Pacchetti bundle Pay TV: con le offerte congiunte si risparmia il 56%

Il nuovo Osservatorio SOStariffe.it si concentra sulle ultime evoluzioni del settore delle offerte Streaming TV. In questi ultimi mesi, infatti, il mercato ha registrato diverse novità con la nascita, in particolare di offerte "a pacchetto". Queste soluzioni includono bundle con più servizi di streaming e consentono agli utenti di risparmiare rispetto a quanto pagherebbero attivando separatamente i singoli servizi. Ecco i risultati della nuova indagine.

Pacchetti bundle Pay TV: con le offerte congiunte si risparmia il 56%

Attivare le offerte a pacchetto per la TV in streaming conviene. Il dato emerge dal nuovo Osservatorio SOStariffe.it che ha analizzato le ultime evoluzione del settore della TV a pagamento. Per gli utenti italiani, infatti, c’è oggi la possibilità di attivare bundle comprendenti più servizi di streaming TV proposti ad un costo complessivo ribassato rispetto a quanto si pagherebbe attivando i vari abbonamenti in modo separato.

Si tratta di un trend in forte crescita in Italia. Per gli utenti, la possibilità di puntare su bundle con più servizi Pay TV si traduce in un notevole risparmio. Il canone unico (comprendente l’accesso ai vari servizi di streaming) garantisce un risparmio fino al 56% rispetto al costo complessivo dei vari servizi attivati in modo separato.

Ricordiamo che, per individuare le migliori offerte per la TV in streaming, è possibile consultare il comparatore di SOStariffe.it per offerte TV, disponibile anche tramite l’App di SOStariffe.it su smartphone e tablet Android, iPhone e iPad.

Ecco i dati completi raccolti dall’indagine:

Le offerte “a pacchetto” sono la nuova tendenza del settore della TV in streaming

Il mercato della TV a pagamento in Italia sta registrando l’ascesa delle offerte “a pacchetto”. I vari provider, infatti, propongono agli utenti offerte combinate che consentono di accedere a più servizi di streaming con un unico canone mensile. Nei pacchetti proposti agli utenti ci sono sia i servizi per film e serie TV on demand che i servizi dedicati al mondo dello sport (sempre più rilevanti da qualche mese a questa parte per via dei diritti delle principali competizioni calcistiche.

L’indagine di SOStariffe.it ha evidenziato la presenza sul mercato di offerte che vanno da un minimo di 2 ad un massimo di 5 servizi inclusi in un unico pacchetto. Il risparmio medio per gli utenti varia ed è fortemente legato al numero di servizi inclusi nel bundle. In linea di massima, però, l’analisi delle offerte disponibili conferma la presenza di un risparmio sempre molto rilevante per gli utenti.

Le soluzioni più frequenti disponibili sul mercato prevedono due servizi inclusi nel pacchetto. Le combinazioni tra cui scegliere sono numerose e le occasioni di risparmio davvero importanti nel confronto con i costi dei singoli servizi separati. Puntare su questo tipo di offerte può garantire tanti vantaggi sia in termini di gestione che, soprattutto, in termini di costi.

Risparmi fino al 56% con le offerte a pacchetto per la TV in streaming

L’indagine è partita dall’analisi delle offerte a pacchetto con 2 servizi di streaming inclusi. In media, queste offerte presentano un costo mensile di 16,67 euro e garantiscono un risparmio medio del 33% rispetto al costo dei singoli servizi. Da notare che il risparmio massimo rilevato per questa categoria di offerte è pari al 43%.

L’analisi dei bundle con 3 servizi di streaming inclusi evidenzia ancora maggiore convenienza. In media, infatti, i pacchetti di questo tipo presentano un canone mensile complessivo di 21,63 euro e garantiscono un risparmio medio del 45%. Il risparmio massimo, invece, è del 56% (si tratta del dato più elevato rilevato dall’indagine).

Molto convenienti anche i pacchetti di 4 servizi. In questo caso, il costo medio mensile è di 45,90 euro mentre il risparmio medio è del 35% con una punta massima rilevata del 40%. Le offerte che prevedono bundle da 5 servizi di streaming inclusi presentano un canone medio mensile di 40,45 euro. Il risparmio medio evidenziato è del 47% con un risparmio massimo del 55%. 

I risultati dello studio confermano i considerevoli margini di risparmio per gli utenti che scelgono un bundle con più servizi di streaming. Il risparmio medio va da un minimo del 33% ad un massimo del 47%. In alcuni casi, come avviene in particolare con le offerte con 3 o 5 servizi inclusi, è possibile ridurre la spesa mensile di oltre il 50% rispetto all’attivazione di pacchetti singoli.

Commenti Facebook: