Migliore copertura mobile: quale compagnia telefonica prende di più?


Quale compagnia telefonica prende di più? Scopriamo insieme qual è la migliore copertura mobile 2022 fra i vari operatori classici e operatori virtuali attivi in Italia.

Copertura mobile

La copertura è uno dei fattori più importanti nella scelta dell’operatore di telefonia mobile a cui affidarsi. Molti sono allettati dalle offerte SIM super convenienti proposte da alcuni gestori, ricche di servizi e con costi decisamente bassi rispetto a ciò che eravamo abituati fino a pochi anni fa, ma poi si lamentano perché il telefono non ha abbastanza segnale. Ma andiamo al dunque: quale compagnia di telefonia mobile ha la migliore copertura? Ecco la risposta.

Migliore copertura mobile: la classifica aggiornata

LA CLASSIFICA DEGLI OPERATORI CON LA MIGLIOR COPERTURA

Consistent Quality – Excellent

1.       Vodafone 77,2%

2.       TIM 74,6%

3.       Iliad 73,2%

4.       WINDTRE 73,1%

Consistent Quality – Core

1.       Iliad 89,5%

2.       Vodafone 89,4%

3.       TIM 89,1%

4.       WINDTRE 86%

4G/5G Coverage

1.       Vodafone 560/1000

2.       TIM 554/1000

3.       WINDTRE 541/1000

4.       Iliad 530/1000

Total Coverage

1.       TIM 587/1000

2.       Vodafone 579/1000

3.       WINDTRE 579/1000

4.       Iliad 562/1000

Ad offrire informazioni precise in merito agli operatori con la miglior copertura in Italia è il report State of Mobile Experience di Tutela, società indipendente di dati crowdsourcing, che ha analizzato la qualità delle reti degli operatori di telefonia mobile in Italia sulla base di svariati parametri. In particolare, Tutela ha stilato due graduatorie con l’obiettivo di offrire una panoramica completa delle reali prestazioni della rete.

La prima è Consistent Quality – Excellent e classifica gli operatori in base alla percentuale di tempo in cui la rete mobile ha garantire prestazioni superiori alle soglie minime per video HD, videoconferenze di gruppo e giochi. La seconda è Consistent Quality – Core e classifica gli operatori in base alla percentuale di tempo in cui la rete mobile ha garantito prestazioni superiori alle soglie minime necessarie per le app base, le chiamate vocali, la navigazione web e la visualizzazione di video in definizione standard.

CI sono poi altre due graduatorie da considerare, 4G/5G Coverage e Total Coverage. I parametri in questione ci offrono indicazioni relative alla copertura 4G/5G ed alla copertura complessiva delle reti, a prescindere dalle effettive prestazioni. Anche queste classifiche rappresentano un parametro importante per valutare la qualità delle reti mobili dei singoli operatori di telefonia mobile in Italia.

Le prime due classifiche di Tutela vedono i quattro operatori MNO italiani molto vicini. Per quanto riguarda le prestazioni Excellent, è Vodafone a conquistare la prima posizione con un leggero vantaggio su TIM. Nel secondo caso, per le prestazioni Core, tocca a Iliad occupare la prima posizione con un leggerissimo vantaggio su Vodafone e TIM. In entrambi i casi, WINDTRE occupa la quarta posizione della graduatoria.

Per quanto riguarda la graduatoria 4G/5G Coverage, la prima posizione è occupata da Vodafone che precede TIM, WINDTRE e Iliad. Per la classifica Total Coverage, invece, il primo posto è conquistato da TIM che precede Vodafone e WINDTRE, seconde a pari merito, e Iliad che chiude la classifica. Questi dati ci offrono informazioni precise in merito ai rapporti di forza tra le reti degli operatori, sia per quanto riguarda la copertura che le reali prestazioni.

Quali sono i fattori che influenzano la copertura mobile?

Tra i fattori che influenzano maggiormente la copertura della rete mobile si annoverano:

  • il dispositivo dal quale ci si connette;
  • il momento della giornata, in quanto nelle ore in cui gli utenti stanno di più online la rete potrebbe anche essere satura;
  • il luogo in cui ci si trova: per esempio, in metropolitana il segnale potrebbe arrivare in modo ridotto

Coloro che hanno qualche anno in più sicuramente ricorderanno i tempi in cui era necessario vagare per la casa o all’aperto alla ricerca della linea anche nei grandi centri urbani e soprattutto il fastidio che questa pratica comportava. Oggi la situazione è nettamente migliorata grazie a tecnologie più efficientiLe antenne degli smartphone sono diventate più potenti così come i sistemi di trasmissione a disposizione degli operatori.

Ora effettuare una chiamata potendo sentire ogni parola e senza il timore che la conversazione cada da un momento all’altro non è più problema. Lo stesso vale anche per la navigazione su Internet: oggi accediamo alla rete in ogni momento e praticamente in qualsiasi luogo, anche il più sperduto. Tuttavia, non è comunque raro che la copertura promessa dagli operatori non sia effettivamente quella dichiarata.

La copertura di una rete mobile è da valutare e verificare punto per punto, considerando di volta in volta tutti i fattori che possono determinare la qualità della rete. Le differenze possono essere significative, anche variando leggermente il luogo in cui avviene la connessione oppure il momento della giornata. Anche il cambio di dispositivo influenza in modo significativo l’esperienza.

Miglior copertura mobile: operatori classici vs operatori virtuali

La copertura degli operatori “classici” MNO (ovvero TIM, Vodafone, WINDTRE e Iliad) e degli operatori virtuali MVNO è molto simile. Gli operatori MNO, infatti, possono contare su di un’infrastruttura di rete proprietaria. I quattro provider considerati, quindi, presentano sostanziali differenze, da valutare di volta in volta.

Per quanto riguarda gli operatori virtuali, invece, questi utilizzano la rete di un operatore MNO. Ogni provider virtuale stipula un accordo commerciale con un operatore MNO che consente l’utilizzo della propria rete mobile, anche se con prestazioni talvolta limitate (l’accesso alla rete è solitamente limitato al 4G e talvolta con velocità ridotta da una soglia massima in download e in upload).

Per quanto riguarda la copertura mobile, però, un operatore classico MNO ed un operatore virtuale MVNO che utilizza la rete dello stesso provider MNO hanno, di fatto, la stessa copertura (al netto dell’impossibilità, nella stragrande maggioranza dei casi, per il virtuale di accedere alla rete 5G). Per questo motivo, i provider virtuali sono un’alternativa concreta ed economica agli operatori classici.

Come verificare la copertura mobile?

La copertura della rete mobile di un operatore deve essere verificata di volta in volta, in base al luogo in cui avviene la connessione. I singoli provider offrono degli strumenti di verifica della copertura, tramite i propri siti web. Questi sistemi mettono a disposizione, in genere, una mappa interattiva del territorio nazionale dove verificare la copertura del servizio in una specifica area.

Per effettuare una verifica completa della copertura della rete mobile, però, è necessario effettuare un controllo in una precisa area, andando a verificare se la rete mobile del provider risulta essere effettivamente disponibile. Può essere utile, in questo caso, affidarsi a tool di verifica come gli speed test che consentono di valutare l’effettiva velocità di una connessione ad Internet.

Miglior operatore telefonico 5G 

1) TIM

TIM  è senza ombra di dubbio uno dei migliori operatori in termini di copertura a livello nazionale e a dirlo sono i dati forniti da diversi analisti. Oltre alla capillarità, il secondo punto di forza dell'operatore è l’elevata velocità di connessione.

La rete 5G TIM è in questo momento la n° 1 in Italia. Si tratta infatti di una rete:

  • super-veloce, sia in download sia in upload;
  • super-potente in ogni condizione di traffico;
  • super-affidabile e sicura. 

Per conoscere la capacità di copertura di TIM è sufficiente recarsi sul sito dell'operatore alla sezione "Verifica Copertura" su www.tim.it/fisso-e-mobile/fibra-e-adsl/verifica-copertura.

2) Vodafone

Vodafone con la sua Giga Network 5G consente di navigare in 4.5G in tutte le principali città italiane e offre copertura 5G nei Comuni di Milano, Bologna, Torino, Roma, Napoli, Genova, Firenze, Palermo, Bari e tante altre città. Per verificare la copertura disponibile sotto rete Vodafone potete farlo collegandovi al sito dell’operatore da mobile o web su www.vodafone.it/eshop/serviciability-full-view.html#/

3) WINDTRE

WINDTRE è attualmente in grado di raggiungere:

  • il 99,7% della popolazione in 4G;
  • il 95,7% della popolazione con la rete di tipo 5G.  

Nell'ultimo periodo la potenza della sua rete è stata superata da quella di altri operatori, in particolare da Iliad che prima era al quarto posto. 

Per verificare la copertura offerta dall’operatore basta collegarsi al sito dell’operatore www.windtre.it/copertura-4g-lte-5g-internet-veloce/.

5) Iliad

Iliad al momento della fusione tra Wind e Tre ha acquistato dal primo l’infrastruttura di rete per erogare i suoi servizi. Oggi l’operatore lavora all’ampliamento della sua rete proprietaria e nel 2020 ha annunciato di aver raggiunto con 2 mesi di anticipo l’obiettivo annuale per l’installazione e l’attivazione delle sue stazioni radio.

L'operatore sostiene di offrire una copertura quasi totale del territorio italiano, soprattutto parlando di 2G e 3G, ma ci sono delle evidenti lacune per il 4G e il 4G+. Alcune zone della Sardegna e dei territori interni alla penisola non presentano una copertura sufficiente. L’azienda francese è comunque tra quelle che ha messo in luce maggiori problemi a livello di segnale.

Iliad in 5G oggi raggiunge i Comuni di Alessandria, Bari, Bologna, Brescia, Cagliari, Como, Ferrara, Firenze, Genova, La Spezia, Latina, Messina, Milano, Modena, Padova, Perugia, Pesaro, Pescara, Piacenza, Prato, Ravenna, Reggio Calabria, Reggio Emilia, Roma, Torino, Verona e Vicenza.

Per conoscere la capacità di copertura di Iliad, anche in questo caso, è utile visitare il sito dell'operatore www.iliad.it/copertura/.

6) Fastweb Mobile

Fastweb offre copertura in 4G per quasi tutto il territorio nazionale e oggi raggiunge in 5G alcune aree dei Comuni di Milano, Bologna, Roma, Napoli, Novara, Asti, Alessandria, Monza, Parma, Reggio nell'Emilia, Carrara, Terni, Bari, Lecce, Andria, Cosenza, Catanzaro, Caltanissetta. L’obiettivo dell’azienda è raggiunge il 90% della popolazione con l’ultimo standard di rete entro il 2025. Per verificare la copertura Fastweb mobile basta accedere a www.fastweb.it/adsl-fibra-ottica/copertura-rete-mobile/.

7) Kena Mobile

Kena Mobile utilizza l’infrastruttura di rete di TIM per erogare i suoi servizi di telefonia e per questo è dotata di una tecnologia tra le più efficienti in Italia. L’operatore low cost afferma di raggiungere il 99% del territorio nazionale con la rete di tipo 4G. L’unico limite per gli utenti di Kena è quello di poter navigare in 4G alla velocità massima di 30 Mbps in download. Il 4G+ o 4.5G non sono al momento ancora disponibili. Per conoscere la capacità di copertura di Kena Mobile il sito prevede una sezione "copertura" che ripropone la copertura di TIM www.kenamobile.it/assistenza/copertura/rete-tim/.

8) ho. Mobile

ho. Mobile è l’operatore virtuale di Vodafone e quindi sfrutta l’infrastruttura di rete dell’operatore britannico. Oggi è in grado di raggiungere il 99% della popolazione in Italia, di cui il 98% con la rete 4G Basic. Come per Kena anche gli utenti di ho. possono navigare alla velocità massima di 30 Mbps in download e upload. Per conoscere la capacità di copertura di ho è consultabile sul sito www.ho-mobile.it/nella sezione "copertura".

9) Very Mobile

Very Mobile è l’operatore virtuale di WINDTRE e permette di navigare fino a 30 Mbps in 4G al 99% della popolazione italiana. Potete verificare la copertura sul sito del gestore alla pagina verymobile.it/vantaggi/rete-con-il-997-di-copertura/.

10) PosteMobile

PosteMobile è un operatore virtuale e si affida alle reti di terzi per erogare i suoi servizi di telefonia mobile e Internet. L'operatore telefonico di Poste Italiane inizialmente ha scelto WINDTRE, ma oggi utilizza l’infrastruttura di Vodafone.

PosteMobile permette di navigare 4G+ fino a 300 Mbps con una copertura del 99% della popolazione in Italia. Per conoscere ulteriori dettagli sulla copertura potete chiamare il numero gratuito 160 o consultare l’apposita sezione sul sito dell’operatore.

Migliore copertura mobile nella mia zona: come si verifica?

Come verificare la copertura mobile? Fortunatamente tutti gli operatori permettono agli utenti di avere informazioni precise sulla copertura. Come abbiamo visto sopra, i siti web delle principali aziende di telefonia permettono di verificare se il proprio comune o anche indirizzo di residenza è raggiungibile dalle diverse tecnologie di trasmissione di dati mobile (2G, 3G, 4G, 4G+, 4.5G e 5G).

Solitamente la copertura viene rappresentata graficamente su una mappa interattiva che viene costantemente aggiornata ogni volta che il servizio viene potenziato. In questo modo è possibile conoscere, in autonomia e gratuitamente, quale sia l'operatore con la copertura migliore nel luogo in cui si abita. 

Migliore offerta Internet Casa di Agosto 2022: le 6 promozioni del mese

Per chi volesse tutto a portata di click e cerchi una connessione stabile, veloce e conveniente per navigare da casa, ecco la classifica delle promozioni da non lasciarsi sfuggire ad Agosto 2022, stilata grazie al comparatore di SOStariffe.it.

SIM Giga Illimitati: le migliori offerte di Dicembre 2022

Scopri le offerte per una SIM Giga illimitati e non doverti più preoccupare di finire il traffico dati prima della fine del mese. Ecco le migliori tariffe del mese

Passa a TIM con telefono incluso: le offerte di Dicembre 2022

Passa a TIM con telefono incluso per acquistare i migliori modelli a rate senza anticipo con finanziamento TIMFin. A dicembre c'è la Promo Natale 2x1
Alcune delle recensioni che ci rendono più orgogliosi:
Eccezionale
Basata su 4700 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 4700 recensioni su