Numero assistenza Iliad: contatti per raggiungere l'operatore


Le offerte di Iliad sono tra le più scelte in Italia nell’ambito della telefonia mobile con tariffe low-cost: tutte ampiamente sotto i 10 euro al mese, hanno la particolarità di offrire non solo minuti e SMS illimitati, ma anche parecchie decine di gigabyte per il proprio traffico dati.

la-nuova-app-iliad

Sono diversi i motivi per cui un nuovo o vecchio cliente di Iliad può avere bisogno di assistenza da parte del personale dell’azienda, sia per problemi o incomprensioni legate alla prima attivazione della SIM che per difficoltà riscontrate nelle chiamate, nella configurazione, nella navigazione in Internet o così via. Vediamo qui di seguito quali sono i metodi da utilizzare per contattare il team di supporto nel più breve tempo possibile.

Come contattare Iliad al telefono

Per parlare con un operatore via telefono, il numero di riferimento di Iliad è il 177.

L’assistenza telefonica viene fornita dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato, la domenica e i festivi dalle 9 alle 20. Per chi utilizza la propria linea mobile Iliad per telefonare non c’è alcun costo; da altri numeri, invece, dipende dal piano tariffario dell’altro operatore.

C’è un’app per Iliad?

Una delle differenze più evidenti tra Iliad e gli altri operatori, per quanto riguarda le possibilità di assistenza, è che Iliad non ha una vera e propria app: al momento non è quindi possibile ricorrere a questa soluzione, in genere piuttosto diffusa. In compenso, tutto può essere gestito collegandosi direttamente al sito di Iliad e accedendo con le relative credenziali all’Area clienti.

Solo per Android, inoltre, Iliad ha alcune app ufficiali per compiti specifici: Portabilità serial SIM, che consente di facilitare la portabilità del proprio numero di telefono per passare a Iliad, recuperando senza difficoltà il numero di serie della SIM o ICCID; Mobile Config, che configura in automatico lo smartphone con le specifiche di Iliad, inserendo i parametri d’accesso ai servizi nelle impostazioni di rete del telefono;e infine Segreteria visiva Iliad, l’app ufficiale per la gestione della segreteria telefonica, con la possibilità di ascoltare i messaggi ricevuti, richiamare o inviare un SMS al mittente del messaggio.

Per quanto riguarda invece le classiche app per il controllo delle soglie o altro, non c’è nulla di ufficiale: i programmi che sostengono di farlo sono sviluppati da società terze e possono anche essere pericolosi, per questo è meglio non scaricarli sul proprio dispositivo. Per riconoscere se un’app è ufficiale Iliad oppure no, basta guardare chi è indicato sul Play Store (come detto, non c’è nulla di ufficiale dell’operatore sullo store di iOS) come proprietario e sviluppatore: deve essere Iliad Italia S.pA.. Iliad, come detto, preferisce delegare ogni operazione per la gestione dell’utenza al suo sito web.

Gli account social di Iliad

Come ormai ogni operatore italiano, anche Iliad ha degli account social ufficiali: Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin, YouTube. Per usare questa modalità di contatto e parlare con il team di Iliad, ad esempio su Twitter, è necessario inviare un messaggio privato: si verrà poi contattati dal personale dell’operatore telefonico, passando se richiesto alla telefonata.

L’assistenza online di Iliad

Sul suo sito, Iliad propone anche una pagina dedicata all’assistenza, piuttosto nutrita, dove trovare le risposte alle domande più comuni, sia sull’offerta (con focus su registrazione e attivazione, rinnovo, ricarica e consumi, offerta, smartphone, opzioni e servizi) sia con mini-guide dedicate: tra queste, la guida introduttiva per configurare Iliad sul proprio smartphone, le informazioni sulle Simbox dove registrarsi personalmente, le configurazioni per iPhone e Android.

Molti dati (ad esempio, i costi per le chiamate nei singoli Paesi) si possono trovare invece nelle brochure prezzi, divisi tra le offerte da 7,99 euro al mese, da 6,99 e da 4,99.

Che cosa sono le Simbox

Le già menzionate Simbox sono sicuramente uno dei modi più peculiari per gestire il proprio contratto telefonico Iliad, e non hanno praticamente corrispettivi tra gli altri operatori italiani. Si tratta di una sorta di ATM presenti in tutti i negozi Iliad ma anche in alcuni centri commerciali (ad esempio come quelli della catena Auchan) che consentono di acquistare la SIM in totale libertà. Oltre che ad attivare i contratti, le Simbox possono essere utilizzate per gestire l’utenza; l’accesso è possibile con le credenziali fornite dall’operatore via mail.

Le Simbox permettono di accorciare di molto i tempi per la stipula di un nuovo contratto di telefonia mobile con Iliad; è infatti possibile fare tutto ciò per cui di norma si richiede assistenza, dalla portabilità del numero alla possibilità di scegliere un nuovo numero tra una serie di proposte.

Anche i documenti obbligatori per l’apertura del contratto (la carta d’identità, la patente o qualsiasi documento di riconoscimento valido) possono essere scansionati direttamente dalla Simbox, che genere una fotografia fronte/retro del documento e lo carica nel database. Non solo: perfino l’identificazione viene effettuata senza che sia necessario un operatore umano, registrando la frase “Io sono” con la propria identità e poi “e scelgo Iliad”. Poi si paga e, nel giro di pochi minuti, si può ritirare la SIM Iliad, già pronta per essere inserita nel proprio smartphone.

Per sapere se c’è una Simbox Iliad nelle vicinanze basta utilizzare l’apposito strumento presente sul sito, inserendo la propria città o il codice postale. La stessa mappa può essere utilizzata anche per trovare gli Iliad corner fisici nel territorio italiano.

Come contattare Iliad via posta

Per chi avesse bisogno di utilizzare la tradizionale posta per parlare con Iliad, ad esempio per inviare della documentazione cartacea, l’indirizzo è Iliad - CP 14106 - 20146 Milano.

I canali di contatto da parte di Iliad

Iliad contatta i suoi clienti o chi è interessato a sottoscrivere un nuovo contratto utilizzando i suoi canali ufficiali, ovvero il servizio clienti 177, i contatti social ufficiali, indirizzi email che abbiano come dominio iliad.it o it.iliad.com. A differenza di altri operatori non svolge attività di telemarketing, quindi il vivo consiglio dell’azienda, nel caso in cui si ricevano telefonate, SMS, richieste via WhatsApp e social network di dati personali o scansioni dei documenti, è di non mandare nulla e contattare Iliad al 177 o tramite l’indirizzo mail privacy@it.iliad.com.

Come fare per controllare il credito residuo con Iliad

Per verificare se si sono superate le soglie per il traffico dati di Iliad o comunque quanti gigabyte di dati si hanno ancora a disposizione, ci sono due possibilità:

  • accedere sul sito alla propria Area Personale, ed entrare nella sezione Consumi e credito, che visualizza quanto si è già consumato e il credito residuo dell’offerta Iliad

  • inviare un SMS con scritto “credito” o chiamando il numero 400 dal proprio cellulare. Si riceverà subito sullo smartphone un SMS gratuito con le informazioni richieste sul credito residuo. Attenzione perché per chi usa questo servizio all’estero ci sono anche da considerare le tariffe di roaming internazionale che possono essere applicate.

L’Area personale di Iliad: le funzioni più utili

Come si è ricordato più sopra, Iliad ha scelto un approccio diverso rispetto a quello della maggior parte della concorrenza in termini di gestione dell’account di ogni singolo utente. Invece di utilizzare app per lo smartphone, l’azienda francese preferisce rinviare al sito, dove – con le apposite credenziali – si potrà entrare nell’area personale ed effettuare tutte le operazioni richieste.

Nel dettaglio, l’Area Personale permette di gestire (sia da desktop che da mobile) l’offerta (con attivazione e gestione della SIM, dati personali, richiesta della portabilità del numero e così via), i servizi inclusi (come la segreteria telefonica, il filtro chiamate, gli SMS, il trasferimento di chiamata e altri servizi); in più si possono disattivare i servizi premium e quelli a sovrapprezzo.

La sezione Consumi e credito dell’Area personale sul sito Internet permette, tra le altre cose:

  • Verificare la data di rinnovo dell’offerta

  • Verificare il dettaglio consumi del periodo offerta in corso (cliccando su Dettaglio consumi)

  • Verificare il dettaglio consumi dei periodi precedenti (cliccando su Storia)

  • Ricaricare il numero Iliad

  • Scaricare le ricevute di ricarica manuali effettuate da Sito e Simbox (cliccando su Ricarica il tuo numero)

Per chi ha scelto la ricarica manuale come modalità di rinnovo della sua offerta Iliad e vuole passare all’addebito automatico con carta di pagamento (Mastercard o VISA) o addebito su conto corrente (SEPA), è possibile accedere alle sezione I miei dati personali e cliccare su Modifica in Il mio metodo di pagamento.

Come accedere all’Area personale di Iliad

Per entrare nell’Area personale di Iliad e occuparsi in autonomia della gestione del proprio account è necessario utilizzare le credenziali che Iliad invia tramite email al termine del percorso di registrazione. Ovviamente è possibile – anzi, è consigliato – cambiare la password, e si può farlo andando nella sezione I miei dati nell’Area personale. L’ID utente, invece, è fisso e non può essere modificato.

Se le credenziali di accesso all’Area personale sono state smarrite, è possibile recuperarlo cliccando su Recupera le tue credenziali nella pagina di accesso all’Area personale; basta inserire il proprio ID utente l’indirizzo email. Nel caso in cui non sia noto nemmeno l’ID utente, bisogna inserire nome, cognome e indirizzo email per ricevere i dati di accesso.

Nell’Area personale è possibile modificare in qualsiasi momento l’indirizzo postale, l’indirizzo email e il metodo di pagamento. Per modificare le altre informazioni, bisogna compilare l’apposito modulo e inviarlo al Servizio Utenti Iliad: Iliad Italia S.p.A. - CP 14106 - 20146 Milano. Inoltre si può anche mandare un fax al numero +39 02 30377960.

Offerte WindTre per già clienti WIND: le promozioni di luglio 2020

Wind non esiste più come operatore di telefonia mobile ma il neonato gestore WindTre non ha dimenticato i suoi ex clienti. Scopri le tariffe dedicate ai già clienti Wind e i vantaggi portati dalla fusione con Tre

Passa a TIM da Iliad: le offerte di luglio 2020

Per i clienti Iliad passare a Tim significa poter navigare al massimo delle velocità oggi disponibile in quasi tutti i Comuni italiani. In più, se sei cliente già cliente del gestore italiano per la rete fissa c'è un ulteriore vantaggio

Portabilità Iliad: le migliori offerte di luglio 2020

Iliad permette gratuitamente di effettuare la portabilità del numero a tutti i clienti di altri operatori che desiderano sottoscrivere una delle sue offerte. Scopri le migliori tariffe dell’azienda francese per l’estate