Smart Working che cosa è e offerte per connettersi da casa


Il mondo del lavoro ha registrato una vera e propria rivoluzione nel corso del 2020. Per effetto della pandemia da Covid-19, infatti, aziende e liberi professionisti hanno dovuto rivedere completamente il mondo di gestire la propria attività lavorativa e, in particolare, i rapporti con colleghi e clienti. Anche nella Pubblica Amministrazione c’è stata la necessità di aggiornarne completamente le dinamiche di lavoro e le interazioni con i cittadini. La scuola, inoltre, dovendo puntare sulla DaD (Didattica a Distanza), ha registrato l’adozione dello Smart Working sia per il personale docente che per buona parte del restante personale scolastico.

offerte internet casa

Il passaggio allo Smart Working, obbligato per questioni sanitarie, è stato netto ed ha caratterizzato buona parte del 2020. Terminata l’emergenza sanitaria, inoltre, è probabile che questa modalità di lavoro, definita anche come “Lavoro Agile”, continuerà a rappresentare un aspetto importante delle dinamiche lavorative in Italia ed in molti altri Paesi a livello internazionale. Lo Smart Working non è ancora completamente regolamentato ma è destinato a rappresentare un’alternativa importate per un gran numero di lavoratori, a tutti i livelli.

Che cos’è lo Smart Working

Il termine Smart Working viene utilizzato in Italia per indicare varie forme di lavoro che non prevedono la presenza in ufficio e che possono essere eseguite, da remoto, sfruttando strumenti online e telefonici. Si tratta, quindi, di un’alternativa al lavoro “tradizionale” da svolgere in presenza in ufficio.

Sebbene la normativa italiana non regolamenti in modo completo questa tipologia di lavoro, lo stesso Ministero del Lavoro del nostro Paese chiarisce quella che deve essere considerata la definizione ufficiale di Smart Working in Italia. Ecco quanto è possibile leggere su diversi siti istituzionali per quanto riguarda questa tipologia di lavoro:

lo Smart Working (o Lavoro Agile) è una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato caratterizzato dall’assenza di vincoli orari o spaziali e un’organizzazione per fasi, cicli e obiettivi, stabilita mediante accordo tra dipendente e datore di lavoro; una modalità che aiuta il lavoratore a conciliare i tempi di vita e lavoro e, al contempo, favorire la crescita della sua produttività”

Il termine Smart Working, come sottolineato da Treccani, è da considerare come uno “pseudoanglicismo”. Si tratta, in sostanza, di una combinazione di parole “dall’aspetto per lo più conforme alla grafia, alla fonetica ed alla morfologia inglese” che è stata adottata in Italia ma che, in realtà, nella lingua inglese non esiste.

Le prime definizioni normative dello Smart Working in Italia risalgono al 2017 ma solo nel 2020, grazie alla pandemia, questo termine è diventato un riferimento del mondo del lavoro, sostituendo altri termini di lavoro a distanza, come “telelavoro”. Ad oggi, le attività lavorative in Smart Working sono caratterizzate, prevalentemente, dalla possibilità di svolgere le proprie mansioni da casa, o da un altro luogo diverso dall’ufficio.

Per lavorare “in Smart Working” è possibile utilizzare la connessione di casa e tutti i dispositivi utili per l’accesso ad Internet e per sfruttare le varie applicazioni utili a lavorare da remoto come i programmi di videoconferenza e le suite office che permettono di condividere i documenti e collaborare con altre persone alla loro stesura.

Scopri le migliori offerte del mercato

Le migliori tecnologie di connessione per lo Smart Working

Nella concezione “reale”, lo Smart Working è, di fatto, considerato come una modalità di lavoro da svolgere prevalentemente da casa, utilizzando la connessione Internet della propria abitazione e PC, notebook e qualsiasi altro dispositivo utile ad accedere ai vari applicativi web. Di conseguenza, è chiaro che chi lavora in Smart Working non può prescindere dalla possibilità di sfruttare una buona connessione per l’accesso ad Internet.

Le tecnologie di riferimento per poter contare su di una connessione illimitata in grado di offrire buone prestazioni sono:

  • Fibra ottica FTTH (Fiber to the Home): questa tecnologia prevede che il collegamento tra la rete e l’abitazione dell’utente sia realizzato completamente tramite fibra ottica; una connessione FTTH garantisce una velocità massima di 1000 Mega in download e di 200 Mega in upload; la copertura della fibra su territorio nazionale è ancora limitata ma negli ultimi anni la crescita è stata significativa

  • Fibra mista rame FTTC (Fiber to the Cabinet): questa tecnologia rappresenta la principale alternativa alla fibra ottica FTTH; dal punto di vista tecnico, le connessioni che seguono questa soluzione prevedono che il collegamento venga realizzato in fibra ottica sino all’armadio stradale mentre l’ultimo tratto è realizzato in rame; la velocità massima di un collegamento in fibra mista rame FTTC, attualmente, è di 200 Mega in download e 20 Mega in upload; la velocità effettiva della rete è strettamente collegata alla lunghezza del collegamento in rame (più è lungo, minori saranno le performance reali)

Tra le opzioni per realizzare una connessione Internet “via cavo” c’è anche l’ADSL. Questa tecnologia, che prima dell’avvento della fibra rappresentava il riferimento delle connessioni domestiche, è oramai obsoleta potendo garantire una connessione che, nel migliore dei casi, arriva a 20 Mega in download ed appena 1 Mega in upload. Le prestazioni reali di una rete ADSL, nella maggior parte dei casi, sono sensibilmente inferiori rispetto a quelle massime.

Chi non è raggiunto dalla fibra FTTH o dalla fibra mista FTTC, può valutare alcune alternative all’ADSL per ottenere prestazioni migliori di connessione.

  • connessioni Internet wireless che rientrano nella categoria “Fibra mista radio”; queste soluzioni, tra cui troviamo la tecnologia FWA (Fixed Wireless Access) prevedono che il collegamento tra l’armadio stradale e l’abitazione dell’utente venga realizzato in modalità wireless, tramite l’installazione di un’antenna o l’utilizzo di un modem specifico; si tratta di una soluzione ideale in grado di garantire l’accesso ad Internet ad alta velocità a tutti gli utenti che si trovano in zone in cui le tecnologie FTTH e FTTC non sono disponibili; in base alla tecnologia utilizzata, le connessioni wireless possono raggiungere una velocità massima di oltre 100 Mega in download, risultando delle alternative ideali all’ADSL; nella maggior parte dei casi, gli abbonamenti internet wireless prevedono Giga illimitati

  • connessioni di telefonia mobile; un’alternativa all’ADSL è rappresentata dalla possibilità di utilizzare una SIM di un operatore di telefonia mobile in sostituzione di una rete fissa tradizionale; se la copertura del segnale è buona, in questo modo sarà possibile navigare ad alta velocità; nella maggior parte dei casi, queste offerte non hanno Giga illimitati; alcune soluzioni tariffarie hanno Giga illimitati ma prevedono delle clausole sull’utilizzo che, dopo un certo quantitativo di GB, potrebbero rallentare o bloccare la connessione

Le migliori offerte per lo Smart Working

Come individuare le migliori soluzioni per attivare una connessione utile per lo Smart Working? Per una panoramica completa sulle migliori tariffe disponibili in questo momento è consigliabile utilizzare il comparatore di SOStariffe.it per offerte Internet casa oppure l’App di SOStariffe.it, disponibile su smartphone e tablet Android (dal Google Play Store) e su iPhone e iPad (dall’Apple App Store) in modo completamente gratuito.

Per scegliere un’offerta ideale per lo Smart Working è opportuno considerare le tecnologie migliori disponibili in questo momento, ovvero la fibra FTTH e, in alternativa, la fibra mista rame FTTC. Queste soluzioni permettono di attivare una connessione ad alta velocità (sia in download che in upload) con tempi di latenza molto bassi e sono ideali per:

  • navigazione illimitata ad alta velocità

  • download di file “pesanti”

  • upload di file senza intasare la banda disponibile

  • gestione di video-conferenze

  • attività di multi tasking

    Offerte Smart Working Fastweb Casa

Tra le migliori offerte Internet casa che prevedono l’utilizzo della tecnologia FTTH o, in caso di indisponibilità, della FTTC troviamo Fastweb Casa. Questa soluzione include:

  • linea telefonica con chiamate gratis verso fissi e mobili nazionali

  • connessione illimitata tramite FTTH o FTTC

  • attivazione e modem Wi-Fi gratis

Fastweb Casa presenta un costo periodico di 29,95 Euro al mese. L’abbonamento è, inoltre, personalizzabile con l’aggiunta di una SIM Fastweb (minuti illimitati e 50 GB) disponibile anche con portabilità del numero. L’abbonamento complessivo, fisso+mobile, presenta un costo periodico di 34,90 Euro al mese.

Da notare, inoltre, che l’abbonamento è personalizzabile con alcune opzioni:

  • 3 mesi di DAZN (poi 8,99 Euro al mese senza vincoli di permanenza)

  • 3 mesi di NOW TV Entertainment con NOW TV Stick (poi 9,99 Euro con vincolo di permanenza di 24 mesi e costo di recesso di 19,98 Euro)

Lavorare da casa con WINDTRE

Un’altra ottima offerta per la connessione Internet di casa da utilizzare per lo Smart Working è Super Fibra Unlimited di WINDTRE. L’abbonamento in questione include:

  • linea telefonica con chiamate gratis verso fissi e mobili nazionali

  • connessione illimitata tramite fibra FTTH o fibra mista FTTC

  • attivazione gratuita

  • per i già clienti WINDTRE su mobile: Giga illimitati senza costi aggiuntivi per la propria offerta (è possibile abbinare sino a 3 SIM per linea telefonica)

  • per chi passa a WINDTRE con lo smartphone: minuti, SMS e Giga illimitati a 9,99 Euro al mese

  • un anno di abbonamento gratuito ad Amazon Prime (valido anche per già clienti)

Super Fibra Unlimited di WINDTRE presenta un costo di 28,98 Euro al mese con modem Wi-Fi incluso nel canone (5,99 Euro al mese per 48 mesi).

Internet Unlimited Vodafone per lo Smart Working 

Un’altra ottima soluzione per la connessione Internet casa utile per lo Smart Working è Internet Unlimited di Vodafone. L’abbonamento include:

  • linea telefonica fissa con chiamate gratis

  • connessione illimitata tramite fibra FTTH o fibra mista FTTC

  • sino a 100 GB extra al mese senza costi aggiuntivi per i clienti Vodafone di rete mobile che attivano l’offerta

  • per chi è raggiunto dalla fibra FTTH: Vodafone TV e 12 mesi di Amazon Prime inclusi nel prezzo

  • al costo di 5 Euro in più al mese è possibile attivare una SIM dati con 150 GB al mese

Internet Unlimited di Vodafone presenta un costo periodico di 29,90 Euro al mese con attivazione (1 Euro al mese per 24 mesi) e modem Wi-Fi (6 Euro al mese per 48 mesi) già inclusi nel prezzo. Dal 25° mese, l’abbonamento si rinnova a 28,90 Euro al mese. Dal 49° mese, invece, il costo mensile della sottoscrizione scende a 22,90 Euro al mese.

La Super Fibra di TIM per lavorare da casa

Un’altra ottima offerta per lo Smart Working arriva da TIM. L’operatore propone TIM Super Fibra. Ecco i dettagli:

  • linea telefonica con chiamate gratis verso fissi e mobili nazionali

  • connessione illimitata tramite rete in fibra ottica FTTH o fibra mista FTTC

  • per i già clienti TIM su mobile: Giga illimitati senza costi aggiuntivi

  • TIM Vision incluso

  • Opzione Mondo Disney: Disney+ e TIM Vision Plus a 4,99 Euro al mese

TIM Super Fibra presenta un costo periodico di 29,90 Euro al mese con attivazione (10 Euro al mese per 24 mesi) e modem Wi-Fi (5 Euro al mese per 48 mesi) già inclusi nel canone mensile.

Cosa fare quando non si è raggiunti da fibra ottica? 

Come sottolineato in precedenza, gli utenti non raggiunti dalla fibra ottica FTTH o dalla fibra mista rame FTTC hanno comunque la possibilità di lavorare in Smart Working senza troppe difficoltà. A disposizione degli utenti italiani, infatti, ci sono soluzioni migliori rispetto all’ADSL che offre prestazioni limitate che possono creare diversi problemi per questa tipologia di lavoro (ad esempio per la latenza elevata o per la bassa velocità di upload).

Quando la fibra ottica FTTH e la fibra mista rame FTTC non sono disponibili, è possibile valutare opzioni alternative. Ad esempio si può valutare l’attivazione di un abbonamento Internet wireless sfruttando soluzioni tecnologiche come la FWA (Fixed Wireless Access) che possono rappresentare opzioni alternative di sicuro interesse.

Da notare anche la possibilità di attivare una SIM con tanti GB per navigare per sostituire la rete fissa. Chi non ha esigenze particolari, infatti, potrà utilizzare la rete dati mobile in sostituzione della rete fissa per sfruttare la velocità del 4G e, in alcuni casi, del 5G per accedere ad Internet ad alta velocità e sopperire alla mancata della fibra.

Per un quadro completo in merito alle tariffe disponibili è possibile consultare il comparatore di SOStariffe.it per offerte Internet wireless e per offerte telefonia mobile. In questo modo, è possibile accedere ad una panoramica completa delle soluzioni tariffarie disponibili ed eventualmente attivare una proposta in grado di soddisfare, al meglio, le proprie esigenze di connettività.

Migliori offerte Black Friday 2020: promozioni Internet casa novembre 2020

Il Black Friday 2020 è finalmente in arrivo: nel corso di tutta la settimana saranno disponibili offerte eccezionali alle quali si potrà avere accesso nei settori più disparati: ecco quali sono quelle che riguardano il mondo delle promozioni Internet casa. 

Offerte Fastweb Casa per già clienti e abbonati: le offerte di novembre 2020

Fastweb è un vero e proprio punto di riferimento del mercato di telefonia italiano. L'operatore da tempo ha un ruolo di leader per quanto riguarda i servizi in fibra ottica e continua a crescere anche nel settore di telefonia mobile. Ecco quali sono le offerte Fastweb Casa per già clienti e abbonati relative al mese di novembre 2020 e come fare a sfruttare le migliori soluzioni proposte dall'operatore in queste settimane.

Come avere Internet in casa senza telefono fisso: le offerte di novembre 2020

Internet casa senza telefono fisso: è possibile attivare una connessione Internet casa che abbia queste caratteristiche oggi? Ecco tutto quello che c’è da sapere nel caso in cui si volesse attivare una nuova offerta. 
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno