A chi appartiene questo numero telefonico: come risalire a chi ha chiamato


Accade spesso di trovare una chiamata persa effettuata da un numero sconosciuto. Come fare per capire a chi appartiene il numero telefonico in questione e dunque risalire a chi ha chiamato?

trasferimento di chiamata

In questa guida, vediamo quali sono gli strumenti online gratuiti per reperire le informazioni desiderate e assicurarsi che il nuovo contatto non sia il risultato di una tentata truffa telefonica.

A chi appartiene numero di telefono fisso

Se state cercando di capire a chi appartiene un numero di telefono fisso da cui avete ricevuto una chiamata, il modo migliore per riuscire in questa operazione è consultare gli elenchi pubblici accessibili online. Per usufruirne, vi basterà dunque una semplice connessione internet casa o mobile.

Qui di seguito, descriviamo i servizi di Pagine Bianche e Pagine Gialle, le loro caratteristiche e tutte le informazioni ricavabili dalle piattaforme.

1. Pagine Bianche

Pagine Bianche è il servizio pubblico che consente di trovare i numeri di linea fissa riferiti a persone e professionisti, in modo del tutto gratuito. Originariamente disponibile nella classica versione cartacea, oggi è possibile consultare l’elenco anche online dal portale web apposito.

La ricerca può essere effettuata a partire da un numero di telefono, dall’indirizzo, oppure da nome e cognome della persona. Per farlo, basta inserire le informazioni richieste nella barra di ricerca della home page del sito web. La ricerca per numero vi restituirà le seguenti informazioni:

  • nome e cognome dell’intestatario della linea telefonica fissa;

  • indirizzo postale, con mappa cliccabile;

  • numero di telefono di riferimento.

L’utilizzo di Pagine Bianche può essere utile anche per accedere a molti altri servizi. Ecco un elenco dei principali:

  • ricerca del prefisso di un Comune italiano;

  • ricerca di Numero Verde di un’azienda, ad esempio, Numero Verde e contatti Fastweb;

  • ricerca del CAP di un Comune italiano;

  • ricerca del prefisso internazionale di un numero estero;

  • ricerca del codice ISTAT per una precisa località, oppure della località attraverso il codice ISTAT;

  • ricerca del codice catastale per località, oppure della località attraverso il codice catastale;

  • calcolo del codice fiscale;

  • informazioni relative alla procedura pubblica necessaria alla richiesta di un documento, un certificato oppure un’autorizzazione (es. come rifare la tessera sanitaria, domande sul passaporto, sulla carta d’identità, sull’anagrafe e sulla questura, come rinnovare la patente).

Infine, non tutti sanno che accedendo al sito web di Pagine Bianche è possibile scoprire alcune curiosità legate ai cognomi italiani. Potrete ad esempio approfondire e l’origine etimologica e storica del vostro cognome e verificarne distribuzione e popolarità sul territorio italiano.

2. Pagine Gialle

Pagine Gialle è il servizio di elenco numeri telefonici di aziende e professionisti in Italia. Anche in questo caso, è possibile effettuare la ricerca non solo a partire da uno specifico numero di telefono, ma anche dall’indirizzo, da nome e cognome del professionista o della società e dalla categoria professionale, aggiungendo la località di ricerca. Per usufruire del servizio, basterà digitare le informazioni in vostro possesso direttamente nella barra di ricerca posta nella home page del sito web.

Così come nel caso di Pagine Bianche, anche Pagine Gialle offre un’ampia varietà di ulteriori servizi utili.

Innanzi tutto, potrete ottenere un preventivo senza impegno ai professionisti della vostra zona. Per farlo, cliccate sul bottone “Chiedi un preventivo gratis” in home page. Inserite quindi il servizio di cui avete bisogno. La richiesta è gratuita. Dopo l’invio, riceverete in poco tempo fino a 5 preventivi, tra cui potrete scegliere quello che meglio risponde alle vostre esigenze.

Grazie a Pagine Gialle, potrete verificare la presenza online della vostra azienda. Controllate se la vostra attività appare sempre con i dati corretti su tutti i principali siti web, motori di ricerca, social network, navigatori e assistenti vocali, come Google, Facebook, Foursquare, TomTom e Waze. A seguito della ricerca, avrete le indicazioni per aggiornare eventuali indirizzi e informazioni errate, inserire orari e giorni di apertura, oltre che descrivere la vostra attività nel dettaglio, aggiungendo quali sono i prodotti e i servizi da voi offerti.

Un altro servizio utile di Pagine Gialle dedicato alle attività professionali è la possibilità di inserire gratuitamente e in totale autonomia la propria azienda nell’elenco. Una volta compilata e aggiornata la vostra scheda, potrete controllare le statistiche sul numero di visite alla pagina, monitorare i click, le chiamate e le visite. Potrete infine chiedere ai vostri clienti di lasciare una recensione online sulla stessa pagina da voi creata.

Scopri le migliori offerte del mercato

A chi appartiene numero telefono cellulare

Per risalire a chi ha vi ha chiamato con un numero di cellulare sconosciuto, potrete ricorrere a piattaforme dedicate che raccolgono informazioni a partire dai dati inseriti da un largo bacino di utenti. Questi solitamente accettano di associare la propria identità al numero di cellulare in cambio di altri servizi, oppure compilano delle recensioni per valutare la qualità di un contatto telefonico.

Ecco quali sono i principali canali che potrete utilizzare per capire a chi appartiene un numero di telefono cellulare.

1. Tellows

Tellows è una delle opzioni più consigliate per procedere con l’operazione desiderata. Si tratta di una piattaforma online che fornisce informazioni per identificare chiamate affidabili o potenzialmente pericolose grazie al contributo di una community di utenti da tutto il mondo. In generale, il servizio di Tellows si può riassumere nella possibilità offerta a tutti di effettuare una ricerca inversa sui numeri di telefono, in modo del tutto gratuito.

Per confermare l’affidabilità del servizio bastano alcuni numeri: la piattaforma include oltre 3,5 milioni di recensioni e quasi 300.000 utenti registrati. Grazie a questo database, Tellows classifica le chiamate per tipologia (ad esempio, contatto affidabile, lotterie, recupero crediti) e al numero in questione viene affidato un punteggio da 1 a 9 che ne indica l’affidabilità. In questo modo, potrete decidere se rispondere o meno alla chiamata.

I servizi di questa piattaforma sono diversi. Per questo motivo, se state cercando di risalire a chi vi ha chiamato con un telefono cellulare, ricordate che scegliere Tellows vi consente di:

  • trovare dettagli su numeri di telefono segnalati da oltre 7 milioni di utenti al mese in 50 Paesi, grazie alla community che condivide le proprie esperienze;

  • accedere in modo riservato dall’Area Utenti, per modificare le proprie recensioni e creare una lista nera di specifici numeri di telefono;

  • area News & Media, per rimanere aggiornati sulle ultime modalità di truffa e su come proteggersi. Tellows produce con cadenza regolare articoli su blog, magazine e comunicati stampa in tema, ma condivide anche informazioni attraverso gli account social media su Twitter e Facebook;

  • scaricare l’app apposita, disponibile sia per Android che per iPhone, per proteggervi dalle chiamate spam ovunque vi troviate;

  • utilizzare la soluzione Tellows per il telefono fisso a casa o in ufficio;

  • aderire al programma di partnership Tellows API, sarete così soci Tellows e potrete accedere senza limitazioni al database della società.

Utilizzare Tellows è davvero semplice. Aprite la home page del sito della società e inserite il numero in questione nell’apposita barra di ricerca, posta in alto a sinistra. Per farlo correttamente, dovrete inserire il numero senza spazi vuoti, aggiungere il prefisso del numero e non dimenticare il prefisso nazionale nel caso si tratta di numeri stranieri.

2. Chi sta chiamando

Chi sta chiamando è un servizio online e gratuito, disponibile per tutti gli utenti che desiderano risalire a chi ha chiamato il proprio numero in alternativo a Tellows, così come descritto nella sezione precedente. Lo scopo di questa piattaforma è dare l’opportunità a quelli che hanno ricevuto telefonate fastidiose di avvertire gli altri e segnalare il numero in questione.

Anche Chi sta chiamando funziona dunque sulla base delle recensioni di altri utenti e classifica un numero di telefono in base ad una precisa categoria. Le categorie utilizzate nella classificazione sono:

  • numero neutro, in questo caso non è ancora stato raggiunto un numero sufficiente di dati che consenta di classificare se un numero sia dannoso/scam o legittimo;

  • numero fraudolento, in questa situazione dovrete evitare di rispondere alla telefonata o richiamare, in quanto le recensioni sono negative;

  • numero utile, questa tipologia di numero non rappresenta alcun pericolo nel caso in cui rispondiate sul momento oppure decidiate di richiamare.

Un servizio molto utile reso da Chi sta chiamando è infine la possibilità di agire al vostro posto contro le società che mettono in campo comportamenti scorretti su campagne di marketing non richieste o che cercano di sfruttare le situazioni in cui i clienti non sono in grado di difendersi adeguatamente. Naturalmente, dovrete fornire informazioni complete e in formato leggibile in merito. Inoltre, cliccate sulla voce “blog” del menu principale per leggere le news più recenti sul tema degli scam telefonici (al momento, disponibili solo in linqua inglese).

Per utilizzare Chi sta chiamando, vi basterà cliccare alla voce “cerchi” posta nel menu in alto a sinistra della home page. A questo punto, inserite il numero in questione nella barra di ricerca apposita. Per usufruire del servizio di questa piattaforma direttamente dal vostro smartphone, potrete anche scaricare l’app mobile, disponibile sia per Android che per iPhone.

3. WhatsApp

Al di là dei servizi online appositamente sviluppati come quello di Tellows e Chi sta chiamando visti nelle sezioni sopra di questa guida, un piccolo trucco per risalire a chi ha chiamato è quello di utilizzare WhatsApp. La popolare app di messaggistica è infatti una delle piattaforme più diffuse al mondo e, attraverso il nickname, il nome utente e l’immagine impostata nel profilo personale, potrebbe fornirvi dei dettagli in merito all’individuo o società che sta tentando di contattarvi.

Per utilizzare WhatsApp allo scopo, procedete seguendo questi passaggi:

  1. aggiungete il numero in questione alla vostra rubrica dello smartphone e salvatelo dopo avere inserito tutte le informazioni del caso;

  2. aprite l’app di WhatsApp e premete l’icona posta in alto a destra per aprire una nuova chat;

  3. a questo punto, cercate il contatto da poco inserito tra quelli in rubrica, digitando il nominativo nella barra di ricerca;

  4. la nuova chat si aprirà e potrete cliccare sull’immagine e sul nome del profilo per ricavare informazioni sull’intestatario.

Ricordate che non tutte le informazioni del profilo potrebbero essere visibili e che ciò dipende dalle impostazioni applicate dal proprietario del numero da voi ricercato.

Bonus connessione: che cosa è e come ottenerlo

Una guida a tutte le novità sul bonus per l'acquisto di abbonamenti per connessioni di banda ultra larga e per pc. Il ministro Pisano ha ribadito che la misura per le famiglie a basso reddito dovrebbe essere disponibile già da fine settembre. Ecco gli aggiornamenti sul bonus e le informazioni su come richiedere il contributo

Conservazione bollette utenze domestiche: i provider che forniscono le fatture online 

Le fatture online rappresentano una modalità di ricezione delle bollette relative alle proprie forniture che si consiglia di attivare: il motivo consiste non solo nel fatto di poter avere sempre a disposizione le proprie fatture, ma anche di evitare un inutile spreco di carta. Ecco quali sono i provider di luce, gas e servizi Internet fra quelli disponibili sul comparatore di tariffe di SOStariffe.it con i quali è possibile ricevere le bollette elettroniche.

Tim fatture: come trovare e archiviarle da app e sito

Hai bisogno di visualizzare la fattura Tim per la linea fissa del mese in corso o di quelli precedenti? Ecco come trovare e archiviare facilmente le bollette dall'app MyTim e dal sito dell'operatore
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno