Come avere Internet a casa gratis?


Le offerte di rete domestica sono troppo costose o siete a casa solo pochi giorni a settimana e vi sembra che spendere ogni mese 25 o 30 euro per la connessione domestica sia uno spreco, ecco una guida per poter navigare senza pensieri e gratis comodamente dal divano della vostra abitazione

Le migliori promozioni internet casa hanno dei costi sempre più contenuti, se si escludono i piani con inclusa la pay tv o le offerte combinate casa e mobile si può attivare una tariffa con un canone mensile intorno ai 26 euro in fibra o a circa 20 euro con ADSL a 30 Mega.

Per conoscere le attuali promozioni di rete fissa per navigare da casa utilizzate il comparatore di SosTariffe.it. Questo strumento vi segnalerà le tecnologie migliori e le offerte più economiche disponibili nel vostro comune e vi permetterà di attivarle in pochi minuti.

Come connettersi da casa gratis

Per chi reputi la spesa mensile per la rete internet di casa troppo costosa, o per coloro che lavoro tutto il giorno fuori casa e non ritengono necessario attivare una linea domestica, esistono delle soluzioni per avere internet gratis.

Se avete la fortuna di vivere nei pressi di un locale o di una struttura pubblica con il Wi-Fi gratuito e non protetto da una chiave d’accesso il gioco sarà semplice. In molti ristoranti e bar offrire la rete internet è diventata una consuetudine, non tutti forniscono il servizio open ma se sono luoghi che frequentate avrete di certo memorizzato la password.

Per controllare se la rete è disponibile da casa dovrete solo collegarvi e attivare la ricerca delle reti. Una volta individuata la linea il pc si riconnetterà in automatico con i dati d’accesso memorizzati. Sono molti i luoghi che permettono ai clienti di utilizzare la rete fissa mentre bevono un thè, chiacchierano o fanno un aperitivo.

Scopri le migliori offerte del mercato

Connessioni lente e inaffidabili

Oltre ai locali ci sono anche i Wi-Fi dei centri commerciali, degli aeroporti e quelli delle piazze e dei luoghi pubblici. I punti d’accesso a delle reti liberi e gratuite sono potenzialmente molti e dovrete soltanto cercarli e memorizzarli come predefiniti sul vostro dispositivo.

Il contro di allacciarsi a queste linee è che spesso sono lente e sovraccariche dato che vengono utilizzare contemporaneamente da molti utenti. Non pensate poi di essere gli unici che tentano di scroccare la rete al bar sotto casa o il Wi-Fi offerto dal Comune.

Altri posti che possono essere utili per avere internet gratis sono le biblioteche pubbliche o altri uffici, in questo caso per avere le chiavi dell’account dovrete andare almeno una volta in questi luoghi e magari fare la tessera. Ovviamente rispettate le regole di comportamento e condivisione della rete che tutti questi enti o locali richiedono e attenetevi ai termini di utilizzo richiesti.

Scegliere queste soluzioni per risparmiare sulla bolletta di internet e avere comunque la possibilità e la comodità di connettersi da casa può però comportare dei limiti. I siti di enti che trattano dati sensibili o l’home banking bloccano le connessioni non protette, perché vengono identificate come pericolose.

Reti Wi-Fi gratis, come trovarle

Per sapere se intorno al vostro condominio o a casa vostra sono presenti dei punti di connessione gratuita, ad esempio tramite gli hotspot Wi-Fi è molto semplice e ci sono anche delle app specifiche. Si può utilizzare l’applicazione Find Wi-Fi o anche la funzione di Facebook Trova WiFi, oppure c’è il sito Hotspot Wi-Fi Italia.

Il portale Hotspot permette di identificare tutti i locali e gli enti pubblici che forniscono la rete internet semplicemente indicando il proprio indirizzo. Il database del sito incrocerà i dati e vi fornirà i diversi punti di accesso sia gratuiti che a pagamento o legati ad un fornitore di servizi preciso.

Le app che funzionano offline

I servizi simili sono veramente tanti, tra quelli più conosciuti c’è Wiman che è disponibile sia con ricerca tramite il sito che nella versione app per Android. Se avete un dispositivo iOS potrete tranquillamente consultare le mappe delle reti liberi con Wi-Fi Finder (può essere utilizzato anche con device Android).

Quest’ultima è un’app che mostra le linee nelle vicinanze e ne indica anche velocità di connessione ed efficienza di utilizzo per giocare online, controllare la mail o vedere un video. Una delle maggiori comodità di questa applicazione è che permette anche di scaricare la mappa con le posizioni Wi-Fi e di controllarla mentre si è offline.

Restando tra le app gratuite che permettono di visualizzare gli hotspot Wi-Fi intorno a casa vostra, c’è anche Instabridge. Questa applicazione funziona solo con cellulari e dispositivi Android e oltre a monitorare le reti libere le classifica in base all’affidabilità della linea e alla funzionalità.

Il Trova Wi-Fi di Facebook

Se avete Facebook potrete utilizzare anche il servizio di ricerca degli hotspot incluso nell’app. Per avviare la funzione accedete al vostro account e poi cliccate sul menu Altro, tra le voci che vi appariranno vedrete anche l’opzione Wi-Fi.

Sia per avviare la ricerca tramite Facebook che con le altre applicazioni di cui abbiamo parlato finora, dovrete abilitare la condivisione della vostra posizione per permettere la geolocalizzazione. Il servizio di Facebook non è disponibile offline, come invece lo solo il Finder e Instabridge.

La piazza Wi-Fi Italia, oltre 3000 comuni con reti gratis

Per chi poi non lo sapesse il Ministero dello Sviluppo Economico, insieme all’Agenzia per il Digitale e al Ministero dei Beni culturali ha avviato nel 2019 il progetto Wi-Fi Italia.it. Se scrivete questa parola chiave sui motori di ricerca sarete portati sulla pagina dell’iniziativa.

Si tratta di un progetto per permettere a tutti i cittadini di avere accesso alla rete internet e il servizio è stato attivato in 3000 comuni. La connessione agli hotspot di questa rete è gratuita e avviene tramite l’app Wi-Fi Italia.

Gli enti possono fare richiesta di essere inclusi nel programma compilando il form per l’adesione online. L’intenzione è quella di creare come una grande piazza connessa nel nostro Paese. Tramite i punti Wi-Fi si dovrebbe poter anche accedere ai servizi del proprio ente e agli sportelli informativi. Per portare avanti il progetto sono stati spesi fino 45 milioni di euro, ma sono pochi i cittadini a conoscenza di questa risorsa gratuita.

Per i comuni il servizio sarà gratuito, così come lo sarà per il cittadino. Una volta scaricata l’app ci si dovrà registrare, dopo il primo accesso i dati utente saranno salvati e ogni volta che si sarà in un’area in cui è disponibile uno dei punti Wi-Fi Italia ci si potrà connettere.

Hotspot della rete mobile

Infine un sistema che può senz’altro sopperire alla mancanza di una rete fissa è la condivisione dei Giga inclusi nei piani mobile. Le offerte di telefonia mobile sono sempre più ricche di bundle dati ed è veramente raro che gli utenti consumi l’intero pacchetto di traffico dati.

Con il sistema di tethering potrete trasformare il vostro smartphone in un router Wi-Fi e rendere disponibile una rete per collegarvi anche dagli altri device. Spesso la linea 4G offerta dagli operatori cellulari è molto più rapida e stabile dell’ADSL o della FTTC.

Per utilizzare questo stratagemma dovrete assicurarvi che il vostro piano tariffario consenta l’hotspot della rete. Ormai quasi tutti gli operatori permettono di utilizzare questa funzione liberamente. Per attivare il tethering entrate nelle impostazioni di rete del telefono, cliccate sul menu Connessioni e trovate la voce router Wi-FI e tethering.

Potrete quindi decidere di attivare la condivisione tramite Wi-Fi o con il sistema Bluetooth. Una volta attivato uno dei due servizi vedrete apparire tra le reti disponibili sul vostro pc o tablet la linea Android (o quella del vostro iPhone) selezionatela e inserite la chiave d’accesso che vi fornisce il vostro smartphone.

Potrete quindi navigare fino ad esaurimento dei Giga disponibili, per tenere d’occhio i consumi potrete accedere alla vostra pagina personale sul sito del gestore mobile o verificare i contatori con l’app.

Le offerte con Giga illimitati

Con le nuove offerte senza limiti, offerte ancora solo da Vodafone e TIM, sarà ancora più semplice pagare un solo abbonamento è utilizzare la rete mobile con hotspot per connettersi da casa. Attenzione però perché questa soluzione può diventare meno conveniente di quanto si pensi.

Le promozioni con internet senza limiti di TIM si aggirano intorno ai 40 euro al mese, le Infinito di Vodafone vanno dai 27 euro a 40 euro. Sono offerte che includono servizi di streaming tv, chiamate ed sms gratuite, ma hanno anche dei limiti di utilizzo mensili e giornalieri per assicurarsi che gli utenti non truffino la società.

Inoltre se pensate di risparmiare sottoscrivendo uno di questi piani considerate che una buona offerta mobile costa intorno ai 7 euro al mese e per una promozione internet casa si paga un canone minimo di 26 euro se volete un collegamento alla massima velocità. La proposta di Vodafone da 27 euro limita la velocità di connessione a 2 Mbit/s, con questi standard non potrete vedere un film in HD o giocare online.

Le reti condivise dei provider

Questi sono i sistemi più comuni per connettersi se non si ha una rete domestica e si vuole accedere ad internet da casa gratis. C’è però anche un’altra possibilità e cioè che siate dei clienti con una rete domestica ma che vogliate connettervi mentre siete fuori dalla portata del vostro Wi-Fi.

Con alcuni gestori è possibile avere anche un servizio di condivisione di rete Wi-Fi mentre si è in mobilità. È il caso del servizio WOW Fi di Fastweb o di Tiscali. Anche Vodafone permette agli utenti di accedere ad una sorta di grande rete Wi-Fi mentre si è fuori casa.

Questa modalità di collegamento sarà disponibile solo per i clienti con dei contratti casa o mobile attivi. Per utilizzare queste reti hotspot gratuite dovrete utilizzare le credenziali del vostro account domestico ed essere in uno dei punti coperti dal servizio. I provider vi fornisco delle indicazioni precise su dove sono attive le reti condivise e potrete anche richiedere il supporto dell’assistenza tecnica se non avete mai utilizzato questo sistema prima.

Avere internet casa gratis conviene?

Tutte le possibilità illustrate sono adattate a chi non abbia bisogno di un collegamento stabile, veloce e di una rete sicura per operazioni su siti sensibili (come quello della banca o di accesso alle pagine degli enti pubblici). Se si è in vacanza per pochi giorni alla casa al mare o si è in una città per un breve soggiorno, per avere una rete domestica affidabile è consigliabile scegliere un’offerta internet adeguata alle proprie esigenze.

Per conoscere i costi, i servizi e le condizioni delle promozioni più convenienti utilizzate il comparatore di SosTariffe.it o richiedete l’assistenza dei nostri tecnici. Compilando il form sarete ricontattati da un esperto di vi aiuterà a valutare i pro e i contro dei piani casa e delle promozioni attivabili al momento. Con lo strumento di comparazione potrete anche tenere d’occhio le nuove offerte per cambiare operatore e risparmiare il più possibile.

PosteMobile Casa Web: come attivare l'offerta Internet a casa a partire da 20,90 euro

Cerchi un'offerta Internet casa economica per l'estate? PosteMobile Casa Web offre navigazione Internet illimitata fino a 300 Mbps in 4G+ con modem Wi-Fi portatile incluso al prezzo di 20,90 euro al mese. La promozione è disponibile però solo per un periodo di tempo illimitato. Scopri come attivare la tariffa a prezzo agevolato

Come avere internet in casa senza telefono fisso?

Una guida alle migliori soluzioni per avere internet senza telefono a casa vostra. Le offerte in FWA con sim mobile o le promozioni in fibra e ADSL sono più convenienti dei piani solo internet dei gestori, ecco quali sono le tariffe più convenienti

Che lavoro posso fare da casa con Internet?

Le guide su come lavorare da casa con internet suggerivano lavori come il trading oline o l'apertura di un e-commerce. In questo periodo di emergenza sanitaria però è stato dimostrato che ci sono molti altri lavori che si possono fare dalla propria abitazione, basta avere una connessione veloce
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno