Come spostare i numeri dalla SIM al telefono


Se avete da poco acquistato un nuovo smartphone, magari grazie ad una tariffa telefono incluso, vi sarà utile sapere come spostare i numeri dalla SIM. Così facendo, potrete importare tutti i vostri contatti tramite un’unica operazione ed evitare di registrare i singoli numeri uno ad uno. Per farlo, seguite i semplici passaggi che descriviamo nel dettaglio in questa guida. Alcune variazioni dipenderanno dal vostro modello di smartphone e dal sistema operativo, che sia iOS oppure Android.

parlare con un operatore enel energia

Non dimenticate inoltre la possibilità di effettuare la procedura inversa: spostare i numeri dal telefono alla SIM. Anche in questo caso, trovate tutti i dettagli nelle sezioni seguenti.

Come spostare i numeri dalla SIM al telefono

Prima di approfondire quali sono le modalità e i passaggi necessari a spostare i numeri dalla SIM al telefono, con un iPhone oppure con un modello di smartphone Android, sarà bene anticipare alcune informazioni preliminari che consentono di evitare ostacoli nel procedere con questa specifica operazione.

Innanzi tutto, non tutti i telefoni, prevedono il salvataggio dei contatti direttamente sulla SIM. Per questo motivo, eseguite una veloce ricerca per capire quali siano le funzionalità e le possibilità previste dal vostro dispositivo.

Nel probabile caso in cui vogliate trasferire i vostri contatti sulla SIM per utilizzarla in un cellulare diverso dall’originale, dovrete estrarre la scheda. Per farlo, esistono diverse modalità a seconda del modello in vostro possesso. Nella maggior parte dei casi, dovrete utilizzare uno sportellino posto ai lati dello smartphone ed esercitare pressione all’interno del foro posto in corrispondenza. Altri ancora presentano uno spazio interno apposito posizionato sotto alla batteria, posizionato sulla base posteriore del dispositivo.

Estratta la scheda, potreste trovarvi nella situazione in cui questa non sia delle dimensioni adeguate per essere inserita nel nuovo cellulare. Questo problema potrebbe dipendere principalmente dal formato diverso di SIM. Per risolvere la questione, rivolgetevi al Servizio Assistenza dell’operatore presso cui avete acquistato la SIM: si procederà con la sostituzione della SIM nel formato adeguato al vostro nuovo modello di smartphone.

Per accedere al servizio di supporto dei principali operatori attraverso una chiamata al Numero Verde a disposizione, seguite queste indicazioni:

  • con TIM, Numero Verde 187, raggiungibile gratuitamente dall’Italia e a disposizione 7 giorni su 7, dalle ore 7 alle 23, oppure tramite assistenza TIM WhatsApp;

  • con Vodafone, Numero Verde 190, gratuito per i numeri Vodafone, attivo tutti i giorni dalle 8 alle 22;

  • con WindTre, Numero Verde 159;

  • con Iliad, Numero Verde 177, attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 22, e il sabato, la domenica e i festivi, dalle 9 alle 20.

Spostare numeri dalla SIM al telefono con iPhone

Per spostare i numeri dalla SIM al telefono con iPhone dovrete accedere dall’icona Impostazioni del vostro smartphone e utilizzare una delle funzionalità già integrate nel software. Vediamo come fare:

  1. come anticipato, eseguite il tap sull’icona delle Impostazioni;

  2. scorrete verso il basso e scegliete la voce Contatti;

  3. all’interno della nuova schermata, scegliete la voce Importa contatti SIM.

A questo punto, l’operazione dovrebbe essere già conclusa. Per assicurarvi che il processo sia stato effettivamente eseguito con successo, eseguite una verifica aprendo l’icona dei Contatti dallo schermo principale e controllate che i contatti della scheda SIM siano visualizzabile all’interno della rubrica del telefono.

Le funzionalità dell’iPhone vi permetteranno inoltre di gestire i contatti ora salvati nella rubrica del telefono nel modo che preferite. Scegliendo la voce Contatti, all’interno dell’icona principale Impostazioni, potrete:

  • con la funzione Ordina per, ordinare i contatti nella rubrica con un preciso criterio da voi scelto;

  • con l’opzione Nome breve, definire le impostazioni relative ai soprannomi di particolari contatti salvati;

  • con la voce Le mie info, specificare quale tra i contatti salvati è quello personale;

  • con la funzione Account di default, scegliere l’account predefinito per salvare i contatti.

Spostare numeri dalla SIM con Android

Se volete spostare i numeri dalla SIM al telefono e il vostro dispositivo è Android, ecco come fare:

  • dalla schermata principale, scegliete l’icona della Rubrica;

  • cliccate sul simbolo […], oppure quello rappresentato da tre righe orizzontali, posto in alto a destra;

  • a questo punto, selezionate la voce Impostazioni;

  • successivamente su Importa/Esporta contatti;

  • infine scegliete l’opzione Importa scheda da SIM.

  • cliccate alla voce Dispositivo (oppure Telefono);

  • selezionate i contatti che desiderate spostare;

  • infine, eseguite il click sul bottone Fatto.

Anche nel caso di smartphone Android, avrete la possibilità di decidere come gestire ed impostare la visualizzazione dei contatti salvati sul telefono. Per farlo, utilizzate una delle funzioni presenti cliccando su Impostazioni, presente all’interno della sezione della Rubrica. A seconda della voce presente, potrete:

  • con l’opzione Contatti da visualizzare, scegliere quali contatti visualizzare nella rubrica del vostro telefono;

  • con l’opzione Visualizza contatti per, decidere secondo quale criterio ordinare i numeri salvati.

Come recuperare numeri di telefono dalla SIM

Oltre che alla necessità di spostare i numeri di telefono salvati sulla SIM, può capitare prima ancora il bisogno di recuperare alcuni contatti salvati in precedenza e accidentalmente cancellati. Per risolvere tale problematica, ci sono diverse strade. A questo proposito, vediamo le due principali soluzioni che è possibile adottare. Si tratta di:

  • effettuare il recupero attraverso i servizi di cloud del vostro dispositivo, come iCloud e Google;

  • scegliere uno dei software gratuiti ideali allo scopo.

La prima soluzione riguarda il recupero di numeri cancellati dalla SIM attraverso servizi cloud. Il cloud consente di effettuare un salvataggio dati online con frequenza refolare e in automatico. In questo modo. Grazie al cloud, potrete quindi recuperare tutti i dati che apparentemente sono stati cancellati all’ultimo momento. Nel nostro caso, i due servizi principali sono:

  • iCloud, se possiedete un device con sistema operativo iOS (es. iPhone);

  • Google, se disponete di uno smartphone Android.

Se la vostra soluzione è iCloud, collegatevi come primo passo dal PC per accedere alla piattaforma web utilizzando l’account personale. Successivamente, selezionate la voce Impostazioni iCloud e, come passaggio successivo, scegliete l’opzione Ripristina contatti. Potrete così visualizzare le diverse sessioni di salvataggio automatico (con data e ora) che sono state registrare nelle ore e nei giorni passati. Potrete selezionare quello precedente al momento in cui pensate di avere accidentalmente cancellato i contatti di cui ancora avete bisogno. Infine, scegliete la voce Ripristina e confermate.

L’alternativa all’utilizzo di iCloud è quella rappresentata dal servizio di Google. Per procedere tramite questo servizio, seguite questi passaggi:

  • collegatevi al servizio Contatti Google, accedendo attraverso il vostro nome utente e password personale;

  • cliccate alla voce Di più (posta nella barra laterale di sinistra);

  • scegliete la voce Annulla modifiche;

  • selezionate la versione che preferite rispetto alle opzioni presentate (es. “10 minuti fa”, “un’ora fa”);

  • cliccate la voce Annulla modifiche.

Tra i software gratuiti che vi permetteranno di recuperare i numeri di telefono cancellati dalla SIM troviamo EaseUS MobiSave, disponibile per l’utilizzo su iOS e su Android, oltre che per Windows. I vantaggi di questo servizio sono la facilità e immediatezza d’uso. L’unica limitazione è nel numero massimo di cento contatti che è possibile recuperare in una sola volta utilizzando la versione gratuita.

Ecco gli step necessari per utilizzare EaseUS MobiSave:

  • collegatevi al sito omonimo;

  • avviate il download della versione adatta al vostro sistema operativo;

  • procedete con l’installazione guidata;

  • una volta terminata la procedura di installazione e primo avvio, connettete il vostro smartphone al PC;

  • avviate la scansione della memoria tramite la funzione dedicata proposta tramite il software;

  • a scansione terminata, selezionate la voce Contatti;

  • scegliete i contatti che intendete recuperare

  • cliccate sul bottone Recupera;

  • importate i contatti precedentemente smarriti in formato VCF sul vostro dispositivo mobile.

Come spostare i numeri dal telefono alla SIM

Dopo avere compreso quali sono i passaggi per spostare i numeri dalla SIM al telefono, affrontiamo anche il procedimento inverso: come trasferire i contatti salvati sul telefono ad una nuova SIM. Anche questa situazione può capitare di frequente, ad esempio quando scegliamo di passare ad un operatore diverso e acquistiamo una nuova SIM per approfittare di una promozione telefonia mobile particolarmente conveniente.

Gli step per spostare i numeri dal telefono alla SIM sono differenti a seconda del sistema operativo del vostro smartphone. In particolare, approfondiamo la procedura necessaria per farlo con iPhone (iOS) e Android.

Come spostare i numeri dal telefono alla SIM con iPhone

La soluzione consigliata per spostare i numeri dal telefono alla SIM se siete i proprietari di un iPhone è quella di utilizzare un’applicazione specifica che vi consentirà di eseguire con successo questa operazione in modo semplice e veloce.

L’app di cui stiamo parlando è Easy Backup, disponibile su App Store in versione gratuita, oppure a pagamento con funzionalità aggiuntive. Oltre al salvataggio dei contatti sulla SIM, questa la versione Pro vi consente di caricare le informazioni anche su servizi di cloud esterni, come Dropbox o Google Drive.

Per utilizzarne la versione base di Easy Backup, scaricate e installate l’applicazione. Premete il bottone Inizia e scegliete la voce Accedi ai contatti, confermando l’opzione. Per avviare il processo, ricordate di consentire l’accesso alla rubrica dell’iPhone. I dati salvati potranno essere esportati in vari formati, ovvero e-mail, vCard o Excel. Una volta generato il file, potrete utilizzarlo trasferendolo al nuovo telefono e salvare i contatti sulla SIM inserita nel device.

Come spostare i numeri dal telefono alla SIM con Android

Se siete in possesso di uno smartphone Android, sarà possibile spostare i numeri dal telefono alla SIM utilizzando una funzionalità già integrata nel software del vostro dispositivo. Per farlo, seguite questi step:

  1. innanzi tutto, scegliete la voce Contatti dalla schermata principale del telefono;

  2. a questo punto, procedete con l’icona posizionata in alto a destra che presenta tre linee orizzontali;

  3. selezionate successivamente l’opzione Rubrica;

  4. tra le voci della Rubrica, optate per la funzione Importa/Esporta contatti.

Vi ricordiamo che è possibile che alcuni modelli Android ancora in circolazione non presentino questa utile funzione integrata. Per questo motivo, un’alternativa al processo elencato sopra è quella di utilizzare un’applicazione ad hoc che permetta di eseguire l’operazione. Un esempio è Copy to SIM Card, sviluppata per selezionare uno o più contatti dal telefono e salvarne una copia sulla memoria della SIM. Per utilizzarla, dovrete semplicemente scaricarla da Play Store, installarla e spuntare i contatti che volete duplicare sulla SIM tramite l’opzione Contatti telefono.

Passa a Vodafone da TIM, Wind e Tre: le offerte di Agosto 2020

Il mese di agosto 2020 è il momento giusto per attivare una delle offerte passa a Vodafone da TIM, WINDTRE o un qualsiasi altro operatore di telefonia mobile presente sul mercato italiano. A disposizione degli utenti, infatti, ci sono svariate opzioni da tenere in considerazione per poter contare su di un'offerta completa in grado di offrire un ricco bundle di minuti, SMS e Giga ad un prezzo vantaggioso. Ecco le migliori offerte "passa a Vodafone" di agosto 2020.

Roaming marittimo: sanzioni per Vodafone, TIM e WindTre per scarsa informazione sul servizio

Con l'ultimo bollettino settimanale, Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) ha comunicato l'arrivo di nuove sanzioni per alcuni operatori di telefonia mobile italiani (Vodafone, TIM e WINDTRE) a causa di pratiche commerciali scorrette legate al roaming marittimo. Le sanzioni, in particolare, sono dovute alla scarsa informazione per gli utenti ed all'assenza di contromisure efficaci per impedire l'attivazione automatica di un (costoso) servizio non richiesto dall'utente.

TIM smartphone incluso: le offerte di agosto 2020

Uno dei punti di forza del listino di offerte TIM è rappresentato dalle offerte smartphone incluso che consentono ai clienti dell'operatore di acquistare un nuovo smartphone con pagamento rateale e, in molti casi, con anticipo zero. Si tratta di un'ottima soluzione per massimizzare i vantaggi offerti dall'operatore ai suoi clienti. Ecco quali sono le migliori offerte TIM con smartphone incluso di agosto 2020.