Navigazione Internet: di quanti GB al mese hai bisogno?


In 30 secondi

Quanti Giga servono in un mese per navigare su Internet?

  • Ogni utente ha le sue esigenze ed ha bisogno di un certo numero di Giga mensili da mobile e da fisso
  • Per un uso leggero è possibile stimare fino a 50 GB di consumo mentre per un uso frequente ne servono 100-200 GB. In caso di uso intenso bisogna superare i 200 GB, spingendosi fino a Giga illimitati
  • Una SIM Card, in media, usa 22 GB al mese per una connessione mobile
  • Quanti Giga consumano Netflix e Spotify? Tutti i dati di consumi di queste app
  • Come monitorare il consumo di Giga? I metodi da seguire
  • Come massimizzare il numero di Giga mensili per lo smartphone? È possibile puntare sulle migliori offerte di telefonia mobile

La maggior parte delle offerte Internet Casa attualmente disponibili sul mercato di telefonia fissa prevede una connessione senza limiti di tempo e di volume di traffico. Di conseguenza, scegliendo un’offerta di questo tipo i Giga sono illimitati. Queste soluzioni permettono una navigazione Internet illimitata tramite rete in fibra ottica FTTH o, in caso di indisponibilità, tramite rete in fibra mista FTTC o ADSL.

Navigazione Internet: di quanti GB al mese hai bisogno?

Sul mercato vi sono anche diverse offerte ADSLInternet mobile o Internet senza fili"a pacchetto". La maggior parte delle offerte mobili presenta un limite di Giga utilizzabili ogni mese, a fronte del pagamento del canone periodico richiesto. Ogni mese, il contatore di Giga si azzera permettendo all’utente di accedere ad un nuovo bundle da utilizzare per il mese successivo.

Può essere utile, quindi, capire qual è il consumo medio di GB per una connessione Internet casa e, in particolare, quanti Giga servono al mese. In questo modo, è possibile valutare il proprio utilizzo e le proprie necessità per poter scegliere, in modo più consapevole, tra un’offerta con Giga illimitati ed una, invece, con Giga limitati (generalmente più economica).

Sul mercato vi sono anche diverse offerte ADSLInternet mobile o Internet senza fili "a pacchetto". La maggior parte delle offerte mobili presenta un limite di Giga utilizzabili ogni mese, a fronte del pagamento del canone periodico richiesto. Ogni mese, il contatore di Giga si azzera permettendo all’utente di accedere ad un nuovo bundle da utilizzare per il mese successivo.

Può essere utile, quindi, capire qual è il consumo medio di GB per una connessione Internet casa e, in particolare, quanti Giga servono al mese. In questo modo, è possibile valutare il proprio utilizzo e le proprie necessità per poter scegliere, in modo più consapevole, tra un’offerta con Giga illimitati ed una, invece, con Giga limitati (generalmente più economica).

Quanti Giga servono al mese per la connessione Internet casa?

Rispondere ad una domanda come questa non è semplice. Il consumo medio di GB per una connessione Internet casa dipende, infatti, da molteplici fattori. In particolare, è necessario conoscere il numero di utenti che utilizzerà la connessione ad Internet e il tipo di utilizzo che ogni utente farà della connessione. La presenza di dispositivi e servizi che sfruttano la connessione (dispositivi IoT, servizi di streaming TV) possono comportare una rapida crescita del consumo di GB.

È chiaro, quindi, che non è possibile a domande del tipo “1 Giga quante ore di navigazione sono?” in quanto la connessione può essere attiva da più dispositivi ed i fattori in gioco che possono causare un consumo elevato di traffico dati sono diversi. Il tempo di connessione, quindi, è un parametro parziale che da solo non ci aiuterà a capire il consumo effettivo di traffico dati.

Il consumo di Giga varia in modo significativo in base all’utente e al tipo di utilizzo della connessione. Non è possibile, quindi, individuare un quantitativo minimo di Giga adatto per tutti gli utenti.

Per capire se 200 GB al mese bastano o se è necessario attivare un’offerta con più Giga è necessario, quindi, analizzare con attenzione i propri consumi e valutare il tipo di utilizzo della connessione. Per un utilizzo leggero, infatti, basteranno davvero pochi Giga e, quindi, sarà sufficiente una spesa di pochi euro per accedere ad Internet. All’aumentare del consumo, invece, il passaggio ad una connessione illimitata diventerà quasi obbligato.

Per chiarire le idee andiamo a descrivere alcuni profili di consumo standard che ci aiuteranno a capire quanti Giga servono al mese in base alle proprie esigenze.

Uso dati leggero: 50 Giga al mese

Questo profilo si adatta a chi ha bisogno di pochi Giga ogni mese. In linea di massima, 50 Giga al mese possono bastare a tutti gli utenti che utilizzano poco lo smartphone o che lo sfruttano in modo particolare quando sono a casa o in ufficio sotto rete Wi-Fi illimitata. In questi casi, puntare su di un’offerta da 50 Giga (o anche poco di più) può essere una buona soluzione per risparmiare senza correre il rischio di restare senza traffico dati.

Chi ritiene di rientrare in questo profilo deve prestare attenzione, principalmente, a due elementi. Con soli 50 Giga al mese, infatti, bisognerà utilizzare con parsimonia il proprio traffico dati. 

Gli elementi che possono portare ad un rapido esaurimento dei Giga disponibili sono:

  • la visione di video in streaming con la connessione dati; i contenuti video in alta definizione visualizzati in streaming (anche i video sui social network) possono comportare un consumo elevato di Giga che eroderà rapidamente il proprio bundle
  • lo smart working con tante videochiamate può rappresentare una causa di consumo elevato di Giga in un mese mentre se il lavoro viene svolto via chat e messaggi testuali si registrerà un consumo minimo; per capire quanti Giga servono per lo smart working è opportuno tenere in considerazione se tale attività prevede videochiamate e videoconferenze o solo mail e messaggi di testo
  • il download di file di grandi dimensioni; prima di avviare il download di un file è meglio sempre controllarne il “peso” se si sta utilizzando una connessione non illimitata

In linea generale, il profilo di Uso Light è ideale per chi fa un ridotto utilizzo della connessione e non ha la necessità di accedere a contenuti in streaming, lavorare via Internet o effettuare il download di file di grandi dimensioni. Le offerte mobile che garantiscono 50 GB al mese, più o meno, sono davvero economiche e con meno di 10 euro al mese sarà facile trovare una buona soluzione da attivare.

Uso dati frequente: 100-200 Giga al mese

Il profilo di Uso Frequente necessità di almeno 100 GB al mese ma sarebbe meglio avere a disposizione un bundle da 200 GB al mese. Questo tipo di profilo identifica un utente che utilizza molto la connessione per lo smart working, con qualche chiamata video occasionale, e che di tanto in tanto vede qualche video in streaming anche in alta definizione.

Il bundle dati consente di scaricare file di grandi dimensioni (senza eccedere) gestendosi con attenzione i Giga disponibili ogni mese. In questo caso, i costi per offerte da 100-200 Giga sono leggermente maggiori ma a fronte di una spesa di qualche euro in più ci sarà la possibilità di utilizzare al meglio la connessione ad Internet, eliminando diverse limitazioni tipiche dell’Uso Light.

Uso dati Intenso: da 200 Giga a Giga illimitati

Chi utilizza la connessione dati in modo “molto intenso” dovrà puntare a un’offerta in grado di garantire un accesso completo a Internet in mobilità. In questi casi, è meglio puntare su una tariffa con almeno 100 Giga al mese.

In alternativa, è possibile puntare su:

  • offerte con Giga illimitati SOLO per determinate app o servizi; molti operatori, infatti, propongono la possibilità di utilizzare Giga illimitati per i social network, per la musica in streaming o anche per guardare video oppure accedere alle mappe;
  • offerte con Giga illimitati le quali presentano costi più elevati e, in alcuni casi, possono includere dei limiti alla velocità di navigazione; si tratta comunque della soluzione migliore per chi ha bisogno di centinaia di Giga mensili.

Prima di attivare una tariffa con Giga illimitati è opportuno controllare le condizioni di utilizzo fissate dall’operatore. In alcuni casi, infatti, l’operatore potrebbe bloccare la navigazione se l’utilizzo della stessa da parte dell’utente non dovesse rispettare le condizioni contrattuali. 

Le tariffe mobile con Giga illimitati disponibili sul mercato sono molto rare e, spesso, vincolate all’attivazione di offerte fisso + mobile. Da notare, inoltre, che i Giga non sono davvero illimitati in quanto l’utente è vincolato al rispetto delle condizioni di utilizzo corretto e lecito definite dal singolo operatore.
Scopri le migliori offerte del mercato

Quanti giga servono per il tethering

Sono sempre di più le famiglie che scelgono di non avere un telefono fisso ma di fare tutto con lo smartphone, anche la navigazione da PC. Una soluzione comoda anche per tutti coloro che non sono raggiunti dalla linea fissa e preferiscono non pagare un abbonamento aggiuntivo, soprattutto se hanno già una ricca dotazione di GB.

Rispetto ai profili citati fin qui, è chiaro che per il tethering – cioè l'utilizzo dello smartphone come se fosse un modem Wi-Fi – le richieste sono simili, ma bisogna tenere conto che ormai non è solo il computer fisso a utilizzare la rete: la richiesta può infatti essere ancora più alta (almeno da 200 GB in su) per chi fa un ampio uso dei dispositivi smart, che devono essere costantemente in Rete per poter essere gestiti, pena il loro mancato funzionamento: dal frigorifero alle lampadine, dalla lavatrice alle termovalvole.

Un buon consiglio, quando si decide di usare lo smartphone come modem, è di regolare le notifiche per il consumo dei GB in dotazione con l'app mobile del proprio operatore a una soglia piuttosto bassa (anche il 60-70%), soprattutto per le prime volte, in modo da poter gestire al meglio i propri consumi e rendersi conto se per le proprie esigenze basta il tethering o è meglio attivare una vera e propria offerta fissa.

Quanto consumano Spotify e Netflix

Tra le principali “cause” del rapido esaurimento dei Giga disponibili per un’offerta mobile troviamo:

  • la visione di video in streaming;
  • l'ascolto di musica in streaming.

Gli utenti che sfruttano la connessione mobile per accedere a servizi di questo tipo dovranno, quindi, prestare la massima attenzione per poter individuare un’offerta davvero in linea con le proprie esigenze. 

Per avere un’idea del possibile utilizzo dei dati analizziamo il consumo legato a Netflix, l’app più usata per lo streaming video, e a Spotify, l’app più comune per lo streaming musicale.

Consumi Netflix

In media, su Netflix vedere una serie TV o un film consuma circa: 

  • 1 Giga di dati all’ora con streaming in definizione standard;
  • fino a 3 Giga all’ora se la qualità è in HD. 

La visione su smartphone e tablet prevede comunque un consumo minore di traffico, in quanto lo schermo meno ampio rispetto a quello di un PC o di una smart TV permette comunque di godere di contenuti dai colori vividi anche con una qualità di streaming non al top.

Per utilizzare Netflix senza consumare troppi Giga è possibile impostare una qualità bassa dello streaming, che riduce il consumo a 0.3 Giga all’ora, oppure media, che riduce il consumo a 0.7 Giga all’ora. 

Inoltre, l’app di Netflix offre una serie di opzioni per ridurre i Gigabyte necessari per usufruire i suoi servizi, ovvero:

  • automatico, che permette di vedere 4 ore di streaming consumando 1 Giga di dati;
  • solo Wi-Fi, con la quale la riproduzione di contenuti in streaming avviene solo se connessi a rete wireless;
  • risparmio dati, che garantisce 6 ore di streaming per 1 Giga di dati.

Consumi Spotify

Anche Spotify dispone di una serie di funzioni per ottimizzare il consumo del traffico nell’ascolto di musica in streaming. La modalità automatica è quella impostata di default e che regola la qualità della trasmissione dei dati a seconda della connessione utilizzata. 

La modalità normale limita lo streaming a 96 Kbps mentre quella alta a 160 Kbps. L’ultima e più performante modalità, ovvero quella massima, permette di ascoltare musica a 320 Kbps.

Basandoci su questi dati è possibile fare una stima dei consumi di traffico a seconda delle diverse modalità di ascolto:

  • automatica: non è possibile effettuare stime precise in quanto dipende molto dalla connessione Internet disponibile;
  • normale: circa 40 Mega per un’ora di ascolto;
  • alta: circa 70 Mega per un’ora di ascolto;
  • massima: circa 140 Mega per un’ora di ascolto.

I dati riportati per Netflix e Spotify sono simili a quelli che caratterizzano l’utilizzo di servizi analoghi, quali YouTube, Prime Video, Amazon Music, per i quali è possibile verificare il consumo dati dichiarato dal servizio stesso consultando il sito ufficiale.

Il consumo di app di streaming è strettamente legato al tempo di utilizzo oltre che, per le piattaforme di streaming video, alla risoluzione dei contenuti. Si tratta di parametri che vanno ad influenzare in modo significativo il consumo complessivo di Giga legato all'uso dell'app.

Monitorare il proprio consumo di Giga

Un buon modo per scegliere l’offerta mobile giusta è quello di monitorare il proprio consumo di Giga. Utilizzando lo smartphone, è possibile tenere sotto controllo l’utilizzo della rete dati in modo molto semplice. Basterà accedere alle Impostazioni dello smartphone e recarsi nella sezione dedicata alla connessione mobile.

Con la stragrande maggioranza degli smartphone, in questa sezione, sarà possibile trovare un dettagliato report relativo al consumo giornaliero, settimanale e mensile del traffico dati disponibili. In alcuni casi, si potrà fissare un limite o un sistema di alert che avvisi l’utente di aver superato un certo quantitativo di Giga.

Da notare che è possibile monitorare il proprio consumo di Giga anche da PC. In questo modo sarà ancora più facile capire qual è il consumo medio di Giga di una connessione Internet casa e se davvero 200 GB al mese sono sufficienti o se serve puntare su di una connessione ad Internet senza limiti per essere più sicuri e utilizzare la rete in modo adeguato.

Un modo molto semplice per capire quanti Giga servono al mese con un PC Windows 10/11 è rappresentato dalla possibilità di consultare le informazioni della connessione che si sta utilizzando. La procedura è molto semplice. Come prima cosa bisogna andare nel menu Start e poi scegliere la voce Impostazioni. A questo punto, sarà necessario andare in Rete e Internet.

In questa nuova sezione, sotto la voce Stato, è possibile verificare il quantitativo di Giga utilizzati nell’ultimo mese dal proprio PC utilizzando la connessione attiva nel momento in cui si effettua il controllo. Si tratta di un sistema molto semplice per verificare quanti Giga servono per la connessione di casa analizzando i propri dati.

Da notare che tale parametro è valido solo per verificare il consumo medio di GB della connessione Internet casa con il proprio PC. I Giga effettivamente utilizzati conterranno anche quelli utilizzati con lo smartphone e con qualsiasi altro dispositivo in grado di connettersi al web.

Quanti Giga servono al mese per la connessione mobile?

Il traffico dati utilizzato da rete mobile dipende fortemente dal tipo di utilizzo dell’utente. In media, come evidenziato dai dati dell’Osservatorio AGCOM (2/2023), il consumo per SIM Card in Italia è pari a 0,74 GB al giorno. DI conseguenza, servono almeno 22 GB per soddisfare le necessità di un “utente medio”. Si tratta di un dato in netta crescita rispetto agli anni precedenti ma comunque facilmente “alla portata” con le tariffe di telefonia mobile sul mercato.

È facile ipotizzare, quindi, che 50 GB siano sufficienti alla maggior parte degli utenti e che la quasi totalità sia in grado di “gestire” senza problemi un bundle da 100 GB in un mese. Le offerte disponibili sul mercato sono, quindi, ampiamente sufficienti per soddisfare le necessità di un utente medio per quanto riguarda il traffico dati da usare in mobilità (nell’ipotesi di avere una connessione Internet di rete fissa a casa).

Le migliori offerte mobile e Internet mobile di dicembre 2023

LE 10 OFFERTE PIÙ ECONOMICHE DEL MESE

MINUTI, SMS E GIGA

COSTO MENSILE

Optima Super Mobile Smart di Optima Mobile

  • Minuti illimitati
  • 200 SMS
  • 100 GB in 4G fino a 60 Mbps

4,95 €/mese

Spusu 70 di Spusu

  • 2000 minuti
  • 500 SMS
  • 70 GB in 4G + 140 GB di riserva Dati

5,98 €/mese

Kena 5,99 di Kena Mobile (per clienti iliad, Poste, Fastweb e altri MVNO)

  • Minuti illimitati
  • 200 SMS
  • 100 GB in 4G fino a 60 Mbps

5,99 €/mese

Kena 6,99 di Kena Mobile (per nuovi numeri, o clienti iliad, Poste e altri MVNO)

  • Minuti illimitati
  • 200 SMS
  • 130 GB in 4G fino a 60 Mbps + 100 GB al mese per 6 mesi e il 1° mese gratis

6,99 €/mese

ho. 6,99 di ho. Mobile (per nuovi numeri)

  • Minuti illimitati
  • SMS illimitati
  • 100 GB in 4G 

6,99 €/mese

Fastweb Mobile

  • Minuti illimitati
  • 100 SMS
  • 100 GB in 4G e 5G

7,95 €/mese

ho. 7,99 di ho. Mobile (per clienti iliad, Fastweb, Coop Voce e altri)

  • Minuti illimitati
  • SMS illimitati
  • 180 GB in 4G 

7,99 €/mese

iliad Giga 100

  • Minuti illimitati
  • SMS illimitati
  • 100 GB in 4G e 4G+ fino a 390 Mbps

7,99 €/mese

Tiscali Mobile Smart 70

  • Minuti illimitati
  • 100 SMS 
  • 70 GB in 4G 

7,99 €/mese

PosteMobile Creami Extra WOW 50x2

  • Minuti illimitati
  • SMS illimitati
  • 100 GB in 4G 

8 €/mese

Il comparatore di SOStariffe.it è il tool digitale e gratuito per trovare le migliori soluzioni per avere Internet casa. Se ci si sta chiedendo se davvero 200 GB al mese possano bastare per la connessione oppure quanti Giga servano al mese per la connessione Internet casa, è necessario verificare tutte le offerte attualmente disponibili sul mercato.

Grazie al comparatore di SOStariffe.it, si possono individuare le migliori offerte Internet casa tradizionali (con tecnologia fibra ottica FTTH, fibra mista FTTC e ADSL), oppure le offerte Internet wireless (con tecnologia FWA). Da notare che sarà possibile anche verificare le offerte di telefonia mobile e Internet mobile (solitamente caratterizzate da Giga limitati) per valutare tutte le opzioni a disposizione.

Per le tariffe di telefonia mobile al di sotto dei 10 euro al mese, in questo momento, è possibile ottenere tra i 100 e i 180 GB con una spesa compresa tra 4,95 e 7,99 euro al mese. In questa fascia di prezzo:

  • l’offerta più economica è di Optima Mobile, operatore virtuale su rete Vodafone, che mette a disposizione 100 GB di traffico dati in 4G al costo di 4,95 euro al mese;
  • l’offerta con più Giga è Kena 6,99 di Kena Mobile che mette a disposizione 130 GB in 4G fino a 60 Mbps + 100 GB al mese per 6 mesi e il 1° mese gratis al costo di 6,99 euro al mese;
  • l’offerta 5G più economica è Fastweb Mobile con 100 GB al costo di 7,95 euro al mese.

Per quanto riguarda le connessioni di rete fissa, invece, l’offerta fibra più conveniente parte da 15 euro al mese, mentre l’offerta FWA più vantaggiosa costa 21,90 euro al mese. In entrambi i casi, è possibile accedere a una connessione illimitata per navigare da casa senza dover fare i conti con un bundle ridotto di Giga.

Offerte Fastweb Casa per già clienti e abbonati: le offerte di fine Giugno 2023

Ecco le soluzioni Internet fibra e wireless che Fastweb mette a disposizione dei propri clienti per navigare da casa alla massima velocità in questo ultimo scorcio di giugno 2023.

Smart Working: per chi vale la proroga fino a fine 2023

Arriva la proroga dello smart working: fino al 31 dicembre 2023 sarà garantito a lavoratori fragili e genitori con figli fino a 14 anni, ma solo nel settore privato. In stand-by le decisioni sul settore pubblico. Tutto quello che c’è da sapere a giugno 2023 su SOStariffe.it con un focus sulle migliori offerte Internet casa fibra per lavorare da casa con internet ad alta velocità.

Fibra veloce Open Fiber fino a 10 Giga: altri 87 comuni raggiunti

Super velocità di connessione in altri 87 comuni: ecco la mappa dei territori da Nord a Sud della Penisola dove Open Fiber ha messo a disposizione la nuova tecnologia XGS-PON. Con un focus su come trovare le migliori offerte Internet casa a giugno 2023 con il comparatore di SOStariffe.it.
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno
Alcune delle recensioni che ci rendono più orgogliosi:
Eccezionale
Basata su 4700 recensioni
Davvero utili e cordial...

Davvero utili e cordiali

Luca Panto

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 4700 recensioni su