iPhone non legge la SIM: cosa fare?


Quando si acquista un iPhone, o qualsiasi altro telefono, per poter iniziare a navigare su Internet e chiamare bisogna inserire al suo interno la SIM. Apple all’interno della confezione fornisce un apposito strumento per premere il bottone dell’alloggiamento della scheda telefonica.

come disattivare rete vpn iphone

Può capitare che lo smartphone non la riconosca immediatamente perché il formato non è corretto ma potrebbero esserci anche altri problemi. Cosa succede quindi quando iPhone non legge la SIM?

iPhone non legge la SIM: cosa fare?

Se iPhone non legga la SIM c’è una semplice procedura da seguire per risolvere il problema. Prima di iniziare bisogna effettuare alcune operazioni preliminari. La prima è verificare che non sia presente il messaggio di errore “Nessuna SIM” o “SIM non valida”. In questo caso, il procedimento è il seguente:

Assicurarsi che il proprio piano telefonico sia attivo

E’ possibile che il problema nasca dal fatto che il piano telefonico non è attivo, soprattutto nel caso in cui si abbia cambiato gestore da poco e richiesto la portabilità del numero. Per questa operazione sono richiesti dai 2 ai 3 giorni lavorativi. Per sapere se il piano è attivo bisogna utilizzare l’app fornita dal gestore o contattare il servizio di assistenza.

Aggiornare iPhone alla versione più recente di iOS

La maggior parte delle volte per far funzionare iPhone è sufficiente aggiornarlo alla versione più recente del sistema operativo. Per verificare la disponibilità di un nuovo update basta accedere alle Impostazioni > Generali > Aggiornamento software. Per effettuare il download è necessario collegare il telefono al caricabatterie e connetterlo ad una rete Wi-Fi. L’ultima versione di iOS oggi disponibile è la 14.1. Attenzione, non tutti i modelli di iPhone, ed in particolare quelli più vecchi, possono essere aggiornati alla versione più recente del sistema operativo.

Riavviare il telefono

Per riavviare iPhone 8 e modelli precedenti bisogna tenere premuto il tasto di accensione fino a quando non compare la schermata di spegnimento. A partire da iPhone X, invece, si deve tenere premuti contemporaneamente il tasto laterale destro e quello del volume nella parte alta. Per riavviarlo si deve poi scorrere la barra “Scorri per spegnere” verso destra.

Controllare che non ci sia da scaricare un aggiornamento delle impostazioni dell’operatore mobile

Per farlo bisogna andare su Impostazioni > Generali > Info.

Rimuovere la SIM e re-inserirla

Per togliere la SIM si deve utilizzare l’apposita graffetta fornita nella confezione di iPhone e premere sul foro accanto al vassoio della scheda telefonica fino a quando non viene espulso. In alternativa si può aprire l’alloggiamento con uno stuzzicadenti o un altro oggetto molto sottile, stando attenti a non esercitare troppa forza per non danneggiarlo. Dopo aver atteso qualche secondo si può reinserire il vassoio controllando che l’alloggiamento della SIM sia chiuso ermeticamente. Il vassoio di un altro modello di iPhone o produttore di smartphone potrebbe non essere adatto al proprio telefono.

Se si dispone di un’altra SIM si può provare a inserirla per verificare che l’altra scheda non sia danneggiata. Altrimenti bisognerà richiederne la sostituzione.

Verificare che i servizi di Apple siano attivi

Se non è presente alcun messaggio di errore il consiglio è quello di controllare la pagina di sistema (https://www.apple.com/it/support/systemstatus/) perché potrebbero esserci dei problemi tecnici da parte di Apple. Se il cerchio accanto ad Attivazione di sistemi iOS non è di colore verde significa che l’azienda sta lavorando per ripristinare i suoi sistemi e bisogna attendere per attivare il telefono.

Se durante l’accensione viene richiesto di inserire una password è possibile che sia abilitato il Blocco attivazione in Trova il mio iPhone. La funzione può essere disattivata inserendo il proprio ID Apple e password.

Ripristinare le impostazioni di rete

Riportare le impostazioni per la connessione mobile ai valori predefiniti può essere una soluzione ai problemi con la SIM. Per farlo si deve accedere alle Impostazioni > Generali > Ripristina > Ripristina impostazioni di rete. Questa operazione comporterà la cancellazione del salvataggio automatico della password del Wi-Fi quindi è bene assicurarsi di averla a portata di mano per potersi riconnettere alla rete wireless.

Se ancora non si riesce ad attivare iPhone la procedura è la seguente:

  • Riavviare il telefono

  • Se si sta utilizzando una connessione dati, connettersi ad una rete Wi-Fi affidabile

  • Se si riceve un messaggio di errore su iPhone significa che il server è momentaneamente non disponibile o non può essere raggiunto. In questo caso bisogna attendere qualche minuto e ripetere i passaggi precedenti

Riattivare iPhone tramite PC

In alternativa è possibile attivare iPhone utilizzando il PC:

  • Verificare di avere la versione più aggiornata di macOS e iTunes

  • Collegare il telefono al PC tramite cavo e individuare il dispositivo sul proprio computer

  • Se compare un avviso che indica “Configura nuovo” o “Ripristina backup” significa che il telefono è attivo

  • Se compare un messaggio di errore che segnala SIM non compatibile o non valida è necessario contattare il proprio operatore

Ripristinare iPhone

L’ultima possibilità è quella di ripristinare iPhone riportandolo alle impostazioni di fabbrica. Questa operazione comporterà però la cancellazione di tutti i dati e file presenti sul telefono quindi prima di eseguirla si consiglia di effettuarne il backup sul PC. Per ripristinare iPhone si deve accedere alle Impostazioni > Generali > Ripristina > Inizializza contenuto e impostazioni.

Se nessuna di queste operazioni ha avuto buon esito non resta che contattare il servizio assistenza di Apple o del proprio operatore di telefonia mobile. E’ possibile che venga richiesta la sostituzione della scheda. Per farlo basta recarsi in negozio e fare richiesta di una nuova SIM. Alcuni gestori potrebbero offrire tale servizio a pagamento.

Come sostituire la SIM danneggiata

Vodafone permette di sostituire la SIM danneggiata in qualsiasi punto vendita gratuitamente entro 24 mesi dall’acquisto, altrimenti il costo è di 10 euro

Timpermette di sostituire la SIM in qualsiasi suo negozio al costo di 15 euro. In caso di malfunzionamento della scheda telefonica l’importo viene rimborsato sul credito residuo associato alla nuova SIM se la richiesta avviene entro 24 mesi dall’acquisto.

WindTresostituisce gratuitamente la SIM difettosa in uno qualsiasi dei suoi negozi. Se la scheda telefonica risulta danneggiata il prezzo è di 15 euro.

Iliadpermette di richiedere la sostituzione della SIM contattando il Servizio Utenti al 177 oppure consente di ottenere una nuova scheda telefonica in autonomia utilizzando le Simbox. Il costo del servizio è di 9,99 euro.

Very Mobilesostituisce gratuitamente la SIM malfunzionante in uno qualsiasi dei suoi punti vendita entro 24 mesi dall’acquisto

ho. Mobileconsente di sostituire gratuitamente la SIM in uno qualsiasi dei suoi punti vendita entro 24 mesi dall’acquisto. Altrimenti, il prezzo è di 5 euro addebitato sul credito residuo.

Kena Mobilepermette di richiedere la sostituzione della SIM contattando il Servizio Assistenza Clienti al 181. Una volta accertato il malfunzionamento, l’operatore invierà la nuova scheda telefonica tramite corriere, a cui si dovrà mostrare un documento d’identità al momento della consegna. Il servizio è gratuito entro 24 mesi dall’acquisto.

PosteMobilesostituisce la SIM in un qualsiasi ufficio postale ma non è specificato il costo del servizio.

Come usare Iliad per WiFi di casa?

Per avere una connessione Iliad WiFi si può acquistare una SIM dell'operatore ma serve un modem portatile per potersi così collegare al web a casa

Problemi con Internet di TIM oggi: come risolverli a settembre 2021

Problemi Internet TIM: ecco cosa fare e quali verifiche effettuare per poter tornare a navigare sul web quando non si riesce a connettersi alla rete dell'operatore

Offerta Iliad 9,99 euro: cosa sapere sulla promozione di settembre 2021

Offerta Iliad 9,99 euro: scopri come avere minuti e SMS illimitati e 120 GB per navigare sulla rete dell'operatore low cost in 5G a meno di 10 euro al mese
Eccezionale
Basata su 3100 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 3100 recensioni su