Bolletta digitale luce e gas: vantaggi e risparmi


La bolletta digitale delle utenze di luce e gas rappresenta uno dei vantaggi della modernità che viene proposto ormai dalla maggior parte delle società che si occupano della vendita di luce e gas.

bolletta

In alcuni casi, si tratta di un’opzione che può essere scelta dall’utente, mentre in tanti altri della sola possibilità messa a disposizione per poter visionare le proprie fatture.

In queste righe sono stati raccolti i principali vantaggi che ne derivano e degli esempi di alcune delle proposte disponibili in commercio che aiuteranno a comprendere a quanto ammonta il risparmio effettivo.

Cos’è la bolletta digitale

Quando si parla di bolletta digitale ci si riferisce alla fattura elettronica, che viene solitamente ricevuta tramite e-mail, in formato pdf. Un tempo le bollette erano disponibili soltanto nella versione cartacea e nella maggior parte dei casi venivano pagate tramite bollettino postale.

La bolletta digitale è stata una vera e propria rivoluzione sia in termini di costi sia in termini pratici. Ha permesso infatti di abbattere le spese di spedizione per ricevere la bolletta a casa e di risparmiare anche sul costo della carta.

Questa tipologia di bolletta inoltre:

  • può essere visionata anche attraverso l’utilizzo del sito web del proprio fornitore, effettuando l’accesso all’area clienti;
  • può essere scaricata anche dall’applicazione dedicata;
  • può essere pagata tramite l’home banking del proprio istituto di credito grazie ai QR code riportati al suo interno.
Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Quali sono i vantaggi della bolletta digitale

La bolletta digitale presenta dei vantaggi sotto molteplici punti di vista. In primo luogo, non può essere persa: sarà capitato a tutti di saltare il regolare pagamento della bolletta perché, per motivi diversi, non è stata ricevuta la bolletta cartacea per tempo.

Il fatto di ricevere la bolletta regolarmente nella propria casella di posta elettronica, invece, elimina del tutto questa problematica. Le fatture saranno ricevute regolarmente e i rischi che la mail da parte del proprio fornitore possa rischiare di finire in spam sono pressoché inesistenti.

La bolletta digitale, in più, è ecologica, perché non sarà necessario doverla stampare, a meno che non si scelga di pagare tramite il bollettino cartaceo. Tuttavia, questa soluzione rappresenta oggi la scelta meno pratica e sulla quale vengono solitamente applicate delle commissioni.

Per questo motivo, sono tanti i fornitori che cercando di spingere i propri clienti a scegliere la domiciliazione bancaria delle bollette, con addebito diretto sul proprio conto corrente o, in alternativa, anche su una carta di credito.

Un ulteriore punto di forza della bolletta elettronica è rappresentato dal fatto che ci sono aziende che offrono ai propri clienti degli sconti aggiuntivi sulla fornitura attivata nel caso in cui scelgano di ricevere la bolletta online, rinunciando dunque alla tradizionale versione cartacea.

Per comprendere meglio il mercato e le sue evoluzioni, sono state prese in considerazione alcune offerte sulla fornitura di luce e gas nelle quali è inclusa la bolletta digitale: oltre a questo elemento saranno inoltre illustrate le caratteristiche delle offerte proposte.

Fornitori che prevedono la bolletta digitale

Come anticipato nelle righe precedenti, l’evoluzione del mercato delle offerte luce e gas ha subito una forte spinta alla digitalizzazione, che si è fatta sentire ancor di più nel corso dell’ultimo anno. I cambiamenti in corso hanno portato:

  • all’evoluzione di aziende che erano ancora fortemente legate al passato;
  • alla nascita di start up innovative e full digital, che hanno fatto dell’online il loro cavallo di battaglia, azzerando del tutto le offerte attivabili dal vivo e rendendolo l’unico canale di comunicazione con il proprio fornitore.

Il comparatore di SOStariffe.it ha permesso di prendere in esame le offerte luce e gas disponibili oggi in commercio al fine di analizzare la presenza della bolletta digitale tra i servizi inclusi nella fornitura.

Tate Luce e la gestione della fornitura tramite app

Tate propone un’offerta sulla componente luce che potrà essere gestita interamente dall’applicazione e che non prevede depositi cauzionali. Questo significa che si potranno consultare le bollette in formato digitale direttamente dall’app.

Con questo fornitore i vantaggi non finiscono qui: si potranno infatti risparmiare fino a 84 euro all’anno rispetto al mercato tutelato, grazie all’attivazione di una tariffa luce di tipo triorario, prodotta del tutto da fonti rinnovabili.

L’assistenza clienti è disponibile non solo al telefono ma anche in chat. Se si attiva la proposta di Tate sulla componente luce e poi si convincono i propri amici a fare lo stesso, si potranno ottenere fino a 200 euro di sconto in bolletta.

Wekiwi e gli sconti sull’utilizzo esclusivo dell’area clienti

Wekiwi è un fornitore di offerte luce e gas che propone degli sconti sulle offerte attivate nel caso di utilizzo esclusivo dell’area personale di Wekiwi.it. Questo significa, tra le altre cose, avere accesso in qualsiasi momento alle proprie bollette digitali.

Grazie al meccanismo della carica mensile, si pagheranno ogni mese i costi dei consumi stimati: si riceveranno eventuali bollette di conguaglio soltanto sui consumi reali. Se si consuma di meno rispetto alle stime, invece, si riceveranno dei rimborsi.

Con Wekiwi sarà possibile risparmiare sulla componente luce e gas rispetto al mercato tutelato e si potranno ricevere degli sconti extra, pari al 10%, sull’acquisto di prodotti online.

Engie e la bolletta elettronica unificata sulla promozione Dual Fuel

Engie è un operatore che propone la bolletta elettronica nel caso di attivazione di una fornitura di luce, gas o entrambe. Per chi sceglie la sottoscrizione in modalità Dual Fuel, si riceverà la bolletta luce e gas unificata.

La proposta di Engie è disponibile sia con un prezzo bloccato per 12 mesi, sia con un prezzo bloccato per 24 mesi: in entrambi i casi sarà comunque garantito il risparmio rispetto al mercato tutelato.

Engie prevede, inoltre, una promozione con la quale si potranno ricevere buoni fino a un valore massimo di 300 euro nel caso in cui si riesca a convincere i propri amici ad attivare una nuova fornitura con la società.

E.ON e gli sconti sulla bolletta smart

E.ON rientra tra le aziende che prevedono uno sconto aggiuntivo nel caso in cui si dovesse scegliere di attivare la bolletta digitale e, in aggiunta, anche la domiciliazione delle fatture con addebito diretto sul conto corrente.

Una delle sue migliori proposte, ovvero E.ON luce e gas insieme, è una tariffa di tipo Dual Fuel, che prevede la sottoscrizione simultanea di un’offerta sulla componente luce e una sulla componente gas.

La fornitura di luce, che è prodotta da fonti al 100% rinnovabili, si caratterizza, inoltre per un ulteriore sconto del 10%. Sarà possibile risparmiare fino a 25 euro rispetto ai prezzi del mercato tutelato.

A2A, tra bolletta elettronica e gestione full digital

Tra le aziende che stanno puntando sulla digitalizzazione dei propri servizi, è presente anche A2A, la quale propone un’offerta – Prezzo Chiaro – che prevede un anno di contributo offerto dalla società nel caso in cui la promozione venisse attivata online.

La promozione in questione:

  • potrà essere pagata tramite RID o bollettino postale;
  • potrà essere attivata semplicemente con l’utilizzo di WhatsApp;
  • si caratterizza per l’energia prodotta al 100% da fonti rinnovabili e che viene venduta al prezzo di costo;
  • si potrà gestire completamente online, effettuando l’accesso all’Area clienti presente sul sito ufficiale del fornitore.

Un’altra proposta di A2A, che potrà essere attivata solo online e che prevede la bolletta elettronica e la gestione della propria fornitura tramite l’Area clienti, prende il nome di A2A Click Luce.

Acea Energia e la bolletta web

Un altro fornitore del mercato libero dell’energia e del gas naturale che propone la bolletta web è Acea energia, la cui tariffa luce ha un prezzo bloccato per un periodo di 12 mesi. Il fornitore dà ai propri clienti la possibilità di scegliere tra una promozione di tipo monorario, con prezzo fisso a tutte le ore, e una di tipo biorario.

Iberdrola e gli sconti sulla bolletta digitale

L’azienda Iberdrola non è da meno in quanto a digitalizzazione dei servizi legati alle forniture di luce e gas: propone, infatti, uno sconto del 5% sulle utenze nel caso di bolletta digitale e di domiciliazione su conto corrente bancario (le bollette possono comunque essere pagate anche tramite bollettino postale).

La sua proposta prevede:

  • energia verde;
  • uno sconto del 2,5% sul corrispettivo luce.

Eni gas e luce e lo sconto digitale

La promozione proposta da Eni gas e luce permette di ricevere uno sconto digitale pari al 10% per un periodo di ben 24 mesi sul corrispettivo luce e gas, nel caso in cui si scelga di attivare la bolletta digitale.

È inoltre previsto:

  • il check up energetico gratuito;
  • il Servizio Genius, che comprende una guida per imparare a utilizzare meglio l’energia e ridurre in questo modo i consumi.

Sorgenia e la bolletta elettronica

Nella proposta dal fornitore Sorgenia troviamo, invece, la bolletta elettronica e la gestione delle proprie utenze sia tramite l’area clienti del sito ufficiale della società, sia tramite l’utilizzo dell’apposita applicazione.

Sorgenia propone delle offerte con le quali:

  • si potrà ricevere un buono Amazon del valore di 50 euro nel caso di attivazione simultanea di una tariffa luce e di una tariffa gas;
  • un prezzo unico, di tipo monorario, valido a tutte le ore, tutti i giorni;
  • la possibilità di scegliere se pagare tramite carta di credito o addebito diretto sul proprio conto corrente.

Enel e la bolletta digitale

Enel è un altro fornitore che propone:

  • la bolletta elettronica e il servizio notifiche tramite SMS;
  • l’adesione al programma fedeltà enelpremia WOW;
  • il pagamento tramite RID o bollettino postale.

La bolletta digitale nelle proposte di Edison

Rientra tra i fornitori che propongono la bolletta digitale anche Edison, che prevede inoltre:

  • uno sconto speciale fino a 25 euro;
  • un prezzo bloccato per 12 mesi;
  • la possibilità di scegliere se pagare la bolletta tramite RID o bollettino postale.

Nella pratica, tutte le proposte analizzate finora di caratterizzano per la possibilità di ricevere la bolletta digitale e di gestire le forniture tramite l’utilizzo del sito web dell’operatore. Quello che resta da fare, in fase di comparazione, nel caso in cui si volesse scegliere una nuova offerta è mettere nero su bianco i vantaggi proposti da ogni singolo gestore e valutare qual è il risparmio effettivo che si può ottenere, tra sconti e vantaggi esclusivi online, rispetto a una tariffa del mercato tutelato.

 

Passa a Sorgenia: risparmi e vantaggi delle offerte di maggio 2019

Sorgenia a maggio propone un gran numero di vantaggi per i nuovi clienti che attivano una nuova fornitura energetica (energia elettrica e gas naturale) garantendo considerevoli vantaggi in bolletta, grazie a prezzi dell'energia fissi e contenuti, ed arricchendo le sue offerte con una serie di bonus davvero molto interessanti. Ecco tutti i vantaggi di chi passa a Sorgenia a maggio 2019.

Bonus condizionatore 2021: come ottenerlo senza ristrutturare casa

Il Bonus Condizionatore 2021 è un'importante agevolazione che consente di ottenere una detrazione fiscale, fino al 65% dell'importo speso, sull'installazione di un nuovo impianto di raffreddamento domestico, anche in caso di sostituzione di un impianto già esistente e caratterizzato da un consumo energetico maggiore. Per accedere al Bonus Condizionatore 2021 non è necessario effettuare ulteriori investimenti in quanto l'agevolazione viene concessa anche senza ristrutturare casa grazie alla normativa prevista dall'Ecobonus 2021. In base alla tipologia di intervento realizzata in casa sarà possibile ottenere una detrazione fiscale del 50% o del 65%.

Quali sono le detrazioni fiscali 2021 per condizionatori?

Con l'estate oramai alle porte, si avvicinano le giornate di caldo intenso e diventa necessario accendere il condizionatori. Chi non ha ancora questo tipo di elettrodomestico, oppure ha la necessità di sostituirlo per puntare su di una soluzione più moderna ed efficiente, potrà contare sulle detrazioni fiscali per condizionatori disponibili per il 2021. A disposizione dei contribuenti italiani, infatti, ci sono svariate opzioni su cui puntare per ammortizzare la spesa per l'acquisto di uno o più condizionatori. Vediamo tutti i dettagli.