Assistenza TIM via WhatsApp: come richiederla


TIMè un operatore di telefonia mobile da sempre molto attento a soddisfare e risolvere le esigenze dei suoi clienti. Alle tante possibilità già esistenti con le quali mettersi in contatto con TIM, è stata attivata una nuova modalità per ottenere una risoluzione personalizzata dei problemi: l'assistenza clienti via WhatsApp.

whatsapp-2105015_1280 (1)

Vediamo come funziona e in che modo può essere richiesta. In seguito riepilogheremo quali sono tutti i numeri TIM dedicati all'assistenza clienti e come raggiungere TIM online in modo immediato.

Assistenza TIM WhatsApp: di cosa si tratta

WhatsApp è una delle app di messaggistica istantanea tra le più utilizzate in tutto il pianeta: permette di entrare in contatto con tutti i numeri salvati in rubrica che l'hanno scaricata sul proprio smartphone in modo completamente gratuito.

Ecco che allora il servizio di assistenza di TIM su WhatsApp diventa il modo migliore per raggiungere in modo diretto ed efficace la maggior parte dei propri clienti. Chattare con un operatore TIM era già possibile grazie all'applicazione MyTIM, ma con WhatasApp sarà possibile porre le proprie domande in modo ancora più veloce.

Per chattare con un operatore TIM tramite WhatsApp sarà sufficiente inviare un SMS al numero +39 335 123 727, linea che corrisponde all'account WhatsApp Business di TIM. Nello stato di WhatsApp si legge infatti la seguente dicitura “Account ufficiale TIM per l’assistenza clienti privati TIM mobile. La mail associata a questo profilo è riservata alle sole segnalazioni di tipologia tecnica per problemi riscontrati nell’invio dei messaggi al nostro account TIM”.

A rispondere in chat su WhatsApp sarà realmente un operatore? La risposta dipende dalla tipologia di richiesta che verrà posta:

  • nel caso di semplici domande, si riceveranno le risposte tramite BOT;

  • nel caso di esigenze più particolari e di richieste specifiche si potrà fare richiesta di parlare in forma scritta direttamente con un operatore.

Il numero TIM disponibile su WhatsApp funziona soltanto se la richiesta di assistenza viene inviata da una SIM TIM attiva: nel caso di utilizzo della SIM di un altro operatore non è possibile accedere a questo servizio.

Servizio clienti TIM da cellulare

Il 119 è il numero dell'assistenza clienti di TIM da contattare da mobile. Cliccando sul numero 2 del proprio tastierino numerico, si avrà accesso alle possibilità di scelta che permettono di parlare direttamente con un operatore. Si dovrà poi cliccare nuovamente sul 2 e in seguito sul 4, sul 3 e sul 5: in questo modo si potrà dialogare con un operatore fisico.

Il 119 è un numero che può essere contattato da cellulare anche nel caso in cui non si disponesse di credito residuo. Si tratta di un numero gratuito da chiamare da mobile. Il numero da contattare da rete fissa è, invece, il 187.

Il 119 è attivo 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Nei casi di maggiore congestione della linea, ovvero quando più clienti chiamano nello stesso momento, l'operatore potrebbe non essere subito disponibile. In quel caso si consiglia di provare con l'assistenza tramite chat, oppure di tentare nuovamente una telefonata.

Nel caso in cui ci si trovasse all'estero, il 119 può essere contattato se ci si trova in un Paese Ue. Se, invece, si risiedesse in un Paese extra Ue dovrà essere contattato il numero +393399119 attraverso il quale è possibile mettersi in contatto con un operatore.

Quali sono i motivi per i quali si può richiedere l'assistenza?

Il servizio clienti di TIM può essere sfruttato per motivazioni differenti. Una delle più frequenti potrebbe, per esempio, essere quella in cui si vogliono bloccare i contatti della propria SIM, in caso di furto o di smarrimento. In situazioni simili, il servizio clienti deve essere immediatamente contattato per ottenere il blocco della propria SIM.

Questa operazione è molto importante perché non permette a chi abbia accesso, senza autorizzazione, al nostro smartphone di poter accedere ai nostri dati personali. Per procedere con il blocco della SIM, sarà necessario seguire la procedura elencata in precedenza, ma terminare digitando il tasto 6 al posto del 5.

Un altro motivo per il quale, per esempio, si potrebbe aver bisogno dell'assistenza è quello in cui è stato dimenticato il codice PIN e non si ha a disposizione il PUK, quindi non si può più utilizzare la propria SIM card in quanto la si è bloccata per sbaglio.

Contattare TIM da rete fissa

Come anticipato nelle righe precedenti, il numero TIM dedicato all'assistenza clienti da chiamare da rete fissa è il 187. Si tratta di un numero che può essere contattato:

  • sia per richieste di tipo commerciale;

  • sia per le richieste di carattere amministrativo.

La differenza consiste negli orari in cui è disponibile al pubblico, ovvero:

  • per le richieste tecniche legate alla propria linea fissa e alla connessione Internet casa, il numero è disponibile 24 ore su 24, tutti i giorni;

  • per le richieste di tipo commerciale, invece, può essere contattato tutti i giorni, ma nella fascia oraria compresa fra le 7:00 e le 22:30.

Il numero 187 può essere chiamato soltanto dall'Italia. Tra i problemi più comuni per i quali ci si rivolge all'assistenza clienti TIM da rete fissa ci sono:

  • possibili guasti alla linea telefonica;

  • l'attivazione o la disattivazione di un servizio;

  • la richiesta del codice di migrazione;

  • le necessità di supporto per la configurazione del proprio modem o della connessione Internet;

  • il bisogno di maggiori informazioni in merito alla fatturazione mensile.

Contattare TIM online: il sito Internet

Oltre ai numeri da contattare, ci sono due servizi attraverso i quali è possibile mettersi in contatto diretto con TIM. Si tratta del sito Internet e dell'applicazione MyTIM. Il sito permette di parlare con un operatore dedicato tramite chat oppure di leggere, nell’apposita sezione, le risposte alle domande più frequenti che vengono generalmente poste dagli utenti.

L'accesso all'area clienti del sito tim.it permette di:

  • cambiare il proprio piano tariffario;

  • gestire la propria offerta;

  • controllare il credito disponibile sulla propria SIM card;

  • recedere dal contratto.

Dal sito è possibile avere accesso alla Community We TIM: si tratta di un forum, che si può commentare effettuando l'accesso tramite il proprio profilo Facebook, in cui gli utenti si confrontano con altri clienti che hanno sottoscritto la stessa offerta o hanno avuto problematiche simili.

Come funziona il sito di TIM

Tra le sezioni più visitate del sito di TIM ci sono:

  • quella relativa all'attivazione e alla portabilità, nella quale i clienti di altri gestori che siano intenzionati a passare a TIM possono scegliere di cambiare operatore e attivare la tariffa che si adatta meglio alle loro esigenze. La portabilità del numero è un servizio molto richiesto anche perché è gratuito e permette di mantenere il vecchio numero di cellulare, senza dover sostenere alcun costo;

  • quella dedicata alle tariffe disponibili;

  • quella dedicata al supporto tecnico e alle configurazioni;

  • la sezioni dedicata all'app e all'intrattenimento;

  • quella relativa ai prodotti dell'e-commerce;

  • quella nella quale vengono trattate le discussioni generali.

Tra le varie offerte proposte da TIM sul proprio sito, ci sono:

  • quelle di tipo casa: ricordiamo che TIM è un operatore che propone soluzioni tariffarie sia nel campo della telefonia mobile sia per quanto riguarda le tariffe Internet casa;

  • quella di tipo mobile: le offerte disponibili sono davvero numerose; si passa dalle tariffe a consumo a quelle di tipo ricaricabile, da quelle per i giovani a quelle per gli over 60, e così via.

L'applicazione di MyTIM

L'applicazione MyTIM è l'app gratuita dell'operatore, disponibile sia nella versione Android sia in quella iOS, che permette di:

  • controllare le proprie fatture;

  • verificare il credito residuo;

  • chattare con un operatore per la risoluzione di problemi;

  • conoscere nuove promozioni e offerte attivabili;

  • conoscere i consumi relativi al proprio piano tariffario;

  • conoscere i dati relativi alla propria linea telefonica.

L'app è disponibile in una doppia versione: una destinata ai clienti di una linea telefonica fissa e l'altra a quelli che hanno una promozione mobile.

L'assistenza clienti di TIM tramite i social network

TIM è presente su diversi social network, sui quali ha attivato un servizio molto efficiente di Social Customer Care. In particolare:

  • per quanto riguarda la pagina Facebook, è possibile scrivere un messaggio diretto su Messenger, utilizzando gli hashtag #TIMmobile o #TIMfisso in base al servizio di assistenza del quale si necessita;

  • l'assistenza clienti su Twitter è ancora più diretta: basterà infatti taggare uno degli operatori dedicati per ricevere assistenza in privato.

Gli account Twitter ai quali fare riferimento sono:

  • @TIM4ULuca, @TIM4UFabio e @TIM4USara per quanto riguarda la rete fissa;

  • @TIM4UAlessio, @TIM4UGiulia e @TIM4UStefano per quanto riguarda la rete mobile.

I social network rappresentano un canale diretto per comunicare in velocità con l'azienda, ma anche un modo per mettersi in contatto con gli altri utenti che hanno vissuto un'esperienza simile e sono alla ricerca delle medesime informazioni. TIM è presente anche su LinkedIn.

I social costituiscono inoltre una grandissima opportunità per i clienti in quanto permettono di risparmiare tempo e di trovare una risoluzione certa ai problemi riscontrati.

L'assistenza diretta presso i punti vendita

Oltre ai tradizionali numeri dedicati all'assistenza clienti, ai quali di recente si è affiancato anche il servizio che funziona tramite WhatsApp, e ai canali di comunicazione online, l'assistenza clienti TIM viene garantita anche presso i punti vendita.

Il personale TIM è infatti formato al fine di rispondere in modo adeguato alle richieste di ogni tipologia di cliente, sia quelle relative alla rete fissa sia quelle che riguardano il mobile. Sono dunque informati sulle caratteristiche di tutte le nuove offerte disponibili e che è possibile sottoscrivere, oltre che sulle principali procedure da poter portare a termine, come per esempio quella relativa alla portabilità.

In base alle proprie abitudini, non resta dunque che scegliere lo strumento tecnologico con il quale poter contattare l'assistenza clienti. Per esempio, chi è più avvezzo all'utilizzo dello scritto, potrà servirsi del nuovo servizio disponibile tramite WhatsApp, oppure chattare tramite l'app MyTim.

Chi preferisce chiamare potrà utilizzare i numeri 119 e 187, a seconda che chiami da cellulare o da telefono fisso. Chi vuole sfruttare i vantaggi dell'online, avrà la possibilità di chiedere assistenza al customer care attivo sui social network o di sfruttare i vantaggi del sito. Chi, infine, preferisce l'assistenza dal vivo potrà recarsi fisicamente presso uno dei punti vendita.

Very Mobile le nuove eSIM per nuovi e già clienti

Dopo un lungo periodo di test, Very Mobile annuncia il lancio ufficiale delle eSIM. L'operatore virtuale permetterà a nuovi e già clienti di poter accedere alla propria offerta senza bisogno della scheda SIM fisica. Su tutti gli smartphone compatibili, inoltre, sarà possibile avere più numeri attivi, portando con sé, ad esempio, il numero personale e quello di lavoro. Ecco tutto quello che c'è da sapere sulle eSIM di VeryMobile. 

Iliad, Tim, Vodafone, Kena Mobile e WindTre: offerte di telefonia mobile a confronto di ottobre 2020

Cerchi la tariffa di telefonia mobile giusta per te? Operatori low cost come Iliad e Kena Mobile puntano su prezzi bassi e assenza di vincoli e costi extra. I grandi del settore come Tim, Vodafone e WindTre, invece, offrono reti veloci, stabili e diffuse su tutte il territorio

Offerte Iliad Mobile nuovi clienti: le promozioni di ottobre 2020

Giga, minuti e sms e un canone che non superi i 10 euro, Iliad offre delle promozioni mobile per i nuovi clienti molto convenienti. Ad Ottobre il lancio del nuovo piano Flash 100 ha riacceso i riflettori sul gestore francese. Ecco come diventare un cliente Iliad e quali sono le migliori offerte del mese