Velocità operatori mobile: sfreccia Vodafone, Iliad la più lenta

Vodafone è risultato l’operatore mobile migliore in Italia per qualità della rete, almeno secondo lo studio di nPerf relativo ai primi 6 mesi del 2018: ottimi risultati sia per la velocità media di download e di upload che per la latenza, con il secondo posto saldamente in mano a TIM e, più indietro, sia WindTre che l’ultima arrivata, Iliad.

Velocità in crescita per tutti, ma i prossimi mesi saranno cruciali

L’analisi di nPerf su velocità e latenza

Tanti gigabyte di traffico dati e un canone imbattibile, ma bisogna sacrificare – almeno per il momento – un po’ di velocità. È questo il giudizio su Iliad che sembra emergere dal nuovo report pubblicato da nPerf sulla qualità delle reti di telefonia mobile in Italia: la classifica, relativa al primo semestre del 2018, vede in testa Vodafone con ottimi risultati sia per quanto riguarda la velocità che la latenza, mentre all’ultimo posto c’è il nuovo operatore low cost, in grado di conquistare un milione e mezzo di abbonati in pochi mesi.

I risultati: Vodafone prima, TIM segue

L’analisi di nPerf ha preso in esame diversi dispositivi Android, iOS e Windows Mobile, per un totale di 107.953 test che hanno riguardato velocità, streaming e navigazione. In particolare, il 37,19% degli smartphone era basato su rete WindTre, il 28,76% su rete TIM, il 23,37% su rete Vodafone e il 10,68% aveva Iliad come operatore.
Confronta le offerte di telefonia mobile
Vodafone ha staccato tutti con una velocità media pari a 34,88 Mbps, superiore, e non di poco, a TIM, ferma a 27,62 Mbps. Molto più indietro WindTre (18,50 Mbps) e appunto Iliad (17,73 Mbps).

La rete migliora per tutti

Dati interessanti emergono anche dalla dinamica della velocità media nei primi sei mesi dell’anno: tutti quanti hanno garantito una velocità in crescita, a parte TIM che ha avuto problemi tecnici a gennaio e a giugno e ovviamente a Iliad che è arrivata in Italia a semestre praticamente finito.

Anche dal punto di vista dell’upload, Vodafone fa registrare i risultati più lusinghieri (12,1 Mbps di media), dietro c’è TIM a 10,43 Mbps e a chiudere la classifica Wind Tre (7,67 Mbps) e Iliad (7,63 Mbps).

Vodafone e TIM, quasi pari per la latenza

Infine la latenza: molto bassa sia per Vodafone (56,78 ms, -14% rispetto all’anno scorso) che per TIM (57,36 ms), decisamente più alta per Wind Tre (88,11 ms) e soprattutto Iliad (103,94 ms).

Naturalmente sono tante le “attenuanti” per Iliad, che è arrivata da pochissimo e soprattutto si basa ancora per la maggior parte della sua rete sui ripetitori ceduti da Wind e Tre dopo la loro fusione; la rete dell’operatore dovrà svilupparsi nei propri mesi con infrastrutture proprie, e il management ha più volte ribadito come Iliad, pur essendo low cost, non vada paragonata agli operatori virtuali ma a quelli classici. 

Commenti Facebook: