TTF


Il Title Transfer Facility  è il mercato all'ingrosso sul quale avvengono gli scambi telematici del gas nei Paesi Bassi. Gli hub come quello che gestisce la rete di distribuzione sono delle piattaforme digitali, ma esistono anche dei punti di scambio fisici che si trovano al confine tra i Paesi.

Il prezzo di contrattazione del gas al livello europeo è regolato da quello del TTF dell borsa del gas dei Paesi Bassi. Si deve la creazione di questo mercato virtuale alla società Gasunie, si tratta del distributore ufficiale di gas naturale non solo nei Paesi Bassi ma anche in Germania.

La centralità del TTF valore dipende dal importanza strategica del mercato olandese nella distribuzione del gas negli altri Paesi europei. Il punto di scambio è uno snodo per Italia, Francia, Germania, Gran Bretagna e Norvegia. Anche il Punto di Scambio virtuale italiano viene calcolato basandosi sul valore del prezzo del gas del TTF. 

Nelle offerte gas del libero mercato viene offerta la possibilità di legare il prezzo della materia prima delle proprie bollette all'indice olandese. Il costo del gas in bolletta viene espresso in euro/smc anche se la media dei valori che compongono l'indice TTF è calcolata in euro/kWh.

Offerte Luce in evidenza
Offerte Gas in evidenza

Passa a Sorgenia: risparmi e vantaggi delle offerte di maggio 2019

Sorgenia a maggio propone un gran numero di vantaggi per i nuovi clienti che attivano una nuova fornitura energetica (energia elettrica e gas naturale) garantendo considerevoli vantaggi in bolletta, grazie a prezzi dell'energia fissi e contenuti, ed arricchendo le sue offerte con una serie di bonus davvero molto interessanti. Ecco tutti i vantaggi di chi passa a Sorgenia a maggio 2019.

Rincari materie prime: perché incidono sulle bollette luce e gas

L’autunno sarà contrassegnato dall’aumento dei costi delle bollette di luce e gas, derivante dal rialzo dei costi delle materie prime. Vediamo di seguito qual è il motivo per il quale i rincari incidono sempre sul prezzo finale e quali sono le soluzioni da adottare per riuscire a rendere più sostenibili le ultime spese relative al 2021. 

Il canone Rai va pagato per la seconda casa? 

La normativa in vigore a proposito del pagamento del canone Rai prevede che siano previste alcune esenzioni, ovvero dei casi nei quali l’importo dovuto per il possesso di un televisore non dovrà essere corrisposto. Come funziona nel caso delle seconde case? Scopriamolo insieme.