GRAD


Questa sigla fa parte delle componenti che costituiscono la vostra bolletta gas.

L’importo che si paga mensilmente per la fornitura di materia prima è frutto di più voci di spesa, le principali (citate anche in fattura) sono gli oneri di sistema, l’IVA, i costi di trasporto e gestione dei contatori e le tasse.

La quota più consistente della bolletta dipende, per le offerte del mercato libero, dalla spesa per la materia prima gas naturale che può anche subire degli sconti in base alle promozioni attivate.

Il GRAD è una delle voci di costo che contribuisce a questa spesa, le altre sono le componenti materia prima gas (Cmem), la copertura rischi commerciali (CCR), la commercializzazione (QVD), la rinegoziazione contratti (Cpr).

La sigla sta per gradualità e si tratta, secondo quanto riporta l’ARERA (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente), della componente di spesa necessaria a coprire i costi che le società che vendono gas devono sostenere per sostituire i vecchi contratti d’acquisto di gas dall’ingrosso.

Nel 2013 è stato infatti modificato il metodo di calcolo del prezzo del gas e i contratti di fornitura devono essere adeguati. Il GRAD si applica al gas consumato e si misura in euro/smc.

Per i clienti del mercato a Maggior tutela il prezzo della materia prima viene modificato ogni tre mesi ed è l’ARERA a stabilire rincari o ribassi in base all’andamento dei costi del gas naturale sui mercati all’ingrosso o di modifiche rispetto alle altre voci di spesa.

Gli utenti che sono passati al mercato libero invece possono contare su tariffe a prezzo bloccato per 12 o 24 mesi.

Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Passa a Sorgenia: risparmi e vantaggi delle offerte di maggio 2019

Sorgenia a maggio propone un gran numero di vantaggi per i nuovi clienti che attivano una nuova fornitura energetica (energia elettrica e gas naturale) garantendo considerevoli vantaggi in bolletta, grazie a prezzi dell'energia fissi e contenuti, ed arricchendo le sue offerte con una serie di bonus davvero molto interessanti. Ecco tutti i vantaggi di chi passa a Sorgenia a maggio 2019.

Aumenti bollette: come evitare i rincari di Ottobre 2021

Il governo sta lavorando per poter contenere gli aumenti bollette luce e gas annunciati dal ministro Cingolani nelle settimane passate. L'incremento previsto è del 40% per la luce e del 30% per il gas, un rincaro che preoccupa molto le famiglie e le imprese. Ecco cosa puoi fare per evitare gli aumenti in bolletta e quanto puoi risparmiare seguendo alcuni consigli

Aumenti bollette luce: il 40% delle tariffe del mercato libero offre un risparmio

In attesa dei preannunciati aumenti per le bollette di luce e gas in arrivo nel corso del mese di ottobre, la nuova indagine dell'Osservatorio SOStariffe.it e Segugio.it è andata ad analizzare la convenienza delle offerte luce del Mercato Libero. Secondo lo studio, circa il 40% delle offerte disponibili risulta essere più conveniente delle attuali condizioni economiche del servizio di Maggior Tutela. La seconda parte dell'indagine, inoltre, analizza il risparmio che registrerà nel 2021 un cliente che ha scelto il Mercato Libero lo scorso gennaio. Ecco i risultati completi dell'Osservatorio di SOStariffe.it e Segugio.it