APP Disney Plus: come vedere la piattaforma Disney+ da mobile

Dopo mesi e mesi di attesa, Disney+ è pronta al debutto in Italia. La nuova piattaforma di streaming di Disney sarà disponibile per tutti gli utenti italiani che attiveranno un abbonamento a partire da domani 24 marzo, data in cui tutti i contenuti video del servizio saranno accessibili via streaming. Per accedere a Disney+ sarà possibile utilizzare anche la nuova app Disney Plus disponibile su tutti i principali dispositivi mobile. Ecco tutti i dettagli sulla nuova applicazione ufficiale di Disney+.

Ecco con quali dispositivi mobili è possibile accedere a Disney+

Tra poche ore sarà possibile accedere a Disney+ anche in Italia. La nuova piattaforma di streaming on demand di Disney inizierà le trasmissioni da domani 24 marzo. Tutti gli utenti che attiveranno un abbonamento al servizio potranno guardare i tanti contenuti video disponibili direttamente in streaming via web oppure tramite le applicazioni ufficiali di Disney+ tra cui troviamo anche la nuova app Disney Plus per dispositivi mobili.

Ricordiamo, inoltre, che sino alla mezzanotte di oggi è disponibile l’offerta “lancio” di Disney+ per il mercato italiano. Ancora per poche ore, infatti, è possibile attivare l’abbonamento annuale al servizio al prezzo scontato di 59,99 Euro, meno di 5 Euro al mese, invece che di 69,99 Euro. Per sfruttare l’offerta e pre-ordinare l’abbonamento annuale a Disney+ è possibile attivare un nuovo abbonamento cliccando sul box qui di sotto, per poi seguire la procedura di sottoscrizione.
Attiva subito l’abbonamento a Disney+

Vediamo ora con quali dispositivi mobile sarà possibile accedere a Disney+.

App Disney Plus per dispositivi mobili

Gli utenti che attiveranno un nuovo abbonamento a Disney+ potranno accedere a tutti i contenuti disponibili sulla piattaforma, già da domani 23 marzo, anche dal proprio dispositivo mobile. Il servizio, infatti, è accessibile tramite l’app ufficiale disponibile per dispositivi Android e iOS. Il download dell’app, completamente gratuito, può avvenire dallo store già installato sul proprio dispositivo (Play Store per Android e App Store per iOS).

L’applicazione per dispositivi mobili di Disney Plus presenta i seguenti requisiti:

  • per Android è necessario avere uno smartphone o un tablet che abbia installato Android 5.0 o una versione più recente dell’OS
  • per iOS è necessario avere un iPhone o un iPad con la versione 11.0 o successive del sistema operativo

Dopo aver individuato l’applicazione da scaricare dal Play Store o dall’App Store sarà sufficiente avviarne il download e l’installazione per iniziare da subito la visione dei contenuti già disponibili sulla piattaforma. Per poter accedere ai programmi inclusi nel proprio abbonamento è necessario inserire i dati d’accesso del proprio account (il nome utente è l’indirizzo e-mail mentre la password è quella scelta in fase di registrazione).

Per attivare un nuovo abbonamento è possibile utilizzare il box riportato qui di sopra da cui si potrà sfruttare la promozione per attivare l’abbonamento annuale a prezzo scontato (59,99 Euro per un anno, meno di 5 Euro al mese). In alternativa, dal 24 marzo sarà possibile accedere alla piattaforma scegliendo tra l’abbonamento annuale da 59,99 Euro e l’abbonamento mensile da 6,99 Euro (spesa complessiva annuale pari a quasi 84 Euro).

L’app di Disney Plus include tutte le funzioni disponibili per gli utenti della piattaforma:

  • accesso illimitato a tutti i contenuti senza pubblicità di alcun tipo e senza alcun costo extra oltre al canone dell’abbonamento tra cui oltre 100 titoli già disponibili in risoluzione 4K Ultra HD
  • quattro streaming contemporanei per singolo account; l’utente potrà accedere alla piattaforma con quattro dispositivi mobili in contemporanea oppure con qualsiasi altro tipo di combinazione di dispositivi supportati sino ad un massimo di quattro streaming in contemporanea
  • possibilità di scaricare i video sul proprio dispositivo per visualizzarli off-line in un secondo momento (è possibile registrare sino a 10 differenti dispositivi per singolo account)

Anche su Tablet Fire e su Fire TV Stick

L’applicazione ufficiale di Disney+ è scaricabile gratuitamente, oltre che su dispositivi Android e iOS, anche su altri dispositivi mobili come i Tablet Fire di Amazon, la linea di tablet economici che ha un grande successo tra i genitori alla ricerca di un buon tablet ad un prezzo contenuto per intrattenere i propri figli.

Anche in questo caso, l’applicazione ufficiale di Disney+ è scaricabile dallo store di applicazioni già pre-installato sui tablet Fire di Amazon. Il download è anche in questo caso completamente gratuito e per accedere ai contenuti disponibili sarà sufficiente effettuare il login con il proprio account.

Da notare, inoltre, che l’applicazione è disponibile anche sull’Amazon Fire Stick, la pratica pennetta che si collega (tramite HDMI) ad un monitor o ad un TV permettendo di rendere il proprio schermo una vera e propria Smart TV, con tante applicazioni dedicate all’intrattenimento domestico tra cui, come detto, c’è anche Disney+.

App Disney Plus: anche su Smart TV e console

Disney+ debutta sul mercato italiano potendo contare, da subito, su una vasta gamma di applicazioni ufficiali. Gli utenti, di fatto, potranno accedere alla piattaforma di streaming on demand di Disney da tutti i principali dispositivi in loro possesso in modo da poter guardare i contenuti disponibili sia in mobilità (grazie alle app per Android e iOS) che dal divano di casa.

Tra le applicazioni ufficiali di Disney+ già disponibili troviamo le app per Smart TV. La gamma di modelli è davvero molto vasta e sarà in continuo e costante aggiornamento in modo da consentire agli utenti di poter accedere alla piattaforma anche dal più grande schermo del TV di casa.

Tra i modelli di Smart TV supportati troviamo:

  • tutti i dispositivi Android TV, compresi i set-top box, con Android 5.0 o versioni successive; l’app potrà essere scaricata dal Play Store come avviene già con i dispositivi mobili con sistema operativo Android
  • LG WebOS Smart TV; al lancio il servizio è compatibile compatibile con le TV LG dal 2016 o successive con WebOS 3.0 e versioni successive.
  • Samsung Tizen Smart TV; al lancio il servizio è compatibile con le TV Samsung dal 2016 o successive che utilizzano il sistema operativo Tizen

Per quanto riguarda l’elenco dei modelli di Smart TV supportate, per maggiori dettagli consigliamo di consultare la sezione d’assistenza del sito ufficiale Disney+, raggiungibile all’indirizzo disneyplus.it. Il settore delle TV in grado di connettersi ad Internet presenta una vasta gamma di modelli e di sistemi operativi e i vari servizi di streaming tendono a supportare solo le versioni più recenti.

Se il vostro Smart TV non supporta l’applicazione ufficiale di Disney+, per accedere al servizio dovrete procurarvi un dispositivo da collegare al TV stesso. In questo caso, per limitare la spesa ma non certo le prestazioni, consigliamo di puntare sulla Fire TV Stick di Amazon oppure, se già la avete in casa, potete utilizzare una console da gioco. Disney+, infatti, è disponibile con un’applicazione ufficiale anche sulle console da gioco più diffuse di Sony e Microsoft. I modelli supportati in questo caso sono:

  • Playstation 4, Playstation 4 Pro
  • Xbox One, Xbox One S, Xbox One X

Da notare, inoltre, che Disney+ sarà subito disponibile tramite:

  • Apple AirPlay
  • Apple TV (quarta generazione e successive)
  • Chromebook
  • Chromecast

Naturalmente, gli utenti che attiveranno un abbonamento a Disney+ potranno accedere a tutti i contenuti disponibili sulla piattaforma anche via web, tramite il sito ufficiale del servizio, disponibile all’indirizzo disneyplus.it. Per lo streaming da browser sono supportati i seguenti sistemi operativi e browser web:

Windows

  • Chrome 75+ funziona su Windows 7 e versioni successive
  • Edge funziona su Windows 10 e versioni successive
  • Firefox 68+ funziona su Windows 7 e versioni successive
  • Internet Explorer 11 funziona su Windows 8.1 e versioni successive

macOS

  • Safari 11+ funziona su macOS 10.12 (Sierra) e versioni successive
  • Chrome 75+ funziona su macOS 10.10 e versioni successive
  • Firefox 68+ funziona su macOS 10.9 e versioni successive

Chrome OS

  • Chrome OS funziona su Chrome OS 79 e versioni successive

Da notare, invece, che non è supportato lo streaming via browser nei seguenti casi:

  • da un qualsiasi dispositivo con sistema operativo Linux
  • da browser mobile di uno smartphone (a prescindere dal sistema operativo e dal browser utilizzato, è possibile utilizzare l’app dedicata)
  • i browser web integrati su Smart TV, console giochi e qualsiasi altro dispositivo non incluso nell’elenco precedente non supportano lo streaming da Disney+

Disney+: tutto quello che c’è da sapere

Prima di chiudere, riepiloghiamo brevemente tutto quello che c’è da sapere sul nuovo servizio di streaming Disney+, disponibile in Italia a partire dal 24 marzo. Partiamo dai contenuti inclusi nell’abbonamento. Chi attiva una sottoscrizione al servizio di streaming potrà contare su:

  • i i film e le serie TV firmate Marvel
  • i film e le serie TV dell’universo di Star Wars
  • i contenuti originali firmati Disney con una videoteca costituita da centinaia di titoli
  • i film Pixar
  • i programmi di National Geographic
  • tanti nuovi contenuti originali che verranno aggiunti progressivamente al catalogo

Come anticipato in precedenza, Disney+ sarà disponibile con due diverse soluzioni di sottoscrizione:

  • abbonamento annuale da 69,99 Euro in promozione a 59,99 Euro sino alla mezzanotte di oggi 23 marzo
  • abbonamento mensile da 6,99 Euro

Gli abbonamenti non prevedono alcun vincolo di rinnovo. In ogni momento, l’utente può disattivare il rinnovo automatico senza registrare addebiti extra.  A prescindere dalla tipologia di sottoscrizione scelta, chi attiva un abbonamento a Disney+ potrà accedere a:

  • tutti i contenuti disponibili sulla piattaforma con possibilità di streaming sino ad una risoluzione massima pari al 4K Ultra HD
  • sino a 4 streaming in contemporanea per singolo account scegliendo tra i dispositivi compatibili
  • sino a 7 profili di visualizzazione per singolo account

Commenti Facebook: