Domiciliazione utenze, quanto costa con le diverse banche?

Quanto costa con le diverse banche la domiciliazione utenze? Il RID (cioè l’addebito automatico su conto corrente) e gli strumenti di pagamento online sono ormai i mezzi più utilizzati dagli italiani per evitare scadenze e interessi di mora. Non c’è niente di più comodo del pagare le bollette in modo diretto senza pensieri: vediamo come fare.

Pagare le bollette online o con addebito diretto. Come fare

Uno dei problemi più ricorrenti nelle case degli italiani riguarda la scadenza dei pagamenti, specie delle bollette. Quante volte le lettere dei fornitori si accumulano e si dimenticano lì, dove le abbiamo lasciate? Il problema è che i consumatori smemorati, oltrepassata la scadenza, devono pagare l’importo maggiorato dagli interessi. L’unica soluzione per evitare ciò è chiedere l’addebito diretto al proprio istituto di credito, cioè la domiciliazione utenze. Quanto costa con le diverse banche?

Ecco come pagare le bollette in modo facile e veloce.
Confronta conti correnti

Addebito diretto: come pagare le bollette senza ritardi

L’accumularsi delle bollette scadute per dimenticanza non è il solo problema degli italiani. Spesso infatti i fornitori chiedono il pagamento degli interessi anche quando il mancato versamento non dipende dall’utente ma dai ritardi del servizio postale. Le inefficienze però vanno a discapito del consumatore, che si ritrova costretto a pagare di più anche se non ha nessuna colpa.

Come rimediare a questi inconvenienti?

Vediamo cos’è, come funziona la domiciliazione utenze e quanto costa con le diverse banche. Per chi non ne avesse mai sentito parlare si tratta del RID: l’addebito diretto su conto corrente che consente di pagare le bollette in modo puntuale. 

La domiciliazione utenze è lo strumento più comodo per evitare ritardi di ogni tipo, perché fornendo alla propria banca i dati della fornitura, e al gestore in numero di conto, all’emissione della bolletta corrisponderà in automatico il prelievo dal conto per l’importo corrispondente a quello riportato in fattura. Per attivare il servizio di addebito diretto i titolari di un conto corrente tradizionale devono recarsi in filiale, allo sportello, con l’ultima bolletta ricevuta. I titolari di conti correnti online invece possono sfruttare la procedura semplificata, chiedendo l’attivazione direttamente dall’area privata utenti del gestore, o semplicemente contattando l’assistenza telefonica.

Grazie alla domiciliazione utenze (quanto costa con le diverse banche lo vedremo a breve) il correntista non dovrà più preoccuparsi di pagare le bollette né di eventuali dimenticanze e in più, non subirà in futuro la maggiorazione rappresentata dagli interessi di mora.

Domiciliazione utenze, quanto costa con le diverse banche?

Generalmente la domiciliazione utenze con le banche online è completamente gratuita: solo pochi istituti di credito prevedono costi connessi alle operazioni di addebito automatico. Molto dipende dal fornitore, che dovrà essere convenzionato con la banca, ma niente paura. I fornitori luce e gas più famosi sono convenzionati con la maggior parte delle banche, perciò l’addebito diretto è gratis nei casi più frequenti.

Chi teme il RID per timore di non avere al momento dell’emissione della bolletta un saldo disponibile necessario, può comunque utilizzare i servizi di Homebanking e pagare direttamente da casa o da dispositivo mobile, accedendo all’area privata clienti della propria banca. Pagare le bollette online è semplicissimo, perché anche i fornitori luce e gas online agevolano l’operazione inviando all’utente un sms con avviso di emissione bolletta. 

Quali sono in sintesi i VANTAGGI della domiciliazione con addebito diretto?

  • niente più code in posta o in banca per pagare le bollette. La domiciliazione utenze avviene con addebito diretto in automatico;
  • non si corre il rischio di lasciare pagamenti pendenti dimenticando la scadenza delle bollette;
  • la domiciliazione utenze è gratuita per la maggior parte dei titolari di conti correnti online. Per attivarla basta collegarsi alla propria area utente e chiedere di aderire al servizio.

Trova conto corrente online

Commenti Facebook: