Plafond carta di credito: le offerte con limite più alto di giugno 2021

Le carte di credito vengono solitamente rilasciate dalla banca con la quale si ha già un conto corrente attivo: vediamo insieme quali sono le soluzioni con plafond più alto fra tutte quelle disponibili online nel mese di giugno 2021.

Plafond carta di credito: le offerte con limite più alto di giugno 2021

Sono diversi i criteri in base ai quali si sceglierà di richiedere una carta di credito. Ci sono, per esempio, il plafond, il canone (che potrà essere mensile o annuale), i costi delle varie operazioni bancarie, come i prelievi e i bonifici. 

Prima di passare all’analisi delle carte di credito con plafond più alto tra quelle disponibili online nel mese di giugno 2021, vediamo di esaminare altri aspetti fondamentali che riguardano questa particolare tipologia di carta di pagamento. 

Partiamo dal circuito: la maggior parte delle carte di credito in circolazione nel nostro Paese fanno parte dei circuiti Visa e MasterCard, che sono ampiamente diffusi e utilizzati sia in Italia sia all’estero. 

Considerato che sono le singole banche che alla fine emettono le carte di credito, i costi, il canone e i servizi che le caratteristiche non dipenderanno in alcun modo dal circuito scelto. Passando alle eventuali differenze tra Visa e MasterCard, il circuito Visa è leggermente più conosciuto a livello mondiale e, di conseguenza, accettato da un numero maggiore di esercizi commerciali. 

Questo significa che saranno presenti più sportelli ATM che permettono di prelevare con delle carte di credito Visa, le quali hanno anche tassi di cambio all’estero leggermente inferiori rispetto a quelle del circuito MasterCard. 

Ci sono poi altre tipologie di carte, quali quelle American Express e Diners Club, i cui circuiti sono meno diffusi, ma che presentano un vantaggio non indifferente: quello di poter essere richieste indipendente da quello che è il proprio conto corrente. Presentano, in più, un gran numero di programmi di reward che non sono invece presenti in tante altre carte di credito.

Il plafond delle carte di credito

Il plafond corrisponde al limite di spesa mensile e viene anche indicato con i termini “fido” o “affidamento”. Nel momento in cui si rilascia una carta di credito a qualcuno si tiene conto di quello che è il suo profilo finanziario. 

Nella pratica, nel concedere un plafond più elevato rispetto alla norma si cerca di verificare quella che è la capacità da parte del richiedente di ripagare il proprio credito. Solitamente, il plafond base della carte credito è pari a 1.500 euro.

Tuttavia, è possibile chiedere delle carte con plafond più elevato, che includono anche premi e servizi esclusivi, come per esempio un’assicurazione. Si potrà quindi richiedere una carta di credito con plafond fino a 3.000, 5.000 o 10.000 euro, che possono anche superare i 25.000 euro nel caso delle aziende. 

Nella valutazione di una carta di credito con plafond elevato si consiglia di prendere in considerazione la scelta di una carta di credito online: a questo proposito si suggerisce di fare un salto sul comparatore di carte di SOStariffe.it, dove si potranno consultare in modo gratuito la maggior parte delle soluzioni attualmente disponibili. 

Confronta le migliori carte di credito online »

Tra le migliori carte di credito con plafond elevato che si possono sottoscrivere in questo momento suggeriamo:

  • Blu American Express;
  • Widiba Carta Oro;
  • UniCreditCard Flexia Gold.

Vediamo insieme quali sono le caratteristiche che le contraddistinguono in modo univoco. 

Blu American Express

Si tratta di una carta di credito con canone gratuito per il primo anno e con la quale si potrà ottenere:

  • il 2% di cashback sul acquisti con carta per i primi 6 mesi;
  • lo 0,5% di cashback dal 7° mese in poi;
  • il 10% di cashback nel caso in cui si scelga di partecipare al cashback di Stato. 

La carta potrà essere attivata nella versione a saldo, oppure nella versione a rate. Tra le sue principali caratteristiche, troviamo una linea di credito personalizzata fino a 5.000 euro. Tra i servizi inclusi, ci sono:

  • il programma Rimborso Acquisti, che permette di ottenere il rimborso di un articolo che non soddisfa se il venditore non accetta di cambiarlo;
  • la Protezione antifrode, in caso di uso illecito della Carta da parte di terzi in caso di furto o smarrimento della carta, la quale prevede anche la predisposizione gratuita della Carta sostitutiva in caso di furto o smarrimento della carta stessa;
  • l’Assicurazione Infortuni Viaggi, la quale offre una copertura gratuita che tutela contro eventuali infortuni di viaggio in Italia e all’estero;
  • le Prevendite, con le quali si potrà avere accesso all’acquisto in anteprima dei biglietti per i migliori concerti.

Nel caso in cui si fosse interessati all’attivazione di questa carta di credito con fido a 5.000 euro si dovranno fornire:

  • le proprie Informazioni bancarie, ovvero IBAN, nome della propria Banca, anno di apertura conto;
  • il proprio Documento di identità in corso di validità, a scelta tra Carta d’identità o Passaporto o Patente;
  • il proprio Codice Fiscale, o in alternativa la Carta d’identità elettronica o la Tessera Sanitaria.

Si dovrà inoltre essere maggiorenni, avere la residenza in Italia o un indirizzo di corrispondenza italiano, un conto conto corrente bancario o postale appartenente al circuito SEPA, un IBAN che non deve corrispondere a una carta prepagata. Infine si dovrà avere anche un reddito annuale lordo di almeno 11.000 euro (eventualmente dimostrabile). 

Widiba Carta Gold

Carta Gold è una carta di credito con plafond di 3.000 euro che potrà essere richiesta dai correntisti Widiba. Ricordiamo che Widiba è una banca 100% digitale, la quale propone un conto corrente zero spese che si potrà attivare direttamente online. 

La carta di credito Widiba Gold ha un costo del canone annuale pari a 50 euro, prevede il servizio di alert via SMS o email, in modo tale da essere sempre informati in merito a tutte le movimentazioni della carta. 

Per richiederla, è necessario possedere una delle seguenti condizioni:

  • avere un patrimonio complessivo di almeno 3.000 euro;
  • oppure accreditare sul conto corrente Widiba uno stipendio mensile di almeno 800 euro. 

Per saperne di più, clicca sul link che trovi qui sotto. 

Scopri di più su Carta Oro »

UniCreditCard Flexia Gold 

La carta di credito Flexia Gold di Unicredit ha un plafond che si estende fino a 15.000 euro: prevede un costo annuale di 76 euro e uno di emissione pari a 10 euro. Si tratta di una carta di pagamento a rimborso opzionale, ideale per chi necessita di una disponibilità di spesa elevata e di servizi dedicati inclusi ed esclusivi. 

Ne fanno parte, per esempio, le seguenti coperture assicurative senza costi aggiuntivi:

  • il servizio Travel  che  permette di prenotare hotel e viaggi;
  • la copertura per infortuni durante il viaggio o a seguito di prelievi;
  • l’assicurazione sugli acquisti;
  • l’assicurazione bagaglio.

La carta è molto flessibile: si potrà infatti scegliere la modalità di rimborso dei pagamenti preferita tramite il servizio di Banca Multicanale, sia via Internet sia via Telefono al numero 800.57.57.57, oppure chiamando il Numero Verde 800.078.777, utilizzando gli ATM BancoSmart, le Casse Veloci o andando direttamente in filiale

Si potrà scegliere se pagate:

  • a saldo, ovvero in un’ unica soluzione il mese successivo (si ricordi che la carta viene inizialmente emessa in questa modalità). In questo caso si avrà comunque la possibilità di rateizzare gli acquisti, ma saranno applicati degli interessi. 
  • a rate, ovvero in modalità revolving, con pagamento di interessi, nel rispetto di una rata minima prevista.

Quelle illustrate nei paragrafi precedenti sono soltanto alcune delle soluzioni alle quali si può fare riferimento qualora si fosse interessati a una carta di credito con plafond elevato e superiore ai 1.500 euro. 

Come regola generale, comunque, si consiglia di richiedere una carta di credito base e poi, una volta conquistata la fiducia della banca, tentare con l’emissione di una carta di credito con plafond più alto. Di solito, in aggiunta, si avrà maggiore facilità a soddisfare questa esigenza con il proprio istituto di credito, con cui si ha già un conto corrente attivo, magari da diverso tempo. 

Commenti Facebook: