Come entrare nel modem TIM?


Per poter entrare nel modem TIM è possibile eseguire una semplice procedura di pochi minuti. Basta avere a propria disposizione un PC collegato al modem stesso (anche tramite rete Wi-Fi) e seguire i pochi passaggi necessari per effettuare l’accesso. Anche gli utenti meno pratici di questioni informatiche possono completare l’operazione senza troppi problemi.

come entrare nel modem TIM

Si tratta di una procedura essenziale per poter gestire, in modo completo, tutte le impostazioni del modem TIM, massimizzando la sicurezza e le prestazioni della connessione. Al fine di entrare nel modem TIM sarà necessario trovare l’indirizzo IP del dispositivo ed i dati di login. Tutta la procedura può essere completata tramite un browser web.

È importante sottolineare, inoltre, che esistono vari modelli di modem TIM. L’operatore, infatti, aggiorna periodicamente i dispositivi forniti agli utenti per accedere ad Internet dalla rete domestica. In base al modello utilizzato alcuni parametri (come l’indirizzo IP) e alcune procedure di configurazione potrebbero cambiare.

In ogni caso, entrare nel modem TIM è una procedura tutto sommato semplice. Ecco come fare.

Trovare l’indirizzo IP del modem

Per entrare nel modem TIM è necessario individuare l’indirizzo IP del dispositivo. Si tratta di un passaggio preliminare essenziale che risulta essere molto più semplice di quanto si possa immaginare. Conoscere l’indirizzo IP del modem TIM è fondamentale per poter accedere al pannello di amministrazione del dispositivo e, quindi, poter intervenire sulle sue impostazioni.

Come prima cosa, è opportuno assicurarsi di avere a disposizione un PC o un altro dispositivo in grado di accedere ad Internet (un notebook, un tablet o uno smartphone) tramite un browser web (come Google Chrome, Firefox o Microsoft Edge). Il dispositivo dovrà poi essere collegato al modem TIM tramite cavo ethernet oppure tramite collegamento Wi-Fi. Se possibile, è preferibile puntare sul collegamento via cavo, al fine di evitare i possibili problemi derivanti da un’errata configurazione della rete wireless.

Accesso al Modem da portale 

Per entrare nel modem TIM è necessario aprire il browser web e digitare nella barra degli indirizzi il codice http://modemtelecom (se si sta utilizzando una connessione fibra ottica) oppure http://alicegate (se si sta utilizzando una connessione ADSL). A questo punto, premendo Invio, il browser provvederà a caricare la pagina di destinazione. Nella maggior parte dei casi, uno dei due indirizzi indicati in precedenza si riveleranno essere corretti e l’utente sarà quindi indirizzato alla pagina di login per l’accesso al pannello di amministrazione del modem TIM.

Nel caso in cui si visualizzi un messaggio di errore è possibile digitare manualmente l’indirizzo IP del modem TIM. Tale indirizzo è una sequenza di numeri e punti composta, nello specifico, da quattro gruppi di numeri intervallati da punti. Ogni modem ha il suo indirizzo IP e non è possibile stabilire a priori qual è l’indirizzo del modem TIM in uso. Di solito, i dispositivi forniti da TIM utilizzano come indirizzo IP il codice 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1.

Nella maggior parte dei casi, l’indirizzo IP del modem TIM è indicato su di un apposito adesivo situato nella parte posteriore o sul fondo del dispositivo stesso. Basterà, quindi, controllare il modem stesso per scoprire l’indirizzo IP corretto da utilizzare per l’accesso al pannello di amministrazione. C’è un’altra possibilità da considerare. L’indirizzo IP potrebbe essere riportato su di un adesivo incluso nella confezione o nel manuale di istruzioni del modem stesso.

Cosa fare se non si riesce ad accedere da portale 

Nella (remota) ipotesi che le soluzioni proposte in precedenza non si rivelino sufficienti per trovare l’indirizzo IP del modem TIM si avranno a disposizione due opzioni:

  • effettuare una ricerca sul web utilizzando come parole chiave il nome del modem (ad esempio TIM Hub) e “indirizzo IP”

  • sfruttare gli strumenti del sistema operativo per individuare l’indirizzo IP

Per trovare l’indirizzo IP ed entrare nel modem TIM, utilizzando un PC Windows, è possibile digitare “tasto Windows + S” e inserire la parola chiave “cmd” per poi aprire il Prompt dei comandi. A questo punto sarà necessario digitare il comando ipconfig e premere Invio. Il sistema fornirà così una serie di informazioni all’utente. Per individuare l’indirizzo IP del modem in uso basterà individuare il codice corrispondente alla voce Gateway predefinito. A questo punto, il codice individuato dovrà essere riportato nella barra degli indirizzi del browser per accedere al modem.

Con un dispositivo macOS, invece, è possibile recuperare l’indirizzo IP del modem in uso andando in Preferenze di Sistema e scegliendo l’opzione Rete. A questo punto, l’utente dovrà selezionare il tipo di rete a cui è connesso dalla barra laterale e scegliere poi l’opzione Avanzate. Nella scheda TCP/IP, accanto alla voce Router, verrà indicato l’indirizzo IP del modem in uso.

Una volta individuato l’indirizzo IP del modem sarà possibile effettuare l’accesso al pannello d’amministrazione che consente di gestire le varie impostazioni del dispositivo. Per l’accesso, come vedremo, è fondamentale conoscere l’username e la password.

Scopri le migliori offerte del mercato

Accedere al modem TIM

Dopo aver individuato l’indirizzo IP, per entrare nel modem TIM sarà necessario superare la pagina di autenticazione effettuando il login. Sia l’username che la password sono personalizzabili dall’utente direttamente dal pannello delle impostazioni del modem. Al primo accesso, però, bisognerà utilizzare i dati predefiniti scelti dal produttore del dispositivo.

Nella maggior parte dei casi, per l’accesso ad un qualsiasi modem basta inserire, nei campi username e password, le parole “admin/admin” oppure “admin/password”. Se questa combinazione di parole non funziona, è consigliabile verificare, ancora una volta, le informazioni riportate sul fondo o sul retro del dispositivo.

Sull’etichetta dove è riportato l’indirizzo IP, solitamente, vengono riportate anche le credenziali d’accesso (username e password) che l’utente può cambiare dopo aver effettuato per la prima volta il login. Tali informazioni potrebbero essere indicate anche sul libretto di istruzioni. In caso di problemi, con una ricerca veloce sul web (utilizzando come parole chiavi “username”, “password” e “nome del modem TIM in uso”) ci sono buone possibilità di individuare i termini giusti.

Dopo aver effettuato il login al pannello di amministrazione del modem TIM, la prima cosa da fare sarà recarsi nelle impostazioni per modificare i dati d’accesso, sostituendo i dati di default con un username e una password personalizzati. In questo modo, la sicurezza del modem aumenterà in misura considerevole.

Quali impostazioni si possono modificare all’interno del modem TIM

Dopo aver completato i passaggi preliminari, sarà possibile entrare nel modem TIM in qualsiasi momento. Basterà avere a propria disposizione un dispositivo connesso al modem e digitare l’indirizzo IP e le credenziali d’accesso. Dal pannello d’amministrazione del modem è possibile modificare diverse impostazioni, migliorando la connessione e massimizzando la sicurezza.

Ecco alcune delle impostazioni disponibili nel pannello d’amministrazione del modem TIM:

  • password Wi-Fi; recandosi nella sezione Wi-Fi (o Sicurezza Wi-Fi) è possibile modificare la password d’accesso alla rete Wi-Fi del proprio dispositivo; si tratta di un aspetto fondamentale per massimizzare la sicurezza; è fortemente consigliabile sostituire la password impostata di default con una combinazione alfa-numerica sufficientemente lunga (almeno 10-15 caratteri) ed evitando password banali (come “casa” o “nome e cognome di un familiare”)

  • configurazione della rete Wi-Fi; dalla sezione Wi-Fi, inoltre, è possibile accedere a diversi parametri della rete wireless, ad esempio impostando l’utilizzo della frequenza 5 GHz o il canale radio per il miglioramento della connessione

  • configurazione delle porte utilizzate per la connessione

  • effettuare un test della linea; nel pannello d’amministrazione sono presenti dei tool che consentono di verificare il corretto funzionamento della rete, sia Internet che telefonica, permettendo anche di evidenziare eventuali problemi

Il pannello d’amministrazione di un modem (non solo del modem TIM) è uno strumento davvero utile. Se padroneggiato correttamente, infatti, il pannello consente di sfruttare tante opzioni per personalizzare e ottimizzare il funzionamento del proprio dispositivo e, quindi, della connessione di casa.

Come utilizzare l’app TIM Modem

Un ottimo strumento per gestire il modem TIM da remoto è rappresentato dall’applicazione TIM Modem, disponibile gratuitamente per tutti i clienti di rete fissa dell’operatore tramite il Google Play Store, per smartphone e tablet Android, oppure tramite l’Apple App Store, per iPhone e iPad. L’applicazione in questione consente di entrare nel modem TIM con il proprio smartphone e gestirne tutte le principali funzionalità.

Dopo aver scaricato l’app sul proprio dispositivo mobile (che dovrà essere collegato alla rete Wi-Fi del modem stesso) sarà possibile procedere alla configurazione dell’app. Nella schermata principale dell’app vengono riportate le informazioni della linea. Per entrare nelle impostazioni del modem TIM basterà andare nella sezione Impostazioni che consente di gestire al meglio il dispositivo.

Per accedere al modem TIM anche quando non si è in casa è possibile effettuare l’accesso all’applicazione utilizzando le proprie credenziali MyTIM. Da notare che l’accesso all’app è protetto dai sistemi di sicurezza del proprio smartphone. Ad esempio, è possibile impostare l’accesso tramite impronta digitale per massimizzare la sicurezza.

Cosa fare se non si riesce ad accedere al modem TIM

Nel caso in cui l’accesso al modem TIM risulti essere impossibile, per problemi con l’indirizzo IP o con i dati di login al pannello d’amministrazione, ad esempio, è possibile effettuare un reset del dispositivo. Tale operazione può essere completata premendo un apposito tasto. Solitamente, tale tasto è “nascosto” nella parte posteriore del modem ed è riconoscibile solo per la presenza di un piccolo forellino e del testo “reset”. Per premere questo tasto potrebbe essere necessario utilizzare uno spillo oppure la chiavetta, oggi molto diffusa, che viene utilizzata per aprire l’alloggiamento delle SIM degli smartphone.

In caso di problemi con l’accesso al modem TIM, anche dopo il reset, sarà necessario contattare, quando prima, il Servizio Clienti TIM. Come visto in precedenza, infatti, la procedura per entrare nel modem TIM è molto semplice e difficilmente si riscontreranno problemi. Se non si riesce ad entrare nel dispositivo, quindi, potrebbero esserci problemi di natura tecnica che impediscono il completamento della procedura.

Per questo motivo, è opportuno contattare quanto prima l’assistenza. Per entrare in contatto con il Servizio Clienti TIM per la linea fissa è possibile chiamare il numero 187. Il servizio è gratuito ed è attivo 24 ore su 24. Scegliendo l’opzione per ottenere supporto tecnico, l’utente potrà entrare in contatto con un consulente che avrà la possibilità di risolvere i problemi direttamente da remoto.

In alternativa, è possibile contattare TIM tramite uno dei canali social di supporto, disponibili su Facebook e Twitter. Il sito TIM, inoltre, include una ricca sezione d’assistenza a cui fare affidamento per informazioni aggiuntive in merito a tutti i possibili problemi tecnici legati alla connessione Internet ed al modem TIM.

Ricordiamo, infine, che TIM fornisce supporto solo per i propri modem. L’utente che sceglie di utilizzare un modem di terze parti, opzione disponibile nel rispetto della normativa sul “modem libero”, potrebbe non ottenere il supporto specifico in merito ad eventuali malfunzionamenti del proprio dispositivo. In questi casi, potrebbe essere necessario contattare l’assistenza clienti del produttore del modem.

Tutte le offerte TIM DAZN di settembre 2021

Per poter vedere tutte le partite di Serie A del campionato italiano devi abbonarti a DAZN, in questa guida vedremo quali sono le migliori offerte TIM che includono anche l'abbonamento alla pay tv con TIMVision a settembre. Ecco come attivare un piano Internet casa con inclusa la streaming tv per vedere gli eventi sportivi live

Fastweb Bonus PC: la situazione di Settembre 2021

Sta per terminare la fase 1 del bonus pc e Internet, se non hai ancora fatto domanda puoi attivare la tua connessione di casa e avere un nuovo dispositivo con uno sconto di 500 euro. Ecco qual è la migliore offerte in fibra di Settembre di Fastweb per i clienti che hanno diritto al bonus pc e tutti i dettagli su costi e condizioni proposti dal gestore

Velocità di connessione a confronto: i migliori provider di Settembre 2021

La velocità di connessione è un parametro centrale nella scelta dell'abbonamento Internet casa ed un confronto tra le varie proposte degli operatori è fondamentale per poter valutare la soluzione migliore. I provider del mercato di telefonia fissa mettono a disposizione diverse offerte per gli utenti. Scegliere la proposta migliore richiede un'analisi attenta della situazione. Ecco tutti i dettagli sulla velocità di connessione delle varie offerte dei provider di telefonia fissa a settembre 2021.
Verifica la copertura
del tuo indirizzo
Comune
Parla con un esperto
Gratis e senza impegno
Eccezionale
Basata su 3100 recensioni
18 ore fa
Veramente cortesi e dis...

Veramente cortesi e disponibili . Consigli disinteressati e precisi . Veramente un ot...

Giuseppe

Valutata 4.7 su 5 sulla base di 3100 recensioni su