Energia verde: le migliori offerte luce e gas da fonti rinnovabili di Novembre 2021

Per rendere la fornitura di energia elettrica per la propria casa più sostenibile dal punto di vista ambientale è possibile puntare sulle offerte luce con energia verde. Si tratta di un’opzione che consente di attivare una fornitura di energia elettrica che viene prodotta esclusivamente utilizzando fonti di energia rinnovabili certificate e, quindi, senza alcun impatto ambientale. Puntare sull’energia verde è un’opportunità a disposizione di tutti i consumatori da diversi anni e rappresenta un modo per scegliere la sostenibilità anche quando si utilizza l’energia elettrica in casa. Vediamo quali sono le migliori offerte che prevedono l'utilizzo di energia verde.

Energia verde: le migliori offerte luce e gas da fonti rinnovabili di Novembre 2021

Cos’è l’energia verde

Con energia verde si indica l’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili certificate. Si tratta, quindi, di elettricità che, a differenza di quella normalmente prodotta utilizzando combustibili fossili, non presenta un impatto ambientale. Questo particolare tipo di energia elettrica viene prodotta utilizzando, ad esempio, impianti fotovoltaici oppure impianti eolici. Altri modi per produrre energia verde sono quelli che prevedono l’utilizzo di impianti geotermici.

Già da diversi anni è possibile scegliere di ricevere energia verde quando si attiva una delle migliori offerte luce del Mercato Libero. Molti fornitori di energia, infatti, propongono soluzioni tariffarie caratterizzate dalla fornitura esclusiva di energia verde. L’elettricità prodotta da fonti rinnovabili certificate viene proposta senza costi aggiuntivi oppure a fronte del pagamento di un canone mensile extra o tramite l’attivazione di offerte dedicate.

Sarà compito del fornitore certificare la provenienza dell’elettricità messa a disposizione del suo cliente. Il fornitore è, infatti, tenuto ad indicare al cliente le fonti di provenienza dell’energia verde garantita dal contratto. In questo modo, il cliente, quando attiva una tariffa luce di questo tipo, ha la certezza di utilizzare elettricità prodotta esclusivamente da fonti sostenibili e rinnovabili.

Perché scegliere offerte luce con energia verde

Puntare sull’energia verde è una scelta sostenibile ed anche conveniente. Il Mercato Libero dell’energia, infatti, propone diverse soluzioni tariffarie che consentono ai consumatori di accedere ad energia elettrica prodotta esclusivamente tramite fonti rinnovabili. Scegliere queste offerte con energia verde può rivelarsi la scelta giusta per diversi motivi.

Con l’energia verde, infatti, si potrà rendere sostenibile la propria fornitura. Si tratta di un piccolo ma importante gesto che consente di utilizzare energia elettrica prodotta senza danni all’ambiente. Per adottare uno stile di vita sostenibile, sotto tutti i punti di vista, non si può trascurare la scelta di utilizzare elettricità prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili certificate.

Le offerte luce con energia verde sono, inoltre, anche una scelta potenzialmente vantaggiosa dal punto di vista economico. Il numero di fornitori del Mercato Libero che propone questo tipo di offerte è in costante crescita e negli ultimi anni le tariffe che garantiscono una fornitura di elettricità prodotta in modo sostenibile sono diventate la norma.

Sfruttando la convenienza del Mercato Libero è, quindi, possibile individuare facilmente delle tariffe luce con energia verde in grado di garantire un netto taglio della bolletta, sia nel breve che nel lungo periodo. Molti fornitori, inoltre, consentono di accedere all’elettricità prodotta da fonti rinnovabili senza alcun costo extra per il cliente. In questi casi, scegliere la sostenibilità è una soluzione ancora più vantaggiosa.

È importante sottolineare, inoltre, che non ci sono differenze tra energia elettrica prodotta con fonti rinnovabili e l’energia elettrica prodotta tramite combustibili fossili per quanto riguarda l’elettricità utilizzata in casa. Non c’è alcun svantaggio legato alla scelta di affidarsi all’energia verde per il proprio contratto di fornitura. Questa soluzione può rappresentare, invece, un’importante scelta per rendere sostenibile la propria casa.

Quali sono le migliori offerte luce con energia verde?

Il Mercato Libero dell’energia propone diverse offerte luce che garantiscono una fornitura di energia verde certificata. Per un quadro generale sulle tariffe che permettono di ottenere energia elettrica prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili è possibile affidarsi alla comparazione online delle offerte disponibile su SOStariffe.it. Cliccando sul link qui di sotto si potrà accedere ad una panoramica completa sulle migliori offerte luce che prevedono l’utilizzo di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili certificate.

Scopri qui le migliori offerte luce con energia verde»

Basterà indicare una stima del proprio consumo annuo (spuntando l’opzione “conosci il tuo consumo” oppure utilizzando il tool di calcolo) per individuare le migliori offerte luce con energia verde disponibili in base alle proprie esigenze. Il dato relativo ai consumi può essere ricavato consultando le informazioni riportate nell’ultima bolletta oppure utilizzando il tool di calcolo integrato nel comparatore. È anche possibile affidarsi al servizio Analisi della Bolletta per inviare una bolletta al Team di SOStariffe.it che si occuperà della valutazione delle migliori offerte per il proprio di consumo dell’utente.

Tra le migliori offerte di novembre 2021, per un “cliente tipo” (potenza impegnata di 3 kW, consumo annuo di 2700 kWh), troviamo:

  • Luce Extra di Illumia: tariffa monoraria, prezzo bloccato per 12 mesi, consumo annuo di 506 euro e risparmio di 300 euro all’anno rispetto al mercato tutelato
  • Next Energy Luce di Sorgenia: tariffa monoraria, prezzo bloccato per 12 mesi, consumo annuo di 508 euro e risparmio di 297 euro all’anno rispetto al mercato tutelato
  • Energia 3.0 Light di Engie: tariffamonoraria (disponibile anche in versione trioraria), prezzo bloccato per 12 mesi, consumo annuo di 541 euro e risparmio annuo di 264 euro rispetto al mercato tutelato

Tutte queste offerte mettono a disposizione energia elettrica prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili certificate. 

Dal punto di vista commerciale, inoltre, le offerte luce con energia verde presentano le stesse caratteristiche di tutte le altre tariffe luce. È, quindi, possibile attivare offerte luce a prezzo bloccato, per evitare i rincari del mercato energetico andando a fissare il prezzo dell’energia per almeno 12 mesi, ed offerte a prezzo variabile, con la possibilità di accedere al prezzo all’ingrosso dell’elettricità e massimizzare il risparmio.

Anche le tariffe luce con energia verde, inoltre, sono disponibili in versione monoraria, bioraria o trioraria. Scegliendo le offerte monorarie, quindi, il prezzo dell’elettricità sarà indipendente dall’orario di utilizzo della stessa. Con le offerte biorarie e triorarie, invece, è previsto un sistema di fasce orarie.

  • F1: 8.00 – 19.00 dal lunedì al venerdì.
  • F2: 7:00 – 8:00 e 19:00 – 23:00 dal lunedì al venerdì; 7:00 – 23:00 il sabato.
  • F3: 23:00 – 7.00 dal lunedì al sabato, tutto il giorno la domenica e i festivi

Di norma, le fasce F2 ed F3 per le tariffe multi-orarie presentano un prezzo dell’energia elettrica più basso rispetto alla fascia F1. La scelta tra una tariffa monoraria o una multi-oraria (bioraria o trioraria) è legata al modo i cui si utilizza l’elettricità. Le famiglie che distribuiscono i consumi in modo omogeno durante la settimana troveranno vantaggioso attivare una tariffa monoraria. Se, invece, i consumi sono concentrati nelle fasce orarie F2 ed F3 converrà puntare su tariffe multi-orarie.

Le offerte “green” per il gas naturale: ecco quali sono

Il gas naturale, come noto, è un combustibile fossile e, quindi, non può essere “prodotto” utilizzando fonti rinnovabili come avviene con l’energia elettrica. Il mercato energetico italiano propone, però, alcune soluzioni tariffarie che prevedono la possibilità di attivare una fornitura sostenibile dal punto di vista ambientale.

Questa possibilità è disponibile in uno dei seguenti modi:

  • compensazione delle emissioni di CO2 in atmosfera con l‘acquisto di crediti verdi da parte del fornitore per sostenere progetti a impatto positivo sulle emissioni;
  • il sostegno ad iniziative che permettono di piantare alberi (tramite aziende partner) per compensare le emissioni di CO2 della propria fornitura
  • utilizzo esclusivo di biogas che riduce l’impatto ambientale della fornitura

Per un quadro generale sulle migliori offerte gas è possibile consultare il link qui di sotto:

Scopri qui le migliori offerte gas »

Tra le migliori offerte green per il gas naturale (per una famiglia tipo con consumo annuo di 1400 Smc) troviamo:

  • GREEN HOME di Engie: tariffa a prezzo fisso, consumo annuo di 1185 euro e risparmio annuale rispetto al mercato tutelato di 320 euro; le emissioni di CO2 legate al consumo di gas vengono compensate con l’acquisto crediti di carbonio come previsto dal protocollo di Kyoto
  • ValoreMercato di E.ON: tariffa a prezzo variabile, consumo annuo di 1295 euro e risparmio annuale rispetto al mercato tutelato di 211 euro; le emissioni di CO2 vengono compensate dall’iniziativa Progetto Boschi E.ON con cui il fornitore si impegna a piantare alberi per contribuire alla riduzione dell’emissione di gas serra

Offerte energia verde: cambio fornitore, subentro, voltura o nuova attivazione

Le offerte luce che includono una fornitura di energia verde sono disponibili per tutte le tipologie di attivazione di un nuovo contratto di fornitura. È possibile, infatti, attivare queste tariffe richiedendo il cambio fornitore, sia in caso di passaggio dal Servizio di Maggior Tutela al Mercato Libero che in caso di passaggio da un fornitore ad un altro nel Mercato Libero.

Le tariffe che garantiscono energia elettrica da fonti rinnovabili sono, inoltre, disponibili in caso di voltura o subentro. Nel primo caso, viene richiesto il cambio di intestatario di una fornitura di energia elettrica già attiva. Nel secondo caso, invece, si esegue la riattivazione di una fornitura il cui contatore è stato precedentemente disattivato. Da notare che è possibile anche richiedere una nuova attivazione, una soluzione riservata alle abitazioni in cui non è mai stata attivata una fornitura di elettricità.

Commenti Facebook: