Si può passare da Tim a Kena?


Oggi passare da un operatore telefonico all’altro è molto semplice, e grazie alle novità legislative in materia di concorrenza ormai qualche anno fa dalla Legge Bersani, si sono praticamente cancellati i tempi di attesa per poter chiamare con il nuovo fornitore del servizio e le penali che un tempo obbligavano gli utenti a rimanere con lo stesso operatore per parecchi mesi o addirittura anni.

Tutto questo è diventato ancora più interessante negli ultimi mesi, con l’ingresso sul mercato degli operatori low-cost: questi fornitori di servizi, infatti, si caratterizzano per un’offerta molto generosa (quasi sempre con minuti illimitati e decine di GB per il traffico dati) a prezzi molto bassi.

L’ingresso di Iliad nel panorama della telefonia mobile nostrana ha provocato la risposta dei più grandi competitor a livello italiano, che o hanno abbassato le proprie tariffe per evitare un vero e proprio “salasso” di clienti verso le low-cost o hanno pensato di proporre a loro volta aziende in grado di offrire prezzi stracciati. È il caso di Kena Mobile per TIM e di Ho. per Vodafone, che attualmente sono tra le più competitive nel mercato italiano.

Passare da TIM a Kena Mobile è possibile senza alcuna difficoltà, anche se non permette di accedere alle offerte di Kena Mobile più convenienti in assoluto (quelle riservate a chi arriva da Iliad o da PosteMobile, ad esempio), pensate per convincere chi arriva da un’altro low cost.

Che cos’è Kena Mobile?

Kena Mobile è un operatore telefonico presente sul mercato italiano con più di 1 milione di clienti. Si tratta di un brand di TIM S.p.a. pensato il mercato dei consumatori, con principi che si ispirano alla trasparenza e alla semplicità dell’offerta, per tariffe “senza fronzoli” molto convenienti dal punto di vista economico e semplici da attivare.

Kena Mobile è disponibile anche con una sua app per Android e per iPhone, e l’assistenza può essere raggiunta chiamando il numero gratuito 181 o collegandosi al sito ufficiale. In più, Kena Mobile ha una serie di negozi convenzionati a cui fare riferimento oltre alle tabaccherie convenzionate Banca5 dove è possibile ritirare la SIM, una volta che si è scelto di aderire a una elle offerte.

Cosa si deve fare per passare a Kena Mobile?

L’operazione per il cambio di operatore – da TIM a Kena Mobile – è molto semplice, e permette di mantenere sia il credito già presente con la vecchia tariffa TIM che il numero di telefono.

La pagina offerte del sito di Kena Mobile mostra le varie offerte del sito, con i piani tariffari più adatti secondo le diverse esigenze. Basterà cliccare sul pulsante “Acquista” affinché si apra un box che chiede se si desidera passare a Kena Mobile mantenendo il vecchio numero oppure ottenendone uno nuovo.

A questo punto della procedura, si compilano i diversi campi con i propri dati personali. Assicuratevi di avere sottomano:

  • un documento d’identità in corso di validità

  • il codice fiscale

  • la SIM a cui è associato il numero da portare in Kena Mobile, se si sta portando il numero da un altro operatore; è infatti necessario individuare il relativo codice seriale

Si può pagare online, senza necessità di visitare un negozio fisico: basta avere una carta di credito o un conto PayPal. Se si preferisce, è possibile ritirare e pagare in una tabaccheria convenzionata Banca5.

Come faccio a sapere a che punto è il mio ordine?

Il sito di Kena Mobile propone anche un comodo servizio di tracking pensato per tenere sott’occhio la propria SIM in spedizione; basta inserire il proprio codice fiscale e il codice di spedizione ricevuto nella mail di conferma per vedere se la SIM sta per arrivare.

La SIM di norma arriva dopo un lasso di tempo tra i 3 e i 9 giorni a partire dalla conferma di pagamento, e non è più necessario, come per altri operatori, essere in casa quando arriva il corriere per ritirare la SIM e identificarsi; verrà consegnata direttamente nella buca delle lettere e l’attivazione avviene in modalità online.

Cosa devo fare quando ricevo la SIM?

Una volta che si è in possesso della SIM, bisogna attivarla. Per farlo, è sufficiente una semplice videochiamata: collegandosi al sito di Kena Mobile, nella sezione “Assistenza”, basta selezionare la voce “Video identificazione Kena Check-In” e dare inizio alla procedura.

Nella stessa pagina è possibile anche provare il test di compatibilità per vedere se il dispositivo di cui si è in possesso può essere utilizzato con Kena Mobile.

Per fare il check-in Kena bisogna avere sottomano:

  • la SIM Kena

  • il documento di identità inserito al momento dell’ordine online

  • la SIM del vecchio operatore, in caso di richiesta di portabilità

Come avviene il check-in con Kena?

Il check-in con Kena Mobile viene effettuato tramite un PC con webcam e connesso a Internet o direttamente su smartphone, cliccando sul link contenuto nella mail di spedizione, oppure con l’app Kena Mobile.

Dopo la verifica dell’idoneità del dispositivo che il cliente sta utilizzando, si entrerà subito in contatto con un operatore che provvederà a verificare i dati anagrafici, chiederà di firmare elettronicamente le condizioni contrattuali e procederà all’attivazione della SIM.

Il servizio, del tutto gratuito, è disponibile dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 18, il sabato dalle ore 9 alle 14, senza necessità di prenotazione e con una durata dell’operazione intorno ai 10 minuti.

Come si firma elettronicamente il contratto?

Per la firma elettronica necessaria all’attivazione della SIM, l’operatore invierà un codice di 4 cifre (OTP, ovvero one-time password, cioè un codice usa e getta) al telefono cellulare del cliente, che provvederà quindi a mostrarlo all’operatore stesso in videochiamata.

Poi, verrà fornito un numero verde che bisognerà chiamare utilizzando il numero di telefono mobile di contatto indicato al momento dell’ordine, digitando poi il codice di 4 cifre visualizzato a monitor.

Ogni cliente ha a disposizione 4 tentativi al massimo per concludere con successo la video-identificazione.

Come avviene il ritiro dal tabaccaio?

Se invece di ricevere la SIM a casa si sceglie di ritirarla presso un tabaccaio convenzionato, è sufficiente ordinarla online, scegliere (aiutandosi con la mappa disponibile sul sito Kena Mobile) la tabaccheria convenzionata con Banca5 più vicina, recarsi in loco con la mail ricevuta con tanto di QR code, documento di identità e codice fiscale.

A questo punto si paga direttamente al tabaccaio la SIM e la si ritira, con attivazione entro le 24 ore successive.

Come si trasferisce il credito disponibile?

Per trasferire il credito disponibile sulla propria attuale utenza, è necessario specificarlo nel momento in cui si effettua la richiesta di portabilità del numero.

Il riconoscimento del credito ha un costo che è stabilito dall’operatore di provenienza, il quale comunicherà a Kena Mobile l’importo da trasferire, pari al credito residuo al netto del costo del servizio di trasferimento e senza gli eventuali bonus presenti sulla linea.

Se il credito non è sufficiente a coprire il costo del servizio, il credito stesso continuerà a essere trattato in base alle norme in vigore per cui sarà possibile chiederne la restituzione all’operatore mobile.

Quanto costa passare a Kena Mobile da TIM?

Il passaggio da TIM a Kena Mobile ha un costo mensile relativo alla nuova offerta, oltre al costo della SIM, di 5 euro, l’eventuale costo di attivazione, se previsto, e una piccola ricarica per poter subito chiamare.

Quali sono i contatti di Kena Mobile?

Per qualsiasi chiarimento è sempre possibile mettersi in contatto con il servizio di assistenza di Kena Mobile, utilizzando uno di questi canali:

  • Servizio clienti telefonico: 181, dal lunedì alla domenica, dalle 8:00 alle 22:00 (permette di parlare con un operatore su numero gratuito da SIM Kena Mobile e da linea di telefonia fissa TIM (Telecom Italia)

  • Fai da te: 40181, 7 giorni su 7, 24 ore su 24, con possibilità di consultare via telefono, tramite una voce registrata, il credito residuo, il traffico residuo, ricaricare la SIM e ottenere informazioni sulla propria offerta e opzioni

  • Email: assistenzaclienti@kenamobile.it

  • Fax: 800.181.181

  • Social network: Facebook, Instagram e Twitter

  • Assistenza telefonica dall’estero: +39 350 5999 181, dal lunedì alla domenica, dalle 8:00 alle 22:00 (Il numero è gratuito dai Paesi di Zona UE ed è a pagamento dai Paesi Extra UE secondo le condizioni economiche previste per le chiamate in Roaming internazionale)

  • Fai da te dall’estero: +39 350 5999 345, 7 giorni su 7, 24 ore su 24, con le stesse funzionalità del servizio Fai da Te nazionale

  • Email per clienti non udenti e non vedenti: assistenzaclienti_offerteagevolate@kenamobile.it

  • Fax per clienti non udenti e non vedenti: 800.181.182

Passa a Iliad, le migliori offerte di gennaio 2020

Passare a Iliad nel 2020 resta una scelta di cui difficilmente ci si pentirà. Scopri le migliori tariffe dell’operatore francese per chi arriva da altri gestori

Telefonia mobile, 7 tariffe low cost (con tantissimi giga) a gennaio 2020

Il mercato di telefonia mobile offre, nel corso del mese di gennaio 2020, una lunga serie di tariffe low cost che, a fronte di un costo periodico abbastanza ridotto, mettono a disposizione degli utenti tantissimi GB per navigare in mobilità. Ecco, quindi, quali sono le 7 migliori offerte low cost di telefonia mobile da attivare a gennaio 2020 e come fare per attivare direttamente online, minimizzando tempi e costi. 

Continua l'offerta PosteMobile: 4,99 euro tutto incluso fino al 19 gennaio

CREAMI WOW Weekend di PosteMobile torna dal 15 al 19 gennaio 2020. La tariffa prevede minuti e SMS illimitati e 10 GB di traffico per navigare in Internet e accedere alle app in mobilità. Scopri come attivarla e le sue caratteristiche nel dettaglio