Kilowattora


L’unità di misura dei consumi elettrici, in particolare il kilowattora viene utilizzato per esprimere quanta energia è stata erogata dal contatore in 60 minuti.

A voler essere ancora più precisi, la teoria descrive questa misura come la “quantità di energia assorbita in un’ora da un dispositivo che abbia una potenza di 1 kW.

Esiste una formula matematica per stabilire quale sia la potenza ed il consumo orario di un elettrodomestico in kWh. Si moltiplica la potenza per 1 h di consumo. L’esempio classico è quello di un elettrodomestico come un aspirapolvere da 800W, trasformando in kW sarebbero 0,8. Quindi 0,8 kW per 1 h di utilizzo portano ad un consumo di 0,8 kWh.

Non tutti gli apparecchi hanno lo stesso consumo orario, molto dipende dalla classe energetica a cui appartengono dato che il kilowattora viene influenzata sia dal tempo che dalla potenza impiegata.

I nuovi elettrodomestici offrono performance più elevate e riescono a ridurre i tempi di utilizzo perché raggiungo più rapidamente il risultato. Questo porta per i clienti un risparmio energetico che abbinato ad una buona offerta luce può portare anche un abbattimento dei costi in bollette.

Se nei contratti di fornitura o nelle pubblicità leggete kW non dovete pensare ad un refuso, i kWh e i kW misurano due valori differenti. I kW sono utilizzata per stabilire quanta energia giunge in aziende, uffici e abitazioni. I kWh sono invece quelli che misurano il consumo dell’energia.

Nelle offerte domestiche in genere si sceglie una potenza impegnata di 3 kW, si ha poi un margine del 10% come reale potenza disponibile. Questo valore indica la soglia massima di energia erogata verso la vostra utenza, se superate il limite di 3,3 kW salterà la corrente.

Offerte Luce in evidenzaOfferte Gas in evidenza

Qual è il valore oggi del PUN a Dicembre 2022?

Su SOStariffe.it una fotografia dell'indice PUN (Prezzo Unico Nazionale) e una carrellata delle promozioni luce a prezzo indicizzato più vantaggiose a dicembre 2022.

Mercato Libero: le offerte per chi cambia a Dicembre 2022

Su quale brand dell’energia puntare a Dicembre 2022 per tenere a bada le spese in bolletta? Dagli esperti di SOStariffe.it un quadro delle soluzioni luce e gas più vantaggiose per chi voglia affidarsi a un nuovo fornitore di energia elettrica e gas.

Quale gestore energia elettrica più conveniente di Dicembre 2022?

Il comparatore di SOStariffe.it ha messo a punto una mappa dei fornitori di luce e gas che aiutano a mantenere sotto controllo le bollette a Dicembre 2022. Ecco quali sono e le promozioni che propongono.