrando nel Mercato Libero - variano al variare di quelle di Maggior Tutela.

SosTariffe.it consiglia di concludere la procedura di sottoscrizione interamente su internet, al fine di usufruire degli sconti dedicati solo a questo canale. 

Al termine della procedura, verrai contattato telefonicamente da un operatore e, se non si è soddisfatti dell'offerta attivata, entro 14 giorni si può recedere dal contratto, il tutto senza penali.