GIF


Il termine GIF è un acronimo che sta per Graphics Interchange Format (in italiano “formato di interscambio grafico”). Si tratta di un particolare formato di file per le immagini digitali divenuto famoso ed utilizzato, in particolare sul web e tramite varie applicazioni, grazie alla possibilità di creare immagini animate.

Tali immagini, senza audio, vengono utilizzate con elevata frequenza in rete, in particolare grazie alla diffusione dei dispositivi di telefonia mobile come gli smartphone.

Le GIF, infatti, sono spesso inviate come messaggio nelle varie chat accessibili tramite app di messaggistica come WhatsApp, ad esempio, in sostituzione di un messaggio di testo o un’emoji. Con le GIF è possibile esprimere una particolare emozione o fornire, tramite immagini animate, una risposta ad un messaggio.

I campi di utilizzo delle GIF in rete sono diversi. Tale formato è oggi uno dei più utilizzati e diffusi in rete. Molte app di chat per smartphone includono un database di GIF animate che gli utenti possono sfruttare per arricchire le proprie chat.

Il formato GIF è stato introdotto nel 1987 da CompuServe ed è diventato rapidamente uno dei più utilizzati nel web. Il brevetto relativo a questo formato è scaduto nel 2004. Dal punto di vista tecnico, le GIF consentono di visualizzare fino a 256 colori, un valore molto inferiore rispetto a quello che caratterizza altri formati, ma la possibilità di realizzare animazioni le rende particolarmente versatili ed è il vero segreto del successo di questo formato.

Una delle principali curiosità legate al formato GIF è rappresentato dalla pronuncia corretta. Secondo i creatori del formato, la pronuncia corretta è quella con una g “dolce”, ovvero gif, mentre in molti contesti viene utilizzata una g “dura”, con la pronuncia che diventa ghif, in quanto più adatta agi utenti di madrelingua inglese. In Italia, in ogni caso, la pronuncia più diffusa è quella che prevede l’utilizzo di una g “dolce”

Roaming estero 2022: la guida per non sbagliare in vacanza

L'estate è iniziata e sono tanti gli italiani che programmano un viaggio all'estero, anche grazie alla ripresa dei viaggi internazionali senza limitazioni dopo due anni di pandemia. Per affrontare le vacanze nel modo giusto è opportuno affrontare il tema del roaming e della possibilità di utilizzare la propria SIM per chiamare, inviare messaggi e, soprattutto, navigare in mobilità durante un viaggio all'estero. SOStariffe.it ha realizzato una guida con 10 cose da sapere sul roaming. Ecco tutti i dettagli:

Offerte di telefonia collegate all'inflazione: la proposta che apre le porte ai rincari

Negli ultimi mesi si è registrata una sostanziale crescita dell'inflazione che, inevitabilmente, sta influenzando l'economia italiana e che, in base ad una nuova proposta, potrebbe influenzare anche il canone mensile delle offerte di telefonia mobile e delle offerte Internet casa. La proposta in questione è stata presentata da WINDTRE a AGCOM ed è stata riportata in queste ore dagli organi di stampa. Ecco i dettagli emersi in queste ore:

Passa a ho Mobile da Vodafone, TIM, Wind, Tre e Iliad: le offerte di Luglio 2022

Passa ho Mobile a giugno per avere minuti e SMS illimitati e fino a 200 GB al mese senza vincoli a meno di 10 euro. Si possono provare le tariffe gratis per 30 giorni
Alcune delle recensioni che ci rendono più orgogliosi:
Eccezionale
Basata su 4700 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 4700 recensioni su