Configurazione Iliad: guida completa all'installazione della SIM iliad


Siete passati ad Iliad e volete sapere come fare per rendere attiva la vostra offerta e configurare lo smartphone per utilizzarla? Ecco una guida in cui vi spiegheremo come acquistare le migliori offerte Iliad e come installare la sim sul vostro cellulare.

iliad come controllare credito residuo

Cambiare operatore resta ad oggi la migliore soluzione per chi voglia risparmiare sulle spese del canone. Per trovare l’offerta che si adeguasse al meglio alle vostre richieste avete confrontato le promozioni mobile del momento e avete deciso che Iliad fosse la scelta più adatta per voi.

Per conoscere le offerte più convenienti per passare a Iliad e ottenere le condizioni più vantaggiose potete utilizzare il comparatore di SosTariffe.it. Questo sistema vi permetterà di conoscere con esattezza i costi e le condizioni dei piani del gestore francese e di raffrontarli con quelli di altri operatori.

In pochi minuti la ricerca vi fornirà i risultati in base ai parametri di ricerca che voi stessi imposterete. Le offerte vi saranno mostrate mettendo in evidenza il costo del canone ed eventuali vincoli collegati al piano. Potrete poi attivare l’offerta che preferite o consultarvi con i nostri esperti se avete dubbi su quale promozione sia migliore per voi.

La guida per configurare lo smartphone con sim Iliad

In questa guida vedremo passo dopo passo come attivare i piani Iliad e come configurare il vostro smartphone per assicurarvi che la sim sia installata correttamente. La configurazione in genere avviene in automatico quando la card viene inserita nello smartphone, ma può capitare che questa operazione debba essere fatta manualmente.

Quando si sottoscrive una delle offerte Iliad con Giga, minuti e sms è importante accertarsi che la sim sia installata in modo adeguato e che i parametri di configurazione sia corretti. Non è un’operazione banale o insignificante, se la configurazione non è corretta infatti la promozione potrebbe non attivarsi oppure il cellulare potrebbe non collegarsi alla rete Iliad lasciando isolato il vostro dispositivo.

Le offerte Iliad, come acquistare le sim

I piani Iliad possono essere attivati collegandosi al sito del gestore o recandosi negli Store o nei corner delle vostre città. Per completare la procedura d’acquisto avrete bisogno di un documento di identità, il codice seriale della vostra vecchia sim (questo solo se si chiede la portabilità del vecchio numero) e i dati della carta o del conto che volete abbinare come metodo di pagamento.

Sia che decidiate di attivare la promozione del gestore francese online che tramite le Simbox dovrete registrare un breve video messaggio in cui dichiarate di scegliere Iliad. In alternativa online potrete richiedere che il riconoscimento dell’identità sia effettuato dal corriere al momento della consegna della sim.

Come procedere dopo aver sottoscritto le promozioni del gestore

Acquistando i piani Voce (4.99 euro al mese) o le offerte Giga 50 e Giga 40 di Iliad, gli utenti riceveranno la sim Iliad. Nel giro di 48 ore in genere la card è operativa e da quel momento sarà possibile usare la promozione.

Quando la precedente sim smetterà di funzionare dovrete solo inserire la sim Iliad. A questo punto accendendo il cellulare si avvierà una procedura di configurazione automatica che dovrebbe impostare i parametri per l’accesso a SMS, MMS e al traffico dati su rete Iliad. Vi dovrebbe apparire un messaggio di autoconfigurazione e cliccando su Accetta autorizzerete le impostazioni automatiche.

Configurazione con sms o tramite il sito

La configurazione automatica è disponibile per i cellulari con sistema Android. Per avviare l’impostazione dei parametri dovrete solo inviare un SMS che contenga il testo “conf” al 2049. Per procedere dovrete solo accettare l’autorizzazione che vi sarà inviata sullo smartphone.

C’è anche una terza versione di configurazione dei servizi di messaggistica e di connessione. In questo caso dovrete collegarvi al sito di Iliad dal telefono che volete configurare. Alla pagina Configurazione troverete un link che vi permetterà di scarica un’apposita app Mobile config. Questo strumento una volta salvato sul vostro telefono provvederà ad impostare i dati necessari per attivare le offerte e i servizi del gestore.  

Se provando uno di questi tre metodi il telefono continua a non ricevere la rete Iliad, né per il traffico dati né per quello voce, potrebbe essere necessario riavviare il sistema. In questo modo lo smartphone salverà i parametri e li riconoscerà quando il telefono sarà acceso di nuovo.

Se neanche in questo caso lo smartphone darà segno di riconoscere la rete Iliad si dovrà procedere alla configurazione manuale dei parametri del protocollo APN.

APN, cos’è e perché è importante

Questa sigla APN indica l’Access Point Name, si tratta dei parametri che permettono al cellulare di riconoscere la rete a cui collegarsi e qual è l’offerta associata alla singola sim.

Questo protocollo imposta delle chiavi d’accesso molto precise che permettono poi all’utente di navigare con la rete del gestore prescelto e alle condizioni del piano selezionato.

Se lo smartphone non viene configurato in modo corretto può capitare che anche chi ha un piano con chiamate gratuite si trovi a pagare secondo le comuni tariffe, oppure che il cellulare non riesca a trovare le linea Iliad, o di altri gestori, e sia quindi impossibile telefonare, messaggiare o connettersi.

Come configurare l’APN di Iliad per dispositivi Android

Se quando inserite la sim le procedure automatiche dovessero fallire, provate a spegnere il cellulare, disinserite la sim e reinseritela riavviando il cellulare. Se il risultato sarà comunque l’assenza di segnale, ecco cosa dovete fare per configurare le impostazioni Iliad.

Il procedimento di configurazione sarà diverso in base al modello di smartphone che possedete. Con un Samsung dovrete entrare nel menu Impostazioni, da qui individuate il menu con tre puntini che indica le altre impostazioni e cliccateci. A questo punto dovrete trovare la voce Reti Mobili, da cui arriverete al menu Connessione dati, questa opzione dovrà essere attiva.

Nella pagina Assistenza sul sito Iliad si trovano le informazioni dettagliate per diversi modelli di telefono, la procedura per individuare lo spot in cui inserire i dati di configurazione dipende infatti dallo smartphone dell’utente.

Come impostare i parametri per un Huawei

Se il vostro telefono è un Huawei il percorso da seguire sarà: Impostazioni, menu Wireless e reti, Rete mobile e quindi la voce Dati Mobili. A questo punto dovrete verificare che il pulsante sia blu per essere sicuri che la rete sia attiva.

Modulo APN, cosa inserire nei campi

Nei campi relativi all’APN dovrete assicurarvi che siano inseriti esattamente questi dati forniti da Iliad:  

APN: iliad
Nome Utente: vuoto
Password: vuoto
MMSC: http://mms.iliad.it
MCC: lascia il valore predefinito o inserisci 222 o 208
MNC: lascia il valore predefinito o inserisci 50 o 15

Questo vale per gli SMS, MMS e il traffico dati, ma se la rete non funziona non è possibile neanche effettuare le chiamate. Per controllare i parametri di configurare per le telefonate vale lo stesso discorso appena fatto per gli altri servizi: ogni tipologia di cellulare ha un percorso da seguire.

Configurare la rete voce Iliad su dispositivi Android

Vediamo come impostare la rete Iliad come predefinita con uno smartphone Samsung. Accedete al menu Impostazioni, individuate la voce Wireless e rete e poi cliccate sul menu Reti Mobili, a questo punto tra le altre voci troverete Operatori di rete e cliccate su questo menu. Si avvierà una ricerca tra le reti d gestori, dovrete attendere fino alla fine dell’analisi e poi cliccare sul tasto Seleziona automaticamente.

Se il cellulare è un Huawei, l’iter partirà dal menu Impostazioni ma poi dovrete selezionare Tutte e poi Rete mobile. Anche in questo caso dovrebbe essere visibile un menu Operatori di rete e cliccandoci su avvierete un monitoraggio delle reti. Al termine della ricerca dovrete cliccare sul bottone Seleziona.

Aggiornate il software o chiedete aiuto all’Assistenza clienti

Se anche dopo avere tentato tutte queste strade la sim continua a non collegarsi correttamente potrete provare a chiedere assistenza al 177 o potrete collegare lo smartphone al pc con un cavetto per scaricare gli aggiornamenti del software. Con quest’ultima operazione dovreste risolvere il problema dato che la procedura dovrebbe anche aggiornare gli APN.  

Guida per configurare un iPhone

Quelle viste sinora sono le procedure di configurazione e installazione della sim con i dispositivi Android, passiamo al percorso di configurazione per gli iPhone. Iniziamo con il procedimento per le chiamate.

Se la configurazione automatica non ha funzionato dovrete aprire il menu Impostazione dal vostro device iOS. Vi troverete di fronte una serie di voci: Uso in aereo, Wi-Fi, Bluethoot e Cellulare. Il menu che vi interessa è Cellulare, poi cliccate su Gestore e quindi portate il tasto automatico su Attivo.

Passiamo alla configurazione degli SMS, in questo caso sarà necessario modificare le impostazioni del Centro servizi dell’iPhone. Il tasto da cui partire è quello del Telefono, cliccate sull’icona e vi apparirà la tastiera.

Iliad vi fornisce un codice preciso da digitare a questo punto: *#5005*7672#. Dovrete quindi premere sulla cornetta telefonica e inserire il numero del Centro servizi, il contatto è +393519999600. Se l’operazione viene portata a termine con successo al termine vi apparirà il messaggio: “Registrazione dell’Impostazione riuscita”.

Compilare i parametri APN per dispositivi iOS

Infine, vediamo qual è la procedura per verificare che le impostazioni APN siano corrette e per modificarle. Dal vostro iPhone, aprite il menu Impostazione e poi cliccate sulla voce Cellulare. Si aprirà una schermata con la voce Dati cellulare, il pulsante accanto a questo menu dovrà essere verde.

Se risulta grigio portate il cursore dal lato opposto e attivate la funzione. Accedete quindi al menu Opzioni dati cellulare e poi a Voce e Dati, dovrà essere flaggata l’opzione 4G. Poi cliccate su Rete dati cellulare e verificate che i parametri inseriti siano quelli di seguito:

APN: iliad
Nome Utente: vuoto
Password: vuoto
MMSC: http://mms.iliad.it
MCC: lascia il valore predefinito o inserisci 222 o 208
MNC: lascia il valore predefinito o inserisci 50 o 15
Dimensione massima MMS: 200.000

Se nessuno di questi sistemi riesce a risolvere il problema potrete provare a collegare con un cavetto l’iPhone o il dispositivo iOS al computer. Collegatevi al programma iTunes e aggiornate il device. Come per gli smartphone con sistema Android questa operazione riconfigura e aggiorna in automatico gli APN di rete del dispositivo.

Supporto tecnico e assistenza Iliad

Per ulteriori dubbi su configurazione dei parametri o se nessuno dei sistemi illustrati ha funzionato potrebbe essere necessario l’intervento di un tecnico o potrebbe essere un problema dello smartphone. Per essere certi di aver eseguito alla lettera le procedure contattate il supporto tecnico di Iliad chiamando il 177 oppure collegatevi al sito e cercate i dettagli per configurare il vostro dispositivo.

In particolare, per i device Android le procedure e i nomi dei menu sotto cui trovare le voci che vi conducono alle opzioni di configurazione è differente da marca a marca di smartphone. Provate quindi ad effettuare una ricerca mirata tramite le FAQ.

Help Contact tramite l’Area personale

Se non dovesse essere presente una spiegazione potrete collegarvi alla vostra Area personale Iliad e chattare con un tecnico. L’account personale di Iliad viene creato per i clienti al momento della sottoscrizione dei piani del gestore (la password potrà poi essere modificata). Da questa pagina ogni utente ha il pieno controllo dei servizi e delle offerte Iliad.

Tramite la propria Area personale l’utente potrà anche verificare se la mancata configurazione di Iliad in realtà non sia dovuta al fatto che la propria sim non risulta ancora attiva. Dall’account infatti è possibile seguire tutto l’iter di attivazione del contatto Iliad, dell’offerta e vi verrà anche indicato l’andamento della procedura di portabilità.

Per collegarvi a questa pagina dovrete avere il nome utente e la password che vi sono stati forniti sullo scontrino al termine della registrazione presso le SimBox oppure, per chi ha seguito la procedura online, si trovano sul contratto che vi è stato consegnato dal corriere con la sim.

Iliad Flash 100: costo, attivazione e chi può sottoscrivere l'offerta

Iliad presenta Flash 100, una nuova offerta da 100 GB al costo di 9,99 euro al mese. Questa tariffa però non sarà sempre disponibile, in quanto si tratta di una promozione a scadenza. Scopri chi può sottoscriverla, quanto costa attivarla e come fare

Iliad offerte Internet: le offerte con Giga inclusi di settembre 2020

Iliad nel proprio listino prevede non solo tariffe voce ma anche tutto incluso, ovvero con minuti e Gigabyte per navigare in Internet e utilizzare tutte le proprie app preferite. Scopri le tariffe con Giga inclusi dell'operatore francese e i vantaggi che porta passare alla sua offerta

Vodafone Special Minuti 50 Giga: tutte le offerte ruba clienti di Vodafone

A cadenza regolare gli operatori di telefonia mobile tentano gli utenti dei concorrenti con offerte speciali ricche di servizi ma economiche. Scopri le offerte ruba clienti di Vodafone e a chi sono rivolte