Come sbloccare iPhone con Apple Watch?


Sapere come sbloccare iPhone con Apple Watch dopo l’uscita di iOS 14.5 può essere molto utile per chi possiede sia uno degli smartphone di Cupertino che il relativo smartwatch. Questi dispositivi fanno parte di un sistema fortemente integrato – quello che, dal lato software, unisce iOS, WatchOS, ma anche iPad OS e MacOS – che mira a garantire la massima efficienza e facilità d’uso a chi sceglie accessori della stessa marca: proprio la Mela, che sulle tecnologie proprietarie esclusive ha basato gran parte della propria fortuna.

come sbloccare iphone con apple watch?

In particolare, se iPhone non ha bisogno di presentazioni per quanto ha rappresentato nell’evoluzione (e nella stessa invenzione) degli smartphone, Apple Watch è diventato sempre più popolare in Italia da quando anche qui c’è la possibilità di acquistare i modelli con telefonia mobile, per parlare attraverso lo smartwatch o usarlo per navigare su Internet. 

Apple Watch e iPhone sono ormai inseparabili, e ognuno sembra l’estensione dell’altro: ancora di più da quando è possibile rimediare a una difficoltà sorta con il dilagare della pandemia da Covid-19, che ha obbligato tutti a indossare una mascherina per evitare di trasmettere e di contrarre la malattia con problemi per i più diffusi sistemi di riconoscimento dell’identità, anche in ambito Apple. 

Come funziona il riconoscimento biometrico su iPhone e Apple Watch 

Sembrano lontanissimi gli anni in cui, per accedere al proprio telefonino, era necessario digitare un codice: operazione non sempre comoda, rischiosa (in caso di codice dimenticato, la procedura per recuperarlo era quasi sempre piuttosto laboriosa) e per nulla sicura, visto che chiunque, armato del codice giusto (magari dopo averlo visto digitare dallo stesso proprietario), poteva accedere al dispositivo. Da qualche anno lo standard sono i sistemi di riconoscimento biometrici, cioè che si basano sulle inconfondibili caratteristiche biologiche di ciascun utente per verificare la sua identità.

Le modalità più diffuse di rilevazione biometrica sono quelle che avvengono attraverso l’impronta digitale, il riconoscimento vocale e quello facciale. Gli iPhone, che a parte i modelli SE hanno rinunciato a qualsiasi pulsante fisico sullo schermo, utilizzano l’ultimo tipo, ovvero FaceID: si tratta di un sofisticato sistema che, utilizzando la fotocamera frontale, è in grado di riconoscere se chi è davanti all’obiettivo è effettivamente il proprietario del telefono. Apple Watch può essere sbloccato manualmente col codice ma si può fare in modo – come si vedrà più avanti – che si sblocchi automaticamente quando viene sbloccato l’iPhone. 

FaceID funziona su questi iPhone:

  • iPhone 12 Pro Max
  • iPhone 12 Pro
  • iPhone 12 mini
  • iPhone 12
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11
  • iPhone XS Max
  • iPhone XS
  • iPhone XR
  • iPhone X

In più, anche i seguenti iPad Pro fanno uso del riconoscimento facciale:

  • iPad Pro da 12,9 pollici (4a generazione)
  • iPad Pro da 12,9 pollici (3a generazione)
  • iPad Pro da 11 pollici (2a generazione)
  • iPad Pro da 11 pollici 

I problemi del riconoscimento facciale e lo sblocco iPhone con Apple Watch 

È proprio il riconoscimento facciale, però, a porre una difficile questione. Come si fa a utilizzarlo quando non si può mostrare il proprio volto, ad esempio perché si indossa una mascherina contro il coronavirus e, trovandosi in un luogo affollato, non la si può tirare giù? Un’importante novità riguardo a come sbloccare iPhone con Apple Watch in tempo di pandemia è arrivata con l’aggiornamento di iOS alla versione 14.5. Ora, infatti, è possibile sbloccare lo smartphone usando lo smartwatch, senza doversi togliere la mascherina.

Questa funzionalità può essere utilizzata sugli iPhone X e successivi (cioè quelli con FaceID) e su Apple Watch Series 3 e successivi. È necessario che Apple Watch sia al polso, sbloccato e vicino all’iPhone; in questo modo, basterà guardare l’iPhone per sbloccarlo, e un feedback aptico (una “vibrazione” dell’Apple Watch) comunicherà che il telefono è stato sbloccato.

Ma nella pratica, come sbloccare iPhone con Apple Watch? Come detto, sull’iPhone e sull’Apple Watch devono essere installati almeno i sistemi operativi iOS 14.5 e WatchOS 7.4, e i due dispositivi devono essere abbinati. Per consentire ad Apple Watch di sbloccare il telefono bisogna andare in Impostazioni e poi Face ID e Codice; scorrendo verso il basso verrà proposta l’opzione per attivare Apple Watch (Sblocca con Apple Watch). Se si ha più di un Apple Watch, va attivata l’impostazione per ciascuno di essi. 

Come abbinare iPhone e Apple Watch 

Per abbinare Apple Watch e iPhone, bisogna seguire i seguenti passaggi:

  • Indossare al polso Apple Watch
  • Accendere Apple Watch premendo il tasto laterale finché non viene visualizzato il logo Apple
  • Avvicinare iPhone ad Apple Watch, attendere che venga mostrata la schermata di abbinamento su iPhone e toccare Continua; in alternativa si può aprire l’app Watch su iPhone e toccare “abbina un nuovo Apple Watch”
  • Quando viene richiesto, posizionare iPhone in modo che Apple Watch venga visualizzato nel riquadro dell'app Watch
  • Selezionare Configura per me, seguendo poi le istruzioni su iPhone e su Apple Watch per completare la configurazione. Attenzione perché iPhone e Apple Watch devono utilizzare lo stesso gestore se si vogliono attivare i servizi cellulare su Apple Watch. 

Come sbloccare iPhone: gli altri modi 

Chi non ha un Apple Watch oltre a un iPhone è quindi condannato a doversi tirare sempre giù la mascherina per accedere al proprio telefono? Non necessariamente. Sebbene lo sblocco tramite Apple Watch sia probabilmente la soluzione più semplice e immediata, nel caso in cui non si voglia o non si possa rimuovere il proprio dispositivo di protezione individuale per accedere col riconoscimento facciale è possibile inserire normalmente il codice. 

Il codice potrebbe essere richiesto, al posto di FaceID, anche nei seguenti casi:

  • Se l’iPhone è stato appena acceso o riavviato
  • Se il dispositivo non viene sbloccato da più di 48 ore
  • Se non è stato usato il codice negli ultimi 6 giorni e mezzo e FaceID nelle ultime 4 ore per lo sblocco del dispositivo
  • Se il dispositivo ha ricevuto un comando di blocco remoto
  • Se sono stati eseguiti cinque tentativi di riconoscimento del volto, tutti con esito negativo
  • Se si è avviato lo spegnimento o la modalità SOS emergenze tenendo premuti simultaneamente un tasto del volume e il tasto laterale per 2 secondi. 

Come sbloccare Apple Watch con iPhone 

Per l’operazione contraria, cioè sbloccare l’Apple Watch utilizzando iPhone, è necessario aprire l’app delle Impostazioni sullo smartwatch, toccare l’opzione Codice e attivare la funzione Sblocca con iPhone (ci si arriva anche aprendo l’app Watch su iPhone, toccando Codice e seguendo la stessa procedura). Affinché l’opzione funzioni, però, è necessario che iPhone si trovi nel normale raggio di azione del Bluetooth, pari a circa 10 metri; indispensabile quindi che il Bluetooth sia attivo su entrambi i dispositivi. 

Come sbloccare il Mac con Apple Watch 

Infine, Apple Watch può essere utilizzato per sbloccare, oltre all’iPhone, il proprio computer Mac, se è un modello a partire da metà 2013 o successivo, con MacOS 10.13 o versioni successive. Lo smartwatch infatti è in grado di sbloccare istantaneamente il Mac quando si riattiva dallo stand-by, a patto che Mac e Apple Watch abbiano l’accesso al medesimo account iCloud e che sul Mac Wi-Fi e Bluetooth siano attivi.

Sul Mac, bisogna selezionare le Preferenze di Sistema dal menu Apple, e da lì la sezione Sicurezza e Privacy; facendo clic su Generali, bisognerà poi attivare l’opzione Usa Apple Watch per sbloccare le app e il Mac o Consenti ad Apple Watch di sbloccare il Mac.

Tutte le offerte per avere una eSIM a Ottobre 2021

Scopri tutte le offerte dei principali operatori per avere una eSIM: modalità di acquisto, come scaricarla, costi e vantaggi delle schede digitali

iPhone a rate con i provider: la convenienza sale al 10%

Acquistare un nuovo iPhone 13 a rate garantisce un risparmio notevole. Il dato emerge dal nuovo Osservatorio SOStariffe.it che ha preso in considerazioni le principali offerte dei provider telco per valutare il risparmio a disposizione per chi sceglie l'acquisto rateale, in abbinamento ad una tariffa mobile, in sostituzione dell'acquisto in un'unica soluzione. L'Osservatorio ha anche messo a confronto il risparmio registrato lo scorso anno, in occasione del lancio degli iPhone 12, con i dati rilevati quest'anno, con iPhone 13. Rispetto allo scorso anno, acquistare un iPhone a rate conviene di più. Ecco i dati completi dell'indagine:

Cosa fare se ho Internet lento con Iliad?

Internet lento Iliad? Ecco alcuni trucchi, verifiche e consigli per tornare a navigare sul web alla massima velocità disponibile sul proprio telefono
Eccezionale
Basata su 3100 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 3100 recensioni su