Passa a iOS: guida all'utilizzo di iOS per utenti Android


Da ormai molti anni iOS e Android, rispettivamente sistema operativo di Apple e Google, si contendono il mercato della telefonia mobile. Il robottino verde è installato su oltre l’85% dei terminali sparsi per il mondo con la Mela in seconda posizione con una quota di mercato vicina al 13%. Per tutti gli altri sistemi operativi sono disponibili solo le briciole.

passa a iOS guida all'utilizzo

Apple è scesa nella classifica dei produttori con il maggiore volume di vendite (Samsung resta salda in prima posizione) ma la forza del suo marchio è rimasta immutata. Non è quindi raro che gli utenti Android siano tentati a passare iOS. Quello che potrebbe frenarli è la paura di perdere i contenuti salvati sul telefono o non sapere come utilizzare il sistema operativo di Cupertino. Fortunatamente per entrambi i problemi esiste una soluzione.

App Passa a iOS

Apple per facilitare il passaggio da Android a iPhone ha rilasciato gratuitamente su Google Play l’app Passa a iOS. Il software permette di trasferire la maggior parte dei contenuti da uno smartphone Android a iPhone con pochi tap sullo schermo. In alternativa è possibile utilizzare altre app come MobileTrans che permettono di svolgere la stessa funzione. Nello specifico Passa a iOS permette di trasferire:

  • Contatti

  • Cronologia dei messaggi

  • Foto e video della fotocamera

  • Segnalibri web

  • Account email

  • Calendari

  • Alcune app gratuite, se disponibili sia su Google Play sia sull’App Store

Musica, libri e PDF devono essere spostati manualmente. Per trasferire le app mancanti basta accedere ad App Store e scaricarle.

Prima di avviare il trasferimento bisogna effettuare alcuni passaggi preliminari:

  • Assicurarsi che il telefono Android sia connesso al Wi-Fi

  • Collegare il dispositivo iOS e Android all’alimentazione

  • Assicurarsi che iPhone disponga di sufficiente spazio in memoria per trasferire tutti i contenuti, compresi quelli eventualmente salvati sulla MicroSD

  • Per trasferire i preferiti di Chrome, scaricare la versione più recente del browser sul terminale Android

Fatto questo si può avviare la procedura di trasferimento:

  • Durante la configurazione di iPhone cliccare sulla schermata App e dati

  • Migra i dati da Android

Nel caso in cui si abbia già completato la configurazione del terminale iOS è necessario inizializzarlo e riavviarlo. Altrimenti, si dovranno trasferire i contenuti manualmente. Per inizializzare iPhone bisogna:

  • Cliccare su Impostazioni

  • Generali

  • Ripristina

  • Inizializza contenuto e impostazioni

  • Se richiesti, inserire il codice o la password dell’ID Apple

I passi successivi prevedono di:

  • Aprire l’app Passa a iOS sul terminale Android

  • Cliccare su Continua

  • Accettare i termini e le condizioni

  • Cliccare su Avanti nell’angolo in alto a destra della schermata Trova il tuo codice

  • Sul dispositivo iOS cliccare su Continua nella schermata Migra da Android e attendere di visualizzare il codice a 6 o 10 cifre. Ignora l’avviso di connessione Internet debole che potrebbe comparire sul dispositivo Android

  • Inserire il codice sul terminale Android e attendere di visualizzare la schermata Trasferimento dati

  • Selezionare i contenuti che si intendono trasferire su iOS e poi cliccare su Avanti

  • Concluso il caricamento dei file sul dispositivo iOS, toccare Fine sul telefono Android

  • Cliccare su Continua su iPhone e seguire i passaggi visualizzati a schermo

Nel caso in cui l’operazione di trasferimento non vada a buon fine o si blocchi, si possono prendere alcuni accorgimenti:

  • Assicurarsi di non eseguire alcuna operazione su entrambi i dispositivi. Utilizzare altre app o ricevere una telefonata sullo smartphone Android interrompe il passaggio dei dati

  • Disattivare sul terminale Android le app o le impostazioni che possono influire sulla connessione Wi-Fi. Fatto questo cercare la voce Wi-Fi nelle Impostazioni e dissociare ogni rete conosciuta

  • Riavviare entrambi i dispositivi e riprovare

  • Disattivare la connessione dati sul terminale Android

Come passare contenuti a iOS da Android con il trasferimento manuale 

Gli utenti Android che passano a iOS hanno la possibilità di trasferire foto, video, indirizzi email e altri contenuti anche manualmente.

Email, contatti e calendari

iOS è compatibile con i principali servizi di posta elettronica come Outlook, Gmail, Yahoo, etc. Per accedere ai messaggi inviati e ricevuti, contatti e calendari basta configurare il proprio account di posta con la seguente procedura:

  • Cliccare su Impostazioni

  • Mail

  • Account

  • Aggiungi account e selezionare il proprio provider email

  • Inserire indirizzo email e password

  • Avanti

  • Scegliere le informazioni dell’account (contatti e calendari)

  • Salva

  • Cliccare su Impostazioni

  • Password e account

Foto e video: come passare a iOS da Android

Per trasferire foto e video da Android a iPhone si può passare dal computer (qui come effettuare il passaggio da iPhone a PC). La procedura è la seguente:

  • Collegare il dispositivo Android al computer e trovare i file da trasferire. Su Mac installare Android File Transfer, aprire il programma e andare su DCIM > Camera

  • Scegliere le foto e i video da trasferire e trascinarli in una cartella su computer

  • Scollegare il terminale Android e collegare al PC quello iOS

  • Su Mac con macOS Catalina, aprire il Finder. Su Mac con macOS Mojave o versioni precedenti e PC, aprire iTunes.

  • Dal computer avviare la sincronizzazione del dispositivo. Foto e video verranno salvati sul dispositivo iOS in Foto > Album

Musica: le modalità di ascolto con iOS

Trasferire musica da Android a iOS è semplicissimo per app di streaming come Spotify e Apple Music. Basta scaricare l’app su iPhone e accedere con le solite credenziali. Per i file salvati in memoria, invece, si può passare dal computer. La procedura è la seguente:

  • Collegare il dispositivo Android al computer e trovare i file da trasferire. Su Mac installare Android File Transfer, aprire il programma e andare su Musica

  • Scegliere i brani da trasferire e trascinarli in una cartella su computer

  • Scollegare il terminale Android e collegare al PC quello iOS

  • Su Mac con macOS Catalina 10.15, aprire Musica. Su Mac con macOS Mojave 10.14 o versioni precedenti e PC, aprire iTunes > Brani

  • Aprire la cartella con i brani archiviati e trascinarli nella sezione dell’app Musica o della libreria di iTunes

  • Selezionare il terminale iOS e cliccare su Musica. E’ possibile trasferire solo alcuni brani, artisti o tutta la libreria

  • Dal computer avviare la sincronizzazione del dispositivo. I brani verranno salvati sul dispositivo iOS nell’app Musica

Libri e PDF online: la lettura con iOS

Per accedere su iOS ai propri ebook salvati nelle app Kindle, Nook o Google Libri basta scaricare le app su iPhone con le proprie credenziali. Altrimenti, si può trasferirli dal computer con questa procedura:

  • Collegare il dispositivo Android al computer e trovare i file da trasferire. Su Mac installare Android File Transfer, aprire il programma e andare su Documenti

  • Scegliere i libri e PDF da trasferire e trascinarli in una cartella su computer

  • Scollegare il terminale Android e collegare al PC quello iOS

  • Su Mac trascinare i contenuti nell’app Libri. Su PC trascinarli in iTunes

  • Su Mac con macOS Catalina, aprire il Finder. Su Mac con macOS Mojave 10.14 o versioni precedenti e PC, aprire iTunes > Sincronizza. Libri e PDF verranno salvati sul dispositivo iOS in Libri > Libreria

Documenti: come usarli anche su iOS

Chi archivia i documenti nel cloud o in servizi come Dropbox, Google Drive e OneDrive può accedervi anche su iOS scaricando la relativa app ed effettuando il login con le solite credenziali. Poi è possibile raggruppare tutti i documenti nell’app File a prescindere da dove siano conservati. Se non si utilizza il cloud basta seguire pochi passaggi per trasferire i file:

  • Da App Store scaricare Pages, Numbers e Keynote (compatibili con diverse tipologie di file, compresi quelli di Microsoft Office)

  • Collegare il dispositivo Android al computer e trovare i documenti da trasferire. Su Mac installare Android File Transfer, aprire il programma e andare su Documenti

  • Scegliere i documenti da trasferire e trascinarli in una cartella su computer

  • Su Mac con macOS Catalina, aprire il Finder. Su Mac con macOS Mojave 10.14 o versioni precedenti e PC, aprire iTunes > Sincronizza.

App da Androida a iOS

La maggior parte delle app per Android dispone di una versione anche per iOS. Non è però possibile trasferirle automaticamente da un terminale che utilizza il sistema operativo di Google a iPhone. Per utilizzarle nuovamente bisogna quindi accedere ad App Store, cercarle e scaricarle. Qui potete trovare la classifica delle migliori app per iPhone aggiornata.

Come configurare il dispositivo iOS

Dopo aver provveduto al trasferimento di contenuti del telefono Android con Passa a iOS si può procedere alla configurazione di iPhone, iPad e iPod Touch. Effettuando prima la configurazione del terminale si potranno passare i dati solo manualmente.

Per configurare il dispositivo bisogna:

  • Accendere il terminale tenendo premuto il tasto di accensione fino a quando non compare il logo Apple e poi la scritta Ciao

  • Scegliere la lingua

  • Toccare il Paese

  • Toccare pulsante Accessibilità di colore blu

  • Se si dispone di un altro dispositivo con iOS 11 o versioni successive, avvicinare i due device e cliccare su Inizia subito per avviare la configurazione automatica. Altrimenti, cliccare su Configura manualmente

  • Scegliere tra Wi-Fi o connessione cellulare. Nel secondo caso la SIM deve essere inserita (qui cosa fare se iPhone non legge la SIM)

  • Configurare Face ID (riconoscimento facciale) o Touch ID (lettura delle impronte digitali) seguendo le istruzioni o cliccare su Imposta in seguito le impostazioni

  • Impostare un codice a 6 cifre (altrimenti cliccando su Opzioni codice si può scegliere una password a 4 cifre, un codice personalizzato o nessun codice)

  • Cliccare su Migra i dati da Android

  • Accedere con ID Apple

  • Attivare gli aggiornamenti automatici e imposta altre funzioni con la condivisione delle informazioni con gli sviluppatori

  • Impostare Siri, Apple Pay e il portachiavi iCloud

  • Configurare Tempo di utilizzo, True Tone (se disponibile) e Zoom schermo per regolare le dimensioni di icone e testo nella Home

  • Toccare Inizia per completare al configurazione

iOS: guida all’utilizzo

Per gli utenti Android il passaggio a iOS non dovrebbe essere particolarmente traumatico in termini di modalità di utilizzo, in quanto nel corso degli anni le funzioni supportate e l’interfaccia tra i due sistemi operativi sono diventate sempre più simili. Di seguito, ecco spiegato come utilizzare le funzioni principali di iOS:

Come aggiornare iOS

Per aggiornare iOS all’ultima versione bisogna:

  • Ricordarsi di effettuare un backup del dispositivo su iCloud o computer in modo da averne una copia in caso di problemi

  • Cliccare su Impostazioni

  • Generali

  • Aggiornamento software

  • Scarica e installa

Per scaricare l’aggiornamento è necessario che il terminale iOS sia collegato all’alimentazione e ad Internet tramite Wi-Fi.

Attivare modalità Hotspot

La modalità Hotspot consente di condividere la connessione Internet cellulare tra il terminale iOS e altri dispositivi, rendendolo di fatto un modem Wi-Fi portatile. Il servizio con alcuni gestori di telefonia mobile potrebbe non essere gratuito. Instant Hotspot permette di condividere la connessione senza inserire la password.

Per configurare l’Hotspot personale su iOS si deve:

  • Cliccare su Impostazioni

  • Cellulare

  • Hotspot personale

  • Attivare Consenti agli altri di accedere

Per cambiare la password per accedere all’Hotspot da un altro dispositivo:

  • Cliccare su Impostazioni

  • Cellulare

  • Hotspot personale

  • Password Wi-Fi

Per cambiare il nome dell’Hotspot:

  • Cliccare su Impostazioni

  • Generali

  • Info

  • Nome

Per disattivare l’Hotspot e disconnettere i dispositivi:

  • Cliccare su Impostazioni

  • Cellulare

  • Hotspot personale

  • Disattiva Consenti agli altri di accedere

Per connettere iPad, iPod Touch a un altro iPhone si deve:

  • Cliccare su Impostazioni

  • Wi-Fi

  • Scegliere il proprio iPhone

  • Se viene richiesta una password sull’altro dispositivo, questa si trova all’interno di Impostazioni > Cellulare > Hotspot personale su iPhone

Quando viene rilevato un dispositivo, compare una striscia blu nella parte alta della schermata di iPhone. Sull’altro terminale, invece, è mostrata l’icona dell’Hotspot (due anelli incrociati).

Come fare uno screenshot

Per effettuare uno screenshot su iOS, ovvero un’istantanea dello schermo che verrà salvata tra le foto, bisogna:

  • iPhone X e successivi: premere contemporaneamente il tasto Aumenta volume e Blocco

  • Modelli precedenti a iPhone X: premere contemporaneamente il tasto Home e Blocco

Funzioni nascoste

iOS 14 prevede alcune funzioni che non sono pubblicizzate da Apple e che in pochi conoscono:

  • Didascalie nelle foto: per aggiungere il testo alle foto salvate nel rullino basta cliccare sull’app Foto, scegliere l’immagine e scorrere in basso fino all’opzione che permette di inserire una didascalia tra i metadati dello scatto

  • Ricerca emoticon: tramite un motore di ricerca interno è possibile trovare l’emoticon più adatta inserendo le opportune parole chiave

  • Scorciatoie con doppio tap sul retro di iPhone: per attivarla bisogna cliccare su Impostazioni> Accessibilità > Tocca > Tocca dietro. Questa funzione permette di aprire un’app o svolgere una determinata azione (ad esempio, scattare una foto o leggere una notifica) con un tap sul retro del dispositivo

  • Personalizzare Home: per vedere solo le app più utilizzate nella Home del telefono bisogna cliccare su Impostazioni> Schermata Home > Solo app Library

  • Mappe permette di vedere autovelox e telecamere ai semafori

Roaming marittimo iliad: come utilizzarlo per i viaggi in estate 2021

Quando si parte per le vacanze è facile dover fare i conti con il roaming marittimo che consente di utilizzare la propria SIM anche in nave, in acque internazionali a oltre 12 miglia dalla costa. Anche i clienti Iliad hanno la possibilità di utilizzare il roaming marittimo per connettersi durante i viaggi dell'estate 2021. Da notare che, anche in questo caso, Iliad punta sulla massima trasparenza permettendo agli utenti di attivare il roaming  marittimo solo in caso di reale necessità, evitando addebiti extra. Ecco tutto quello che c'è da sapere sul roaming marittimo con Iliad durante l'estate 2021.

Passa a Iliad da WindTre: le offerte di Luglio 2021

A Luglio la lista delle possibili promozioni passa a Iliad da WindTre è molto ampia, ecco quali sono le offerte a te dedicate se decidi di fare un cambio tra le proposte del gestore tradizionale e l'operatore francese. La novità nel catalogo Iliad è la tariffa da meno di 10 euro che ti offre fino a 120 Giga in 5 G. Ecco come fare il passaggio

Offerte Vodafone mobile 2021: le promozioni di Luglio 2021

Le offerte Vodafone mobile permettono di avere anche Gigabyte illimitati e 5G incluso. Con Open potete provarle per 30 giorni e se non soddisfatti richiedere il rimborso di tutte le spese
Eccezionale
Basata su 3100 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 3100 recensioni su