Quanto costa aprire un conto corrente? Le offerte attivabili a Settembre 2021

Se vuoi risparmiare sui costi fissi del tuo conto corrente o vuoi trovare un prodotto conveniente devi orientarti sui conti online. A Settembre puoi aprire un conto corrente a costo zero o puoi scegliere tra le diverse soluzioni a pagamento se hai necessità di maggiori servizi rispetto a quelli offerti dai conti base o dalle carte conto. Ecco quali sono le offerte che puoi attivare a Settembre

Quanto costa aprire un conto corrente? Le offerte attivabili a Settembre 2021

Aprire il tuo nuovo conto corrente non ti costa nulla, ma ci sono delle spese fisse da considerare rispetto a questo strumento per gestire i tuoi risparmi. I costi dei conti sono le spese di canone e le commissioni applicate alle tue transazioni. In base alla tipologia di conto che decidi di aprire queste spese possono essere più o meno elevate, per esempio con i conti online le spese per bonifici sono nulle o piuttosto basse per le operazioni online mentre sono costosi se fatti agli sportelli.

Nel 2021 in media una famiglia per il suo conto corrente digital ha pagato 64 euro circa, mentre chi ha aperto e gestito il suo conto tradizionale ha pagato 139 euro in media in un anno. Ad ampliare questa differenza contribuiscono in gran parte i costi sostenuti per ogni prelievo e per ogni transazione effettuata. Se consideri per esempio che i bonifici online non ti costano nulla e quelli agli sportelli li può pagare anche fino a 6 euro l’uno appare immediato quale possano essere i conti più convenienti.

C’è da considerare che ci sono due tipologie di conto quelli ordinari e i conti a pacchetto, i primi non hanno un costo fisso ma la spesa dipende dalle operazione effettuate. I conti a pacchetto invece richiedono un canone fisso e ti offrono un piano con una serie di operazioni sia bancarie che extrabancarie.

Come puoi aprire un nuovo conto corrente

Devi essere maggiorenne per poter aprire un conto corrente, ma non è questo l’unico requisito richiesto. Dovrai anche dimostrare di essere residente in Italia o devi avere un permesso di soggiorno di lungo periodo nel nostro Paese. A seconda delle caratteristiche del tuo conto potrebbero esserti richiesti anche altri documenti: per conto per under 25 può essere necessario fornire il certificato di iscrizione all’università, se invece sei un pensionato e hai scelto un conto da pensionati che ti consente l’accredito del tuo assegno mensile.

Le condizioni sono leggermente differenti se vuoi avere anche una carta di credito, in questo caso non tutti i conti sono adatti. Le carte conto per esempio non ti offrono l’opportunità di richiedere questi prodotti. Questi strumenti di pagamenti infatti non scalano direttamente le somme spese dal tuo saldo, l’addebito avviene solo il mese successivo e nel frattempo è la banca ad anticipare l’importo. Per questo motivo gli emittenti e l’istituto impongono come requisito per avere una carta il possesso di un conto corrente.

Le operazioni per aprire il conto online richiedono che tu ti colleghi da un dispositivo con una web cam, è richiesto infatti che gli addetti della banca possano procedere al riconoscimento degli intestatari secondo quanto previsto dalla normativa antiriciclaggio. Le banche sono detenute a rispettare precise regole per quel che riguarda l’identificazione di chi apre e possiede un conto presso di loro.

Trovare il conto migliore per te

Fai molti bonifici? Vuoi gestire il tuo conto con un’app? Oppure vuoi poter avere una carta di credito abbinata al tuo conto? Le offerte per aprire conti correnti sono un po’ complicate se non ne hai mai valutata una, devi leggere con attenzione il contratto e capire quali sono i costi fissi e quelli variabili che la banca ti chiede.

Puoi avere un grosso aiuto nel fare una prima ricerca usando il comparatore di SOStariffe.it, è uno strumento che analizza per te le promozioni ed è completamente gratuito. Puoi impostare i filtri e restringere il campo delle offerte da valutare in base al tuo profilo come utente: famiglia, giovane, pensionato o azienda.

Puoi provare questo strumento e fare la tua prima ricerca personalizzata cliccando sul bottone qui in basso.

Confronta i conti correnti online»

Quanto ti costa uno dei migliori conti correnti

Se vuoi aprire uno dei conti correnti più convenienti di Settembre ecco quali sono i prodotti consigliati da SOStariffe.it:

  1. Widiba
  2. Unicredit
  3. Conto BNL Smart
  4. N26
  5. Tinaba

1. Widiba

Aprire il conto corrente di Banca Widiba non ti costerà nulla, al momento e fino alla fine di Settembre inoltre è in corso una promozione che abbatte i costi del canone per 6 mesi. Il conto di questa banca richiede una spesa trimestrale di 9 euro, ma si possono ottenere degli sconti. L’istituto ha creato un preciso programma di riduzioni sul canone:

  • 1 euro se richiedi l’accredito della pensione o dello stipendio
  • 1 euro se hai un patrimonio da 25 mila euro
  • 2 euro se hai 10 mila euro investiti in fondi ed azioni
  • 3 euro se sei under 30 anni

Questo conto con pacchetto ti offre con il costo mensile la possibilità di avere bonifici gratuiti e di non pagare le commissioni sui prelievi superiori a 100 euro. Inoltre potrai creare il tuo profilo per fare trading online e usare la piattaforma che Banca Widiba mette a tua disposizione per i tuoi investimenti.

Con la promozione attiva al momento puoi avere anche la firma digitale e una PEC gratis, oltre ad una una carta di debito senza spese.

Se clicchi sul link in basso puoi avere maggiori informazioni sul conto a canone zero di Widiba.

Scopri il conto Widiba»

2. Unicredit

Con UniCredit puoi  aprire My Genius senza alcun costo e se sottoscrivi l’offerta entro la fine di Settembre potrai anche contare sull’azzeramento del canone per il servizio Multicanale (normalmente ha un costo di 4 euro). Nella promozione del mese hai inclusi anche l’emissione della carta My One e le commissioni zero sui tuoi bonifici SEPA.

Il plus di questo conto corrente è la possibilità di attivare dei moduli personalizzati in base alle caratteristiche che ricerchi nel tuo conto. I moduli tra cui puoi scegliere il tuo My Genius ci sono:

  • Silver – 11 euro al mese – bonifici, carta UniCreditCard Click e un carnet da 10 assegni
  • Gold – 16 euro al mese – il piano Silver e la carta di credito UniCreditCard Flexia a canone zero per 1 anno
  • Platinum – 26 euro al mese – servizi Silver e Gold più prelievi e bonifici a commissione zero, fatture Telepass a zero spese, carta di credito aggiuntiva

Queste soluzioni possono essere modificate anche ogni mese, ma se attivi uno dei moduli e poi decidi di tornare al My Genius base la banca ti impone di pagare il canone per Multicanale.

Puoi avere più informazioni sul conto corrente modulare My Genius se clicchi sul link in basso.

Scopri il conto Unicredit »

3. BNL Conto Smart

Nessuna spesa per sottoscrivere il contratto per aprire il conto BNL Smart. Per quanto riguarda il canone invece la spesa mensile è zero se hai meno di 30 anni, per chi invece ha tra i 30 e i 60 anni pagherà un canone da 72 euro. Con questo conto avrai prelievi senza commissioni se effettuati presso le banche BNL, mentre agli sportelli automatici degli altri istituti ti costeranno 2 euro. Ai bonifici invece sarà applicata una spesa di 1 euro se li fai online, agli sportelli invece ti costeranno 6,50 euro.

Con BNL Smart avrai anche una carta prepagata ricaricabile a zero spese e la banca si offre di versare l’imposta di bollo per il possesso del tuo conto.  Questo è un conto abilitato che ti dà la possibilità di operare sulla piattaforma di trading online.

4. N26

Il conto corrente a canone zero di N26 è un prodotto base che la banca virtuale tedesca ti propone se sei in cerca di uno strumento digitale e flessibile. In Italia l’istituto propone delle carte conto con IBAN italiano che puoi gestire praticamente interamente dall’App. L’applicazione è anche lo strumento che ti permetterà di aprire il tuo conto N26, la procedura prevede che ti scatti un selfie con il tuo documento di identità. 

Con la carta conto base potrai contare sulle seguenti condizioni:

  • 3 prelievi gratuiti
  • bonifici istantanei  gratuiti tra utenti N26
  • 1 carta di debito, gratuita, associata al conto
  • pagamenti con carta in valuta estera gratuiti o con commissioni agevolate
  • bonifici in valuta straniera a condizioni agevolate

Tra i maggiori vantaggi offerti dalle innovazioni tecnologiche e dall’App ci sono le funzioni come:

  • cambio del PIN e la gestione dei massimali dei pagamenti con App
  • carte in pausa e funzioni per categorizzare le tue spese
  • creare dei progetti di spesa

Puoi conoscere maggiori dettagli su questa e sulle altre offerte di N26 cliccando sul pulsante qui sotto.

Scopri N26»

5. Tinaba

L’ultima proposta descritta in questa guida è la carta conto di Tinaba, questo è un prodotto a canone zero che ti permette di trasferire e condividere il denaro. Questa è una carta prepagata senza vincoli, puoi aprirla se sei maggiorenne e residente in Italia.

Le condizioni rispetto ai costi e ai servizi che ti offre questo prodotto sono:

  • bonifici gratis con altri clienti Tinaba
  • ricariche in contanti o con bonifici gratis
  • prelievi 24 gratis, poi 2 euro ad operazione
  • massimali singolo bonifico 5 mila euro
  • massimali bonifici uscita al giorno 10 mila euro

Se clicchi sul pulsante qui in basso puoi avere maggiori dettagli sulla carta Tinaba.

Scopri Tinaba »

Commenti Facebook: