Wind, disattivare i servizi a pagamento: come fare

Se il vostro credito cala sensibilmente ogni mese e non sapete il perché, è molto probabile che sulla vostra linea sia attivo uno o più servizi in abbonamento. Attivarli inconsapevolmente è molto semplice mentre eliminare il fastidio può essere difficoltoso se non si fanno le mosse giuste. Scopri come disattivare servizi a valore aggiunto come suonerie, sfondi, oroscopi, contenuti erotici o le chiamate verso numeri a pagamento se si è clienti Wind

Wind, disattivare i servizi a pagamento: come fare

Ogni mese pagate regolarmente la tariffazione prevista dal vostro piano di telefonia mobile ma l’addebito è superiore a quello che vi aspettate senza un apparente motivo? Il credito continua a prosciugarsi col passare del tempo e proprio non capite dove state sbagliato? Se è questa la situazione che state vivendo è molto probabile che avete sottoscritto per errore un servizio in abbonamento. Cadere nel tranello è più semplice di quello che si pensi ma fortunatamente rimediare al proprio errore è altrettanto facile.

I servizi in abbonamento a valore aggiunto sono quelli il cui pagamento non è incluso nella tariffazione del piano telefonico in caso di ricaricabile o sul conto telefonico se si è scelta la modalità in abbonamento. Questi possono essere erogati dall’operatore stesso o da aziende terze. Solitamente si tratta di piattaforme per la fornitura di contenuti multimediali come suonerie, screensaver, sfondi per il telefono, oroscopo, immagini/video erotici e molto altro ancora. Per attivarli è necessario cliccare su un apposito link ma capita spesso che l’utente li sottoscriva senza accorgersene in quanto il reindirizzamento si nasconde dietro a banner pubblicitari e pop-up.

Quando si parla di contenuti in abbonamento distribuiti da aziende terze, quest’ultime hanno l’obbligo di fornire un sistema rapido ed efficiente per disattivarli. Di solito questa operazione avviene accedendo ad una specifica pagina web o inviando un SMS ad un numero apposito. Nel caso sia impossibile bloccare i servizi in abbonamento seguendo le indicazioni dell’azienda che li eroga per i motivi più disparati, la disattivazione può comunque avvenire tramite il proprio operatore. Alcuni gestori, in particolare quelli low cost, addirittura includono nelle loro offerte il blocco automatico dei servizi a pagamento senza alcun costo aggiuntivo.

Wind offre ai suoi clienti diverse modalità per eliminare definitivamente il problema dei servizi a pagamento, lasciando sempre la possibilità di riattivarli se lo si desidera. Di seguito verranno illustrati tutti i passi da seguire per bloccare contenuti per adulti, servizi a sovrapprezzo come le chiamate verso numeri 899 o in abbonamento.

Come attivare il blocco contenuto per adulti

Wind offre l’opportunità di bloccare gratuitamente contenuti per adulti in modo da evitare di doversi vedere prosciugare il credito per immagini a video a tema erotico che non si interessano ricevere ma anche per proteggere la sensibilità dei minori. Effettuare questa operazione è davvero molti semplice. Il blocco o sblocco può infatti essere attivato compilando e stampando l’apposito form online disponibile sul sito dell’operatore (https://d1qsjop7tycsfb.cloudfront.net/fileadmin/Moduli_Utili/Mobile/Modulo_blocco-sblocco_contenuti_adulti_dic14.pdf).

Il modulo dovrà poi essere inviato per posta insieme ad una copia del documento d’identità al seguente indirizzo: Wind Tre S.p.A – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 Cap. 20152 MILANO MI. Entro 48 ore si ricevere un SMS di conferma dell’attivazione del blocco, che non si applica però ai contenuti per adulti forniti da aziende terze. Se la richiesta arriva da un minorenne, il modulo dovrà essere compilato a suo nome dai tuoi genitori o da chi ha la potestà genitoriale.

I servizi di Wind con contenuti per adulti sono i seguenti:

  • Info SMS: Eros uomo, Eros donna, Kamasutra, Sesso e dubbi, Eroscopo.
  • Info MMS: Una donna al giorno, Kamasutra posizioni, Strano ma sexy uomo, Strano ma sexy donna.

Come attivare il blocco dei servizi a sovrapprezzo

I clienti Wind che vogliono effettuare il blocco di servizi a sovrapprezzo come le chiamate verso numeri a pagamento o altro possono farlo in modo rapido e senza sforzo effettuato una chiamata al numero di assistenza 155 o presso uno dei numerosi rivenditori autorizzati dell’operatore sparsi per il Paese. La stessa operazione può essere effettuata anche accedendo alla propria Area Clienti dal sito di Wind o dall’app MyWind, disponibile gratuitamente per iOS, Android e Windows Phone.

Wind consente di bloccare i seguenti servizi a sovrapprezzo:

  • Direttrice 899
  • Chiamate alla Decade 4
  • Chiamate e degli SMS alla Decade 4
  • Tutti dei servizi a sovrapprezzo

Il blocco dei servizi a sovrapprezzo è valido solo sulla rete Wind nazionale e quindi non funziona all’estero in modalità roaming. Inoltre, sono escluse dal blocco alcune numerazioni in Decade 4 non a sovrapprezzo e i servizi di beneficenza.

Dopo aver effettuato la richiesta, si riceverà un SMS di conferma che quest’ultima è stata presa in carico dall’azienda. Il blocco verrà attivato entro un massimo di 24 ore dall’effettiva richiesta. Se è un minorenne a voler bloccare i servizi a sovrapprezzo, la richiesta dovrà essere effettuata a suo nome dai tuoi genitori o da chi ha la potestà genitoriale. L’eventuale riattivazione di tali servizi a valore aggiunto in un secondo momento può essere effettuata chiamando il numero 155.

Come creare un account Wind

Nel caso non si disponga di un account Wind, è possibile registrarsi seguendo pochi semplici passaggi. Dall’area Entra in Wind del sito dell’operatore o dalla sezione login dell’app MyWind cliccare su Registrarti. La piattaforma richiederà l’inserimento del numero di telefono e di accettare i termini dell’Informativa sulla Privacy. A questo punto basterà spingere sul pulsante Avanti e indicare un proprio username e password. La conferma che l’operazione è andata a buon fine arriverà tramite un SMS inviato dall’operatore al numero precedentemente segnalato dall’utente. Il login può essere effettuato anche utilizzando le credenziali del proprio account Facebook.

Come disattivare i servizi in abbonamento

Wind permette anche di richiedere gratuitamente la disattivazione di servizi in abbonamento erogati da terzi e dall’operatore stesso. Per farlo è sufficiente inviare un messaggio di testo con scritto STOP al numero 48048 per i servizi info SMS o al numero 48005 per quelli info MMS. In questo modo verranno disattivati tutti gli abbonamenti attivi sulla propria linea ma è anche possibile effettuare la disattivazione di un singolo servizio attraverso il comando specifico. Se l’utente non è a conoscenza di quale sia l’operazione ad hoc da eseguire, è possibile avere maggiori informazioni consultando la pagina relativa al servizio sul sito web del provider.

  • MobilePay e servizi bancari: in questo caso non è possibile utilizzare il comando STOP. I servizi MobilePay si disattivano accedendo alla sezione Self Care del sito www.mobilepay.it. I servizi bancari invece possono essere bloccati contattando il servizio clienti del proprio istituto di credito.
  • Per disattivare il servizio Risponderie è necessario inviare un SMS gratuito al numero 48001 con il testo STOP in qualunque momento. Completata l’operazione, tutte le Risponderie salvate sullo smartphone verranno cancellate in automatico e si ripristinerà il tono di libero originale.
  • I singoli servizi in abbonamento possono essere disattivati anche da telefono entrando nella sezione Abbonamenti e cliccando sul bottone Disattiva associato al servizio di cui non si intende più usufruire.

Per completare la disattivazione dei servizi in abbonamento, si dovrà inserire il proprio numero di telefono nell’apposito box e selezionare Wind come operatore. Quest’ultimo invierà un SMS con il codice d’accesso che dovrà essere utilizzato per accedere alla sezione con lo storico degli acquisti e degli abbonamenti attivi sulla SIM.

La migliore offerta di Wind

Ora che sappiamo come disattivare, o eventualmente riattivare, i servizi a valore aggiunto e per adulti o le chiamate verso numeri a pagamento, potrebbe essere utile avere una panoramica più completa delle offerte di Wind. Il comparatore di SosTariffe.it è lo strumento online ideale per confrontare le offerte dei maggiori operatori reali e MVNO (Mobile Virtual Network Operator) e trovare quella che vi soddisfa maggiormente dal punto di vista dei servizi offerti, promozioni attive e costi.

Confronta le offerte di Wind

Ad aprile l’offerta di punta dell’operatore italiano è All Digital. La tariffa offre minuti illimitati e 40 GB di traffico per navigare in rete e accedere alle app e servizi online preferiti sullo smartphone sfruttando la Super Rete 4.5G per 13,99 euro al mese. Se la sottoscrizione avviene online la spesa per l’attivazione è azzerata e non è previsto alcun tipo di vincolo. Nella promozioni sono inclusi hotspot, segreteria telefonica ed SMS MyWind, il servizio che avverte l’utente quando ha ricevuto una chiamata quando il telefono è spento, non raggiungibile o si è impegnati in un’altra conversazione.

Attiva All Digital di Wind

Commenti Facebook: