Contatore luce: quante tipologie esistono?


Sulla bolletta della luce si trova la voce "Tipologia di Contatore". Questa voce identifica la tipologia di contatore installato nel punto di prelievo (POD). L'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas (AEEG) spiega che si distinguono tre tipi di contatori elettronici (gestiti per fasce, gestiti monorari, gestiti orari) e un tipo di contatore luce tradizionale

Attualmente, secondo quanto spiega l'AEEG, esistono 4 tipi di contatori per la fornitura dell'energia elettrica e il gas; 3 sono elettronici e 1 è il tradizionale contatore non elettronico.

I contatori elettronici veri e propri sono quindi 3 : gestiti per fasce (EF), gestiti monorari (EM) e gestiti orari (EO).

Sulla bolletta è possibile trovare riportata la voce tipologia di contatore, nel caso in cui il distributore abbia comunicato tale informazione al fornitore. Ecco tutte le tipologie di contatore luce secondo l'Autorità:

Contatore elettronico gestito per fasce (EF)

E' il contatore elettronico in grado di misurare l'energia consumata nelle diverse fasce orarie (F1, F2 e F3). Per attivare una tariffa bioraria bisogna avere un contatore elettronico di questo tipo.

Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Contatore elettronico gestito orario (EO)

E' il contatore elettronico in grado di misurare l'energia consumata ora per ora.

Contatore elettronico gestito monorario (EM)

E' il contatore elettronico non ancora riprogrammato e quindi non in grado di misurare l'energia consumata distinguendo tra le diverse fasce orarie o ore della giornata.

Contatore tradizionale (T)

E' il contatore non elettronico che non è in grado di misurare l'energia né per singole fasce né per ora.

Passa a Sorgenia: risparmi e vantaggi delle offerte di maggio 2019

Sorgenia a maggio propone un gran numero di vantaggi per i nuovi clienti che attivano una nuova fornitura energetica (energia elettrica e gas naturale) garantendo considerevoli vantaggi in bolletta, grazie a prezzi dell'energia fissi e contenuti, ed arricchendo le sue offerte con una serie di bonus davvero molto interessanti. Ecco tutti i vantaggi di chi passa a Sorgenia a maggio 2019.

Aumenti luce e gas: l'intervento del Governo copre solo il 6% dei rincari

Gli aumenti sulle bollette di luce e gas registrati ad inizio gennaio si tradurranno in vere e proprie stangate per le famiglie italiane che, nel corso dei prossimi mesi, registreranno dei veri e propri picchi negli importi da pagare per le forniture di energia elettrica e gas naturale. Ad attenuare i rincari si è registrato un intervento del Governo con alcune norme incluse nella Legge di Bilancio. Secondo le stime della Cgia di Mestre, però, l'intervento del Govero copre solo una ridottissima percentuale degli aumenti su luce e gas. Vediamo i dettagli.

Caro bollette del Governo: le mosse per ridurre gli aumenti

Quali sono le ultime misure che sono state messe in campo dal Governo per contrastare il caro bollette di gennaio 2022? Vediamo insieme il contenuto del Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 57, emanato il 21 gennaio 2022, e quali sono le mosse che si possono compiere in prima persona.