Come disattivare le offerte TIM?


TIM è tra i più importanti operatori di telefonia mobile in Italia e il primo per numero di linee attive. Questo particolare gestore si distingue per un’ampia scelta di tariffe pensate per soddisfare le esigenze di qualsiasi tipologia di utente e dall’eccellente rapporto qualità prezzo (anche meno di 10 euro al mese). TIM ha poi allestito una rete mobile che non solo è stabile e veloce ma anche diffusa in modo capillare in tutto il Paese. Non a caso TIM è stato il primo a lanciare un’offerta con 5G incluso.

Come disattivare le offerte TIM?

TIM dispone di tanti servizi utili per proteggere l’utente dalle principali minacce online e i minori dai contenuti non adatti alla loro età, oltre a una piattaforma di assistenza multicanale sempre disponibile per la risoluzione di qualsiasi problema dal lato tecnico o amministrativo. TIMVISION è il servizio che consente di accedere a migliaia di app oltre a film, serie TV, documentari e cartoni animati. In più, i clienti vengono premiati per la loro fedeltà con servizi aggiuntivi, sconti e promozioni per i propri acquisti online con il programma TIM Party.

TIM fa il possibile per accontentare i propri clienti ma non tutti devono per forza essere soddisfatti dal suo servizio. Se il piano sottoscritto non fa per voi, è inutile perdere tempo e continuare a sprecare i vostri soldi. Quindi come disattivare offerte TIM? Esistono vari modi per recedere dalle tariffe a costo zero e con estrema semplicità

Come disattivare offerte TIM

Il metodo più semplice per disattivare le offerte di TIM è quello di chiamare l’assistenza clienti al numero 119. La telefonata è gratuita sotto rete dell’operatore e da fisso. Il servizio è disponibile tutti giorni 24 ore su 24.

In alternativa, è possibile chattare con Angie, l’assistente personale di TIM. Si può interagire con il bot dal sito nell’area clienti MyTIM o dall’app MyTIM. In entrambi i casi bisognerà effettuare il login utilizzando nome utente e password. Basta scrivere un testo del tipo “disattivare offerte TIM” per ottenere tutte le in pochi secondi tutte le informazioni necessarie per recedere dalla tariffa. Si può chattare con Angie anche su WhatsApp al numero 335 123 7272. Anche in questo caso il servizio è gratuito e sempre disponibile.

Come disattivare offerte TIM dall’app? Dopo aver effettuato il login si deve innanzitutto controllare il numero visualizzato sullo schermo del telefono in alto a sinistra. Se corrisponde a quello da disattivare, si deve cliccare sulla voce Linea e selezionare poi l’apposita voce relativa al recesso.

Per disattivare le offerte di TIM si può chiamare anche il numero gratuito 40916, normalmente utilizzato per conoscere il credito residuo, altri dettagli sulla tariffa e le promozioni attive sulla tua linea oltre a effettuare le operazioni di ricarica.

Disattivare le offerte di TIM è altrettanto semplice anche in negozio. Basta recarsi in un punto vendita con la propria SIM e un documento d’identità valido e chiedere all’addetto di recedere dal contratto. E’ possibile che pur di non perdevi come clienti, vi vengano proposte promozioni alternative e offerte più convenienti rispetto a quella che intendete disattivare. Qui potete trovare tutte le informazioni per trovare il negozio TIM più vicino a voi.

Come disattivare offerte TIM con portabilità del numero

In realtà per disattivare le offerte TIM non serve necessariamente fare richiesta all’operatore. E’ sufficiente richiedere la portabilità del numero verso a un altro operatore di telefonia mobile. Il passaggio a un nuovo gestore con annesso trasferimento del numero comporta infatti in automatico la cessazione del contratto con TIM. L’utente deve solo fare richiesta di portabilità al momento della sottoscrizione della nuova offerta e sarà il futuro provider ad occuparsi di tutte le pratiche amministrative necessarie alla disattivazione dell’offerta.

La portabilità del numero è una procedura gratuita che si completerà in un massimo di 3 giorni lavorativi come prevedono le direttive dell’AGCOM in materia. Insieme al numero è possibile trasferire sulla nuova SIM anche il credito residuo presente su quella vecchia. Il passaggio avverrà in circa 7 giorni lavorativi ma è previsto un costo di servizio di 1,5 euro. Se il credito è inferiore a tale importo non sarà possibile effettuare il passaggio sulla nuova SIM. In alternativa si può comunque recuperare il credito residuo sotto forma di assegno o bonifico bancario.

Non sapere a quale operatore rivolgervi? Ecco quindi tutte le informazioni che vi servono per passare, ad esempio, da TIM a Iliad o verso Kena Mobile, ovvero il brand low cost del primo gestore italiano. Entrambi i provider dispongono di tariffe senza vincoli di durata e costi nascosti né rimodulazioni. Il prezzo mensile è fisso per sempre e tutti i servizi di base sono inclusi nel prezzo. Kena prevede però una velocità di navigazione fino a massimo 60 Mbps e per chi arriva da TIM ha predisposto una sola offerta dedicata.

Si tratta di quella più costosa (12,99 euro al mese con attivazione SIM e consegna gratuite). Iliad invece permette a chiunque di sottoscrivere le sue tariffe, a prescindere dal gestore di provenienza, e non impone nemmeno limitazioni alla velocità di navigazione.

L’azienda francese prevede un’offerta 5G incluso da meno di 10 euro al mese per navigare fino a 855 Mbps in download. L’attivazione è gratuita mentre la SIM costa 9,99 euro una tantum. In ogni caso si può sempre scegliere qualsiasi altro operatore se propone offerte più convenienti.

Generalmente cambiare operatore è un’operazione del tutto gratuita ma ci sono dei casi in cui prima di effettuare il trasferimento sarebbe opportuno valutare bene i pro e i contro. E’ infatti possibile che passando a un altro gestore ci sia da pagare un qualche tipo di costo.

Ciò avviene, ad esempio, se il piano che intendete disattivare prevede un qualche tipo di vincolo di durata. Spesso infatti la spesa per l’attivazione viene azzerata o ridotta se si resta con TIM per un periodo di tempo prefissato (solitamente 24 mesi). Non rispettare tale vincolo, recedendo dall’offerta in anticipo, comporta il pagamento dell’intera cifra prevista per l’attivazione.

Lo stesso vale per chi ha acquista un telefono a rate con TIM. Questa opzione è prevista comunque solo per coloro che sono già clienti dell’operatore anche per la linea fissa. Con il recesso anticipato prima del vincolo previsto dal piano (da 24 a 30 mesi a seconda del modello di telefono scelto), l’utente sarà tenuto al pagamento di tutte le rate residue in un’unica soluzione. E’ comunque possibile continuare la rateizzazione con lo stesso metodo di pagamento scelto in precedenza.

Come disattivare offerte TIM e trovare la promozione giusta

Ora che sappiamo come disattivare offerte TIM passando a un altro operatore non resta che trovare la tariffa migliore in base alle proprie esigenze. Per farlo bisogna considerare diversi aspetti.

Oltre al costo mensile, si deve infatti tenere conto della spesa necessaria per l’attivazione, la presenza di eventuali vincoli di durata, i servizi accessori inclusi (piattaforme per sicurezza online o il mobile gaming, abbonamenti ad app di streaming popolari come Netflix, etc.) e la possibilità o meno di associare al piano l’acquisto a rate di uno smartphone.

Altrettanto importanti sono aspetti tecnici come la copertura garantita dal provider e la velocità di navigazione. Il 5G sta cominciando a diffondersi in Italia ma non tutti gli operatori prevedono offerte che includono l’accesso gratuito a queste tipologie di reti. Oltre a un piano ad hoc, ovviamente, bisogna disporre anche di uno smartphone che supporta il nuovo standard.

Il modo migliore per trovare l’offerta è quello di utilizzare il comparatore di SOStariffe.it. Bastano pochi minuti per costruire il proprio personale profilo di consumi. Il sistema sulla base di queste informazioni confronterà tutte le migliori tariffe dei principali operatori e vi restituirà le promozioni più adatte a voi in ordine decrescente di convenienza.

SOStariffe.it vi offre inoltre un servizio di consulenza telefonica gratuita con un esperto di risparmio, che vi fornirà consigli utili su come ridurre al minimo la spesa per il vostro piano di telefonia mobile.

Passa a Kena: le offerte più importanti di Settembre 2021

Passa a Kena Mobile e scopri le migliori offerte dell'operatore low cost di TIM. Si può avere sul telefono anche tutta la Serie A e Champions League

Offerte Wind con telefono senza anticipo: i modelli a rate a Settembre 2021

Scopri le offerte Wind con telefono senza anticipo per avere i migliori modelli di smartphone ad un prezzo estremamente conveniente

Le 4 promozioni Iliad di Settembre 2021

Le promozioni Iliad permettono di avere a basso prezzo chiamate illimitate e fino a 120 GB per navigare in 5G senza vincoli e costi nascosti
Eccezionale
Basata su 3100 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 3100 recensioni su