Iliad ricarica: come effettuare la ricarica con Iliad


Dal giorno del suo lancio, Iliad si è affermata sul mercato italiano della telefonia mobile per la sua combinazione di bassi prezzi (è stata la prima vera ultra-low cost a esordire nel nostro Paese) e ampia dotazione sia di minuti e SMS (illimitati per tutte le tariffe attualmente disponibili) che di gigabyte per il traffico dati, ora fino a 50 GB.

Nessuna offerta Iliad supera gli 8 euro mensili per quanto riguarda il canone, a cui aggiungere i 9,99 euro una tantum per l’attivazione della SIM, e le possibilità di gestire l’utenza sono molteplici anche in autonomia, grazie a un’Area Personale sul sito dell’operatore comoda e di facile utilizzo.

la-nuova-app-iliad

Anche per quanto riguarda la ricarica – da effettuarsi con l’addebito automatico sul conto corrente o sulla carta di credito, o manualmente presso Simbox, Area Personale o punti Sisal e Lottomatica – c’è molta flessibilità. Cerchiamo di capirci di più, visto che anche questi fattori sono importanti quando si sceglie una nuova offerta mobile.

Le offerte attualmente disponibili con Iliad

Al momento sono tre le offerte Iliad che possono essere attivate (anche direttamente online): due con traffico dati e una solo voce con Internet a consumo. Nel dettaglio, ecco in che cosa consistono le tariffe e quanto costano.

  • Giga 50: minuti e SMS illimitati, 50 GB di traffico dati in Italia in 4G/4G+, minuti e SMS illimitati e 4 GB in roaming europeo, minuti illimitati verso fissi e mobili in oltre 60 destinazioni internazionali (e verso solo fissi di Europa, USA, Canada), a 7,99 euro al mese

  • Giga 40: minuti e SMS illimitati, 40 GB di traffico dati in Italia in 4G/4G+, minuti e SMS illimitati e 4 GB in roaming europeo, minuti illimitati verso fissi e mobili in oltre 60 destinazioni internazionali (e verso solo fissi di Europa, USA, Canada), a 6,99 euro al mese

  • Voce: minuti e SMS illimitati, 40 MB di traffico dati in 4G/4G+, minuti e SMS illimitati più 40 MB dedicato in roaming europeo a 4,99 euro al mese

Inclusi nell’offerta ci sono anche alcuni servizi come Mi richiami e la Segreteria telefonica, l’Avviso di chiamata, il blocco servizi a pagamento e numeri nascosti e così via. Con le offerte Voce, Giga 40 e Giga 50, superata la rispettiva soglia e previo espresso consenso è possibile continuare a navigare al costo di 0,90 euro ogni 100 MB.

Le offerte di Iliad non cambiano nel tempo, non hanno vincoli e costi nascosti e possono essere attivati in soli 3 minuti; in più è possibile anche acquistare in bundle un iPhone Apple, anche con offerte particolarmente convenienti. Con tutte le tariffe di Iliad è possibile effettuare la portabilità del numero oppure sceglierne un nuovo.

Le modalità di ricarica con Iliad

Per ricaricare la propria offerta Iliad ci sono due modalità a disposizione del cliente, secondo le sue disponibilità o preferenze:

  • addebito automatico

  • ricarica manuale

La scelta non è mai definitiva e si può passare dall’uno all’altro metodo in qualsiasi momento. Vediamo nel dettaglio che cosa comportano le due possibilità e come possono essere utilizzate per avere nuovamente credito da spendere.

L’addebito automatico con Iliad

L’addebito automatico è di gran lunga la soluzione più comoda, visto che consente, a chi ha un conto corrente o una carta di credito, di non doversi più preoccupare del rinnovo mensile della tariffa. L’addebito automatico può essere effettuato:

  • con carta di pagamento (Mastercard o Visa)

  • con addebito su conto corrente (SEPA)

Non è invece possibile ricorrere al libretto postale o a un conto deposito per il rinnovo automatico. Se si è scelto il rinnovo tramite addebito automatico, e questo non va a buon fine per un qualsiasi motivo – ad esempio perché non c’è più abbastanza denaro sul conto o perché la carta di credito è scaduta – il corrispettivo mensile viene addebitato sul credito della SIM.

Ma che cosa succede nel caso in cui non sia sufficiente nemmeno il credito per pagare il canone mensile? In questo caso, le chiamate, gli SMS, gli MMS e il traffico dati saranno addebitati secondo le tariffe base indicate nella Brochure Prezzi che si può trovare sul sito.

Al momento, i prezzi della Brochure sono i seguenti:

  • Voce (offerta da 4,99 euro): chiamate a 0,28 euro al minuto, SMS a 0,28 euro, MMS a 0,49 euro, traffico dati 0,90 euro ogni 100 MB

  • Giga 40 (offerta da 6,99 euro): chiamate a 0,28 euro al minuto, SMS a 0,28 euro, MMS a 0,49 euro, traffico dati 0,90 euro ogni 100 MB

  • Giga 50 (offerta da 7,99 euro): chiamate a 0,28 euro al minuto, SMS a 0,28 euro, MMS a 0,49 euro, traffico dati 0,90 euro ogni 100 MB

È sempre possibile attivare l’addebito automatico, anche se all’inizio si è scelto di optare per la ricarica manuale. In caso si cambiasse idea, infatti, basta inserire i dati di pagamento (conto o carta, come abbiamo visto) nella sezione I Miei Dati Personali dell’Area Personale e cliccando su Modifica in Il Mio Metodo di Pagamento.

La ricarica manuale con Iliad

L’altra possibilità per ricarica la propria offerta Iliad è farlo manualmente, ma è necessario ricordarsi di farlo ogni mese. Queste le possibilità a disposizione del cliente:

  • Ricarica tramite l’Area Personale del sito Iliad

  • Acquisto ricarica presso un punto Sisal o Lottomatica

  • Ricarica presso una Simbox in un Iliad Store o Corner

Le Simbox sono simili a degli ATM, si trovano nei negozi Iliad e in altri punti vendita (come molte catene di supermercati e centri commerciali) e permettono non solo di gestire la propria utenza e quindi anche di ricaricare l’offerta, ma anche di attivare una nuova tariffa Iliad, con una procedura comprensiva di identificazione video e con consegna diretta della SIM dopo pochi minuti. Per trovare la Simbox o il negozio Iliad più vicino a casa si può utilizzare l’apposito strumento disponibile sul sito di Iliad, nella sezione Iliad Store, inserendo il proprio codice postale.

Va ricordato che il pagamento in contanti è consentito soltanto nei punti Sisal o Lottomatica.

La ricarica manuale viene poi confermata sul credito residuo entro 24 ore dalla richiesta.

Come fare per verificare il credito residuo

Se si usa molto il traffico dati della propria offerta Iliad, ad esempio perché non si ha un’offerta Internet casa e si utilizza in tethering il proprio smartphone, facendolo così fungere da modem a cui connettere in wireless il PC e altri apparecchi di casa, è possibile che si esauriscano i Giga in dotazione anche prima del rinnovo mensile: in questo caso è necessario provvedere a una nuova ricarica.

Per saperlo, è però necessario controllare di non aver superato le soglie. Per conoscere il proprio credito residuo, si può visitare la sezione Consumi e credito dell’Area Personale di Iliad, oppure inviare un SMS con scritto “credito” o chiamando dal proprio cellulare il numero 400. Si riceverà subito un SMS gratuito con tutte le informazioni sul proprio credito residuo. Se si sceglie questa modalità mentre si è all’estero, va ricordato che il servizio è soggetto alle tariffe di roaming internazionali applicabili a seconda del Paese in cui ci si trova.

Inoltre, la sezione Consumi e credito nell’Area Personale può essere utilizzata anche per:

  • Verificare la data di rinnovo dell’offerta

  • Verificare Il dettaglio consumi del periodo offerta in corso (cliccando su Dettaglio consumi)

  • Verificare il dettaglio consumi dei periodi precedenti (cliccando su Storia)

  • Ricaricare il proprio numero Iliad

  • Scaricare le ricevute di ricarica manuali effettuate da sito e Simbox (cliccando su Ricarica il tuo numero)

Come accedere all’Area Personale di Iliad

Utilizzare l’Area Personale è molto comodo per ricaricare le offerte Iliad, dato che, come si è visto, la zona riservata consente di cambiare il metodo di pagamento selezionando l’addebito automatico oppure ricaricare manualmente l’offerta in tutta tranquillità, senza dover fare code e utilizzando i pagamenti online. Va ricordato che Iliad non propone né agli utenti iOS né a quelli Android (che però hanno a disposizione applicativi per funzionalità specifiche, come la configurazione del telefonino) un’app per il controllo del credito e per la ricarica, quindi bisogna per forza passare dal sito (anche con lo smartphone, basta usare il browser preferito).

Dopo aver attivato un’offerta Iliad, si ricevono due mail che contengono lo User ID e la password temporanea, che va cambiata il prima possibile; l’User ID invece non può essere cambiato.

Qualora non si trovassero più le proprie credenziali per l’accesso, si può cliccare su Recupera le tue credenziali nella pagina di login dell’Area Personale; inserendo lo User ID e l’indirizzo mail, verrà inviata una mail per il recupero della password. Se non ci si ricorda più l’User ID, invece, bisogna cliccare su Non conosci il tuo ID utente? e inserire cognome, nome e indirizzo mail per ricevere i dati di accesso alla propria Area Personale. Qualora non si potesse più accedere, per un qualsiasi motivo, alla casella email utilizzata per la registrazione, l’unica possibilità è contattare il servizio clienti al 177 (dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22, il sabato e la domenica più gli altri festivi dalle 9 alle 20).

Passa a Vodafone da TIM, Wind e Tre: le offerte di Agosto 2020

Il mese di agosto 2020 è il momento giusto per attivare una delle offerte passa a Vodafone da TIM, WINDTRE o un qualsiasi altro operatore di telefonia mobile presente sul mercato italiano. A disposizione degli utenti, infatti, ci sono svariate opzioni da tenere in considerazione per poter contare su di un'offerta completa in grado di offrire un ricco bundle di minuti, SMS e Giga ad un prezzo vantaggioso. Ecco le migliori offerte "passa a Vodafone" di agosto 2020.

Roaming marittimo: sanzioni per Vodafone, TIM e WindTre per scarsa informazione sul servizio

Con l'ultimo bollettino settimanale, Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) ha comunicato l'arrivo di nuove sanzioni per alcuni operatori di telefonia mobile italiani (Vodafone, TIM e WINDTRE) a causa di pratiche commerciali scorrette legate al roaming marittimo. Le sanzioni, in particolare, sono dovute alla scarsa informazione per gli utenti ed all'assenza di contromisure efficaci per impedire l'attivazione automatica di un (costoso) servizio non richiesto dall'utente.

TIM smartphone incluso: le offerte di agosto 2020

Uno dei punti di forza del listino di offerte TIM è rappresentato dalle offerte smartphone incluso che consentono ai clienti dell'operatore di acquistare un nuovo smartphone con pagamento rateale e, in molti casi, con anticipo zero. Si tratta di un'ottima soluzione per massimizzare i vantaggi offerti dall'operatore ai suoi clienti. Ecco quali sono le migliori offerte TIM con smartphone incluso di agosto 2020.