Infratel: guida all'utilizzo del portale per ottenere il bonus PC


Infratel Italia (Infrastrutture e Telecomunicazioni per l’Italia S.p.A.) è una società “in-house” del Ministero dello Sviluppo Economico e fa parte del Gruppo Invitalia. Il portale di Infratel gioca un ruolo chiave per il meccanismo che consente alle famiglie italiane aventi diritto di poter ottenere il Bonus PC e Internet. Non si tratta del canale da seguire per la richiesta dell’agevolazione ma di un’importantissima fonte di informazioni.

internet banking

Il Bonus PC e Internet garantisce al nucleo familiare che rientra nei requisiti previsti dalla normativa la possibilità di ottenere uno sconto sull’attivazione e sul canone di una delle offerte Internet casa presenti sul mercato. Il bonus in questione copre anche parte dei costi necessari per l’accesso di un PC o di un tablet, dispositivi necessari per sfruttare la connessione.

Il Bonus PC e Internet punta ad incrementare l’accesso al web ed ai servizi digitali delle famiglie italiane. Si tratta, infatti, di un importante agevolazione (di importo massimo di 500 Euro) che rientra nel più articolato programma Strategia Italiana per la Banda Ultralarga. Tale progetto ha l’obiettivo quello di ridurre il gap infrastrutturale e di mercato esistente.

Come anticipato in precedenza, il portale di Infratel ricopre un ruolo molto importante nella procedura di erogazione del bonus. Le domande per l’ottenimento del bonus non passeranno però il portale che, oltre ad una fondamentale fonte di informazioni, rappresenta un riferimento per tutte le aziende che dovranno erogare materialmente il bonus.

Ecco, quindi, tutto quello che c’è da sapere sul portale di Infratel e sul Bonus PC e Internet.

Infratel e Bonus PC e Internet: a cosa serve il portale

Il portale Infratel (infratelitalia.it) rappresenta un importante punto di riferimento per tutte le famiglie italiane che rientrano nei requisiti previsti per l’accesso al Bonus PC e Internet. Dal portale, infatti, è possibile ottenere tutte le informazioni utili sul funzionamento del bonus e sulle modalità di richiesta e di erogazione.

Da notare, inoltre, che dal sito Infratel è disponibile anche il modulo a Domanda di ammissione al contributo che va stampato e compilato in ogni sua parte prima di essere presentato, secondo le modalità previste ed insieme alla restante documentazione, in fase di richiesta del bonus dagli aventi diritto all’agevolazione.

Il portale Infratel Italia rappresenta anche una vetrina per le offerte che gli operatori dovranno predisporre per garantire a tutti gli aventi diritto di poter accedere al bonus. La nuova agevolazione, infatti, sarà gestita completamente dagli operatori di telefonia che effettuano l’accredito per poter occuparsi del bonus con specifiche offerte commerciali.

Da notare che gli operatori possono richiedere tale accredito direttamente dal sito Infratel, tramite una piattaforma web disponibile a partire dall’8 ottobre 2020. L’elenco completo ed aggiornato degli operatori che hanno ricevuto l’accredito è disponibile sempre sul portale di Infratel. I provider non inclusi nell’elenco presente sul sito Infratel non potranno garantire l’accesso al bonus ai loro clienti.

Le offerte commerciali associate al Bonus PC e Internet saranno disponibili a partire dal 19 ottobre. Gli utenti potranno consultare tali proposte ed accedervi, con le modalità scelte dal singolo operatore, a partire dalla fine del mese di ottobre.

La richiesta di erogazione del bonus, quindi, dovrà essere indirizzata direttamente all’operatore di telefonia accreditato e non ad Infratel. Il portale di Infratel, almeno per quanto riguarda gli utenti aventi diritto all’agevolazione, va utilizzato esclusivamente per raccogliere informazioni e aggiornamenti sul bonus.

Ogni operatore accreditato, invece, è tenuto a stilare le offerte commerciali per l’accesso all’agevolazione e a stabilire le modalità per la richiesta e l’erogazione del bonus stesso. Il bonus, in base a quanto stabilito da ogni operatore, potrà essere richiesto sia online che in un punto vendita direttamente collegato al provider.

Scopri le migliori offerte del mercato

Come seguire tutte le novità sull’agevolazione grazie al portale Infratel

Per quanto riguarda l’accesso e l’erogazione del Bonus PC e Internet, il portale Infratel rappresenta un vero e proprio punto di riferimento. Si tratta della vetrina “istituzionale” dell’agevolazione e, come tale, tutti gli aventi diritto potranno sfruttarla per raccogliere le informazioni di cui hanno bisogno e seguire tutti gli aggiornamenti sul bonus stesso.

Ricordiamo che la procedura di erogazione del Bonus PC e Internet si articola su più fasi. Tramite il portale Infratel è possibile seguire, praticamente in tempo reale, tutte le novità in merito ad ogni fase. Il decreto che ha confermato in via definita le caratteristiche dell’agevolazione è arrivato ad inizio ottobre 2020. Successivamente, l’erogazione del Bonus prevede diverse fasi:

  • fase preliminare in cui gli operatori di telefonia devono richiedere l’accredito per poter erogare il Bonus agli aventi diritto; durante questa fase preliminare, Infratel ha svolto incontri con le associazioni rappresentative degli operatori telco in modo da coordinare gli interventi e le attività di comunicazione previste; tale fase terminerà il prossimo 19 ottobre

  • erogazione del voucher previsto per la Fase I (a partire dalla fine di ottobre); durante questa fase tutti gli aventi diritto al bonus da 500 Euro (è richiesto un ISEE non superiore a 20.000 Euro) potranno richiedere l’agevolazione seguendo le modalità previste dai singoli operatori; gli utenti che richiederanno il bonus della Fase I avranno diritto ad uno sconto sull’abbonamento Internet casa e sui costi per ricevere in comodato d’uso un PC o un tablet fornito, anche in questo caso, dall’operatore

  • erogazione del voucher previsto per la Fase II (in partenza entro la fine del 2020); durante questa fase tutti gli aventi diritto al bonus da 200 Euro (è richiesto un ISEE non superiore a 50.000 Euro) potranno richiedere l’agevolazione seguendo le modalità previste dai singoli operatori; per la Fase II è previsto esclusivamente lo sconto sul canone e l’attivazione di una connessione Internet a banda ultra larga; non è prevista la possibilità di ottenere uno sconto su PC o tablet

Tramite il portale di Infratel, nella sezione notizie presente direttamente nella home page, sarà possibile seguire tutti gli aggiornamenti sullo sviluppo delle varie fasi del Bonus PC e Internet in modo da sapere, con precisione, da quando sarà possibile richiedere l’erogazione dell’agevolazione.

Come richiedere il Bonus PC e Internet

Come sottolineato nel paragrafo precedente, la richiesta del Bonus PC e Internet deve essere effettuata seguendo le modalità stabilite da ogni singolo operatore. Consultando il portale di Infratel è possibile verificare le proposte commerciali stabilite dai provider (a partire dal 19 ottobre), scaricare la modulistica e raccogliere tutte le informazioni aggiornate sul funzionamento dell’agevolazione.

Per la richiesta del Bonus è necessario avere a propria disposizione:

  • il modulo per la domanda scaricabile dal sito Infratel

  • la certificazione ISEE per confermare di rientrare nei requisiti previsti dall’agevolazione

  • la fotocopia (o la copia digitale in caso di presentazione della domanda tramite procedura online) del documento di identità e del codice fiscale

  • una copia del contratto d’abbonamento Internet già in essere con profilo di servizio inferiore a 30 Mbit/s (se presente)

L’effettiva procedura da seguire per l’ottenimento del bonus verrà indicata dall’operatore accreditato. Tramite il portale di Infratel sarà possibile consultare sia l’elenco degli operatori accreditati che l’elenco delle offerte.

Bonus PC e Internet per le imprese: tutte le informazioni tramite Infratel

Il Bonus PC e Internet non è solo un’agevolazione per le famiglie. Il provvedimento, infatti, prevede che vengano definiti anche bonus per le imprese italiane. L’obiettivo, anche in questo caso, è quello di facilitare il più possibile il passaggio degli utenti italiani alla banda ultra larga. Il sistema di agevolazioni permetterà di ridurre i costi della digitalizzazione per le imprese italiane.

Il bonus previsto per le imprese arriverà sino a 2.000 Euro. Si tratta, quindi, di un’agevolazione molto importante che mira al miglioramento delle connessioni utilizzate dalle imprese italiane, incentivando in misura considerevole il passaggio a soluzioni più efficienti che sfruttando la banda ultra larga (con velocità massima di almeno 30 Mbps).

Sarà Infratel ad occuparsi della definizione del Bonus PC e Internet per le imprese. Tale bonus scatterà in un secondo momento, probabilmente in parallelo all’avvio della Fase II del bonus riservato alle famiglie. Il portale di Infratel, quindi, pubblicherà tutti gli aggiornamenti sull’avvio della procedura di erogazione dei bonus per le imprese.

Anche in questo caso, il portale Infratel non dovrà essere utilizzato per inviare le richieste ma rappresenterà la principale fonte di informazioni per tutte le imprese interessate a sfruttare l’agevolazione. Gli operatori che si occuperanno dell’erogazione del bonus dovranno fare riferimento al portale Infratel per poter ottenere l’accredito.

 

Offerte telefonia fissa e mobile tutto compreso: le promozioni di ottobre 2020

Le offerte telefonia fissa e mobile tutto compreso sono la migliore occasione per risparmiare sulla connessione Internet di casa veloce e stabile e sulla SIM per smartphone. Scopri le migliori tariffe convergenti dei principali provider

Offerte TIM casa tutto compreso: le promozioni di Ottobre 2020

Tim è tra i principali operatori di rete fissa in Italia e per coloro che vogliono risparmiare sulla connessione Internet domestica e altri servizi come le chimate da fisso sono disponibili offerte tutto compreso

Bonus PC e Internet: ecco da quando saranno utilizzabili i voucher da 500 Euro

Il Bonus PC e Internet, agevolazione che mette a disposizione degli aventi diritto sino a 500 Euro da utilizzare per semplificare l'accesso alla banda ultra larga, potrà essere utilizzato tra pochi giorni. Come stabilito dal Comitato Banda ultra larga (Cobul), infatti, a partire dal mese di novembre 2020 sarà possibile, per tutte le famiglie che ne hanno diritto, utilizzare il voucher per attivare le offerte degli operatori ed acquistare un PC/tablet. Ecco tutti i dettagli:
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno