Fonti energetiche


 Le fonti energetiche si distinguono in primarie e secondarie. Le fonti primarie sono quelle naturalmente presenti in natura e che possono essere utilizzate senza processi di trasformazione.

Le fonti energetiche secondarie sono quelle materie prime che devono essere prima trattate e poi possono essere usate per produrre energia. L’esempio tipico è quello del petrolio che una volta raffinato diventa benzina (fonte energetica secondaria) che può essere usata per alimentare l’auto o altri veicoli.

Tra le fonti primarie di energia ci sono invece la legna i combustili nucleari, il gas naturale e gli elementi naturali (acqua, luce e vento).

Questi elementi naturali possono essere fonti secondarie, per produrre energia con dai corsi d’acqua o dal vento sono necessari dei processi di trasformazione.

Sono delle forme di energia che tramite le centrali idroelettriche, gli impianti fotovoltaici o altre strutture sono convertite una forma energetica che si può utilizzare nelle abitazioni/ufficio o industrie.

C’è un’altra distinzione da tenere presente per quanto riguarda le fonti di energia elettrica: rinnovabili e non rinnovabili.

Tra le fonti non rinnovabili vengono inserite le risorse limitate, sono quindi fonti che si vanno esaurendo.

Le più comuni risorse del genere sono i combustibili fossili (carbone, petrolio e gas) o i combustibili nucleari come l’uranio.

Le fonti rinnovabili sono invece quelle che permettono di produrre energia tramite diversi processi chimici o fisici. Tra queste fonti energetiche ci sono:

  • l’energia solare
  • l’energia eolica
  • l’energia geotermica
  • l’energia marina.
  • l’energia idroelettrica
  • l’energia da biomasse

Le fonti più utilizzate sono i combustibili fossili, in particolare il carbone e il petrolio, anche il gas naturale sta diventando sempre più popolare.  Tra i consumatori però si fa strada anche una maggiore sensibilità verso i temi della sostenibilità ambientale e della riduzione delle emissioni di anidride carbonica, aumentano le offerte luce e gas ad energia verde.

Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Bonus luce e gas Ottobre 2022: requisiti e richiesta per avere lo sconto in bolletta

Dagli esperti di SOStariffe.it un quadro dettagliato di chi siano i beneficiari del bonus a Ottobre 2022, a quanto ammonti il suo valore e quali siano le modalità per ottenerlo.

Prezzo luce e gas Ottobre 2022: offerte per contenere gli aumenti del mese

In una stagione di maxi-rincari, ecco la fotografia delle offerte luce e gas del Mercato libero che aiutano i clienti domestici a tenere sotto controllo le spese in bolletta a Ottobre 2022.

Decreto Aiuti e bonus bollette 150 euro: come ottenerlo a Ottobre 2022

Su SOStariffe.it la bussola per aiutare i titolari di utenze domestiche a orientarsi tra le agevolazioni varate dal governo per arginare la crisi del mercato energetico.