Pagare le bollette di TIM online: procedure e modalità


Saldare le bollette relative alle proprie utenze con regolarità – sia per la telefonia mobile che per la telefonia fissa, comprese le offerte Internet casa – è indispensabile per poter usufruire del servizio senza intoppi e con la massima regolarità. Oggi, oltre al classico bollettino, sono diverse le possibilità a disposizione degli utenti, sia online che offline: vediamole qui di seguito.

bolletta

Pagare la bolletta di TIM per la linea fissa

Quando si ha una connessione in fibra ottica, un’ADSL o una linea solo voce, TIM mette a disposizione diverse modalità per il pagamento della bolletta mensile. Le possibilità infatti sono le seguenti:

  • domiciliazione bancaria o postale

  • P@gonline

  • ufficio postale

  • sportelli Bancomat

  • punti vendita LIS PAGA di Lottomatica

  • SISAL

  • Carta Aura Findomestic

  • CBill

  • CityPoste Payment

  • COOP

  • sportello bancario

Scopri le migliori offerte del mercato

Come pagare la bolletta TIM online con la domiciliazione bancaria

Tra i modi più semplici e sicuri per pagare la bolletta online, quello preferito anche da TIM è la domiciliazione bancaria o postale. I vantaggi sono evidenti: si risparmia tempo e denaro, non c’è il rischio di dimenticarsi una bolletta perché ognuna di esse verrà saldata in automatico il giorno della scadenza della fattura, è possibile controllare i pagamenti con la massima precisione (con la facoltà di richiedere la sospensione o il riaccredito del pagamento in caso di contestazioni).

Richiedere la domiciliazione bancaria o postale è semplice: il modo più veloce è farlo online attraverso l’area clienti del sito, ovvero la sezione MyTIM, e a breve anche l’app MyTIM permetterà di inoltrare la richiesta. Per chi preferisce metodi più tradizionali, si può chiamare il 187 (tenendo conto però che sarà necessario fornire il codice IBAN del conto corrente d’appoggio per la domiciliazione, oltre al codice BIC in caso si tratti di una banca estera di area SEPA). Naturalmente rimane sempre la possibilità di rivolgersi direttamente al proprio istituto bancario o alle Poste.

Come accennato, la domiciliazione bancaria non è limitata alle banche italiane: è infatti possibile richiedere il pagamento della fattura anche tramite la domiciliazione presso banche UE appartenenti all'area SEPA (ovvero gli Stati membri dell’Unione Europea con aggiunta di Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Principato di Monaco, Stato di San Marino, Principato di Andorra e Stato del Vaticano).

TIM mette a disposizione online sia la pagina da compilare che, se si preferisce, il modulo da inviare per richiedere la domiciliazione bancaria su un conto corrente estero. Anche in questo caso si può chiamare il 187.

Come pagare la bolletta TIM con P@gonline

Si chiama P@gonline lo strumento messo a punto da TIM per i suoi clienti, pensato per pagare tutte le bollette online, anche quelle relative alle utenze di altre persone, senza pagare costi aggiuntivi. P@gonline consente di pagare le fatture TIM in qualsiasi momento utilizzando una carta di credito VISA, MasterCard, American Express o Diners emessa in Italia. Questo metodo di pagamento non prevede costi aggiuntivi.

Per utilizzare P@gonline si può accedere alla sezione MyTIM del sito oppure all’app MyTIM da smartphone o da tablet. Come detto, non è necessario che la fattura da pagare con P@gonline sia intestata a chi sta emettendo il pagamento: basta inserire tutte le informazioni relative alla fattura che si vuole pagare.

Come pagare la bolletta TIM all’ufficio postale

Per pagare presso una filiale delle Poste la fattura della linea TIM, bisogna ricordarsi di indicare la linea telefonica, l’importo da pagare (e se il saldo è totale o parziale), l’anno e il mese della fattura.

Come pagare la bolletta TIM presso gli sportelli Bancomat

Gli ATM delle banche convenzionate consentono anche di saldare le bollette fisse TIM, 24 ore su 24: si tratta quindi di una soluzione comoda per chi durante il giorno lavora e non può recarsi di persona presso le Poste, i punti SISAL o gli altri punti fisici per saldare la propria fattura.

Dopo aver inserito la propria carta PagoBancomat, basta selezionare dal menu la funzione “Pagamento utenze Telecom” e digitare il proprio PIN, oltre al numero di telefono e all’importo da pagare quando verranno richiesti. Al termine dell’operazione lo sportello rilascerà uno scontrino valido come attestazione dell’avvenuto pagamento.

Come pagare la bolletta presso i punti vendita LIS PAGA Lottomatica

LIS PAGA è il servizio di pagamento fornito da LIS IP che consente di pagare le bollette e i tributi presso i punti vendita convenzionati LIS IP, ovvero i più di 50.000 punti di Lottomatica tra cui ricevitorie, tabaccherie, edicole e bar. Per questa tipologia di pagamento, il saldo può essere effettuato con carte di credito e prepagate VISA e MasterCard, carte PagoBancomat o contanti. Per chi utilizza la carta prepagata Lottomaticard, la commissione è inferiore. Si può trovare il punto LIS PAGA più vicino a dove si abita cercandolo su www.lottomaticaservizi.it.

Come pagare la bolletta TIM presso le ricevitorie SISAL

Le ricevitorie autorizzate SISAL che espongono la vetrofania “Qui puoi pagare le bollette TIM!” offrono la possibilità di saldare le fatture della linea fissa. Per farlo, basta comunicare all’addetto del punto vendita il numero di telefono e l’importo da pagare, oppure utilizzare il codice a barre che si trova nel bollettino allegato alla fattura e procedere al pagamento (solo in contanti). Il servizio è attivo ogni giorno, compresi i festivi, dalle 6 fino alle 23. Per trovare la ricevitoria SISAL più vicina si può fare riferimento al sito www.sisalpay.it.

Come pagare la bolletta TIM con Carta Aura Findomestic

I titolari di Carta Aura Findomestic hanno a loro disposizione una modalità in più per pagare le loro fatture TIM per la linea fissa: è possibile infatti optare per il pagamento telefonico in piccole rate mensili, senza costi aggiuntivi. Per farlo, basta chiamare il numero 848 81 51 51 al costo di una chiamata urbana e seguire le istruzioni.

Come pagare la fattura TIM con CBill

Il servizio CBill permette di pagare e di prenotare bollette emesse da aziende private o pubbliche convenzionate con le oltre 500 banche che aderiscono al consorzio CBI (Customer to Business Interaction). Si tratta di una delle modalità per pagare online la fattura della linea fissa TIM, grazie ai servizi Internet banking degli istituti di credito, attivi 24 ore su 24 e con comunicazione che arriva in tempo reale anche a TIM: l’ideale quando si deve saldare in fretta una bolletta dimenticata per evitare di pagare gli interessi di mora o, peggio, il distacco dell’utenza.

Per utilizzare questa modalità bisogna cercare il servizio CBill nel portale della propria banca, selezionando poi il servizio “TIM linea fissa” e inserendo i dati della propria linea o del codice bolletta, con l’importo relativo, per confermare infine il pagamento.

Come pagare la bolletta TIM con CityPoste Payment

CityPoste Payment è l’istituto di pagamento che consente di pagare in modo facile e veloce i bollettini, oltre che MAV, RAV, bollo auto e così via. I punti QuiPay! permettono infatti di pagare tutte le diverse tipologie di bollettini, sia i bollettini bianchi che i bollettini prestampati e quelli premarcati. Per saperne di più basta consultare il sito www.citypostepayment.it.

Come pagare la bolletta TIM alla Coop

Le casse dei punti vendita Coop abilitati consentono di saldare la fattura relativa alla linea fissa TIM: basta utilizzare il codice a barre presente nel bollettino allegato alla fattura. Il servizio è attivo negli stessi giorni e negli stessi orari di apertura dei punti vendita abilitati, presso i quali si può anche verificare il costo del servizio.

Come pagare la bolletta TIM allo sportello bancario

Infine, per chi preferisce le modalità di pagamento tradizionali, le fatture TIM relative alla propria linea fissa possono essere saldate senza problemi presso tutti gli istituti bancari, direttamente allo sportello.

Pagare la bolletta di TIM mobile

Per quanto riguarda il pagamento delle offerte TIM di telefonia mobile con abbonamento, le modalità messe a disposizione dei suoi clienti dall’operatore sono le seguenti:

  • domiciliazione bancaria o postale

  • P@gonline

  • circuiti Lottomatica Servizi e SISAL

  • bollettino premarcato

  • altre modalità

Come pagare la fattura della linea mobile TIM con la domiciliazione bancaria o postale

Anche per quanto riguarda le offerte mobili di TIM, la domiciliazione bancaria o postale rappresenta la modalità di pagamento più rapida e veloce: accedendo all’area MyTIM sul sito dell’operatore o utilizzando l’app MyTIM (quando verrà, tra breve, implementato il servizio) si possono fornire tutti i propri dati per saldare la rata mensile senza doversene più preoccupare e direttamente nel giorno di scadenza della fattura.

Come pagare la fattura mobile TIM con P@gonline

P@gonline, il servizio di TIM per il pagamento online delle bollette, è a disposizione anche per i titolari di una linea mobile, oltre che per quelli che hanno una linea fissa. È sufficiente essere titolari di una carta di credito dei circuiti VISA, MasterCard o American Express per effettuare il pagamento delle fatture da saldare, senza costi aggiuntivi, in modo semplice e sicuro. Una volta effettuata l’operazione accedendo a MyTIM, si riceverà conferma dell’avvenuto pagamento all’indirizzo email indicato in fase di registrazione a MyTIM. Attenzione: non è però possibile effettuare il pagamento di più fatture con un’unica transazione.

Come pagare la fattura mobile TIM presso i punti Lottomatica Servizi e SISAL

I punti vendita Lottomatica Servizi e SISAL offrono il servizio di pagamento delle fatture mobili TIM: basta recarsi in un qualsiasi esercizio convenzionato presente sul territorio nazionale ed effettuare il saldo consegnando all’addetto del punto vendita il bollettino postale premarcato allegato alle comunicazioni di TIM, o, in alternativa, comunicando il proprio numero di telefono e l’importo del rendiconto telefonico da saldare. In questi punti vendita è possibile pagare la fattura in contanti o con carta Bancomat, e dai siti web dei circuiti anche con la carta di credito.

Al termine dell’operazione viene rilasciata una ricevuta di attestazione di avvenuto pagamento.

Come pagare la bolletta linea mobile TIM con il bollettino premarcato

Presso tutti gli uffici postali e presso gli sportelli degli istituti di credito convenzionati è possibile saldare le bollette utilizzando il bollettino premarcato allegato alle fatture o comunicazioni.

Altre modalità di pagamento della bolletta mobile TIM

Si può pagare la fattura relativa alla propria utenza mobile anche effettuando il pagamento al Conto Corrente postale n.ro 28027001 (compilando un bollettino in bianco) intestato a TELECOM ITALIA S.p.A. Via Gaetano Negri 1 - 20123 MILANO o tramite bonifico bancario da effettuare sulle coordinate “BANCA INTESA SPA – Iban IT92 C030 6905 0911 0000 0004 583”. Attenzione a ricordarsi sempre di indicare nella causale di versamento il numero dell’utenza, la denominazione sociale o il nome e cognome del titolare del contratto e il bimestre di riferimento.

Nel caso in cui si faccia riferimento a queste due ultime modalità di pagamento, TIM invita a comunicare telefonicamente gli estremi di pagamento al Servizio Clienti 119; nel caso di linea sospesa, è necessario anche inviare la copia della ricevuta attestante l’avvenuto pagamento.

Chi ha già registrato la propria linea a MyTIM può compilare e inviare direttamente online la "Richiesta di riattivazione linea e comunicazione estremi di pagamento" disponibile nella sezione moduli del sito TIM.

Offerte telefonia fissa e mobile tutto compreso: le promozioni di ottobre 2020

Le offerte telefonia fissa e mobile tutto compreso sono la migliore occasione per risparmiare sulla connessione Internet di casa veloce e stabile e sulla SIM per smartphone. Scopri le migliori tariffe convergenti dei principali provider

Offerte TIM casa tutto compreso: le promozioni di Ottobre 2020

Tim è tra i principali operatori di rete fissa in Italia e per coloro che vogliono risparmiare sulla connessione Internet domestica e altri servizi come le chimate da fisso sono disponibili offerte tutto compreso

Bonus PC e Internet: ecco da quando saranno utilizzabili i voucher da 500 Euro

Il Bonus PC e Internet, agevolazione che mette a disposizione degli aventi diritto sino a 500 Euro da utilizzare per semplificare l'accesso alla banda ultra larga, potrà essere utilizzato tra pochi giorni. Come stabilito dal Comitato Banda ultra larga (Cobul), infatti, a partire dal mese di novembre 2020 sarà possibile, per tutte le famiglie che ne hanno diritto, utilizzare il voucher per attivare le offerte degli operatori ed acquistare un PC/tablet. Ecco tutti i dettagli:
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno