Gas naturale


 Il gas naturale viene definito come un combustibile che si compone di idrocarburi semplici e superiori, oltre che i gas inerti come l'anidride carbonica e l'azoto.

Questa materia prima si forma nel sottosuolo, l’elemento che compone per quasi il 90% il gas naturale è il metano. Si tratta di un gas senza odore o colore, per evitare gravi danni in caso di perdite in casa viene aggiunto un composto che gli fornisce la caratteristica.

Il metodo più frequente per procedere all’estrazione di questa materia prima è la trivellazione, ma il metano si forma naturalmente anche negli impianti di depurazione o negli allevamenti di bestiame.

Le caldaie a gas e gli impianti presenti nelle case utilizzano proprio il gas naturale come fonte di alimentazione. Questa materia prima però non viene usata solo negli impianti domestici, ma anche per produrre energia nelle strutture industriali o in centrali energetiche. Il sistema che permette di creare energia con il gas naturale è la combustione.

Molti esperti sostengono che l’utilizzo del gas naturale rispetto ai combustili fossili garantisce una grande produzione energetica a basso impatto ambientale. Bruciare il gas non libera nell’aria fumi tossici, cosa che avviene invece con carbone o altri materiali.

Se è vero che il gas può fuoriuscire in modo naturale dal terreno o essere estratto con le trivelle, va anche detto che una volta raccolta la materia prima grezza deve essere tratta. In particolare, il gas deve essere purificato eliminando l’azoto e l’anidride carbonica.

Nelle bollette delle offerte gas potete notare la presenza di una voce di spesa per il trasporto della materia prima, il gas infatti per raggiungere la vostra abitazione fluisce nelle condotte del gasdotto sotto forma gassosa. Se invece viene liquefatto una parte del trasporto avviene tramite speciali navi metaniere.

Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Passa a Sorgenia: risparmi e vantaggi delle offerte di maggio 2019

Sorgenia a maggio propone un gran numero di vantaggi per i nuovi clienti che attivano una nuova fornitura energetica (energia elettrica e gas naturale) garantendo considerevoli vantaggi in bolletta, grazie a prezzi dell'energia fissi e contenuti, ed arricchendo le sue offerte con una serie di bonus davvero molto interessanti. Ecco tutti i vantaggi di chi passa a Sorgenia a maggio 2019.

Bonus condizionatore 2021: come ottenerlo senza ristrutturare casa

Il Bonus Condizionatore 2021 è un'importante agevolazione che consente di ottenere una detrazione fiscale, fino al 65% dell'importo speso, sull'installazione di un nuovo impianto di raffreddamento domestico, anche in caso di sostituzione di un impianto già esistente e caratterizzato da un consumo energetico maggiore. Per accedere al Bonus Condizionatore 2021 non è necessario effettuare ulteriori investimenti in quanto l'agevolazione viene concessa anche senza ristrutturare casa grazie alla normativa prevista dall'Ecobonus 2021. In base alla tipologia di intervento realizzata in casa sarà possibile ottenere una detrazione fiscale del 50% o del 65%.

Quali sono le detrazioni fiscali 2021 per condizionatori?

Con l'estate oramai alle porte, si avvicinano le giornate di caldo intenso e diventa necessario accendere il condizionatori. Chi non ha ancora questo tipo di elettrodomestico, oppure ha la necessità di sostituirlo per puntare su di una soluzione più moderna ed efficiente, potrà contare sulle detrazioni fiscali per condizionatori disponibili per il 2021. A disposizione dei contribuenti italiani, infatti, ci sono svariate opzioni su cui puntare per ammortizzare la spesa per l'acquisto di uno o più condizionatori. Vediamo tutti i dettagli.