Qual è la copertura di Fastweb Mobile


State valutando un passaggio a Fastweb Mobile ma avete dei dubbi sulla copertura di rete dell’operatore, ecco alcune informazioni che potrebbero tornarvi utili nel prendere questa decisione. Iniziamo dal punto cruciale, quale è la copertura di Fastweb Mobile?

I vecchi clienti che abbiano scelto le offerte di Fastweb Mobile avranno notato un miglioramento nelle prestazioni e una maggiore copertura da un paio di anni a questa parte. Il MVNO infatti in un primo momento si appoggiava alla rete 3, da gennaio 2017 invece ha stretto un accordo con TIM. Di recente ha però sottoscritto un nuovo accordo con la nuova società nata dalla fusione Wind 3, presto quindi avverrà la migrazione a questa rete. Questi accordi hanno consentito ai suoi utenti di avere una delle coperture più ampie in Italia.

Leggi le opinioni su Fastweb MobileVai

La sigla MVNO che caratterizza il gestore indica proprio il suo essere un operatore virtuale che sfrutta le infrastrutture di rete di un altro gestore, prima TIM poi Wind Tre. Nel caso di Fastweb c’è una piccola differenza rispetto ad altri MVNO: il supporto di Wind Tre verso il gestore consiste solo nella possibilità di utilizzare le sue antenne per trasmettere il segnale, la gestione commerciale e quella operativa sono invece nelle mani dell’operatore.

La velocità delle reti Fastweb Mobile

La rete in 4G di Fastweb Mobile è quindi molto competitiva e permette una velocità di download fino a 150 Mbit/s e in upload può arrivare a 40 Mbit/s. Per intenderci sono dei valori anche superiori alle prestazioni offerte dalle migliori connessioni ADSL a 20 o 30 Mega.

Oltre alle velocità di connessione l’accordo con Wind Tre ha permesso a Fastweb di raggiungere una copertura del 97% del territorio nazionale, arrivando a poter fornire il proprio servizio mobile in più di 7000 comuni della Penisola.

Come verificare la copertura del gestore

Se siete ancora in dubbio sulla copertura di Fastweb Mobile nella vostra città potete effettuare un controllo. Sul sito di Fastweb, nella pagina dedicata ai servizi mobile, avete una sezione dedicata alla verifica della copertura. Quello che dovrete fare sarà collegarvi dallo smartphone, o dal pc, inserire nell’apposito spazio il nome del comune che vi interessa.

In pochi secondi saprete quale sia l’attuale rete dell’operatore disponibile. A Milano, ad esempio, sono attivi ben 5 tecnologie: dal 2 G al 4.5 G. La differenza tra i diversi servizi sta nella velocità di connessione. Il 2 G naviga circa a 5 Mbit/s, il 4.5G può raggiungere come velocità massima di download i 700 Mbit/s. Queste sono le velocità teoriche, poi in realtà la connessione in media viaggerà più lentamente.

Non date per scontato che il 4G Plus o Il 4.5G riesca a garantire queste performance in ogni comune. Inserendo Nuoro nella barra di ricerca i risultati sono stati abbastanza diversi. Se a Milano il 4G Plus riporta una velocità teorica di 300 Mbit/s e il 4.5G la supera, nella città sarda la tecnologia più avanzata non è ancora disponibile e il 4G Plus propone prestazioni ridotte.

A Carpi, in provincia di Modena, gli utenti invece possono collegarsi solo con le reti 3 G e 4G. Per loro non sono ancora stati resi attivabili né il 4G Plus né il 4.5G. Le prestazioni della rete sono indicate con delle velocità massime che in genere non sono poi quelle a cui navigherete in realtà. Per assicurarvi però di sfruttare al massimo la rete migliore disponibile dovrete anche essere certi di avere uno smartphone compatibile.

Sfruttare la massima potenza di Fastweb

Le nuove velocità raggiungibili con il 4G, il 4.5G, per non parlare del 5G richiedono infatti anche dei dispositivi mobili adeguati. I numeri indicati dalla velocità di connessione non rappresentano altro che la rapidità di scambio di pacchetti di dati. Se il vostro cellulare è obsoleto non riuscirà quindi a reggere questo tipo di prestazioni. Risultato? Connessione lenta, interruzioni nel buffering, applicazioni che non girano e che si piantano.

In ogni caso le tecnologie (dal 3G in poi) sono in grado di assicurarvi una connessione stabile e anche più rapida di quella casalinga, se avete ancora l’ADSL. Anche il 3G supera, almeno in via teorica, i 30 Mega delle più performanti ADSL al momento disponibili, questa connessione con Fastweb Mobile dovrebbe raggiungere i 42 Mbit/s.

Altri metodi per controllare la copertura

Se non vi fidate dei dati forniti direttamente da Fastweb Mobile avete altre due strade per verificare la copertura: il sito TIM o le mappe di verifica delle associazioni di consumatori. Altra alternativa è quella della Broadband Map dell’AGCOM (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni), si tratta di una banca dati su tutte le reti di accesso attive sul territorio nazionale.

Il funzionamento di questi strumenti è molto semplice ed è identico a quello del sistema di Fastweb Mobile: una volta collegati alla pagina di ricerca, vi sarà richiesto di inserire il nome del comune e quello dell’operatore. In pochi secondi ecco apparire i risultati.

Il WOW Fi e la copertura aggiuntiva

Una delle caratteristiche delle offerte Fastweb Mobile e della rete fissa di questo operatore è la WOW Fi. Si tratta di una tecnologia che permette ai clienti Fastweb di appoggiarsi ad un network di reti Wi Fi dell’operatore. È simile come funzionamento alle zone Wi Fi comunali, solo che invece di accedere ad una rete pubblica ci si connette alle diverse reti private dell’operatore.

Questo servizio è ancora in fase di evoluzione e le possibilità operative del WOW Fi dipendono dalla generosità degli utenti che hanno una connessione internet casa con questo gestore. Infatti, il network accessibile mentre si è in giro per le città è subordinato alla decisione dei singoli di aprire in parte l’accesso alla propria rete casalinga.

Per i clienti mobile dei Fastweb è una risorsa che consente di navigare senza consumare i Giga inclusi nei piani del gestore. Anche se non è ancora al massimo delle sue potenzialità è comunque uno strumento molto pubblicizzato dall’operatore che ci continua a lavorare da alcuni anni.

Il nuovo accordo con Wind Tre e il 5G

Sempre in tema di copertura e prestazioni può interessare gli utenti la notizia che anche Fastweb si è lanciata negli investimenti e nei lavori per una rete 5G. In questo caso invece che con TIM la partnership è stata stretta con il vecchio alleato Tre, a sua volta diventato Wind Tre dopo la fusione del 2016 con l’altro operatore.

Lo scambio tra i gestori si basa su una condivisione dei network: Wind Tre apriranno ai clienti Fastweb Mobile l’accesso ai propri servizi, e al contempo Fastweb consentirà agli utenti Wind Tre di usare la sua linea in fibra ottica. È un ritorno alle origini, anche se in una versione rinforzata.

Le caratteristiche delle offerte Fastweb Mobile

Qualora la copertura di Fastweb Mobile risultasse buona nella vostra zona può essere utile conoscere anche le caratteristiche principali delle migliori offerte mobile del gestore. Utilizzando il comparatore di SosTariffe.it potrete individuare le promozioni più convenienti di questo operatore e le condizioni proposte.

Si tratta in genere di piani con chiamate senza limiti e con un buon rapporto bundle dati. Ci sono sia offerte ricaricabili che in abbonamento con le promozioni di rete fissa e le proposte sono sia per privati che per clienti business.

Per chi attivi le tariffe online questo operatore offre degli sconti speciali. A livello di prezzi quelle di Fastweb Mobile potrebbero sembrare delle proposte più costose rispetto a quelle dei MVNO come Kena, Iliad o ho. mobile. In realtà se le si confronta con i piani base per i nuovi clienti, quindi escludendo le promozioni win back di questi concorrenti, i 9.95 euro del piano Mobile non sono poi una cifra esorbitante.

Iliad è l’unico MVNO ad avere un piano competitivo e con costi inferiori per tutti i clienti. Le offerte basic di Kena e ho. invece propongono dei canoni rispettivamente da 14 euro e 13 euro al mese. Dalla loro però questi due operatori hanno dei bundle dati molto più ampi rispetto ai 30 GB di Fastweb e offrono anche sms senza limiti, mentre il gestore si limita ad includere 100 sms al mese.

Quali incentivi per i nuovi clienti

I vantaggi per gli utenti che scelgano le proposte di rete mobile di Fastweb però sono diversi. In primis la possibilità di chiamare più di 60 paesi del mondo gratis, in UE inoltre si avranno dei pacchetti minuti e sms da spendere inclusi nell’abbonamento.

Altro servizio offerto è l’assistenza dedicata tramite MyFastweb, accessibile sia tramite pc che scaricando l’app gratuita su iOS e Android. Tramite questa pagina di supporto l’utente avrà pieno accesso alla gestione del piano, dei pagamenti e potrà anche segnalare problemi e richiedere interventi tecnici. Una novità introdotta con My Fastweb è la possibilità per il cliente di cambiare il proprio piano promozionale senza doversi recare in negozio o chiamare un operatore.

Oltre al WOW Fi l’operatore ha anche il WOW Space, in alcuni periodi questo servizio viene offerto come incentivo ai clienti che passino a Fastweb. Il WOW Space è una piattaforma in cloud, cioè è uno spazio di memoria online su cui potrete liberamente caricare conservare archivi foto, chat, musica e video e ogni documento per poterli avere sempre a disposizione e non sovraccaricare la memoria dello smartphone.

Un altro servizio aggiuntivo riservato ai clienti è LiveFAST, un programma fedeltà che premia gli utenti al crescere degli anni di abbonamento all’operatore. Si tratta di un sistema per cui gli utenti ricevono omaggi, sconti e voucher che aumentano di valore con il passare del tempo. 

Contatti

Avete ancora dubbi? Ecco tutti i contatti Fastweb

I canali più diretti sono le pagine social, Fastweb è presente su Twitter, Facebook, Instagram e Linkedin. Ci sono anche i negozi fisici e l’app My Fastweb che sono delle valide alternative di contatto. Oppure il più tradizionale centralino, se sceglierete questo sistema di contatto è importante, per non perdere tempo ed evitare attese inutili, individuare il numero corretto da chiamare.

L’operatore infatti mette a disposizione diversi contatti telefonici e dedica dei numeri ai nuovi utenti e altri ai vecchi clienti e alle PMI. Ecco i principali numeri per parlare con un consulente Fastweb:

  • 146 – attivo tutti i giorni dalle 9 alle 22 – nuovi contratti per privati e P. Iva
  • 194 – raggiungibile dalle 8 alle 22 dal lunedì al venerdì – nuove attivazioni PMI

Per gli utenti con un contatto già attivo invece i contatti sono:

  • 193 – numero che fornisce assistenza tecnica e amministrativa a privati e P. Iva tutti i giorni a tutte le ore. Per i clienti Fastweb Mobile e per le chiamate da rete fissa il contatto è gratuito
  • 194 – contatto riservato al supporto delle PMI attivo negli orari d’ufficio (dal lunedì al venerdì dalla 8 alle 22)

Se si dovesse capitare qualche disguido mentre siete all’estero c’è un altro contatto, valido per tutti i clienti, ed è il +39 3730004193.

Le 10 migliori app per Android da installare su smartphone

Viviamo con il telefono cellulare sempre in mano, ma non ci rendiamo sempre conto di tutti i benefici e le comodità che possiamo avere con un semplice download: avere l’app per Android giusta semplifica la vita in un numero indefinito di circostanze. Ecco 10 app che ti consigliamo di scaricare per rendere migliori le vostre giornate.

Vodafone Special Unlimited 7: 50 GB e tutto illimitato per chi viene da Iliad

Vodafone Special Unlimited 7 è l'offerta ideale per i clienti di Iliad che vogliono cambiare operatore di telefonia mobile. La tariffa prevede minuti e SMS illimitati più 50 GB a 7 euro al mese senza costi di attivazione. Scopri tutti i vantaggi di passare a Vodafone

Very Mobile di WIND: 30 GB, tutto illimitato a 4,99 euro con il nuovo operatore

Con l'inizio della nuova settimana debutta ufficialmente Very Mobile, nuovo operatore virtuale di Wind Tre che segue l'esempio di ho. Mobile di Vodafone e Kena Mobile di TIM lanciando un nuovo brand con offerte dall'ottimo rapporto qualità/prezzo. La prima offerta di Very Mobile include 30 GB di traffico dati ad appena 4,99 Euro al mese. Ecco tutti i dettagli.

Guide