Ricalcolo


Le bollette luce e gas riportano questa voce per indicare una verifica degli importi già fatturati in precedenza al cliente ed eventuali differenze a debito o a credito per l’utente.

Il conguaglio è un ricalcolo che mostra un debito da parte del cliente, un motivo per esempio può essere il riscontro di differenze tra i consumi stimati e quelli effettivi.

Questa operazione può anche far guadagnare un credito all’utente, qualora l’ipotesi di consumo si riveli una sovrastima. In questo caso il cliente riceverà dal suo fornitore un diritto al credito che sconterà sulle bollette successive.

Le tre eventualità in cui in fattura sarà considerato un ricalcolo sono disallineamento dei consumi effettivi e delle letture del contatore per bollette precedenti fatturate su consumi stimati; malfunzionamento del contatore o errata comunicazione delle autoletture o delle letture al gestore; rimodulazione dei prezzi che vengono applicati all’offerta luce e gas attiva.

L’ultimo caso sarà ritenuto valido solo se ci sarà una sentenza del Tribunale amministrativo a sancire la regolarità della modifica. I consumi pagati in bolletta in mancanza di letture puntuali sono, secondo quanto riportato anche dall’ARERA, si basano su calcoli delle ipotesi di consumo che vengono fatti tenendo conto dello storico dell’utenza.

I consumi effettivi invece sono definiti come la differenza tra i consumi energia o gas che appaiono sul display del contatore domestico, e non, nel momento dell’ultima lettura e i numeri dei consumi registrati con la rilevazione precedente.

La lettura dei consumi può essere effettuata dai tecnici, gli utenti possono fare l’autolettura comunicando al gestore i numeri riportati dai contatori dei dispositivi e con i nuovi smart meter la società potrà fare la verifica dei consumi da remoto (questa funzione dovrebbe determinare una diminuzione drastica di conguagli).

Offerte Luce in evidenzaOfferte Gas in evidenza

Ottenere energia dai rifiuti: ecco come sarà possibile dal 2023

Rifiuti umidi che diventano biometano e fanghi della depurazione per il teleriscaldamento: con la messa in funzione della BioPiattaforma green, Sesto San Giovanni lancia una “rivoluzione” sostenibile e si candida a modello italiano di economia circolare.

Stangata bollette Servizio Elettrico Nazionale a febbraio 2023? Le novità del mese

Per quanto il prezzo dell’energia resti alto per le famiglie in Maggior Tutela, le bollette luce del primo trimestre 2023 sono in calo (-19,5%). Giù anche il prezzo del gas (-34,2%) per i consumi di gennaio 2023. Tutte le novità di febbraio 2023 su SOStariffe.it.

Tutto sul bonus termocamini per il riscaldamento di Febbraio 2023

Una fotografia dell’incentivo statale per dotarsi, nel 2023, di un termocamino di ultima generazione, risparmiando in bolletta luce e gas e accrescendo l’efficienza energetica della propria abitazione.