Prezzo Energia


Il valore della materia prima delle offerte luce viene stabilito dall’ARERA, per i clienti del Servizio a Maggior Tutela, o dagli operatori, se si è un utente del libero mercato.

Il prezzo dell’energia viene calcolato in euro/kWh. Il costo per kilowattora segue dinamiche differenti in base al mercato di riferimento, nel caso si sia passati al mercato libero è la concorrenza che porta i gestori a decidere il prezzo da imporre. Per le tariffe applicate ai consumi del mercato tutelato invece è l’adeguamento trimestrale dell’authority a fissare un unico prezzo.

L’ARERA decide i costi kilowattora per i clienti tutelati che ogni tre mesi subiscono variazioni per allinearli al mercato energetico, mentre le promozioni libere propongono dei costi dell’energia indicizzati o fissi. Nelle offerte indicizzati il prezzo dell’energia segue quello del mercato all’ingrosso di riferimento, nelle tariffe con un prezzo bloccato invece il fornitore propone un costo euro/kWh che sarà fisso per 12 o 24 mesi.

I costi applicati possono inoltre essere differenti in base alle fasce orarie di utilizzo dell’energia, nelle ore di punta il prezzo è più elevato mentre l’uso in orari intermedi o di bassa domanda sono più convenienti.

Le tariffe monorarie sono quelle con un unico prezzo energia, quelle biorarie (o triorarie) sono quelle che propongono più costi. Il prezzo dell’energia è collegato anche alla potenza dell’impianto, in genere i prezzi di riferimento per le utenze domestiche sono relativi a contatori di potenza pari a 3 kW.

Il prezzo euro/kWh è solo una parte della spesa per la materia prima che si paga in bolletta, il costo complessivo è frutto infatti di una quota energia e di una quota legata ad oneri di sistema, spese di trasporto e imposte. I prezzi delle migliori offerte libere, secondo diversi studi, sono del 10% più bassi di quelli del mercato a Maggior tutele.

Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Passa a Sorgenia: risparmi e vantaggi delle offerte di maggio 2019

Sorgenia a maggio propone un gran numero di vantaggi per i nuovi clienti che attivano una nuova fornitura energetica (energia elettrica e gas naturale) garantendo considerevoli vantaggi in bolletta, grazie a prezzi dell'energia fissi e contenuti, ed arricchendo le sue offerte con una serie di bonus davvero molto interessanti. Ecco tutti i vantaggi di chi passa a Sorgenia a maggio 2019.

Come scaricare il modulo per il bonus luce e gas a ottobre 2021

Per contrastare gli aumenti in bolletta luce e gas il Governo ha deciso, tra le altre misure, di integrare i bonus elettrico e gas, si tratta di due contributi riconosciuti a chi è in situazioni di disagio economico o fisico. I beneficiari dei bonus hanno diritto a degli sconti in bolletta, ecco quali sono le rimodulazioni per il periodo Ottobre-Dicembre 2021 e come puoi fare richiesta dei bonus

Bollette luce e gas: rischio nuova stangata a fine 2021 secondo ARERA

I forti rincari sulle bollette di luce e gas registrati ad inizio ottobre non saranno un caso isolato e potrebbero ripetersi già il prossimo trimestre. La conferma arriva in queste ore da parte di Stefano Besseghini, presidente di ARERA, che, nel corso di un'audizione in commissione Industria al Senato, ha chiarito quelli che potrebbero essere gli scenari sull'andamento dei prezzi di luce e gas per i prossimi mesi. Ecco quanto anticipato dal presidente dell'Autorità per l'Energia.