Navigazione Internet: di quanti GB al mese hai bisogno?


Al giorno d’oggi la maggior parte delle offerte Internet Casa sono senza limiti, quindi l’utente non deve preoccuparsi del tempo speso a navigare sul web dal proprio PC di casa.

Navigazione Internet: di quanti GB al mese hai bisogno?

Sul mercato italiano ci sono diverse offerte ADSL o Internet satellitare che prevedono un certo volume di traffico dati mensile per la navigazione Internet. Tuttavia, spesso è difficile capire di quanti GB al mese abbiamo bisogno.

Non c'è un'unica risposta, infatti, se non che dipende dal profilo utente, ovvero dell'uso che si fa alla connessione internet. Ecco alcuni consigli per aiutarti a capire di quanti GB al mese hai bisogno.

Sul mercato vi sono molte offerte ADSLInternet mobile o satellitare "a pacchetto". Con queste tariffe, puoi navigare entro certi limiti (indicati solitamente in GB/ogni 4 settimane), a fronte del pagamento del canone periodico richiesto.

Al momento la principale difficoltà per attivare una tariffa di questo tipo è capire qual è la "dimensione" del pacchetto più adeguata o, detto in un'altra maniera, quanti GB dovrebbero essere inclusi per poter navigare senza problemi durante tutto il periodo.

I Giga delle offerte sono sufficienti?

Per avere un’idea delle abitudini di utilizzo degli italiani in media ecco i risultati di un sondaggio condotto da Hd Blog tra i suoi utenti. Le due domande poste sono piuttosto semplici:

  • Quanti Giga consumate ogni mese?

  • Vi basta la flat dati?

Le risposte arrivate sono state più di 9 mila. I dati raccolti mostrano un buon 55% di utenti che ha dichiarato di non finire mai il pacchetto internet incluso nell’offerta attiva. A cui va aggiunto un 20% che anche se arriva a finire tutto il traffico dati riesce comunque a gestirlo per l’intero mese.

Solo il 6% non riesce ad avere abbastanza Giga fino a mese e ha deciso di cambiare operatore. Il restante 19% è diviso tra chi non ha Giga sufficienti e decide di fare qualche rinuncia e chi nonostante la carenza di traffico dati non vuole modificare il gestore telefonico.

Bisogna specificare che le offerte a cui fanno riferimento questi utenti sono probabilmente meno ricche delle ultime proposte. Ormai anche i piani low cost da meno di 6 € al mese arrivano almeno a 50 GB. A fine dicembre 2018 ci si orientava nella maggior parte dei casi su 20/30 GB al mese.

Le tariffe proposte da metà 2019 hanno incrementato in modo significativo il numero di Giga inclusi nei pacchetti. Ad Ottobre la classifica delle migliori offerte mobile mostra piani che a 5.99 € arrivano anche a combinare traffico voce e sms illimitati e 70GB per navigare in 4G. Anche salendo verso una fascia di offerte più elevate come prezzi si arriva a proposte di piani internet da 100 GB a 15 € circa al mese.

Sono quantità di dati sufficienti o sono troppo grandi come pacchetti? La risposta, logicamente, dipende dall'utilizzo che si fa della connessione Internet, e cioè dal profilo dell'utente in questione.

Per aiutarti a capire di quanti GB al mese hai bisogno, ti forniamo dei parametri utili per identificare il tuo profilo. 

Uso Light: 4 GB al mese

Questo profilo si adatta a coloro che usano Internet in modo molto saltuario e solo per operazioni che richiedono un consumo di traffico davvero esiguo come la lettura delle e-mail, accedere ai social network e la visualizzazione di qualche video online. Per queste persone 4 GB sono più che sufficienti per:

  • 180 ore di navigazione

  • 20 video da visualizzare

  • 60 mp3 da ascoltare

  • 60 foto da scaricare

  • 250 documenti

  • download di 1 film

  • 2500 email

Uso Frequente: 8 GB al mese

Coloro che usano “frequentemente” Internet, ovvero navigano tutti giorni e non si limitano solo a piccole operazioni come l’invio di e-mail o la condivisione di foto e video, dovrebbero aumentare il quantitativo di Gigabyte mensili a propria disposizione. Con 8 GB è possibile avere:

  • 300 ore di navigazione

  • 25 video

  • 100 canzoni

  • 150 foto

  • 500 documenti

  • download di 4 film

  • 5000 email

Uso Intenso: 13 GB al mese

Un uso “intenso” di Internet richiede un discreto quantitativo di Gigabyte. I soggetti che rientrano in questo profilo non solo si connettono tutti i giorni ma oltre ad inviare e-mail e connettersi ai social network utilizzano quotidianamente servizi di streaming video e musicali o utilizzano la Rete come strumento professionale. In questo caso 13 GB bastano per:

  • 540 ore di navigazione

  • 40 video

  • 120 tracce

  • 250 foto

  • 800 documenti

  • download di 6 film

  • 8.000 email

Uso Molto Intenso: 25 GB al mese

Questo tipo di profilo di consumo si adatta a coloro che necessitano di una connessione Internet quotidiana e per un uso professionale. Nel profilo rientrano anche gamer online particolarmente appassionati, coloro che effettuano spesso videochiamate VoiP e amanti di film e serie TV in streaming in altissima qualità. 25 GB dovrebbero bastare per:

  • 720 ore di navigazione

  • 100 video

  • 150 canzoni

  • 400 foto

  • 1.000 documenti

  • download di 15 film

  • 10.000 email

    Il trend Giga senza limiti

    C’è anche da considerare che la nuova tendenza da parte dei maggiori operatori di telefonia mobile è quella di cercare di attirare gli utenti proponendo Giga illimitati per le app usate più di frequente. Vodafone ad esempio non conteggia come traffico dati consumato quello che viene speso per la messaggistica come WhatsApp, Messenger, Skype o Telegram.

    Lo stesso vale anche per chi usa Maps di Google e Spotify e altre applicazioni per ascoltare musica, così come per il tempo trascorso sui social (quindi Facebook, Instagram et simili). Ma questa soluzione vale solo se si utilizzano tramite app, se invece ci si collega tramite le pagine dei relativi siti l’uso e il consumo saranno quelli tradizionali. L’operatore non è l’unico ad aver optato per questa soluzione, anche TIM ha adottato una strategia simile.

     

     

    Una delle cose più comode di questa nuova tendenza è che sono incluse nelle app da usare senza consumare Giga anche Netflix e Prime, purché si vedano i video in una risoluzione più bassa del solito.

    La risoluzione ottimale è a 480 pixel, in genere se si guarda un film in Standard definition la qualità video è almeno di 640 pixel. Ma la risoluzione utilizzata in modo più frequente dagli utenti di questo tipo di piattaforme di streaming è l’HD, in questo caso la qualità video sale a 1280 pixel.

    Cosa cambia? La quantità di Mbit/s necessari per guardare la puntata della serie tv o il film prescelto.

    Spotify e Netflix

    In media vedere una serie TV o un film su Netflix consuma circa 1 GB di dati all’ora con streaming in definizione standard e fino a 3 GB all’ora se la qualità è in HD. La visione su smartphone e tablet prevede comunque un consumo minore di traffico, in quanto lo schermo meno ampio rispetto a quello di un PC o di una smart TV permette comunque di godere di contenuti dai colori vividi anche con una qualità di streaming non al top. Inoltre, l’app di Netflix offre una serie di opzioni per ridurre i Gigabyte necessari per usufruire i suoi servizi:

    • Automatico: 4 ore di streaming per 1 GB di dati

    • Solo Wi-Fi: la riproduzione di contenuti in streaming avviene solo se connessi a rete wireless

    • Risparmio dati: 6 ore di streaming per 1 GB di dati

    Per chi ama i film e serie TV di Netflix si consiglia quindi una quantità minima tra 8-10 GB, ricordandosi di fare le giuste pause per interrompere la visione.

    Anche Spotify dispone di una serie di funzioni per ottimizzare il consumo del traffico nell’ascolto di musica in streaming. La modalità automatica è quella impostata di default e che regola la qualità della trasmissione dei dati a seconda della connessione che si viene utilizzata. La modalità normale limita lo streaming a 96 Kbps mentre quella alta a 160 Kbps. L’ultima e più performante modalità, ovvero quella massima, permette di ascoltare musica a 320 Kbps.

    Basandoci su questi dati è possibile fare una stima dei consumi di traffico a seconda delle diverse modalità di ascolto:

    • Automatica: non è possibile effettuare stime precise in quanto dipende molto dalla connessione Internet disponibile

    • Normale: circa 40 MB per un’ora di ascolto

    • Alta: circa 70 MB per un’ora di ascolto

    • Massima: circa 140 MB per un’ora di ascolto

    Per chi preferisce ascoltare musica in streaming in alta o massima qualità possono bastare 5-10 GB al mese per non doversi preoccupare di prosciugare tutto il traffico previsto dal proprio piano Internet prima della scadenza. Chi invece ha un bundle dati meno ricco è meglio si accontenti di una qualità dello streaming inferiore.

    Le migliori offerte mobile e Internet mobile

    Il comparatore di SosTariffe.it è il migliore strumento a disposizione online per confrontare le tariffe dei vari operatori sia per quanto riguarda un piano mobile (voce + Internet) sia solo Internet (Wi-Fi portatile e tablet).

    Con pochi e semplici click è possibile ottenere tutte le informazioni sulle proposte dei principali gestori telefonici e trovare quella che meglio si adatta al proprio profilo di consumo e soglia di spesa. Non bisogna poi dimenticare che spesso le tariffe Internet mobile includono anche nel prezzo un modem Wi-Fi portatile.

Le migliori offerte ADSL di dicembre 2019

Offerte Internet casa Wi-Fi: quali sono le migliori offerte ADSL da attivare a dicembre 2019? Esistono delle offerte ADSL casa senza telefono oppure delle offerte ADSL casa per sempre? Ecco tutto quello che dovresti sapere sulle tariffe più convenienti con la tecnologia ADSL disponibili nel mese di dicembre 2019.

Le migliori offerte Vodafone Casa a dicembre 2019

Anche per il mese di dicembre Vodafone, uno dei principali operatori di telefonia presenti sul mercato italiano, propone alcune ottime soluzioni per chi è in cerca di una tariffa Internet casa in grado di garantire la possibilità di navigare alla massima velocità possibile e, allo stesso tempo, di poter contare su di un costo mensile contenuto. A rendere ancora più interessante l'attivazione di una nuova offerta Vodafone per la linea fissa di casa troviamo diversi bonus aggiuntivi, inclusi nel prezzo senza costi extra, e alcune opzioni che permettono di personalizzare l'abbonamento. Ecco, quindi, le migliori offerte Vodafone Casa di dicembre 2019. 

Offerte Fastweb fibra e ADSL: le migliori di dicembre 2019

Fastweb è uno dei fornitori di servizi Internet più rinomati in Italia, in virtù dei prezzi delle sue tariffe e della trasparenza delle soluzioni contrattuali proposte. Ecco quali sono le offerte ADSL e fibra più convenienti per il mese di dicembre 2019 e le particolarità di altre promozioni, quali Fastweb solo Internet o Fastweb mobile.
Hai bisogno di maggiori informazioni?
Ti richiamiamo noi gratuitamente per rispondere alle tue domande
oppure

Guide